Quote Oscar 2020: i candidati alla vittoria

Venerdì 17 Gennaio 2020, pubblicata da d!eg8
Immagine Quote Oscar 2020 | Notizie/OscarNuovo_1349x600.jpg - 323

La 92^ edizione degli Oscar si terrà il 10 febbraio 2020 al Dolby Theatre di Los Anglese, California. La diffusione della griglia di papabili ai vari premi dell'Academy Awards ha portato i bookmaker a rivedere in parte le quote Oscar 2020, in particolare per quanto riguarda quelle sul miglior film. L'effetto Golden Globes si vede decisamente tanto che se le chance di The Irishman crollano vertiginosamente ecco che salgono quelle di C'era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino, pellicola attualmente in pole position nelle quote vincente Oscar miglior film. Ma questa non è la sola quota presente sui siti dei bookmaker. Infatti, alcuni operatori di scommesse come Sisal, Eurobet e Bwin propongono anche le quote Oscar miglior attore protagonista e quelle sulla miglior attrice che presenteremo di seguito in questo nostro approfondimento.

Scommesse Oscar 2020: i favoriti al Miglior Film

Chi saranno i vincitori della 92esima edizione degli Oscar del Cinema? La cerimonia degli Academy Awards si terrà il 10 febbraio e il momento più atteso sarà quello relativo alla proclamazione del miglior film. Secondo i bookmaker analizzati è la pellicola di Quentin Tarantino C'era una volta a Hollywood il principale film candidato alla conquista dell'ambita statuetta. Va evidenziato come la situazione sia cambiata notevolmente dopo l'esito dei Golden Globes in cui "The Irishman" è rimasto a bocca asciutta. Prima della cerimonia dei Golden Globes i bookmaker ritenevano proprio il film di Martin Scorzese il favorito n°1 all'Oscar. Ora la situazione è completamente cambiata tanto che il film con Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci ha pochissime chance con Eurobet che addirittura propone la quota vincente a 17 volte la posta. Ecco il confronto quote tra Snai, Sisal ed Eurobet per quanto riguarda le quote sul miglior film agli Oscar 2020.

Oscar 2020 quote miglior film Snai* Bwin* Eurobet*
C'era una volta a Hollywood 2.25 2.55 3.00
1917 3.25 2.75 2.50
Parasite 5.00 4.40 4.00
Joker 8.50 6.75 6.00
The Irishman 13.00 13.00 17.00
Marriage Story 20.00 23.00 36.00
Jojo Rabbit 33.00 41.00 41.00
Little women 50.00 67.00 101.00
Ford vs Ferrari 50.00 101.00 101.00
Per Maggiori info VISITA SITO VISITA SITO VISITA SITO

*Quote soggette a variazione. Consigliamo di controllare eventuali cambiamenti delle quote direttamente dai siti internet degli operatori analizzati nel nostro confronto.
 

Quote Oscar 2020 miglior Attore Protagonista

Dopo la proclamazione della cinquina per la corsa alla statuetta di miglior attore protagonista alcuni tra i più importanti bookmaker che operano in Italia hanno subito messo a disposizione le quote. Il favorito numero 1 è Joaquim Phoenix che ha interpretato in maniera magistrale il personaggio di Joker nell'omonimo film. Quote bassissime per l'eventuale vittoria di Phoenix con Sisal che offre la quota più alta a 1.12. Ciò testimonia come la proclamazione a miglior attore sia solo una formalità. Di seguito il confronto quote fra Bwin, Sisal ed Eurobet.

Oscar 2020 miglior attore* Snai  Bwin Eurobet
J. Phoenix 1.05 1.06 1.03
A. Driver 6.50 7.50 7.00
L. Di Caprio 15.00 23.00 36.00
A. Banderas 20.00 16.00 36.00
J. Pryce 25.00 51.00 36.00
Per maggiori info VISITA SITO VISITA SITO VISITA SITO

*Quote soggette a variazione. Consigliamo di controllare eventuali cambiamenti delle quote direttamente dai siti internet degli operatori analizzati nel nostro confronto.

Scommesse Oscar miglior Attrice Protagonista 2020

Anche per il concorso come miglior attrice protagonista la situazione è molto simile a quella di miglior attore: una grande favorita e tutte le altre che hanno pochissime chance di vincere il premio. La grande favorita ha un nome e cognome, vale a dire Renée Zellwegger, principale protagonista del film Judy. Bwin e Sisal propongono la quota più alta a 1.12 a testimonianza di come, secondo i bookmaker, l'assegnazione della statuetta sia praticamente scontata.

Oscar 2020 miglior attrice* Snai Bwin Eurobet
R. Zellwegger 1.15 1.11 1.10
S. Johansson 5.50 6.50 8.00
C. Theron 15.00 23.00 13.00
C. Erivo 15.00 16.00 13.00
S. Ronan 20.00 23.00  26.00
Per maggiori info VISITA SITO VISITA SITO VISITA SITO

*Quote soggette a variazione. Consigliamo di controllare eventuali cambiamenti delle quote direttamente dai siti internet degli operatori analizzati nel nostro confronto.

Previsioni Oscar 2020: le quote sul Miglior Attore non Protagonista

Brad Pitt favorito assoluto nelle quote Oscar relative al Miglior Attore non Protagonista. Di seguito la comparazione dei principali operatori AAMS.

Miglior attore non protagonista* Snai  Bwin Eurobet
B. Pitt 1.10 1.15 1.07
J. Pesci 7.50 6.75 8.00
Al Pacino 12.00 15.00 16.00
T. Hanks 15.00 13.50 13.00
A. Hopkins 15.00 23.00 16.00
Per maggiori info VISITA SITO VISITA SITO VISITA SITO

*Quote soggette a variazione. Consigliamo di controllare eventuali cambiamenti delle quote direttamente dai siti internet degli operatori analizzati nel nostro confronto.

Premi Oscar 2019: i vincitori dell'ultima edizione

Ed ecco la lista completa dei vincitori delle statuette del cinema del 2019, assegnate nella notte del 24 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles. La pellicola che ha ottenuto il maggior numero di riconoscimenti è stato Bohemian Rhapsody, con un totale di 4 premi ricevuti. Ecco qui tutti i vincitori 2019 delle preziose statuette:

  • Miglior film: Green book
  • Miglior attore: Rami Malek (Bohemian Rhapsody)
  • Miglior attrice: Olivia Colman (The favourite)
  • Miglior attore non protagonista: Ali Mahershala (Green book)
  • Miglior attrice non protagonista: Regina King (Se la strada potesse parlare)
  • Miglior sceneggiatura originale: Green book (Nick Vallelonga, Brian Currie, Peter Farrelly)
  • Miglior regia: Alfonso Cuaron (Roma)
  • Miglior film straniero: Roma (Alfonso Cuaron)
  • Miglior documentario: Free solo
  • Miglior costumi: Ruth Carter (Black Panther)
  • Miglior trucco: Greg Cannom, Kate Biscoe e Patricia Dehaney (Vice)
  • Miglior sonoro: Paul Massey, Tim Cavagin e John Casali (Bohemian Rhapsody)
  • Miglior montaggio sonoro: John Warhurst e Nina Hartstone (Bohemian Rhapsody)
  • Miglior scenografia: Hannah Beachler e Jay Hart (Black Panther)
  • Miglior film di animazione: Spider-Man: Into the Spider-Verse
  • Migliori effetti speciali: Paul Lambert, Ian Hunter, Tristan Myles e J. D. Schwalm (First Man)
  • Miglior montaggio: John Ottman (Bohemian Rhapsody)
  • Miglior cortometraggio documentario: Period. End of Sentence (regia di Rayka Zehtabchi)
  • Miglior cortometraggio: Skin (regia di Guy Nattiv)
  • Miglior fotografia: Alfonso Cuaron (Roma)
  • Miglior colonna sonora originale: Ludwig Göransson (Black Panther)
  • Miglior canzone: Shallow (A star is born)

 

Curiosità sugli Oscar: com'è nato il premio

Sappiamo quanto sia importante il Premio Oscar per l'industria cinematografica e i suoi protagonisti (attori, registi, ma anche customisti e scenografi), ma sappiamo come è nato il premio? E perché vengono consegnate le famose statuette e non un trofeo di un altra forma? L'idea di questo premio, e del relativo evento, nasce nel 1927, quando gli esponenti dell’industria cinematografica Usa fondarono l’Accademia delle arti e della scienza del cinema. All’inaugurazione fu proposto un premio annuale per il miglior film, regista e attore, che non fosse però costituito dalla solita coppa. Un dirigente dell’Accademia, Cecil Gibbons, disegnò sulla tovaglia una statuetta che stringeva al petto una spada e la realizzazione fu affidata allo scultore George Stanley. E dunque da qui deriva la forma del premio. Ma perché chiamarlo proprio Oscar? Qui si entra nel campo della leggenda. Si narra che, alla prima premiazione, nel 1931, vedendo la statuina una segretaria dell’Accademia, Margaret Herrik, abbia esclamato: «Ma somiglia allo zio Oscar!».
 

Albo d'oro vincitori Premi Oscar: i record più importanti

Probabilmente sarà quasi impossibile raccogliere insieme tutti i vincitori della storia degli Academy Awards e infatti qui in questa raccolta abbiamo voluto raccogliere i dati più interessanti relativi alla storia degli Oscar.
Ad esempio, l'11 è il numero magico per tre film che sono a pari merito per il numero di statuette vinte. Si tratta di Ben Hur, Titanic e Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re che hanno appunto vinto ben 11 premi. Si tratta di un record eccezionale, soprattutto per il film Il signore degli anelli diretto da Peter Jackson che ha fatto l'en plein con 11 statuette su altrettante nomination.
Tra gli attori che hanno vinto più oscar troviamo in vetta Katharine Hepburn che ha vinto 4 Oscar su dodici nomination fra il 1933 e il 1981. Dietro di lei, a quota 3, troviamo Meryl Streep, Jack Nicholson, Ingrid Bergman, Daniel Day-Lewis e Walter Andrew Brennan. E per quanto riguarda l'Italia! Quanti film, attori, registi italiani si sono aggiudicati la famosa e preziosissima statuetta dorata degli Oscar? Vediamolo.

Curiosità Premi Oscar: i vincitori italiani
L’Italia è uno dei paesi che ha vinto più Oscar in assoluto. Ovviamente per i film in lingua non inglese. Ricordiamo ancora tutti il trionfo di Sorrentino e della Grande Bellezza, ma prima di esso i film italiani che erano riusciti ad aggiudicarsi l’Oscar come miglior film straniero sono stati ben 10. A questi vanno aggiunti anche i tre premi speciali per Sciuscià, Ladri di biciclette e il franco/italiano Le Mura di Malapaga. Tra i film che hanno vinto l'Oscar come miglior film straniero ecco, tra gli altri, 8 e 1/2, Le notti di Cabiria e La strada di Federico Fellini, con Anthony Quinn e Giulietta Masina e ancora I giardini dei Finzi Contini di Vittorio De Sica, Nuovo Cinema Paradiso, Mediterraneo fino ad arrivare al trionfo de La Vita è Bella di Benigni nel 1999. Per quella pellicola ci furono ben 3 Premi Oscar: miglior attore protagonista (primo caso nella storia del Premio di una vittoria di un interprete non anglofono), miglior film straniero, miglior colonna sonora con Nicola Piovani. Con la premiazione degli Oscar 2018, avvenuta lo scorso 4 marzo, ecco arrivare un'altra soddisfazione italiana: l'Oscar al film Call Me By Your Name Oscar per la Migliore Sceneggiatura non originale, scritta da James Ivory. Ma la vittoria più importante e memorabile resta quella della premiazione da parte di Sofia Loren a Roberto Benigni. Rivediamola:



Quale sarà il vincitore del Premio Oscar come miglior film nel 2020? Diteci la vostra nei commenti! 

tags:  

Eventi più giocati

08h 58m Atalanta - Spal
1.20(1) - 7.50(X) - 14.00(2)
08h 58m Piacenza - Triestina
1.83(1) - 3.30(X) - 4.50(2)
09h 08m St Pryve St Hilaire F. - Monaco
15.00(1) - 7.00(X) - 1.19(2)
09h 13m Cosenza - Crotone
3.25(1) - 3.00(X) - 2.50(2)
01g 08h 58m Napoli - Lazio
2.60(1) - 3.50(X) - 2.75(2)
02g 08h 58m Juventus - Roma
1.55(1) - 4.33(X) - 6.00(2)
08g 08h 58m Milan - Torino
1.95(1) - 3.70(X) - 4.20(2)
09g 08h 58m Inter - Fiorentina
1.50(1) - 4.40(X) - 7.00(2)