doc
Schedina
dom 09 agosto lun 10 agosto mar 11 agosto oggi gio 13 agosto ven 14 agosto sab 15 agosto
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
Voti ricevuti 1
rosenborg

Rosenborg Calcio

Il Rosenborg, il cui nome completo è Rosenborg Ballklub, è una squadra di calcio norvegese, fondata nel 1917 a Trondheim. Gioca le proprie gare casalinghe al Lerkendal Stadium. Nella sua storia ha vinto 26 campionati norvegesi, di cui l'ultimo nel 2018, 12 Coppe nazionali e 3 Supercoppe di Norvegia.
Notizie Statistiche Storia Calendario rosenborg Bacheca
Il Rosenborg, il cui nome completo è Rosenborg Ballklub, è una squadra di calcio norvegese, fondata nel 1917 a Trondheim. Gioca le proprie gare casalinghe al Lerkendal Stadium. Nella sua storia ha vinto 26 campionati norvegesi, di cui l'ultimo nel 2018, 12 Coppe nazionali e 3 Supercoppe di Norvegia. Nella stagione 2019 2020 il Rosenborg, terzo in Norvegia, è stato protagonista nel calendario di Europa League. E' arrivato però ultimo nel proprio girone dietro a Lask, Sporting e Psv.

Risultati Rosenborg oggi e classifica

Nella stagione 2019 2020 il Rosenborg, dopo il terzo posto in classifica nel passato campionato, ha preso il via al calendario di Champions League. Dopo aver battuto nei preliminari Linfield, Bate Borisov e Maribor è stato però sconfitto nello spareggio decisivo dalla Dinamo Zagabria. Retrocessa nel girone di Europa League, la squadra norvegese è arrivata ultima dietro a Lask Linz, Sporting Lisbona e Psv. Ha cambiato guida tecnica a gennaio 2019 affidandosi a Eirik Horneland. In patria ovviamente punta a riprendersi il titolo ai danni del Molde. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Rosenborg sono il terzino Birger Meling, l'ala nigeriana Adegbenro, il portiere Hansen, il centrocampista Trondsen, e il capitano, il mediano danese Mike Jensen.

Palmares Rosenborg
Il Rosenborg ha il record in patria di titoli vinti, ben 26 (1967, 1969, 1971, 1985, 1988, 1990, 1992, 1993, 1994, 1995, 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2006, 2009, 2010, 2015, 2016, 2017, 2018). Dopo il primo campionato vinto nel 1967, ne ha conquistati ben 13 di fila tra il 1991 e il 2004. Allo stesso tempo vince ininterrottamente il titolo in patria dal 2015. Nella sua bacheca vanta inoltre 12 Coppe di Norvegia (1960, 1964, 1971, 1988, 1990, 1992, 1995, 1999, 2003, 2015, 2016, 2018) e 3 Supercoppe nazionali (2010, 2017, 2018). In campo internazionale il Rosenborg ha ottenuto come miglior risultato i quarti di finale nella Champions League 1996-97, eliminato poi dalla Juventus. Ha disputato 8 anni di fila la Champions tra il 1995 e il 2002.

Rosa Rosenborg 2019 2020

Portieri Rosenborg: Andrè Hansen, Julian Faye Lund
Difensori Rosenborg: Tore Reginiussen, Even Hovland, Sondre Skogen, Erlend Dahl Reitan, Birger Meling, Gustav Valsvik, Vegar Heggen Hedenstad
Centrocampisti Rosenborg: Kristoffer Zachariassen, Anders Konradsen, Marius Lundemo, Mike Jensen, Anders Trondsen, Djordie Denic, Olaus Skarsem, Edvard Tagseth, Gyermund Asen, Robin Bjorkas Skrogstad
Attaccanti Rosenborg: Samuel Adegbenro, Emil Konradsen Ceide, Pal Andrè Helland, Dino Islamovic, Alexander Soderlund, Andreas Helmersen, Erik Botheim

Storia Rosenborg calcio

Nel 1927 il nome della società viene modificato in Rosenborg Bk, e solo dopo quattro anni nel 1931, il Rosenborg disputa per la prima volta il campionato di prima divisione norvegese. La generazione degli Anni '50 di giovani assai talentuosi la squadra di Trondheim riesce a vincere il primo trofeo, la Norgesmesterskapet nel 1960, contro l'Odd, squadra da cui il club aveva preso nel 1917 i colori sociali. La vittoria del primo campionato risale al 1967, anno in cui il Rosenborg si afferma come squadra importante del Paese, mentre la prima coppa nazionale è stata conquistata nel 1964. Il secondo titolo invece è stato vinto nel 1969.


Il secondo periodo d'oro del Rosenborg
Alla fine degli Anni '70 il Rosenborg ha navigato in acque di bassa classifica, retrocedendo anche nel 1977. Il ritorno in massima serie nel 1978 è stato l'inizio di una crescita del club, fino al ritorno alla vittoria del campionato nel 1985. L'arrivo di sponsor importanti ha fatto affluire nelle casse del club capitali che sono stati investiti per rafforzare la squadra, capace di vincere 13 campionati di fila, con ben 4 double (1992, 1995, 1999 e 2003). Le 11 partecipazioni alla fase a gironi della Champions League hanno contribuito al mantenimento del club su alti livelli, una vera eccellenza del calcio norvegese con uno stile di gioco molto offensivo e spettacolare.   

I campioni del Rosenborg del passato
Tra i calciatori più importanti che hanno vestito la maglia del Rosenborg dobbiamo ricordare il possente attaccante John Carew, che ha giocato con la maglia bianco – nera per la sola stagione 1999 – 2000 , collezionando 18 reti in 18 presenze, prima di venire ceduto al Valencia per la cifra di quaranta miliardi di lire.

La fine di un ciclo e gli anni di transizione
Il 2003 sarà un anno difficile per il Rosenborg, lo storico allenatore Eggen decide di ritirarsi ed è sostituito con Age Hareide che annuncia cambiamenti tattici e un ringiovanimento della rosa per riportare la squadra in Europa, il Rosemborg riuscirà a vincere il campionato e a qualificarsi in Europa, ma il ritiro a fine stagione di Skammelsrud sentenzia la fine di un ciclo. La stagione successiva inizia con l'abbandono della panchina da parte di Hareide e così i processi di cambiamenti in atto subiscono un duro colpo. Ma anche se solo grazie alla differenza reti riusciranno a conquistare la vetta del campionato, ai danni del Valerenga. Sarà invece proprio il Valerenga l'anno successivo a strappare il titolo dalle mani del Rosenborg, che terminerà addirittura al settimo posto. Le prestazioni del Rosenborg fino al 2013 saranno contraddistinte da alti e bassi, vince altri due titoli ma terminerà altre due stagioni al quinto posto.

Il ritorno alle origini
Nel 2013, anche contro l'opinione della maggior parte dei tifosi, ritorna sulla panchina Hansen che nel 2004 aveva già allenato la squadra. Dopo un inizio di stagione sottotono e le prime critiche all'allenatore, la squadra, una volta assorbito il passaggio dal modulo 442 marchio di fabbrica del Rosenborg ad un 433 più offensivo che segna un ritorno alle origini, iniziò a marciare sia in campionato sia in Europa League. Ma nonostante questa ripresa il Rosenborg arrivò solo al secondo posto in campionato, fu eliminato in Europa League e perse la finale di coppa nazionale contro il Molde. Gli scarsi risultati portarono all'esonero di Hansen e all'arrivo di Kåre Ingebrigtsen, con lui alla guida la squadra la squadra arriverà comunque al secondo posto. Ma la vittoria arriverà finalmente nella stagione 2015. Titolo in Norvegia addirittura confermato nei 3 anni successivi. Disputerà sempre anche le coppe internazionali non riuscendo però a ottenere risultati rilevanti (in Champions Verrà sempre eliminato nei preliminari). Nel 2019 perde il titolo a vantaggio del Molde, arrivando terzo in campionato.
;
Roma - Il Rosenborg affronta la Lazio nel gruppo G dell'Europa League ed è alla ricerca degli splendori europei raggiunti a metà degli Anni Novanta, quando la squadra norvegese rappresentava un'avversaria ostica per le squadre italiane di Champions League. I tempi in cui la formazione norvegese
;bayer leverkusen rosenborg;europa league;
Roma - Al BayArena di Leverkusen il Bayer e il Rosenborg giocano l'ultima partita del girone K. Il Bayer Leverkusen è secondo in classifica con 10 punti ed è già sicuro del passaggio del turno. Il Rosenborg, terzo a 6 punti, è già fuori dai giochi. è ultimo nel girone con un solo punto
;
Roma- Un saluto ai nostri lettori! Dalle gare di Europa league abbiamo selezionato la bolletta al rientro... sperando di avere scelto bene!!La prime due selezioni riguardano due match delle formazioni italiane. L'Udinese di Guidolin sfida l'Anzhi di Samuel Eto'o,
;
Roma- Il grande calcio è ormai tornato!! Nella settimana che precede l'inizio dei campionati italiani e della Bundesliga, sono in programma gli ultimi turni di qualificazione per l'accesso alla Champions League ed alla Europa league. In gara anche l'Udinese per la Champions e
;
Roma- Un caro saluto a tutti i nostri lettori! Torna il week-end.. ed immancabile arriva la bolletta dell' 1 fisso!!La prima selezione per la bolletta dell'1 fisso proviene dal Belgio. La nostra scelta è ricaduta sul successo del Lokeren nel match contro il Moens
09­-08­-2020 Risultato Rosenborg - Sarpsborg Norvegia - Tippeligaen 5:1 V Marcatori: 1:0 (4.) G.Asen, 1:1 (25.) I.Coulibaly, 2:1 (62.) C.Holse, 3:1 (68.) C.Holse, 4:1 (79.) K.Zachariassen, 5:1 (90.) D.Islamovic 02­-08­-2020 Risultato Odd Grenland - Rosenborg Norvegia - Tippeligaen 2:1 P 30­-07­-2020 Risultato Rosenborg - Viking Norvegia - Tippeligaen 3:0 V 26­-07­-2020 Risultato Haugesund - Rosenborg Norvegia - Tippeligaen 1:0 P 19­-07­-2020 Risultato Rosenborg - Sandefjord Norvegia - Tippeligaen 2:1 V Marcatori: 1:0 (15.) K.Zachariassen, 2:0 (73.) K.Zachariassen, 2:1 (80.) R.Herraiz Alcaraz
Domenica 16 Agosto 2020 - ore 20:30
MASSIMA VINCITA + 15%
Rosenborg - AaFK Norvegia > Tippeligaen 1.391.39 - quote betclic Tippeligaen 5.155.15 - quote betclic Tippeligaen 8.008.00 - quote bet365 Tippeligaen
Sabato 22 Agosto 2020 - ore 20:30
MASSIMA VINCITA + 6%
Mjondalen - Rosenborg Norvegia > Tippeligaen 4.204.20 - quote bet365 Tippeligaen 3.723.72 - quote betclic Tippeligaen 1.851.85 - quote betclic Tippeligaen
 
Differenza di vincita tra
il miglior e il peggior bookmaker
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!