doc
Schedina
mer 23 settembre gio 24 settembre ven 25 settembre oggi dom 27 settembre lun 28 settembre mar 29 settembre
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
Voti ricevuti 1
taranto

Taranto Calcio

Il Taranto, il cui nome completo è Taranto Football Club 1927, è una squadra di calcio pugliese, fondata nel 1927 a Taranto. Gioca le proprie gare casalinghe allo stadio Erasmo Iacovone. Nella sua storia ha vinto un campionato dilettanti, non riuscendo mai ad arrivare in Serie A. E' staro rifondato due volte, nel 1993 e nel 2012.
Notizie Statistiche Storia Calendario taranto Bacheca
Il Taranto, il cui nome completo è Taranto Football Club 1927, è una squadra di calcio pugliese, fondata nel 1927 a Taranto. Gioca le proprie gare casalinghe allo stadio Erasmo Iacovone. Nella sua storia ha vinto un campionato dilettanti, non riuscendo mai ad arrivare in Serie A. E' staro rifondato due volte, nel 1993 e nel 2012. Nella stagione 2019 2020 il Taranto è protagonista nel girone H di Serie D, dopo il terzo posto in classifica della passata annata nello stesso raggruppamento.

Risultati Taranto oggi e classifica

Nella stagione 2019 2020, dopo il terzo posto in classifica e la finale persa ai playoff contro il Cerignola nella passata annata, il Taranto è ancora ai nastri di partenza nel gruppo H di Serie D. Come allenatore è stato scelto Nicola Ragno. Lo stesso però dopo poche giornate di campionato è stato sostituito da Lugi Panarelli, già tecnico nella scorsa stagione. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Taranto sono il mediano camerunense Kevin Matute, acquistato dall'Avellino, l'ala argentina Guaita, arrivata dal Potenza, il mediano Manzo, la punta Favetta, e il capitano, il trequartista Stefano D'Agostino.

Palmares Taranto
Nella propria bacheca dei trofei il Taranto vanta 1 campionato di Serie C, nel 1953-54, e 1 scudetto di Serie D, nel 1994-95. Ha vinto poi campionati interregionali, come il girone E di Serie C (1936-37), il B di C1 (1989-90) e il C di C2 (2000-01). Mai promosso in Serie A, il Taranto ha raggiunto come miglior risultato il terzo posto nella Serie B 1947-48.

Rosa Taranto 2019 2020

Portieri Taranto: Alex Sposito, Mario Giappone, Francesco Martinese, Pierluca Pizzaleo, Gianmarco Minichini
Difensori Taranto: Alex Benvenga, Nicola Lanzolla, Giacinto Allegrini, Luigi Manzo, Francesco De Caro, Vincenzo Russo, Lorenzo Betti, Antonio Ferrara, Salvatore Pelliccia, Lorenzo Riccio, Daniele De Letteriis, Andrea Mambella
Centrocampisti Taranto: Stefano Manzo, Kevin Matute, Marian Galdean, Marco Cuccurullo, Antonio Marino, Stefano D'Agostino, Vincenzo Masi, Giovanni Giunta, Leandro Guaita, Fabio Oggiano
Attaccanti Taranto: Ciro Favetta, Giuseppe Genchi, Antonio Croce, Adamzaki Ouattara


Storia Taranto calcio

Il Taranto è stato fondato per la prima volta l'11 luglio del 1927, dall'unione tra Pro Italia e Audace Football Club. Prima del '27 il calcio a Taranto si era già fatto largo attraverso altre società dilettantistiche, come la Mario Ripisardi o le due sopra citate, o anche l'Enotria o la Veloce Football Club. Gli "ionici", come sono spesso soprannominati, si pregiano di uno Scudetto Dilettanti ottenuto nel 1994/95. Nella loro storia hanno presenziato nella vecchia Prima Divisione nel lontano 1927/28, mentre l'ultima stagione prestigiosa è quella in B nel 1992/93.

La prima rifondazione della squadra e la serie B
Nel 1945 il Taranto venne rifondato per la prima volta con il nome di U.S. Arsenale Taranto, squadra composta per lo più da militari, e nel 1946 per la prima volta venne promossa in serie B. Nello stesso anno il Taranto venne nuovamente rifondato, sempre dalle due società che inizialmente si erano unite, la Pro Italia e l'Audace, che nel frattempo di erano riformate. Nel '47 avviene infine la definitiva fusione tra Arsenale e US Taranto, e la stagione '47-'48 si conclude al terzo posto in classifica del campionato di serie B, sfiorando così la promozione in serie A, mancata per soli 3 punti. Nel 55 i marinai lasciano la squadra e la denominazione diviene Associazione Sportiva Taranto. Solo dieci anni dopo verrà però inaugurato l'impianto ufficiale della squadra, lo stadio “Salinella”, costruito in tempo record. 

La morte di Iacovone e l'allontanamento dalla serie A

Il 1978 è ricordato dai tifosi tarantini come l'apice della storia calcistica della città: per gran parte della stagione ai vertici della classifica, il campionato è però segnato dalla morte del bomber della squadra Erasmo Iacovone a causa di un incidente stradale, e con la sua scomparsa svaniscono anche i sogni di una promozione nella massima serie: lo stadio verrà intitolato all'indimenticato attaccante. Il 1980 segna un brutto passo nella storia del Taranto per l'implicazione nel calcio scommesse: la squadra pugliese sarà costretta a scontare 5 punti di penalizzazione nel campionato successivo oltre una forte ammenda per la società. Nell'85 il Taranto fallisce, e stessa sorte tocca nel 1993, costringendo la formazione tarantina a disputare il campionato dilettanti sotto il nome di A.S. Taranto 1906.

Il Taranto cambia nome e proprietà
Nel '98 il nome subisce un nuovo cambiamento in US Arsenaltaranto, ma non ha miglior fortuna delle precedenti e fallisce nuovamente nel 2000, quando nasce il Taranto calcio srl. Nel 2004, dopo un'asta fallimentare, nasce il Taranto Sport srl. Il decennio caratterizzato da fallimenti e crisi economiche-sportive si conclude nel 2009 quando l'imprenditore D'Addario rileva la società rinominandola AS Taranto Calcio. Nel 2012 d'Addario non iscrive la squadra al campionato di Lega Pro e questo porterà alla nascita del Taranto F.C. 1927 con Andriani presidente e la squadra pronta a ripartire dalla D. Le difficoltà societarie però non termineranno qui: ad Andriani si succederanno alla presidenza Nardoni, Campitiello e Mongelli.

Il Taranto di Elisabetta Zelatore
Dopo la vendita della società da parte di Campitiello, nel Luglio del 2015 Elisabetta Zelatore acquista il 90% della società rossoblu, che al termine della stagione 2015/2016 nonostante la sconfitta contro il Fondi ai play-off verrà comunque promossa attraverso il ripescaggio. Nella stagione 2016/17 il Taranto è inserito nel calendario Lega Pro girone C, in questa stagione i tanti risultati negativi hanno fatto sì che si verificassero numerosi episodi di proteste e contestazioni alla squadra da parte dei tifosi, sfociate anche in violenza tanto da far rinviare una giornata di campionato. La squadra non ha mai reagito ed ha terminato il campionato all'ultimo posto, retrocedendo in serie D con una giornata d'anticipo. Così il Taranto saluta ancora una volta il calcio professionistico. 

Il Taranto passa a Massimo Giove
Con la retrocessione nella serie dilettantistica nell'ottobre del 2017 la presidentessa Zelatore cede tutte le quote a Massimo Giove, che torna ad essere presidente del Taranto dopo quindici anni. In campionato la squadra pugliese termina al quarto posto il girone H di Serie D, perdendo poi la finale playoff contro la Cavese. L'anno successivo, con in panchina Panarelli (subentrato a inizio stagione a Cazzarò), il Taranto chiude al terzo posto. Nei playoff poi viene battuto nuovamente in finale, questa volta dal Cerignola.
;
Campobasso - Si parla sempre tanto in questo periodo di Italia spaccata in 2, di Paese che viaggia a due velocità, di Sud zavorra del Nord o Nord trascinatore del Mezzogiorno, ma quello che è successo a Vercelli domenica scorsa inverte le gerarchie in campo. In uno “stadio”, il “Silvio
;copia e vinci;la bolletta dell'1 fisso;
Roma- Dopo i due colpi consecutivi delle scorse settimane, la bolletta dell'1 fisso è pronta anche per questo weekend... sperando di avere la stessa bravura e fortuna!Le gare su cui abbiamo posto la nostra attenzione sono
;Lega Pro I;Lega Pro girone A;classifica Lega Pro;calendario Lega Pro;Ternana;Taranto;playoff;playout;spareggi;
Agonia. E’ questa la sensazione presente nei tifosi delle 8 squadre impegnate nel post regular-season. Sarà un mese molto lungo per i supporter di Taranto, Carpi, Sorrento, Pro Vercelli, Viareggio, Spal, Pavia e Monza. Vediamo quali sono i match in programma tenendo a portata di mano il
;copia e vinci;superscommessa;la supermultipla;
Roma- Ciao a tutti i nostri amici lettori! Nonostante gran parte dei campionati europei siano appena terminati, non viene a mancare il nostro consueto appuntamento con la super multipla!Questa settimana possiamo vincere 1352€ grazie ai successi di Livorno, Taranto e
;Lega Pro I;Lega Pro girone A;classifica Lega Pro;calendario Lega Pro;Ternana;Taranto;serie B;Ternana promossa;Ternana campione;
Campobasso - Terzo turno di campionato in 7 giorni per il girone A di Prima Divisione di Lega Pro (4^ turno per Taranto e Como). Dopo il primo verdetto e la conseguente sbornia di festeggiamenti a Terni, tutto da decidere, nessuno ha il posto garantito a 180 minuti dalla fine della regular season:
Domenica 27 Settembre 2020 - ore 15:00
MASSIMA VINCITA + 8%
Picerno - Taranto Italia > Serie D 2.032.03 - quote matchpoint Serie D 3.333.33 - quote betclic Serie D 3.453.45 - quote betclic Serie D
 
Differenza di vincita tra
il miglior e il peggior bookmaker
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!