Regolamento Serie A classifica avulsa e criteri in caso di arrivo a pari punti

Domenica 26 Novembre 2017, pubblicata da geilezeit
Foto Regolamento Serie A Tim sulla classifica avulsa | serie-a-tim-777x437_1067x600.jpg - 9634
Il massimo campionato italiano è quasi giunto al giro di boa e mai come nell'attuale stagione la lotta per il tricolore e per i piazzamenti europei è dir poco serrata. Al termine delle prime 14 giornate, infatti, sono 5 le squadre da monitorare con attenzione se si parla di bagarre per il titolo: Napoli, Juventus, Inter, Lazio e Roma, tutte racchiuse nel giro di 7 punti. Dovessero continuare di questo passo è più che lecito aspettarsi un 'finale thriller' dal punto di vista sportivo, con più squadre a pari punti al termine del campionato. Ragion per cui, Superscommesse ha deciso di fornirvi con largo anticipo tutte le informazioni in merito al regolamento della Serie A. Ogni anno il dubbio principale da sciogliere è quello relativo al possibile arrivo a pari punti tra due o più club. Cosa avviene in questi casi? Stando al regolamento del campionato che il criterio prioritario nel campionato della prima serie italiana è la classifica avulsa. Il regolamento della Serie A è abbastanza chiaro e da esso si evince innanzitutto che il primo fattore determinante è quello relativo ai punti ottenuti negli scontri diretti
 

Criteri e regolamento della Serie A per la classifica avulsa

Di seguito la lista progressiva dei criteri imposti alle squadre di Serie A in caso di arrivo a pari punti al termine del campionato:

  • punti negli scontri diretti;
  • differenza reti negli scontri diretti;
  • differenza reti generale;
  • reti totali realizzate in generale: dovesse equilibrarsi anche la situazione della differenza reti delle due squadre, a decidere sarebbe il numero totale di gol fatti;
  • sorteggio.
 
Nella scorsa stagione non abbiamo avuto casi di arrivo a pari punti in classifica Serie A tra due club, ma è utile comunque porre un esempio per far comprendere al meglio il criterio adottato nel nostro campionato: come ricorderete, le sfide tra la Juventus e il Napoli sono terminate con i parziali di 2-1 per i bianconeri a Torino, e di 1-1 al San Paolo. Pertanto la compagine di Allegri ha conquistato 4 punti nelle due sfide col Napoli, che a sua volta ne ha ottenuto uno solo. Nel caso in cui i club fossero giunti a pari punti, il regolamento della Serie A avrebbe premiato la Vecchia Signora. Se tale parametro non dovesse far emergere un vincitore, si attua il secondo criterio, quello della differenza reti negli scontri diretti. Esempio: al termine della stagione la Roma ha chiuso con un punto di vantaggio sui partenopei, ma in caso di arrivo a pari punti chi avrebbe ottenuto il secondo posto? La risposta è semplice: la Roma, in virtù della vittoria per  3-1 al San Paolo. Risultato migliore del 2-1 ottenuto dal Napoli nella gara di ritorno all'Olimpico di Roma. 
Il terzo fattore che può determinare il piazzamento in classifica è la differenza reti generale: sempre ricorrendo ad un esempio concreto, il Milan ha conquistato un posto in Europa grazie ad un punto di vantaggio sui cugini dell'Inter; se prendiamo in esame il derby di Milano, notiamo come in entrambe le occasioni il risultato finale sia stato il pareggio (2-2 sia all'andata che al ritorno). In caso di arrivo a pari punti sarebbe stata la squadra nerazzurra a partecipare all'Europa League in virtù di una migliore differenza reti generale (+23) rispetto a quella dei rossoneri (+12).
Prima di passare al regolamento della classifica avulsa della Premier League e della Liga, vi invitiamo a consultare queste interessanti quote Snai relative al testa a testa tra diversi club.
 
Testa a testa squadre Serie A Bookmaker
Atalanta vs Torino @ 2.00 - @ 1.72 su Eurobet
Roma vs Lazio @ 1.40 - @ 2.75 su Snai
Milan vs Inter @ 6.00 - @ 1.10 su Sisal
Juventus vs Napoli @ 2.10 - @ 1.65 su Snai
 
Regolamento classifica avulsa Premier League
Ma che succede se due squadre arrivano a pari punti nella classifica della Premier League?
Secondo il regolamento della FA, in caso di parità di punti tra due squadre di Premier, vale la differenza reti totali. Nel caso di parità della differenza reti generale, il secondo criterio della classifica avulsa della Premier è il conteggio dei gol fatti. Se anche dopo questo criterio ci fosse ancora una situazione di parità, il regolamento stabilisce lo spareggio in gara unica su campo neutro, come mezzo per assegnare il miglior piazzamento all'una o all'altra squadra.

Classifica avulsa Liga spagnola
parità di punti chi vince il campionato spagnolo? Se andiamo a consultare il regolamento della Liga in relazione alla classifica avulsa, ci apparirà come primo criterio sulla parità di punti, la differenza reti negli scontri diretti. Nei casi in cui questo primo criterio non dovesse bastare, si ricorre alla differenza reti complessiva e, successivamente, a quello sui gol realizzati. Infine, va tenuto in considerazione un altro criterio, quello della differenza reti negli scontri diretti. Attenzione quindi alla situazione degli scontri diretti che verrà a crearsi durante il campionato.
 
tags:   Serie a
100€ subito

Scade tra 17 giorni

255% sport

Scade tra 8 giorni

20€ subito

Scade tra 5 giorni

subito 60€

Scade tra 39 giorni

100€ bonus

Scade tra 10 giorni

Eventi più giocati

03h 19m Brighton Hove A. - Chelsea
8.50(1) - 4.33(X) - 1.63(2)
04h 49m Empoli - Ternana
1.47(1) - 4.40(X) - 7.75(2)
04h 49m Frosinone - Pro V.
1.44(1) - 4.50(X) - 9.00(2)
04h 49m Salernitana - SSC V.
2.50(1) - 3.15(X) - 3.10(2)
01g 02h 19m Atalanta - Napoli
3.75(1) - 3.50(X) - 2.10(2)
01g 07h 49m Cagliari - Milan
3.80(1) - 3.55(X) - 2.05(2)
01g 10h 34m Inter - Roma
2.40(1) - 3.60(X) - 3.05(2)
02g 10h 34m Juventus - Genoa
1.22(1) - 7.10(X) - 17.50(2)