doc
Schedina

Elezioni Usa 2020: le quote live sul prossimo presidente degli Stati Uniti

Mercoledì 4 Novembre 2020, pubblicata da Marco Perrone
Foto Scommesse elezioni presidenziali Usa | Notizie/CORSA_ALLA_CASA_BIANCA_1200x600.jpg - 9688

A oltre 24 ore dalla chiusura dei seggi elettorali negli Stati Uniti ancora non si conosce chi sarà il prossimo inquilino della Casa Bianca. Alla vigilia dell'election day Biden era dato nettamente favorito poi poco dopo la chiusura delle urne ecco l'incredibile novità con Trump che sembrava viaggiasse a vele spiegate verso la riconferma. Ma la particolarità del sistema elettorale americano ha rimesso tutto nuovamente in bilico con Biden che ha progressivamente recuperato un gap che mercoledì alle prime luci dell'alba in Italia sembrava incolmabile. Ma chi sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti d'America? E perchè ancora non si sa chi vincerà le elezioni americane 2020? La spiegazione è legata a due aspetti: i famosi swing states e i voti per posta. Vediamo ora cosa dicono i bookmaker che propongono le quote live sulle elezioni presidenziali americane e le proiezioni della CNN che stiamo seguendo live da questa mattina.

 

Quote elezioni Usa 2020 live 

 

Confronto quote Trump presidente live*
Orari
rilev. quote
Snai
Visita
Eurobet
Visita
Sisal
Visita
Bwin
Visita
Ore 10:20 5.75 6.40 - -
Ore 18:15 4.30 4.50 3.10 3.75
Ore 16:00 4.00 5.00 3.10 4.00
Ore 14:00 3.50 3.20 3.40 3.50
Ore 13:25 3.20 3.20 3.00 3.00
Ore 12:55 2.40 2.45 2.30 2.40
Ore 12:40 2.30 2.30 2.10 2.35
Ore 12:20 - 2.15 2.10 2.30
Ore 11:50 - 2.00 - 2.10
Ore 10:50 - 1.55 - -
Ore 10:15 - 1.45 - -

*Tutte le quote scommesse presidente Usa 2020 live sono in continuo cambiamento e dunque sono soggette a variazione. Cercheremo di tenerle aggiornate minuto dopo minuto

 

Confronto quote live Biden presidente Usa*
Orari
rilev. quote
Snai
Visita
Eurobet
Visita
Sisal
Visita
Bwin
Visita
Ore 10:20 1.10 1.15 - -
Ore 18:15 1.18 1.20 1.25 1.22
Ore 16:00 1.20 1.15 1.25 1.20
Ore 14:00 1.25 1.35 1.25 1.28
Ore 13:25 1.30 1.35 1.30 1.35
Ore 12:55 1.50 1.55 1.50 1.55
Ore 12:40 1.55 1.60 1.60 1.55
Ore 12:20 - 1.70 - 1.60
Ore 11:50 - 1.80 - 1.75
Ore 10:50 - 2.45 - -
Ore 10:15 - 2.55 - -

*Tutte le quote elezioni americane 2020 live sono in continuo cambiamento e dunque sono soggette a variazione. Cercheremo di tenerle aggiornate minuto dopo minuto

 

Mentre mercoledì per diverse ora la situazione era particolarmente volatile con tanti stati ancora in bilico ecco che nella mattinata di giovedì le idee sono piuttosto chiare. Alle ore 10:20 di giovedì 5 novembre soltanto Snai ed Eurobet continuano a proporre le quote elezioni americane 2020 mentre Bwin e Sisal le hanno sospese. Come si può notare Biden è ora nettamente avanti nella lotta alla vittoria delle elezioni USA. Ciò avviene perchè al momento il candidato democratico è in vantaggio nel conteggio dei Grandi Elettori (d'ora in avanti definiti GE). Al momento l'ex vice di Obama è in vantaggio con 253 GE contro i 213 di Trump e conquistando Michigan e Arizona andrebbe a chiudere la partita. Ecco gli stati dove si giocherà il duello che vale la presidenza americana 2020. Gli Stati evidenziati in giallo sono quelli in cui il margine fra i due candidati è pari o inferiore al 2%.

Swing states∗ Trump Biden N° GE
Pennsylvania 50,7% 48,1% 20
Georgia 49,6% 49,2% 16
North Carolina 50,1% 48,6% 15
Alaska 62,9% 33,0% 03
Michigan 48,0% 50,4% 16
Wisconsin 48,8% 49,4% 10
Nevada 48,7% 49,3% 06
Arizona 48,1% 50,5% 11

∗ Fonte dati live CNN

Quote vincente elezioni americane 2020 alla vigilia

 

Confronto quote* D. Trump J. Biden
Snai 2.15 1.60
Eurobet 2.50 1.50
Bwin 2.35 1.55
Sisal 2.25 1.65
William Hill 2.40 1.61
Gioco Digitale 2.35 1.55
Bet365 2.37 1.61

*Tutte le quote Trump Biden Usa sono soggette a variazione.

Nella tabella sopra è possibile vedere le quote elezioni Usa nella mattinata italiana del 3 novembre, vale a dire a poche ore dall'apertura dei seggi per votare per il prossimo presidente americano. Si ricorda che negli Stati Uniti era possibile votare già da diverse settimane e che la giornata di ieri era in pratica l'ultima utile per esercitare il proprio diritto al voto. Negli ultimi mesi i sondaggi davano avanti il Democratico Joe Biden nella corsa alla Casa Bianca e questo si rifletteva nelle quote vincente elezioni Usa 2020 dei bookmaker. A questo proposito, oltre che alla tabella riepilogativa che è possibile leggere più in basso in questo approfondimento, abbiamo creato una timeline in webstories sulle elezioni Usa 2020 in cui analizziamo sette momenti della campagna elettorale indicando in termini percentuali le probabilità di vincita dei due candidati per ogni data scelta.

 

Quote Trump prossimo presidente Usa 2020

La campagna elettorale americana è ormai entrata nel vivo. Abbiamo pensato che possa essere molto utile per appassionati di politica e scommettitori uno storico sulle quote dei bookmaker sui due candidati. Ecco lo storico degli ultimi mesi relativo all'ipotesi di riconferma di Trump alla Casa Bianca.

D. Trump 15 mag 16 giu 19 ago 22 set 28 set 22 ott 30 ott 2 nov
Snai 1.85 2.10 2.60 2.00 2.00 2.40 2.30 2.35
Eurobet 1.90  2.25  2.30 2.00 2.10 2.48 2.55 2.50
Bwin 1.90 2.20 2.60 2.00 2.05 2.50 2.60 2.60
Sisal 1.75 1.90 2.35 1.90 2.00 2.40 2.50 2.40
William Hill 1.90 2.20 2.15 - - 2.50 2.50 2.50
Gioco Digitale 1.90 2.20 2.60 2.00 2.05 2.50 2.60 2.60
Bet365 - - 2.25 2.00 2.10 2.65 2.65 2.70

*Tutte le quote sulle prossime elezioni Usa sono soggette a variazione.


Quote Joe Biden vincitore elezioni Stati Uniti 2020

Biden sa bene che il difficile dovrà ancora arrivare in questa campagna elettorale. Sarà molto importante ottenere i giusti endorsement e non esporsi in maniera eccessiva su temi particolarmente delicati come la sanità, l'immigrazione e la sicurezza. Biden sa bene di essere il favorito e molto del suo potenziale successo dipenderà da come saprà rispondere alle provocazioni di Trump. Ecco il confronto quote nel tempo sull'ipotesi di vittoria di Biden alle elezioni americane.

J. Biden 13 mag 14 giu 19 ago 29 set 22 ott 30 ott 2 nov
Snai 2.25 1.80 1.55 1.75 1.50 1.50 1.45
Eurobet 1.90 1.80 1.75 1.75 1.50 1.50 1.50
Bwin 2.25 1.80 1.60 1.75 1.50 1.50 1.50
Sisal 2.25 1.90 1.57 1.80 1.57 1.50 1.57
William Hill 2.25 1.80 1.72 - 1.53 1.55 1.53
Gioco Digitale 2.25 1.80 1.60 1.75 1.50 1.50 1.50
Bet365 - - 1.68 1.76 1.54 1.54 1.50

*Tutte le quote sulle prossime elezioni Usa sono soggette a variazione.

 

Guida scommesse Elezioni Usa: come funziona il sistema elettorale americano?


Il sistema elettorale americano è piuttosto differente rispetto a quello vigente in Italia. A differenza di quanto accade da noi in cui non c'è una ripartizione per regione, negli Stati Uniti la ripartizione popolare è limitata all'interno del singolo stato. Ogni stato ha un numero di "grandi elettori" che poi selezioneranno il presidente da eleggere in base alle indicazioni del voto popolare. Ci sono alcuni stati che offrono maggiori posti nel Congresso americano rispetto ad altri visto che il sistema elettorale presente in America è un maggioritario assoluto e cioè vale la regola che il voto in più ti consente di prendere tutti i seggi di quello stato. Per capire meglio è bene fare alcuni esempi. Vincere in California significa guadagnare 55 seggi (un quinto del necessario per vincere le presidenziali) mentre la conquista dell'Idaho porta solo 4 grandi elettori. Pertanto, conquistare anche un solo voto in più in California sull'avversario conta maggiormente rispetto a una vittoria schiacciante in Idaho.

Proseguendo con i nostri esempi, va evidenziato che il Texas vale 34 grandi elettori e colui che vince in questo stato vince tutto il pacchetto degli elettori che, dunque, non vengono distribuiti su base proporzionale in ogni stato. Pertanto può capitare che nel computo complessivo dei voti in tutti gli Stati degli USA possa essere avanti un candidato mentre la gara alla conquista dei grandi elettori (che vale l'elezione a presidente degli Stati Uniti) potrebbe averla vinta un altro concorrente. Per provare a far comprendere al meglio quest'ultimo ragionamento proviamo a semplificare con un ultimo esempio il sistema elettorale americano con questa simulazione.

Ipotizziamo che si debba eleggere il presidente di una nazione che ha al suo interno i seguenti stati: A, B, C, D ed E. Gli stati A, B e C hanno una popolazione di 3 milioni di abitanti ciascuno e valgono ognuno 3 grandi elettori; lo stato D è popolato da 5 milioni di abitanti e vale 5 grandi elettori mentre lo Stato E è popolato da 7 milioni di abitanti e vale 7 grandi elettori. Il candidato ROSSO vince negli stati A, B e C conquistando complessivamente 9 grandi elettori (e il consenso totale di oltre 11 milioni di persone distribuiti nei cinque stati) mentre il suo rivale (il candidato VERDE) vince negli altri stati conquistando 12 grandi elettori vincendo nello stato D per un solo decimo di punto (con un totale di 10 milioni di consensi complessivi nei cinque stati). Il candidato VERDE vince le elezioni e diventa il nuovo presidente.

SIMULAZIONE ROSSO VERDE
STATO A (3) 60%
1,8 milioni di voti
40%
1,2 milione di voti
STATO B (3) 66%
2 milioni di voti
34%
1 milione di voti
STATO C (3) 60%
1,8 milioni di voti
40%
1,2 milione di voti
STATO D (5) 49,9%
2,49 milioni di voti
50,1%
2,51 milioni di voti
STATO E (7) 41,5%
2,9 milioni di voti
59,5%
4,1 milioni di voti
Risultato 9 grandi elettori
11 milioni di voti tot
12 grandi elettori
10 milioni di voti tot


L'importanza della vittoria negli "swing states" per conquistare la Casa Bianca
Uno dei termini più conosciuti nella terminologia politica americana è quello dello swing state cioè dello stato "ballerino" dove c'è un alto numero di indecisi e la contesa elettorale è tutta in bilico. Negli Usa esistono tradizionalmente numerosi stati conservatori o democratici dove l'esito del voto è praticamente già deciso prima della campagna elettorale per tradizione (i cosiddetti safe states). Ad esempio, è il caso degli stati desertici come Texas e Nevada o come quelli del nord-ovest come Montana, Idaho e North Dakota, tutti a tinte repubblicane. Al contrario, tutti gli stati della West Coast voteranno a maggioranza per i democratici. Ma ci sono almeno una decina di stati dove la differenza è minima in base agli ultimi sondaggi e per questo sono definiti swing states. Tra questi troviamo, ad esempio, due stati molto importanti come Florida (ben 29 grandi elettori) e l'Ohio che vale 18 grandi elettori.
Una curiosità sull'Ohio: da oltre 50 anni nelle elezioni presidenziali americane vale la regola secondo cui il candidato che vince in Ohio diventa poi presidente degli Stati Uniti. E anche nel 2016 ecco che la "regola" è stata rispettata con il successo di Trump sia in questo stato che alla guida degli Stati Uniti. Ecco ora la ripartizione dei grandi elettori fra i cinquanta Stati degli Usa e la media degli ultimi sondaggi per ognuno di essi presa dal sito americano specializzato Fivethirtyeight. In giallo sono evidenziati gli swing states in base agli ultimi sondaggi.

STATI USA N° grandi elettori Media sondaggi
Fivethirtyehight
Alabama 9 Trump +19,5%
Alaska 3 Trump +7,7%
Arizona 11 Biden +2,6%
Arkansas 6 Trump +22,8%
California 55 Biden +29,2%
Colorado 9 Biden +12,5%
Connecticut 7 Biden +26,3% 
Delaware 3 Biden +24,3%
Dis. of Columbia 3 Biden +85%
Florida 29 Biden +2,5%
Georgia 16 Biden +1,2%
Hawaii 4 Biden +34,3%
Idaho 4 Trump +18,1%
Illinois 20 Biden +16%
Indiana 11 Trump +10,8%
Iowa 6 Trump +1,3%
Kansas 6 Trump +12,9%
Kentucky 8 Trump +15,7%
Louisiana 8 Trump +20,6%
Maine 4 Biden +13%
Maryland 10 Biden +31,4%
Massachussets 11 Biden +35,8%
Michigan 16 Biden +7,9%
Minnesota 10 Biden +9,2%
Mississippi 6 Trump +15,9%
Missouri 10 Trump +8%
Montana 3 Trump +4,4%
Nebraska 5 Trump +9,7%
Nevada 6 Biden +5,3%
New Hampshire 4 Biden +11,1%
New Jersey 14 Biden +20,4%
New York 29 Biden +29,4%
North Carolina 15 Biden +1,8%
North Dakota 3 Trump +17,3%
New Mexico 5 Biden +11,7%
Ohio 18 Trump +0,8% 
Oklahoma 7 Trump +23%
Oregon 7 Biden +21,3%
Pennsylvania 20 Biden +4,7%
Rhode Island 4 Biden +30,6%
South Carolina 9 Trump +7,1%
South Dakota 3 Trump +15,4%
Tennessee 11 Trump +13,7%
Texas 38 Trump +1,1%
Utah 6 Trump +9,8%
Vermont 3 Biden +38,7%
Virginia 13 Biden +11,8%
Washington 12 Biden +23%
West Virginia 5 Trump +28,6%
Wisconsin 10 Biden +8,4%
Wyoming 3 Trump +31,5%


Chi vincerà le elezioni negli USA?

tags:  

Eventi più giocati

15h 24m Lazio - Udinese
1.73(1) - 4.00(X) - 4.80(2)
16h 54m Barcellona - Osasuna
1.29(1) - 6.25(X) - 11.00(2)
17h 54m Southampton - Manchester U.
3.80(1) - 3.65(X) - 2.05(2)
17h 54m Milan - Fiorentina
1.72(1) - 4.00(X) - 5.25(2)
17h 54m Bologna - Crotone
1.66(1) - 4.25(X) - 5.00(2)
17h 54m Reggiana - Cremonese
3.10(1) - 3.00(X) - 2.65(2)
20h 24m Chelsea - Tottenham
2.10(1) - 3.60(X) - 3.55(2)
23h 39m Napoli - Roma
2.15(1) - 3.80(X) - 3.25(2)