doc
Schedina

Gioco responsabile

Scommettere online è un passatempo sempre più diffuso, anche grazie agli smartphone  che semplificano l’accesso ai bookmakers. Il Gioco però comporta dei rischi di perdite di denaro, per cui è molto importante che gli utenti che amano scommettere lo facciano in maniera consapevole e responsabile, senza esagerare.

Superscommesse sostiene il gioco responsabile, invitando i nostri utenti a giocare con moderazione solo ed esclusivamente su siti scommesse AAMS, gli unici in grado di garantire un elevato livello di protezione del giocatore. Alle volte l’abuso può trasformarsi in una dipendenza da gioco d’azzardo, con gravi ripercussioni su salute, affetti e vita professionale, e per questo è importante intervenire tempestivamente. 

Di seguito daremo alcune informazioni per distinguere il gioco per divertimento dalla ludopatia, e anche un paio di consigli per evitare di cadere nella trappola del gioco patologico.

Quando bisogna preoccuparsi?

La ludopatia è un desiderio incontrollabile di giocare e scommettere, senza pensare ad alcune ripercussioni negative sulla salute della persona. Non solo: essa può portare anche problemi dal punto di vista delle finanze, dei rapporti lavorativi e interpersonali.

Qui sotto elencheremo alcuni comportamenti che una persona affetta da un disturbo da gioco d’azzardo patologico potrebbe presentare, secondo le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ecco i sintomi tipici di una dipendenza come la ludopatia:

Impostare dei Limiti di Gioco

Una soluzione per controllare i propri comportamenti ed evitare che essi possano degenerare è di certo quello di imporsi dei limiti di spesa. Questo tipo di precauzione può essere presa dall’utente già in fase di registrazione ad una piattaforma di gioco online, in quanto nel form di registrazione c’è sempre questa opzione sui limiti di gioco. A cosa serve? Questo metodo può dare all’utente un limite di budget settimanale o mensile di ricarica sul proprio conto online. Per fare un esempio: se si imposta un limite di ricarica di 1000€ al mese, sarà lo stesso bookmaker ADM (ex AAMS) ad impedire al giocatore versamenti che vadano oltre quel limite mensile sull’account di gioco personale. Questi limiti di gioco da impostare in fase di registrazione, inoltre, possono essere modificati anche successivamente all’iscrizione grazie a delle opzioni presenti sul proprio account online.

Prendersi un periodo di pausa: l’auto-esclusione

Altra soluzione che può utilizzare un utente che crede di aver bisogno di limitare il proprio gioco d’azzardo è quella dell’auto-esclusione. Questo strumento è presente in tutti i bookmakers online ed è grazie ad esso che l’utente può mettere in pausa il proprio conto gioco online. Questo tipo di funzione dell’auto-esclusione, inoltre, se viene attivata ha effetto su tutte le piattaforme di scommesse AAMS: per quell’utente, dunque, sarà impossibile anche aprire un nuovo gioco su un altro sito di scommesse AAMS.

Questo strumento di auto-esclusione può essere attivato in due modalità: tempo determinato, per un numero di giorni che l’utente stabilirà fino ad un massimo di 90, oppure a tempo indeterminato, minimo 6 mesi. In questo periodo di pausa, dunque, l’utente:

Una volta attivato il metodo di auto-esclusione a tempo determinato, esso si conclude automaticamente una volta passato il tempo scelto dall’utente. Se si imposta una esclusione a tempo indeterminato, invece, solo dopo almeno 6 mesi si può riattivare il proprio conto gioco con tutte le sue funzioni, dopo aver inviato una comunicazione alla piattaforma online. Se si è scelta questa modalità di auto-esclusione a tempo indeterminato, bisognerà fare molta attenzione ad essere ben pronti quando si ritorna ad attivare il proprio conto gioco.

Il Registro Unico delle Autoesclusioni (Rua)

Esiste un Registro Unico delle Autoesclusioni (Rua) nel quale finiscono tutti gli utenti che hanno richiesto questo strumento per il proprio conto gioco online. Il Registro è nazionale ed è stato introdotto dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per dare maggiori tutele ai giocatori. Essere iscritti a questo registro permette a tutti i bookmakers online AAMS di sapere quali utenti non possono aprire conti gioco perché hanno richiesto l’auto-esclusione su un’altra piattaforma di scommesse online.

Il Registro Unico delle Autoesclusioni non è sempre esistito. Prima di esso, infatti, se si chiedeva l’auto-esclusione ad una piattaforma, bastava iscriversi ad un altro bookmaker online aggirando l’impedimento. Auto-esclusione, dunque, che valeva solo per il conto gioco dove la si richiedeva, mentre la Rua permette di dare all’auto-esclusione un effetto ancor più importante riguardando tutte le piattaforme di gioco online AAMS.

Contatti utili

Se si pensa di aver bisogno di aiuto per problemi legati alla ludopatia bisogna sapere che esistono numerose associazioni e strutture che possono dare un supporto attivo per superare il problema. Prima di tutto, è disponibile un numero verde 800 55 88 22, attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 10 alle 16, assolutamente anonimo, per poter parlare dei propri problemi riguardanti il gioco d’azzardo. Inoltre, qui di seguito si vogliono elencare alcuni associazioni e siti di supporto come:

NUMERO VERDE ANTI LUDOPATIA

Il numero verde 800 55 88 22 è attivo dall’inizio di Ottobre 2017 ed è un numero nazionale che può aiutare con qualsiasi problematica riguardante il gioco d’azzardo in tutte le sue forme. Questo numero verde 800 55 88 22 è attivo su tutto il territorio nazionale dalle 10 alle 16 dal lunedì al venerdì ed è completamente gratuito.

Chiamando questo numero è possibile parlare dei propri problemi ed esporre le difficoltà che riguardano il gioco sulle piattaforme online e non solo. A gestire questo numero verde è il Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità. Questo centro potrà aiutare al meglio tutti coloro che vivono un momento di difficoltà riguardante il gioco d’azzardo in tutte le sue forme. Il giocatore, infatti, può contattare questo Numero Verde anche solo per ricevere informazioni o per richiedere quali siano le risorse territoriali vicine al suo domicilio che possono offrire aiuto ed assistenza nell’ambito delle ludopatie. Non si tratta soltanto di strutture sanitarie specializzate, ma anche di centri specialistici i cui servizi sono proprio legati alla dipendenza dal gioco d’azzardo e non solo. Si potrebbe anche avere contatti con strutture che possono aiutare gli utenti a risolvere alcune problematiche sociali, economiche e legali che sono quasi sempre associabili alla ludopatia e ne possono essere una delle conseguenze negative.

BONUS SCOMMESSE Confronta i migliori bonus di benvenuto
Snai
Snai
Bonus Benvenuto Fino a 325€
Bonus Benvenuto Fino a 325€
5€ di Free Bet + 320€
Eurobet
Eurobet
Bonus Benvenuto Fino a 215€
Bonus Benvenuto Fino a 215€
Subito 15€ e poi 200€
Betway
Betway
Bonus Benvenuto Fino a 260€
Bonus Benvenuto Fino a 260€
100% fino a 10€ primo deposito

il gioco è vietato ai minori di anni 18 - può causare dipendenza