Talenti Da Scoprire: Christian Eriksen

Mercoledì 9 Novembre 2011, pubblicata da bellux
Immagine il danese Christian Eriksen con la maglia dell'Ajax | il_danese_christian_eriksen_con_la_maglia_dellajax.jpeg - 935
Milano - l'allenatore che lo ha lanciato nel calcio professionistico, l'ex Amburgo e Tottenham Martin Jol, lo descrive così; “é un tradizionale numero 10, come i nostri Sneijder e Van der Vaart”. Una bella responsabilità per il giovane talento danese Christian Eriksen nato nell'anno in cui la nazionale del suo paese vinceva a sorpresa il Campionato Europeo, esattamente il 14 febbraio 1992 a Middelfart, sull'isola di Fionia.

Christian Eriksen inizia a giocare in tenerissima età nella società della città natale, il Middelfart G&BK, prima di passare nel 2005 nelle giovanili di una delle società più antiche d'Europa, l'OB Odense, fondato nel 1887. In maglia biancoblu vince alcuni tornei giovanili e attira l'interesse di società quali Chelsea, Milan e Barcellona, ma i genitori non vogliono che il figlio lasci la Danimarca. Nel 2007, durante una competizione internazionale in cui il quindicenne Christan Eriksen é determinante per la sua squadra, gli osservatori dell'Ajax si appuntano il suo nome; convinta la famiglia e sborsato un milione di euro nel 2008 ecco l'approdo a Amsterdam.

Nei lanceri Christian Eriksen, eletto sempre nel 2008 miglior under17 danese, inizia dal sempre ottimo settore giovanile, allo scopo di migliorarne tecnica e tattica. Solo un anno e mezzo dopo però l'allora tecnico Martin Jol lo promuove in prima squadra e lo fa anche subito esordire; il 17 gennaio 2010 é titolare con la maglia numero 51 nel pareggio per 1-1 in casa del NAC Breda. Un mese dopo subentra per gli ultimi 20 minuti in Europa League nella gara interna contro la Juventus, contro cui gioca anche il ritorno. Partecipa anche alla vittoria della sua squadra nella Coppa d'Olanda, segnando il suo primo gol ufficiale nello 0-6 al Go Ahead Eagles in semifinale e giocando entrambe le finali contro il Feyenoord.

Dopo la stagione del debutto chiusa con 15 presenze in campionato, l'annata 2010-2011 vede Christian Eriksen diventare praticamente un titolare dell'Ajax pur avendo solo 18 anni; maglia numero 8, 28 apparizioni totali in Eredivisie (di cui molte da titolare) condite da 6 reti e ben 11 assist a cui si aggiunge una buona esperienza a livello europeo grazie alle 12 caps fra Champions League e Europa League. La prima marcatura nel massimo campionato olandese porta la data del 29 agosto 2010 in De Graafschap-Ajax 0-5. Alla fine arriverà il titolo d'Olanda. Per il suo diciannovesimo compleanno Christian Eriksen si fa un bel regalo; nella vittoria per 3-0 in casa dell'Anderlecht nei sedicesimi di Europa League realizza il suo primo gol europeo e fornisce due assist per le altre due realizzazioni.

Come ulteriore dimostrazione della sua forza Christian Eriksen ha giocato in tutte le selezioni danesi dall'under17, in cui ha collezionato 27 presenze e 9 reti, fino all'under21 con cui ha disputato il Campionato Europeo di categoria svoltosi la scorsa estate proprio in Danimarca e tutt'altro che positivo per la squadra di casa. Ancora prima però, esattemente il 3 marzo 2010, era arrivata la chiamata di Morten Olsen per la nazionale maggiore con esordio nell'amichevole contro l'Austria. Le ottime prestazioni con la maglia dell'Ajax convincono il CT a inserirlo nella lista dei 23 per il Campionato Mondiali in SudAfrica; Christian Eriksen sarà il più giovane giocatore della manifestazione e giocherà anche due spezzoni di partita.

Nelle prime comparsate con la maglia bianco rossa Christian Eriksen giocava centralmente in un 4-5-1 in appoggio all'unica punta Luis Suarez e quello é il suo ruolo più congeniale, ma può essere impiegato anche come trequartista puro, esterno di sinistra e all'occorrenza seconda punta. Ambidestro, dotato di una tecnica individuale molto buona e di un ottimo controllo di palla, ama inizia l'azione per la sua squadra per poi sfruttare la discreta velocità palla al piede e la mobilità (due aspetti questi migliorati molto nell'ultimo periodo) per servire assist ai compagni oppure concludere grazie al tiro potente e preciso. Considerata anche l'età deve sviluppare il giovane fisico (1,80 m x 70 kg) e pecca un po' in personalità e cattiveria soprattutto nelle gare importanti.


Carriera Eriksen (aggiornata al 6 novembre 2011)
2009-2010 Ajax (Eredivisie): 15 presenze
2009-2010 Ajax (Europa League): 2 presenze
2010-2011 Ajax (Eredivisie): 28 presenze, 6 reti
2010-2011 Ajax (Champions League+Europa League): 12 presenze, 1 rete
2011-2012 Ajax (Eredivisie): 12 presenze, 3 reti
2011-2012 Ajax (Champions League): 4 presenze, 1 rete

Danimarca under21: 3 presenze, 1 rete
Danimarca; 18 presenze, 2 reti

Eventi più giocati

04h 25m Genoa - Atalanta
3.60(1) - 3.75(X) - 2.10(2)
06h 55m Parma - Cagliari
2.50(1) - 3.30(X) - 3.40(2)
06h 55m Brescia - Bologna
3.00(1) - 3.30(X) - 2.60(2)
06h 55m Spal - Lazio
5.50(1) - 3.80(X) - 1.80(2)
06h 55m Crotone - Empoli
2.70(1) - 3.10(X) - 2.86(2)
06h 55m Cosenza - Pescara
2.35(1) - 3.10(X) - 3.38(2)
09h 55m Roma - Sassuolo
1.70(1) - 4.25(X) - 5.50(2)
12h 40m Verona - Milan
6.00(1) - 3.77(X) - 1.70(2)