MarcoPerrone
Scritto da Marco Perrone aggiornata con le ultime novità del 23 Marzo 2023

Scommesse sul basket: come funzionano?

Sono sempre di più le scommesse sul basket presenti sul mercato, con tanti operatori che hanno aumentato sia il numero che la tipologia di quote e scommesse sul basket. Questo perché il volume di giocate sulla pallacanestro è cresciuto di oltre il 70% nell’ultimo anno. Per questo noi di Superscommesse abbiamo creato una sorta di vademecum da consultare per conoscere le tipologie di scommesse del palinsesto della pallacanestro e le regole più importanti su come scommettere sul basket.

Scommesse sulla partita di basket

Ci sono alcune quote che sono dei capisaldi imprescindibili all’interno del palinsesto sulla pallacanestro e che spesso andiamo a inserire anche noi nei nostri pronostici sul basket. Ci riferiamo ai testa a testa e ad alcuni t/t handicap basket. Queste tipologie di mercato si trovano su tutti gli operatori di scommesse per ognuno dei principali campionati di basket come NBA, Serie A1, Eurolega ed Eurocup.

Prima di entrare nel vivo della nostra guida, ecco una lista di operatori che offrono le migliori quote sulla pallacanestro.

BookmakerMigliori quote per…Info
Snai scommesseTesta a TestaVISITA SITO
Sisal scommesseHandicap 1/2VISITA SITO
Planetwin365 scommesseScommesse specialiVISITA SITO
Goldbet scommesseAntepostVISITA SITO
Better scommesseMargine vittoria 1×2VISITA SITO

Entriamo ora nel dettaglio di come funzionano le scommesse sul basket tradizionali ma anche quelle più di nicchia che spesso sono le preferite dagli appassionati di questo sport, analizzando le scommesse testa testa, le quote 1X2 Basket , l’handicap, i mercati under/over della pallacanestro e quelli dedicati ai singoli atleti (come quote punti/assist giocatore).

Scommesse Basket testa a testa

Con le quote basket testa a testa si pronostica quale delle due squadre vincerà l’incontro, compresi eventuali tempi supplementari. Da sottolineare come questa scommessa sia nota come 1HH basket e va differenziata dall’1 X 2 basket che vedremo appena sotto. La tendenza a comprimere spazi fa si che potrete trovarlo anche con le seguenti diciture: t/t match basket. Adesso però che avete chiaro il significato di t/t match potete andare tranquilli senza cadere vittime di dubbi o malintesi.

Esempio: GDS Warriors-Chicago Bulls. Se un utente decide di puntare sul segno 1 Testa a Testa, affinché la scommessa sia vincente, occorre che i Warriors vincano (sono inclusi i tempi supplementari).

Scommesse 1X2 Basket

La scommessa 1×2 pallacanestro è forse una delle più articolate di questo sport, consideranto i tanti fattori che la differenziano nelle varie versioni e il fatto che la ‘X’ nel basket che può generare diverse tipologie di scommesse rispetto al calcio. Bisogna infatti fare attenzione nel capire come funziona 1×2 basket dato che con questa tipologia di scommessa si punta sia sull’esito dell’incontro che sul relativo scarto, con la vincente che deve superare l’avversaria di almeno 6 punti. Solitamente, in caso di scarto inferiore a 6 punti l’esito corrispondente è la X. Su parecchi bookies la scommessa 1×2 basket è disponibile anche nelle quote live
Esiste anche una variante più definita della giocata in questione, ovvero l’1×2 basket senza scarto che prevede il pareggio perfetto al termine dei tempi regolamentari. Di fatto in questa scommessa sul basket la X equivale all’arrivo ai supplementari con quota che è comprensibilmente sempre alta, di solito oltre quota 10. Ma ora vediamo un esempio di 1X2 basket.
NB: una variante dell’1×2 basket è l’1X2 RT Basket che tiene conto solo dei tempi regolamentari (RT significa infatti regular time).

Scommesse basket con Handicap

Con la quota handicap della pallacanestro, più comunemente nota come 1H basket o 2H basket, si scommette sulla vittoria di una delle due squadre a cui viene attribuito un Handicap (aggiunta di punti alla rivale) che verrà calcolato sul punteggio finale della partita. Ecco un esempio per essere chiari: Cleveland – Houston 2H(7,5). In questo caso la squadra di Houston ha un handicap di 7,5 punti e dovrà vincere con almeno 8 punti di scarto affinché l’esito della giocata sia 2H.

Attenzione al testa a testa handicap basket perché funziona in modo particolare a seconda del bookmaker. Vi sarà capitato di trovare il segno + o – davanti allo scarto proposto per le giocate e non dovete sottovalutarli. Nella maggior parte dei bookmaker il segno + assegna i punti proposti alla squadra di casa, mentre il segno – li assegna alla squadra in trasferta. Un trucco per capire subito per quale squadra siano i punti a favore è confrontare la loro portata con l’esito testa a testa basket (l’1HH basket per intenderci). Se le quote sono particolarmente sproporzionate, e l’handicap basket proposto è molto alto, la squadra a beneficiare dell’aggiunta di punti sarà quella che parte di molto sfavorita.

Ecco degli esempi concreti:
1) Golden State – Atlanta 2H(-17,5) significa che è la squadra ospite, Atlanta, a partire con 17,5 punti di vantaggio. Il 2 davanti all’handicap indica che la scommessa è centrata se Atlanta perde con un massimo di 17 punti.
2) Golden State – Atlanta 1H(-17.5) significa che è la squadra ospite, Atlanta, a partire con 17,5 punti di vantaggio. L’1 davanti all’handicap indica che la scommessa è centrata se Golden State vince con almeno 18 punti di margine.
3) Golden State – Atlanta 2H(+17,5) significa che è la squadra locale, Golden State, a partite con 17,5 punti di vantaggio. Il 2 davanti all’handicap indica che la scommessa è centrata se Atlanta vince con almeno 18 punti di scarto.
4) Golden State – Atlanta 1H(+17,5) significa che è la squadra locale, Golden State, a partire con 17,5 punti di vantaggio. L’1 davanti all’handicap indica che la scommessa è centrata se Golden State perde con un massimo di 17 punti.

Scommesse sull’under/over pallacanestro

Come nel caso del numero di gol nel calcio, nel basket under/over consiste nell’indovinare il numero totale di punti che vengono segnati nel corso di una partita. I singoli regolamenti dei bookmaker indicano se l’overtime è incluso o escluso anche se una recente riforma ha visto tutte le piattaforma omologarsi sugli Under Over basket con supplementari compresi. Gli Under/Over possono essere anche riferiti al singolo quarto di gara oppure limitati a una delle due squadre. 

Esempio: Olimpia Milano-Brindisi, la linea Under/Over offerta dai bookmakers è la seguente 130,5. Se si crede che nel match si realizzeranno 131 o più punti, si sceglierà il segno Over. In caso contrario, si opterà per la quota Under.

Scommesse specials sui giocatori

Sempre più appassionati si stanno avvicinando alle scommesse sul basket, così gli operatori stanno ampliando il loro parco quote vagliando nuovi mercati. Tra quelli più interessanti, e con la maggiore crescita per ricerca, ci sono le scommesse basket speciali, in particolare sulle statistiche dei giocatori nel match. I bookmaker che propongono queste soluzioni sono in grande crescita, e di solito queste quote compaiono in prossimità degli eventi quando si è certi che quel giocatore scenderà effettivamente sul parquet. Ciò non toglie che, in caso di forfait, di solito si tende a dare void la giocata.

Per provare queste nuove tipologie di giocate sulla pallacanestro, si consiglia di visionare la nostra pagina confronto bonus per sfruttare al meglio le promozioni di benvenuto offerte dagli operatori.

Scommesse sui punti dei giocatori

Con le scommesse under/over punti giocatore si deve pronosticare se il numero di punti realizzati da un determinato atleta scelto nell’incontro indicato, sarà inferiore o superiore alla linea prestabilita dal bookmaker. Se il giocatore non scende in campo, la scommessa viene rimborsata.

Esempio – Match Dallas-GDS Warriors, un utente si gioca l’over 27,5 punti di Stephen Curry. Nel caso in cui il cestista riesca a realizzare 28 o più punti, la scommessa risulterebbe vincente. In caso contrario, risulterebbe perdente.

Le quote sui punti vengono determinate in base alle statistiche individuali dei giocatori: se un cestista realizza in media 15 punti a partita, il bookmaker gli assegnerà una linea pari o superiore a 14.5, con una quota media bassa. Per i giocatori che di media realizzano 7 punti a partita invece, una linea di 10.5, avrebbe un valore di quota molto alto in quanto è improbabile che il cestista realizzi almeno 11 punti.

Scommesse su rimbalzi e assist

Sulla falsa riga delle quote sui punti realizzati da un giocatore, le scommesse su rimbalzi e assist si basano sulla stessa meccanica. Il bookmaker propone per ciascun giocatore una determinata linea. L’utente, in base al suo pronostico, sarà chiamato a scegliere il segno under o over. Se si pensa che un giocatore possa superare la linea indicata dall’operatore, si sceglie il segno Over. In caso contrario, si opta per l’esito Under.

Esempio – Match Washington-Denver, un utente si gioca l’over 10,5 rimbalzi di Nikola Jokic. Nel caso in cui il cestista realizzi 11 o più rimbalzi, la scommessa risulterebbe vincente. La stessa dinamica vale per gli assist.

Le quotazioni su rimbalzi e assist vengono determinate in base alle statistiche individuali dei giocatori: se un cestista realizza in media 9 rimbalzi a partita, il bookmaker gli assegnerà una linea pari o superiore a 8.5, con una quota media bassa.

A queste scommesse giocatori basket speciali, se ne aggiungono altre da parte di operatori che stanno puntando molto sulla palla a spicchi. Ecco altri esempi di quote individuali della pallacanestro:

  • Stoppate giocatore: scommessa che si aggiunge a quelle canoniche sui punti, rimbalzi e assist con la stessa modalità.
  • Palle rubate giocatore: stesso discorso fatto per la nuovissima tipologia di scommessa sulle stoppate.
  • Punti+Rimbalzi+Assist: si stabilisce una soglia su cui scommettere per una somma di queste tre statistiche inferiore o superiore per singolo giocatore.

“Cosa succede se”: come si comportano i bookmakers su RT, Supplementari e cestisti non schierati

Cosa succede alla mia scommessa se una partita di basket va ai supplementari? In questo paragrafo risponderemo a questa domanda, analizzando nel dettaglio le varie tipologie di giocate sulla pallacanestro.

Prima di piazzare una scommessa sul palinsesto basket è necessario controllare se, sulle quote, sono presenti le seguenti diciture: ‘R.T.’ e ‘Incl.T.S.’.

Con la dicitura rt nelle scommesse sul basket il bookmaker vuole indicare il ‘Regular Time’. Significa che tutte le scommesse in cui è presente questa locuzione prendono come riferimento solo i tempi regolamentari e non i supplementari. Diverso è il discorso per tutti quei mercati di Basket in cui è presente la dicitura ‘Incl.T.S.’ (che può essere scritta anche per esteso) che indica che la scommessa è valida anche al termine dei tempi regolamentari. Questo ad esempio è il caso delle scommesse ‘Testa a testa’, ‘Handicap’ e del mercato ‘Under/Over’.

Cosa accade se un cestista non viene schierato e non partecipa al match? In questa particolare fattispecie tutte le scommesse sull’atleta sono nulle e quindi rimborsabili. Cambia la situazione nel caso in cui l’atleta, inizialmente non schierato, entra a partita in corso. In quel caso la giocate sulle prestazioni del cestista sono valide.

Il regolamento scommesse basket se il match viene sospeso o rinviato

Cosa accade ad un match di basket se viene interrotto o posticipato? In questa fattispecie bisogna fare riferimento alle norme generali che regolano il comportamento dei bookmaker ADM. Esse prevedono che, nel caso in cui la partita posticipata si giochi entro 72 ore, la scommessa sulla partita verrà considerata valida, così come l’esito finale dell’incontro. Se invece il recupero viene programmato dopo 3 giorni dalla data originaria dell’evento la giocata verrà considerata nulla.

Esempio: Virtus Bologna-Olimpia Milano, inizialmente programmata il 23 marzo alle ore 20.00 (così come segnalato nella pagina dove vedere basket in streaming). Il match viene rinviato per motivi X. Qualora la partita si dovesse recuperare entro entro 72 ore (quindi ad es. il 24 marzo alle ore 20:45), le scommesse sull’evento sarebbero valide. In caso contrario (ad es. sfida rinviata al 14 aprile), tutte le scommesse sull’avvenimento sarebbero da rimborsare.

In basso abbiamo inserito una tabella riepilogativa dei casi in cui la scommessa va a rimborso e quelli in cui invece è valida ai fini della refertazione (spunta verde = rimborso).

Quando una scommessa basket va a rimborso? I casi più frequenti

Snai scommesse Sisal scommesse Planetwin365 scommesse
Partita rinviata si gioca dopo 3 giorni
Partita rinviata si gioca entro 3 giorni
Giocatore non partecipa al match
Giocatore non schierato ma subentra
VAI AL SITO VAI AL SITO VAI AL SITO

Come si può constatare dalla tabella, i principali casi in cui una scommessa sulla pallacanestro va a rimborso sono due: in caso di posticipo del match oltre alle 72 ore e nel caso in cui un giocatore su cui si è piazzata una giocata sulle statistiche individuali (under/over punti, assist, rimbalzi e stoppate) non partecipi all’evento.

Scommesse antepost sul basket

Molto importante è la categoria di scommesse antepost nel basket, visto che questa tipologia di giocata si presta ad essere proposta per tutti gli sport di squadra. Proprio come nel calcio però ci sono nel basket anche delle scommesse sul vincente dedicate ai premi dei singoli giocatori. Essendo questi più numerosi del solo Pallone d’Oro, principalmente grazie all’NBA, questo gruppo di quote antepost si presenta maggiormente nutrito. Ci riferiamo in particolare alle scommesse MVP NBA (regular season e Finals) ma anche a quelle sul miglior sesto uomo, miglior difensore e giocatore più migliorato rispetto all’annata precedente.

Scommesse sul vincitore della competizione

Con la tipologia di giocata Antepost vincente competizione basket, l’utente scommette sulla franchigia che trionferà in un determinato campionato/torneo. Queste quote antepost sono disponibili sia alla vigilia dell’inizio della stagione che durante lo svolgimento della stessa, con quotazioni in continuo aggiornamento. Ecco una lista di campionati/tornei di basket quotati dai maggiori operatori italiani:

Le quote sul vincente di una competizione di pallacanestro, risulta pagabile se la squadra scelta dall’utente trionfa al termine del torneo/campionato.

Scommesse sul piazzamento

Un’altra tipologia di quote antepost basket molto apprezzata è quella sul ‘piazzamento’. Con questa giocata si deve pronosticare se la squadra indicata si classificherà nelle prime posizioni (solitamente le prime tre) di una specifica manifestazione. Nel caso di avvenimento non disputato o non portato a conclusione entro i termini previsti dal regolamento, i bookmakers procedono al rimborso.

Scommesse live sul basket

Nel corso degli anni i bookmakers hanno messo a disposizione dei propri utenti un enorme varietà di scommesse live sul basket. Ecco le migliori quote live offerte dagli operatori sugli eventi della pallacanestro in tempo reale:

  • Testa a Testa (o vincente);
  • Under/Over;
  • Vincente con Handicap;
  • 1° tempo con Handicap;
  • Testa a testa 1° tempo;
  • Under/Over 1° tempo;
  • 2° tempo con Handicap;
  • Testa a testa 2° tempo;
  • Under/Over 2° tempo;
  • Gara a X punti;
  • Totale Squadra Tempo X;
  • Vincente X quarto;
  • Tempo X doppia chance;
  • Margine di vittoria;
  • Margine di vittoria tempo X;
  • Risultato incontro + Under/Over punti;
  • Parziale/Finale;
  • Pari/Dispari;
  • Supplementari Sì/No;
  • Tempo con punteggio più alto;
  • Under/Over punti giocatore;
  • Under/Over assist giocatore;
  • Under/Over stoppate giocatore;
  • Under/Over rimbalzi giocatore.

Si ricorda che al giorno d’oggi è possibile piazzare delle giocate live sul basket ovunque grazie alle app scommesse.

Domande e Risposte sulle scommesse basket

Come si effettuano le scommesse sul basket?

Per poter effettuare delle scommesse basket, ormai presenti in larghissima scala su tutti i siti di scommesse, è sufficiente raggiungere la sezione dedicata. Per ottenere i massimi profitti col minimo sforzo ti invitiamo a seguire i pronostici basket di Superscommesse freschi e motivati ogni giorno.

Cosa sono le quote t/t handicap basket?

Le handicap scommesse basket sono una tipologia di giocata in cui si deve pronosticare la vittoria di una o dell’altra squadra al netto di un punteggio di vantaggio associato in partenza all’una o all’altra.

Come si leggono le quote testa a testa handicap basket?

Ci sono due fattori da considerare nelle scommesse handicap basket: il margine assegnato, preceduto da un segno + o -, e l’esito scelto dato dal classico 1 o 2. Il segno + indica il vantaggio per i locali, quello – per gli ospiti.

Qual è il significato di t/t match sui siti di scommesse?

La dicitura t/t match equivale a testa a testa incontro. Sta di fatto a significare vincente incontro. Per cui scegliere 1 o 2 significa che si scommette su chi vince la partita, molto semplicemente.

Cosa significa rt basket?

La dicitura rt basket sta a significare Regular Time. Significa che tutte le scommesse in cui è presente questa locuzione si riferiscono all’intervallo dei soli tempi regolamentari, senza supplementari.