doc
Schedina
ven 23 ottobre sab 24 ottobre dom 25 ottobre oggi mar 27 ottobre mer 28 ottobre gio 29 ottobre
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
santarcangelo calcio

Santarcangelo Calcio Calcio

Il Santarcangelo Calcio, è la principale squadra di calcio della città di Santarcangelo di Romagna fondata nel 1926. I colori sociali del sodalizio sono il giallo-blu tratti dal vessillo comunale e il simbolo principale è il gallo romagnolo Caveja.
Notizie Statistiche Storia Calendario santarcangelo calcio Bacheca
Il Santarcangelo Calcio, è la principale squadra di calcio della città di Santarcangelo di Romagna fondata nel 1926. I colori sociali del sodalizio sono il giallo-blu tratti dal vessillo comunale e il simbolo principale è il gallo romagnolo Caveja. Milita attualmente in Lega Pro e disputa le partite interne allo stadio Valentino Mazzola che può contenere fino a 2.160 posti.

Vicende più importanti

La società, nel corso della sua storia, ha avuto diverse denominazioni quali: Unione Sportiva G. Lombardini nell'immediato dopoguerra, poi, mutato e trasformato in Unione Sportiva dopo lavoro Lombardini. Quest'ultima denominazione fu nuovamente cambiata dopo la seconda guerra mondiale in Santarcangiolese e poi in Associazione Sportiva Santarcangiolese. Negli anni '80 la società fu trasformata in Unione Sportiva Santarcangelo Rgd, poi in Unione Sportiva Santarcangiolese e infine negli anni della Serie D in A.S.D. Santarcangelo. Con l'avvento nel professionismo, nel 2011 è stata trasformata in Santarcangelo Calcio Srl.

Dagli anni '90 ad oggi


Dopo sette stagioni nel Campionato Interregionale 1989-1990 arrivò un'amara retrocessione con Elvio Selighini in panchina, poi, nel 1996-1997, con il ritorno in Eccellenza, il portiere Claudio Ruffolo diventò il portiere più imbattuto della storia del club con i suoi 523 minuti d'imbattibilità, ciononostante in quella stagione, il Santarcangelo perse lo spareggio per la Serie D contro il Boca posticipando la promozione all'anno seguente. Tredici stagioni dopo, grazie al campionato vinto nell'annata 2010/2011 contro formazioni più quotate come Teramo e Rimini, i romagnoli conquistarono il loro primo campionato tra i professionisti nella Lega Pro Seconda Divisione grazie ad Angelini in panchina, il quale, ebbe un passato da calciatore nel Santarcangelo ottenendo 77 punti frutto di 22 vittorie, 11 pareggi e 5 sconfitte per un totale di 66 gol fatti e 20 subiti.
I giocatori del Santarcangelo nel corso della presentazione ufficiale della stagione 2009-2010.

Nella Serie D 2008-2009, il Santarcangelo si è piazzato in dodicesima posizione; nel campionato successivo (stagione 2009/10) la squadra si ritrova ad affrontare la Serie D nel girone D che chiuderà al quinto posto, mentre nella stagione 2010-2011 la compagine milita ancora in Serie D nel girone F facendo un ottimo campionato classificandosi addirittura primo in classifica seguito da Teramo e Rimini (che dopo il fallimento ripartiva dalla serie D) e festeggiando la promozione in Lega Pro Seconda Divisione dopo ben 14 stagioni consecutive in Serie D. La prima stagione nei professionisti si conclude con ottimo nono posto, poi, nella stagione successiva di Lega Pro Seconda Divisione 2012-2013, i gialloblù si piazzarono dodicesimi.

In seguito ad approfondite analisi da parte dei soci fondatori dell'AS Squadramia (associazione sportiva senza fini di lucro, che si propone lo scopo di acquistare e gestire, anche via web, una squadra di calcio italiana, sulla base del precedente inglese dell'Ebbsfleet United F.C.), effettuate congiuntamente ai dirigenti delle squadre arrivate alla fase finale del vaglio, l'ASD Santarcangelo Calcio è stata scelta quale squadra ideale per il progetto ed è stata sottoposta a “votazione finale” da parte dei soci-presidenti.

Dagli anni 2010 al presente

In data 23 luglio 2009, l'ASD Santarcangelo Calcio è stata scelta dai soci fondatori dell'AS Squadramia come squadra sulla quale fondare il progetto, con il 96,4% di preferenze (votazione effettuata dal 70% circa degli aventi diritto al voto). La trattativa tra l'AS Squadramia e l'ASD Santarcangelo Calcio si è di fatto conclusa il 12 agosto 2009, quando il 98% dei soci fondatori dell'AS Squadramia ha deciso di acquisire un'iniziale quota di minoranza dell'ASD Santarcangelo, pari al 10%. L'avventura con Squadramia termina nel 2012. Il vero capolavoro però verrà compiuto nel 2013/14. In un girone in cui retrocedono 9 formazioni su 18, il Santarcangelo termina in quinta posizione, guadagnandosi quindi la promozione in Lega Pro unica. Con la stagione 2014/15 in terza serie, la società di via della Resistenza raggiunge quindi il punto più alto della propria storia. Un traguardo che è stato possibile raggiungere anche grazie alla competenza e alle risorse messe a disposizione dal presidente Roberto Brolli e all’acume del direttore sportivo Oberdan Melini, coadiuvato dalla fine del 2014 dal coordinatore tecnico Paolo Bravo. Anche nell’ultima annata il Santarcangelo si è salvato, confermandosi nuovamente in Lega Pro Unica. Nella stagione 2016/17 il Santarcangelo milita in Lega Pro e dopo 16 turni detiene 19 punti.
Scossone importante nelle varie classifiche di Serie C a causa di alcune penalizzazioni inflitte dal Tribunale Federale Nazionale. La terza serie italiana si appresta a disputare l'ultima giornata ma, già prima dell'ultimo turno, il quadro della
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!