Schedina
Cerca Notizie

World Rally Raid: scaldiamo i motori per il Rally di Roma Capitale 2021

Mercoledì 21 Luglio 2021, pubblicata da Daniele Conti
Immagine World Rally Raid: scaldiamo i motori per il Rally di Roma Capitale 2021 | Notizie/wrr_1508x600.png - 11760

Oggi con la nostra rubrica "Dietro le Quinte" ci troviamo nella zona motori, più precisamente nel mondo del rally, con il sito World Rally Raid, nato dalla mente della giornalista Elisabetta Caracciolo. Elisabetta lavora da oltre trent'anni come giornalista e speaker sportiva. Una carriera vissuta sempre all'insegna dell'avventura, di giorno come copilota e di sera a scrivere aggiornamenti e racconti sul mondo del rally, provenienti da ogni parte del mondo. World Rally Raid è sempre sincero e chiaro nel dare le informazioni: un grande punto a favore del sito, che la direttrice tende a sottolineare. 

Adesso lasciamo la parola ad elisabetta.

Buongiorno e grazie per aver accettato l'intervista. Come e quando nasce la realtà di “World Rally Raid”?

L'idea è nata una sera con due amici, mentre si parlava dell'immensità del mio archivio e di quanto sarebbe stato bello condividerlo con gli appassionati attraverso un sito. Così ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo cominciato a scansionare tutto il materiale cartaceo, i documenti, le cartelle stampa e le diapositive dal 1989 al 2005 circa.

Ci parli della redazione, chi lavora insieme a Lei?

Lavoro quasi interamente da sola. Ogni tanto qualche appassionato o amico, o collega, mi segue un evento oppure mi segnala una manifestazione, ma lavoro quasi esclusivamente da sola al mio sito. Non girano soldi in WRR ma solo tantissima passione. Non potrei mai permettermi di pagare uno stipendio a un collaboratore.

Come è nata la passione per il mondo del rally?

Sono sempre stata appassionata di sport e soprattutto di motorsport, fin da piccola. Ho conosciuto probabilmente persone che mi hanno trasmesso la loro stessa passione. In realtà ho cominciato dai rally perché avevo amici che li correvano, ma poi mi sono appassionata delle moto e ai rally raid, soprattutto quelli che si correvano in Africa, quelli più leggendari, e quando sono diventata giornalista e ho cominciato a lavorare nei quotidiani il passaggio è avvenuto quasi spontaneamente. Io correvo, come copilota, e alla sera, finita la gara, scrivevo l'articolo.

I lettori che tipo di informazioni possono leggere sul sito “World Rally Raid”?

Prima di ogni altra cosa i lettori possono trovare sul mio sito informazioni reali, sincere, non deviate da interessi economici o da giudizi di parte. Su WRR non c'è pubblicità e non ci sono neanche informazioni commerciali nascoste. Tutto avviene alla luce del sole e posso dire con orgoglio che siamo l'unico sito che racconta le cose veramente come stanno, senza aver paura di dire quello che accade. Grazie al cielo ho degli ottimi informatori di cui mi fido ciecamente così come loro si fidano di me. Sincerità prima di tutto e denuncia di quei fatti che ammorbano il nostro mondo e fanno passare la voglia a sempre più piloti di correre. Non ho paura di denunciare quello che non funziona e gli errori che vengono commessi, anche se la mia sincerità spesso mi ha causato qualche problema. Ma io sono una giornalista “old style”, una vera reporter, che fiuta la notizia e la segue fino a raccontarla, e non cambierò mai il mio modo di essere.

Quale rubrica/sezione presente sul sito è più seguita dai lettori?

Diciamo che non c'è una sezione che è più seguita rispetto a un'altra. WRR è praticamente l'unico sito al corrente dei fatti, quelli veri, relativi al mondo del tout terrain e i lettori lo sanno. Quando pubblico qualche cosa, ogni notizia fresca, si precipitano a leggerla. Chi frequenta il mio sito sa che alcune notizie le troverà solo qui.

Dal 22 al 25 di luglio ci sarà il Rally di Roma Capitale 2021 e le riprese eccezionali alla bellissima architettura di Roma, saranno assicurate. Pensa però che l’evento soffrirà di una parziale mancanza di pubblico in presenza, dovuta alle restrizioni Covid?

E' possibile...anche se a Roma non sono così sicura che le regole siano rispettate come in altre città d'Italia o d'Europa. Tutti gli eventi stanno soffrendo per la mancanza di pubblico, da un anno e mezzo, e questo causa grande sofferenza a chi corre, ai piloti che sono abituati a sentirsi l'affetto del pubblico intorno. Capita per tutti gli sport purtroppo. Noi abbiamo la fortuna di svolgere e seguire uno sport che si svolge all'aperto, altri non hanno questa stessa nostra chance.

Quale nome di giovani piloti sta personalmente tenendo d’occhio nel panorama del rally italiano?

Sinceramente nessuno in particolare, seguo più gli stranieri perché in Italia non si fa abbastanza per i giovani, e soprattutto non ci sono programmi idonei ad appoggiare i più meritevoli. Queste discipline sono ancora troppo onerose per chi non ha alle spalle un patrimonio o una famiglia decisa a investire. Non si fa abbastanza per i nostri giovani, per non parlare delle ragazze, ma a dirlo sono davvero pochissimi.

tags:  

Eventi più giocati

45m Rostov - Zenit
7.00(1) - 4.35(X) - 1.52(2)
02h 30m Antwerp - Kortrijk
2.06(1) - 3.50(X) - 5.10(2)
02h 30m Lille - Paris Saint G.
4.35(1) - 3.65(X) - 2.20(2)
01g 30m AIK S. - Halmstads
1.76(1) - 3.60(X) - 5.25(2)
01g 30m IFK G. - IFK N.
2.41(1) - 3.48(X) - 2.95(2)
01g 30m SonderjyskE - Nordsjaelland
2.53(1) - 3.42(X) - 2.76(2)
01g 30m Terek G. - FC Sochi 0.
2.75(1) - 3.10(X) - 2.60(2)
01g 02h 15m Auxerre - Grenoble
1.95(1) - 3.50(X) - 4.20(2)
 
close
BONUS SCOMMESSE Confronta i migliori bonus di benvenuto
Goldbet
Goldbet
Bonus Benvenuto Fino a 160€
Bonus Benvenuto Fino a 160€
100% primo deposito
Sisal
Sisal
Bonus Benvenuto Fino a 400€
Bonus Benvenuto Fino a 400€
25€ sulla prima giocata
Planetwin365
Planetwin365
Bonus Benvenuto Fino a 420€
Bonus Benvenuto Fino a 420€
7€ ogni oro azzurro

il gioco è vietato ai minori di anni 18 - può causare dipendenza