doc
Schedina
mer 28 ottobre gio 29 ottobre ven 30 ottobre oggi dom 01 novembre lun 02 novembre mar 03 novembre
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
Voti ricevuti 1
vicenza

Vicenza Calcio

Il Vicenza, il cui nome completo è Lanerossi Vicenza Virtus, è una società di calcio veneta, fondata nel 1902 a Vicenza. Gioca le proprie gare casalinghe allo stadio Romeo Menti. Nella sua storia ha vinto 1 Coppa Italia nel 1996-1997, 3 campionati di Serie B e 1 Coppa Italia di Serie C.
Notizie Statistiche Storia Calendario vicenza Bacheca
Il Vicenza, il cui nome completo è Lanerossi Vicenza Virtus, è una società di calcio veneta, fondata nel 1902 a Vicenza. Gioca le proprie gare casalinghe allo stadio Romeo Menti. Nella sua storia ha vinto 1 Coppa Italia nel 1996-1997, 3 campionati di Serie B e 1 Coppa Italia di Serie C. E' stato rifondato nel 2018. Nella stagione 2019 2020 il Vicenza è protagonista nel gruppo B di Serie C, dopo l'ottavo posto in classifica nello stesso raggruppamento della passata annata.

Risultati Vicenza oggi e classifica

Per la stagione 2019 2020 il Vicenza, dopo l'ottavo posto in classifica nel gruppo B della terza serie, è ancora ai nastri di partenza nello stesso raggruppamento di Serie C. L'obiettivo dei veneti è centrale la promozione nella cadetteria, magari senza passare per i playoff. Come allenatore è stato scelto l'esperto Domenico Di Carlo. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Vicenza sono l'ala Stefano Giacomelli, il centrocampista Rigoni, acquistato dal Parma, il terzino Bruscagin, arrivato dal Venezia, il centrocampista Emmanuello, preso in prestito dalla Pro Vercelli, e il capitano, il difensore centrale Nicola Bizzotto.


Palmares Vicenza

Il Vicenza ha vinto 1 Coppa Italia nella stagione 1996 - 1997 con Francesco Guidolin in panchina. Successo che permise ai biancorossi di partecipare l'anno dopo alla Coppa delle Coppe, arrivando addirittura fino in semifinale. Nel suo palmares il Vicenza annovera anche 3 campionati di Serie B (1954-1955; 1976-1977; 1999-2000), 1 Coppa Italia di Serie C (1981-1982) e 1 campionato di Serie C, girone B (1939-1940). In Serie A ha ottenuto come miglior piazzamento il secondo posto per due volte: nel 1910-11, battuto dalla Pro Vercelli, e nel 1977-78, dietro alla Juventus.

Rosa Vicenza 2019 2020

Portieri Vicenza: Mirko Albertazzi, Matteo Grandi, Semuel Pizzignacco
Difensori Vicenza: Nicola Bizzotto, Nicola Pasini, Daniel Cappelletti, Andrea Bonetto, Emanuele Padella, Luca Barlocco, Davide Bianchi, Matteo Liviero, Matteo Bruscagin
Centrocampisti Vicenza: Loris Zonta, Federico Scoppa, Simone Emmanuello, Simone Pontisso, Luca Rigoni, Jari Vandeputte, Antonio Cinelli, Leonardo Zarpellon
Attaccanti Vicenza: Stefano Giacomelli, Alessandro Marotta, Alessio Curcio, Alberto Tronco, Rachid Arma, Simone Guerra, Andrea Saraniti, Okoli Memeh David

Storia Vicenza Calcio


I primi cento anni del Vicenza Calcio
La società nasce il 9 marzo 1902 a Vicenza. Nei suoi primi anni di vita partecipò, ottenendo buoni risultati, ai vari campionati nazionali divisi per Regioni, ma la striscia positiva venne interrotta dall'avvento della Prima Guerra Mondiale. Alla ripresa del campionato i biancorossi ripartirono dalla Prima Categoria, ma nel 1929 retrocedette nella Prima Divisione, l'attuale C1. Gli anni '30 trascorsero tra Serie B e Serie C1. L'approdo in A arrivò nella stagione 1941/42. Purtroppo per i berici l'avventura nell'élite del calcio nazionale dura solo tre anni con il penultimo posto nella stagione 1947-48, torna così in serie B. Il Vicenza disputa dignitosamente sette anni nella serie cadetta mettendo in luce sempre nuovi talenti, associati all'utilizzo di giocatori più esperti come Ferruccio Valcareggi. L'iniezione di denaro liquido portato dall'acquisizione della società da parte della Lanerossi nel 1953 permise di allestire una squadra che ben presto tornò in Serie A. A cavallo fra i due decenni il Vicenza conquistò salvezze più o meno tranquille e piazzamenti ragguardevoli, come due settimi posti consecutivi. Nel 1962 arrivò il centravanti brasiliano trentenne Luis Vinicio che diede ulteriore lustro alla squadra, conquistando il sesto posto nel 1963-64. A grandi risultati seguono però anni in cui la salvezza era risicata, spesso all'ultima giornata. Tuttavia la fortuna abbandonò il Lanerossi nel 1975, quando al ventesimo campionato consecutivo di Serie A, retrocesse in Serie B. Grazie alle giocate di Paolo Rossi la squadra tornò nella massima serie nel 1976/77, ma seguirono poi anni bui che videro la squadra retrocedere in Serie C1. Nel 1981/82 i vicentini vinsero la Coppa Italia di Serie C, ma furono comunque anni caratterizzati da saliscendi tra C e B. 

La rinascita del Vicenza in A
Con l'arrivo del presidente Dalle Carbonare nel 1990 iniziò la rinascita del Vicenza che prima con Ulivieri e poi con Guidolin riuscì a tornare in Serie A nel 1994/95 e ad aggiudicarsi la Coppa Italia nel 1996/97. Nel 97/98 i biancorossi arrivano anche in semifinale di Coppa Uefa, ma in campionato non vanno oltre il 14esimo posto. L'anno successivo retrocedono addirittura in B, per poi risalire in A l'anno dopo aver dominato la serie cadetta. Quella 2000/2001, tuttavia, sarà l'ultima stagione nella massima serie per i vicentini.

Il nuovo millennio del Vicenza
Nelle successive sedici stagioni, il Vicenza è rimasto in B per ben quindici anni, ma più volte ha rischiato la retrocessione: nel 2004/05 aveva perso i play-out, ma è stato ripescato dopo la condanna del Genoa e le radiazioni di Salernitana e Perugia; anche nel 2011/12 dopo aver perso i play-out viene ripescato in seguito alla retrocessione d'ufficio del Lecce dopo "scommessopoli". L'unica vera retrocessioni di questo periodo arriverà nel 2012/13, ma già l'anno seguente, nonostante il quinto posto in Lega Pro e la sconfitta ai play-off, la squadra vicentina verrà ripescata in B, approfittando del fallimento del Siena. 

Il fallimento del Vicenza
La stagione 2014/15 vede il Vicenza impegnato in serie B arriva al terzo posto ma perde i play-off contro il Pescara. Nel 2015/16 non riesce a replicare la grande stagione precedente terminando il campionato in tredicesima posizione. 
Nell'annata 2016/2017, il Vicenza calcio partecipa al suo terzo anno consecutivo nel campionato di serie B dove però terminerà al ventesimo posto retrocedendo in serie C. Il 2016 verrà ricordato per un cambiamento nell'assetto societario, la Finalfa cede tutte le quote societarie ad un'altra società la Vi.Fin., formata da diversi imprenditori che già stavano aiutando economicamente la società. Nella stagione 2017/2018 il Vicenza milita nel Gruppo B di Serie C. Sono ben altri però i problemi che assediano la squadra biancorossa e sono, oltre che calcistici e sportivi, di natura economica. Il nuovo proprietario del club Fabio Sanfilippo non paga gli stipendi da settembre e il 10 gennaio 2018 scadeva il termine ultimo per il versamento dei bonifici. Il Vicenza Calcio quindi al termine della stagione, conclusasi con la salvezza sul campo, fallisce.

Il nuovo Vicenza
Nell'estate 2018 il patron della Diesel Renzo Rosso acquista il ramo del fallito Vicenza Calcio e grazie all'unione col Bassano, da cui prende la matricola sportiva, partecipa al campionato di Serie C, inserito nel girone B. La stagione si concluderà con l'ottavo posto in classifica, con il club battuto poi al primo turno playoff dal Ravenna. 
;
Roma - Partita dalle poche emozioni tra Pescara e Vicenza. il match, valevole per la semifinale d'andata Playoff Serie B, sembra bloccata, le due squadre si  equivalgono e la tattica sta avendo la meglio sullo spettacolo. Risultato fermo sullo 0-0 (
Roma - Va in scena oggi 10 settembre il recupero di Serie B tra Vicenza e Latina, rinviata a causa della infinita querelle dei ripescaggi che ha contraddistinto l'estate cadetta. I laziali cercano conferme dopo il buon esordio casalingo con il Crotone e intendono fare bottino pieno a Vicenza per
Il 40° turno della Serie B si è aperto con l'anticipo serale di ieri sera, Verona - Pro Vercelli. Gli scaligeri si sono imposti 3-1 (reti di Cacciatore, Gomez e Sgrigna per i
;
Torna l'appuntamento con i consigli live di Superscommesse. Questa volta proviamo a suggerirvi cosa giocare tenendo conto dei risultati al termine dei primi 45 minuti dei match di Serie B odierni,
;
Roma- La serie B scende in campo per la giornata numero 33, e noi vi proponiamo la bolletta del primo tempo!Tra tutte le gare in programma abbiamo scelto quattro avvenimenti, individuando due segni X alla fine del primo tempo e due vittorie casalinghe
28­-10­-2020 Risultato Udinese - Vicenza Italia - Coppa Italia 3:1 P 24­-10­-2020 Risultato Spal - Vicenza Italia - Serie B 3:2 P 20­-10­-2020 Risultato Vicenza - Salernitana Italia - Serie B 1:1 N 17­-10­-2020 Risultato Monza - Vicenza Italia - Serie B   N Partita non disputata 03­-10­-2020 Risultato Vicenza - Pordenone Italia - Serie B 1:1 N
Sabato 31 Ottobre 2020 - ore 16:00
MASSIMA VINCITA + 8%
Vicenza - Pisa Italia > Serie B 2.152.15 - quote snai Serie B 3.303.30 - quote bet365 Serie B 3.803.80 - quote bet365 Serie B
 
Differenza di vincita tra
il miglior e il peggior bookmaker
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!