Schedina
Cerca Notizie

Classifica senza errori arbitrali: la moviola della Serie A

Martedì 9 Aprile 2024, pubblicata da francesco mattei
Immagine Classifica senza errori arbitrali  | Notizie/Copertine_notizie_2023/Errori_Arbitrali_Alamy_(1)_1200x600.png - 2281

Nel 31° turno di Serie A ci sono stati degli episodi arbitrali in Milan-Lecce e Salernitana-Sassuolo che hanno fatto discutere. Anche in questa stagione stiamo aggiornando costantemente la nostra rassegna sugli errori degli arbitri commessi in campionato con un occhio alla classifica Serie A senza errori arbitrali realizzata dalla redazione di Superscommesse. Per ogni turno stiliamo la moviola Serie A giornata per giornata e facciamo fatto luce su quanto accaduto gara per gara.

 



 

Se ti piace seguire i nostri consigli e le schedine, oltre a tenerti in contatto con noi sui nostri gruppi Facebook e Telegram, ti consigliamo di iscriverti alla nostra newsletter dedicata alla sezione Copia e Vinci. Grazie a essa potrai leggere la multipla giornaliera di Superscommesse (come la schedina degli Over, la bolletta doppia chance e la bomba) e conoscere le ultime promozioni dei migliori siti scommesse ADM.

Vuoi ricevere pronostici, schedine e dritte ogni giorno? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ✉

 

Menù sugli Errori Arbitrali

 

 

CLASSIFICA SENZA ERRORI ARBITRALI 2024 DI SUPERSCOMMESSE

Per il decimo anno consecutivo proponiamo la nostra classifica senza errori arbitrali del campionato, che tiene conto delle sviste degli arbitri, dei punti reali e di quelli virtuali, degli episodi a favore e contro ogni singola squadra che in generale hanno condizionato i risultati di Serie A. Nella nostra classifica senza sviste arbitrali inseriamo nella sezione degli episodi contro o a favore anche i casi dubbi su cartellini rossi estratti o tenuti nel taschino dal direttore di gara. Ricordiamo che non c'è immediata correlazione tra gli episodi a favore/contro e il saldo punti. Per chiarezza facciamo un esempio del campionato 2022/23: Empoli-Lazio (38° giornata) - appare molto severa la seconda ammonizione che l'arbitro ha mostrato a Cambiaghi per aver appoggiato la mano sulla schiena di Zaccagni in una ripartenza della Lazio. Questo episodio verrà inserito nella voce 'Episodio a Favore della Lazio' e  in 'Episodi contro Empoli' ma non avendo contribuito a modificare l'esito finale del match, non verrà toccato il 'Saldo Punti' delle due squadre. Di seguito, la classifica senza errori arbitrali Serie A dopo la 31° giornata 2024.

Legenda: PV = Punti Virtuali, PR = Punti Reali, S = Saldo, Ep Fav = Episodi a favore, Ep C = Episodi contro.

Squadra PV PR S Ep Fav Ep C
Inter 75 82 +7 7 0
Milan 68 68 0 4 0
Juventus 63 62 -1 2 3
Bologna 60 58 -2 1 2
Roma 55 55 0 0 3
Atalanta* 50 50 0 1 0
Napoli 50 48 -2 1 7
Lazio 46 46 0 1 3
Torino 46 44 -2 0 3
Fiorentina* 44 43 -1 2 1
Monza 41 42 +1 3 0
Genoa 38 38 0 3 2
Cagliari 30 30 0 1 1
Lecce 29 29 0 0 1
Udinese 28 28 0 1 2
Verona 28 27 -1 0 2
Empoli 28 28 0 0 0
Sassuolo 27 25 -2 1 2
Frosinone 26 26 0 1 0
Salernitana 14 15 +1 2 1

 *Atalanta-Fiorentina rinviata a data da destinarsi

 

Moviola Serie A: la rassegna sugli errori arbitrali

In questo paragrafo la redazione di Superscommesse raccoglierà per tutto l'arco del campionato i diversi casi di moviola della Serie A. Verranno evidenziati gli errori arbitrali di ogni singola sfida del massimo campionato italiano. Ecco la moviola della 31° giornata di Serie A:

    • Serie A Moviola Salernitana-Sassuolo (2-2): tutt'altro che positiva è stata la prova di Sozza che, secondo i maggiori moviolisti, doveva annullare la rete del pareggio della Salernitana per un intervento falloso di Pirola su Tchaouna.
    • Moviola Milan-Lecce Serie A (3-0): decisamente da rivedere la direzione di gara di Massimi. In particolare, è risultato decisamente troppo generoso il cartellino rosso sventolato a Krstovic al 45' per gioco pericoloso. Inoltre, l'arbitro doveva interrompere il gioco sul 3-0 rossonero con Almqvist a terra per un colpo alla testa di Theo.
    • Serie A Roma-Lazio Moviola (1-0): non sufficiente è stata la direzione di gara di Guida. Il fischietto campano non ha saputo gestire al meglio un match in cui la tensione era alle stelle, ammonendo ben 8 calciatori. Manca un rosso a Kamada per doppia ammonizione. 
    • Serie A Moviola Empoli-Torino (3-2): ottima la prova di Massa che ha gestito al meglio il match, estraendo il cartellino giallo solamente in tre occasioni.
    • Frosinone Bologna Moviola Serie A (0-0): tutto sommato buona la direzione di Orsato che ha arbitrato all'inglese, fischiando in poche occasioni e lasciando giocare molto. Gli unici dubbi sono legati all'intervento di Romagnoli su Aebischer al 55', per alcuni moviolisti il rigore ci poteva stare. 
    • Moviola Monza Napoli Serie A (2-4): non positiva la prova di Doveri. Al Napoli infatti mancano ben due rigori: uno sul contatto tra Zerbin e Ngonge e uno sull'intervento scomposto di Bondo su Anguissa. Corretto invece non fischiare il fallo sul gol del 2-1 dei partenopei per uno scontro di gioco tra Birindelli e Olivera.
    • Moviola Cagliari Atalanta (2-1): secondo i maggiori moviolisti, corretto non assegnare un calcio di rigore al Cagliari per una spinta di Hateboer ai danni di Mina. Vedendo il replay dell'episodio da diverse prospettive, possiamo confermare che la spinta sembra troppo leggera per giustificare un penalty. 
    • Verona-Genoa Moviola Serie A (1-2): Manganiello si è reso protagonista di una direzione di gara decisamente positiva. L'arbitro infatti, non ha sbagliato alcuna scelta e ha gestito al meglio l'assegnazione dei cartellini (3 in totale). 
    • Moviola Juventus-Fiorentina (1-0): La Penna ha giustamente annullato tre reti ai bianconeri per posizioni di offside. Non positiva la gestione dei cartellini: ne manca uno per Kostic (per uno sgambetto su Bonaventura) e uno per Locatelli (per fallo su Beltran).
    • Udinese Inter Moviola (1-2): ottima la direzione arbitrali di Piccinini che ha giudicato correttamente tutti gli episodi più spinosi del match. 

 

 

Qui di seguito abbiamo sintetizzato tutti i verdetti della passata stagione (2022-23) in base alla classifica senza gli errori arbitrali. Il Napoli di Spalletti campione d'Italia, in Champions League Lazio, Inter e Milan.

 

Serie A senza errori arbitrali stagione 2022/23
Verdetti Virtuali
Napoli Campione d'Italia
Napoli, Lazio, Inter e Milan Champions League
Juventus e Roma Europa League
Atalanta Conference League
Sampdoria e Cremonese (in attesa dello spareggio Verona-Spezia) Retrocesse in Serie B
Team con più errori arbitrali a favore Milan e Monza (6)
Squadra con più errori arbitrali contro Napoli (7)
Squadra con saldo migliore Monza (+3 punti in classifica)
Team con saldo peggiore Juventus (-5 punti in classifica)

 

Gli errori arbitrali in Serie A che hanno influito sulla classifica

All'interno di questo paragrafo menzioneremo, di settimana in settimana, gli errori arbitrali più importanti della stagione calcistica 2023/2024, ossia quelli che - di fatto - hanno contribuito a modificare l'esito finale di un determinato match.

ERRORI ARBITRALI A FAVORE DELL'INTER
18° giornata Genoa Inter: 1-1: episodio da segnalare nel match valido per il 18° turno. L'Inter passa in vantaggio al minuto 42 con Arnautovic. Il gol andava annullato per netta spinta di Bisseck su Strootman che porta poi al vantaggio degli ospiti. Errore dell'arbitro Doveri.

19° giornata Inter Verona 2-1: errore grave nel lunch match di sabato 6 gennaio. Partiamo, però, dall'inizio per poi arrivare ad analizzare l'episodio chiave del match. Al minuto 49, sull'1-0 per l'Inter, rete annullata a Lautaro per fuorigioco di Acerbi autore dell'assist. Decisione corretta. Dopo il pareggio del Verona siglato da Henry al minuto 74 succede di tutto con l'arbitro Fabbri e il Var Nasca protagonisti in negativo. Al minuto 93 l'Inter realizza il 2-1 con Frattesi. In precedenza, però, è evidente una gomitata di Bastoni su Duda che l'arbitro Fabbri non vede. In questo caso il Var Nasca doveva richiamare il direttore di gara al monitor che avrebbe di conseguenza annullato la rete. Il 2-1 dell'Inter andava annullato. Nell'occasione rosso a Lazovic per proteste. Al decimo minuto di recupero del secondo tempo, penalty assegnato al Verona per fallo di Darmian su Magnani (rigore sbagliato da Henry). 



22° giornata Fiorentina Inter 0-1: partita complessa per l'arbitro Aureliano e per il Var Marini. Al minuto 11 gol annullato correttamente alla Fiorentina per fuorigioco di Nzola. Al minuto 14 rete del vantaggio dell'Inter siglata da Lautaro. Regolare il gol del bomber argentino, confermato dal Var. Al minuto 35 manca un penalty alla Fiorentina per evidente fallo di Bastoni su Ranieri. Il centrale della Nazionale non guarda il pallone e tira giù il difensore viola. Errore grave del direttore di gara Aureliano e del Var Marini. Al minuto 64 rete annullata giustamente all'Inter per fuorigioco di Lautaro autore dell'assist per Arnautovic. Al minuto 72 giusto assegnare un rigore alla Fiorentina per fallo di Sommer in uscita su Nzola. Manca un punto alla Fiorentina e l'Inter ha ottenuto dall'errore dell'arbitro Aureliano e del Var Marini, 2 punti in più in classifica.



27° giornata Inter Genoa 2-1: al minuto 34 sul 2-1 per l'Inter, il direttore di gara Ayroldi assegna un penalty ai nerazzurri dopo un contatto in area di rigore del Genoa tra Frendrup e Barella. Correttamente il Var Paterna richiama al monitor Ayroldi che dopo il controllo conferma la sua decisione. Errore da matita rossa, il rigore doveva essere revocato poiché il centrocampista tocca sfida la sfera e poi le gambe di Barella.




ERRORI ARBITRALI A FAVORE DELLA JUVENTUS
2° giornata Juventus Bologna 1-1:
Al minuto 71 grave errore dell'arbitro Di Bello e del Var Fourneau. Sull'1-0 per il Bologna, Iling atterra in piena area di rigore della Juventus l'esterno del Bologna Ndoye pronto a siglare il 2-0 a porta vuota. L'arbitro lascia proseguire e il Var non interviene. Mancano il cartellino rosso a Iling e il penalty al Bologna.

ERRORI ARBITRALI A FAVORE DEL GENOA:
4° giornata Genoa Napoli 2-2: da rivedere la prestazione dell'arbitro Fabbri che si perde un rigore a favore del Napoli. Partiamo, però, dall'inizio. Al minuto 40 sugli sviluppi di un corner per il Genoa, a gioco ancora fermo, netta spinta di De Winter su Anguissa che cade a terra. L'arbitro non vede la spinta e lascia battere il corner che porta il Genoa in vantaggio. In questi casi il Var non può intervenire perché il gioco era ancora fermo. Errore, quindi, dell'arbitro Fabbri che doveva fermare l'azione in precedenza. Al minuto 62, sul 2-0, per i padroni di casa manca un penalty al Napoli per fallo di Dragusin su Osimhen. In virtù del 2-2 finale, mancano 2 punti al Napoli in classifica per il mancato rigore assegnato ai Campioni d'Italia.

16° giornata Genoa Juventus 1-1: sono ben 3 gli episodi da segnalare nell'anticipo del 16° turno di Serie A. Al minuto 28 la Juventus passa in vantaggio grazie al penalty realizzato da Chiesa per netto fallo in uscita del portiere Martinez sullo stesso attaccante bianconero. Al minuto 52 della ripresa sull'1-1 manca un secondo penalty alla Juventus per netto fallo di mano di Bani in area del Genoa dopo un cross di Cambiaso. Il direttore di gara Massa lascia proseguire e il Var Fabbri non interviene. Errore da matita rossa che toglierà due punti alla Juventus. Al minuto 90 brutto fallo a centrocampo di Malinovskyi su Yildiz. L'arbitro Massa estrae il giallo e il Var Fabbri anche in questo caso è silente. Altro errore da segnalare, il centrocampista del Genoa andava espulso.


ERRORI ARBITRALI A FAVORE DEL MONZA:
12° giornata Monza Torino
1-1: da rivedere la prestazione del direttore di gara Doveri. In pieno recupero della ripresa, sull'1-1, intervento falloso di Gagliardini in area di rigore del Monza su Lazaro. L'arbitro lascia proseguire e il Var non interviene. A nostro avviso manca un penalty al Torino e quindi 2 punti ai granata nella nostra speciale classifica senza errori arbitrali.


ERRORI ARBITRALI A FAVORE DELLA SALERNITANA:
31° giornata Salernitana Sassuolo 2-2
tutt'altro che positiva è stata la prova di Sozza che, secondo i maggiori moviolisti, doveva annullare la rete del pareggio della Salernitana per un intervento falloso di Pirola su Tchaouna.

I 3 approfondimenti di Superscommesse 
Il confronto sui bonus benvenuto scommesse
Quote maggiorate sul calcio
Scopri tutti i bonus senza deposito

 

Var Serie A: come funziona la moviola in campo?

Con la moviola in campo diremo addio alla classifica senza errori arbitrali? Non proprio. Da due stagioni ormai gli arbitri possono usufruire del Video Assistant Referee, la moviola introdotta dalla Fifa per ridurre al minimo gli errori da parte dei direttori di gara durante le partite. Nonostante il grande contributo che tale supporto tecnologico fornirà al calcio italiano (ed europeo), ci sarà comunque tanto da analizzare nella nostra rubrica sugli errori arbitrali, considerando che su determinate dinamiche l'errore del direttore di gara non potrà essere eliminabile (es. fuorigioco segnalato in maniera errata nelle fasi iniziali di un'azione di gioco che si conclude con la realizzazione di un gol). Di seguito, i casi in cui il VAR può essere chiamato in causa.

Il VAR può intervenire nei casi di:

  • gol/non gol (aggiuntiva al supporto della Goal Line Technology);
  • rigori (verifica della corretta o meno assegnazione di un calcio di rigore);
  • espulsioni dirette (decise o omesse);
  • scambi di persona (in caso di estrazione di cartellino al calciatore innocente);
  • eventuale caso di gol in fuorigioco

Chi decide con la moviola in campo. Sarà l'arbitro, ovviamente, ad avere l'ultima parola sull'episodio arbitrale, ma il potere di richiedere un controllo è sia del VAR, l'assistente di bordo campo, sia dell'arbitro stesso. Nel primo caso è lo stesso responsabile della moviola a comunicare all'arbitro tramite microfono wireless la svista, mentre nel secondo è lo stesso arbitro a decidere di visionare in persona il replay, oppure chiedere direttamente al VAR la revisione della decisione, per poi comunicarla ai giocatori.
 
Qual è la squadra che ha beneficiato maggiormente delle sviste arbitrali?

Eventi più giocati

13h 01m Napoli - Frosinone
1.34(1) - 5.50(X) - 9.50(2)
15h 31m Sassuolo - Milan
5.00(1) - 4.33(X) - 1.65(2)
15h 31m Liverpool - Crystal P.
1.25(1) - 6.80(X) - 15.00(2)
16h 46m SSC V. - Brescia
1.70(1) - 3.75(X) - 5.00(2)
18h 01m Bayer L. - Werder B.
1.20(1) - 7.50(X) - 17.00(2)
18h 01m Arsenal - Aston V.
1.30(1) - 5.75(X) - 8.25(2)
18h 31m Udinese - Roma
3.60(1) - 3.40(X) - 2.10(2)
01g 19h 01m Fiorentina - Genoa
1.90(1) - 3.55(X) - 4.35(2)
 
close
BONUS SCOMMESSE Confronta i migliori bonus di benvenuto
Snai
Snai
Bonus Benvenuto Fino a 615€
Bonus Benvenuto Fino a 615€
15€ free
Goldbet
Goldbet
Bonus Benvenuto Fino a 1750€
Bonus Benvenuto Fino a 1750€
500€ senza deposito casino
Planetwin365
Planetwin365
Bonus Benvenuto Fino a 365€
Bonus Benvenuto Fino a 365€
50% primo deposito

il gioco è vietato ai minori di anni 18 - può causare dipendenza