Schedina
mar 15 giugno mer 16 giugno gio 17 giugno oggi sab 19 giugno dom 20 giugno lun 21 giugno
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
serbia

Serbia Calcio

La squadra nazionale di calcio della Serbia trae le sue origini dalla nazionale jugoslava di calcio e rappresenta la sola Serbia dal 2006, dopo essere stata prima Jugoslavia rappresentando la Repubblica Federale Jugoslava, poi Serbia e Montenegro, infine solo Serbia, precisamente dal 21 maggio 2006, data del referendum montenegrino per l'indipendenza dalla Serbia, decretando quindi la fine dello stato denominato Serbia e Montenegro.
Notizie Statistiche Storia Calendario serbia Bacheca
La squadra nazionale di calcio della Serbia trae le sue origini dalla nazionale jugoslava di calcio e rappresenta la sola Serbia dal 2006, dopo essere stata prima Jugoslavia rappresentando la Repubblica Federale Jugoslava, poi Serbia e Montenegro, infine solo Serbia, precisamente dal 21 maggio 2006, data del referendum montenegrino per l'indipendenza dalla Serbia, decretando quindi la fine dello stato denominato Serbia e Montenegro. Il 3 giugno dello stesso anno il Montenegro è stato riconosciuto come stato indipendente, quindi negli anni a venire le due squadre competeranno nei vari eventi internazionali come due compagini separate. Gli effetti comunque non sono stati istantanei: infatti ai mondiali del 2006 le squadre erano ancora sotto un'unica bandiera, quella di Serbia e Montenegro, ma la squadra non è riuscita ad andare oltre la prima fase eliminatoria. Il cambiamento ufficiale è avvenuto il 28 giugno del 2006, poco dopo l'eliminazione: è nata quindi una rappresentativa montenegrina, e quella denominata Serbia e Montenegro ha ridotto il suo nome in Serbia. La FIFA
 considera la Serbia la diretta discendente della nazionale di calcio della repubblica federale di Jugoslavia: gli accordi presi con il neo-stato montenegrino prevedevano per la Serbia il diritto di rivendicazione a unica erede della storia jugoslava. Sebbene la Repubblica Federale di Jugoslavia fosse nata il 28 aprile del 1992, le sanzioni internazionali per la guerra impedirono al paese di prendere parte alle competizioni internazionali.

Esordi internazionali
 Il 23 dicembre del 1994 la nuova Repubblica giocò la sua prima partita, perdendo contro il Brasile. Da questa data la nazionale jugoslava si è qualificata ai mondiali per due volte: la prima nel 1998, arrivando fino agli ottavi di finale, poi nel 2006, dove fu eliminata durante la fase a gironi. La prima qualificazione ai campionati europei arrivò nel 2000, dove la Serbia (allora Serbia e Montenegro) si fermò ai quarti di finale.

La Serbia al Mondiale 2010
Per quanto riguarda i campionati mondiali del 2010 in Sudafrica, la Serbia ha ottenuto la qualificazione alla fase finale il 10 ottobre del 2009, con una giornata di anticipo, sconfiggendo la Romania con un netto 5-0. Alla guida tecnica della Serbia per il mondiale africano c'era Radomir Antic, allenatore con grande esperienza. Tra gli ex allenatori anche Savicevic, indimenticato campione del Milan e della nazionale jugoslava. Nella prima manifestazione internazionale in cui la Serbia fa il suo esordio con il nome unico, la squadra di Antic viene eliminata al primo turno con due sconfitte contro Australia e Ghana, nonostante la vittoria di lusso contro la Germania. In seguito, dopo la sconfitta a tavolino contro l'Italia per i fumogeni in campo a Genova, la Serbia non riesce a qualificarsi per Euro 2012.

La Serbia di Mihajlovic e le mancate qualificazioni

Sinisa Mihajlovic fa il suo esordio sulla panchina serba nel 2012, ma non riesce a conquistare il pass per il Mondiale del 2014 a causa del pareggio per 1-1 nello spareggio con i rivali della Croazia. Così, al posto di Mihajlovic sulla panchina della Serbia si siede Advocaat  con il compito di portare la nazionale serba ad Euro 2016, ma non riesce nell'intento anche a causa degli scontri in occasione di Serbia - Albania del 2014 che viene sospesa per l'arrivo in campo di un drone con la bandiera albanese a Belgrado: da questo ne deriva un parapiglia che coinvolge tifosi e giocatori e farà si che il Tribunale arbitrale dello sport condanni la Serbia alla sconfitta per 3-0, oltre ad avere 6 punti di penalizzazione e due partite da giocare a porte chiuse compromettendo la qualificazione agli Europei.

La Serbia verso Russia 2018
La panchina serba viene così affidata a Muslin, ex tecnico dello Standard Liegi, che si sta giocando le sue possibilità di accedere alla fase finale del Mondiale 2018 in un girone con Galles, Austria, Irlanda, Moldavia e Georgia. La Serbia di Muslin comanda il girone, ancora imbattuta, con 3 vittorie e 2 pareggi e tutto sembra essere pronto per il ritorno in una competizione mondiale che manca dal 2010.

Comincia anche per la nazionale della Serbia il percorso di Qualificazione ai Mondiali 2022. In vista delle partite contro Irlanda, Portogallo e Azerbaigian il neo ct Stojkovic ha diramato una lista con 30 convocati della Serbia con tanti calciatori che militano nel
Ancora pochi giorni e poi prenderà il via la fase finale degli Europei in Francia. In questo articolo, però, ci concentriamo sulle squadre escluse da Euro 2016. Un lotto di Nazionali guidato, in maniera alquanto clamorosa,
Troppo spesso sport e politica entrano in connubio e si mischiano, come è accaduto un anno fa a Belgrado nel match valido per le qualificazioni a Euro 2016 tra Serbia e la formazione
;
Roma - Poco tempo fa vi abbiamo parlato di una promozione di Betclic che vi permette di essere rimborsati fino a 50 euro. L'offerta è attiva ogni giorno e oggi sabato 11 ottobre due match di qualificazione agli Europei 2016. In particolare saranno rimborsate
;
Dubai - Di fronte in una delle tante amichevoli internazionali in programma per il fine settimana Russai e Serbia, che si sfideranno a Dubai venerdì 15 novembre alle 17.30. Favorita la formazione di Capello,
11­-06­-2021 Risultato Giappone - Serbia TORNEI PER NAZIONI - Amichevoli internazionali 1:0 P 07­-06­-2021 Risultato Serbia - Jamaica TORNEI PER NAZIONI - Amichevoli internazionali 1:1 N
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!

close
BONUS SCOMMESSE Confronta i migliori bonus di benvenuto
Goldbet
Goldbet
Bonus Benvenuto Fino a 175€
Bonus Benvenuto Fino a 175€
100% primo deposito + 20 € + 5€ per 21 settimane
Sisal
Sisal
Bonus Benvenuto Fino a 400€
Bonus Benvenuto Fino a 400€
25€ sulla prima giocata
Eurobet
Eurobet
Bonus Benvenuto Fino a 215€
Bonus Benvenuto Fino a 215€
15€ subito

il gioco è vietato ai minori di anni 18 - può causare dipendenza

close
VEDI MULTIPLA