Regolamento Serie A classifica avulsa e criteri in caso di arrivo a pari punti

Martedì 14 Gennaio 2020, pubblicata da geilezeit
Foto Regolamento serie A: come funziona il criterio in caso di arrivo a parità di punti | FOTO_PA/Serie_A_generico_PA_images_903x600.jpg - 9634

Il girone d'andata del campionato è ufficialmente in archivio con la Juventus che si è laureata campione d'inverno con due punti sull'Inter e sei sulla Lazio di Simone Inzaghi. Fino all'ultimo turno è stata lotta punto a punto fra Inter e Juve nella classifica del campionato e l'auspicio, per lo spettacolo della Serie A è che possa essere così fino al termine dell'annata 2019/2020. E a questo proposito, visto questo appassionante derby d'Italia per lo scudetto sono già in tanti a chiedersi cosa prevede il regolamento della Serie A in caso di arrivo a pari punti al termine della stagione. Senza trascurare, come detto, la Lazio che potenzialmente può ambire fino all'ultimo a lottare per il titolo visto anche che non ha impegni europei. Come anticipato, è utile dunque fare luce su quello che prevede il regolamento della Serie A relativamente al criterio in caso di arrivo a pari punti tra due o più club. Oltre ad analizzare nel dettaglio le regole in questione, di seguito è possibile leggere anche un focus su cosa succede in caso di parità di punti nei campionati esteri. Prima, però, ecco una tabella con il confronto quote fra cinque bookmaker sulle quote relative a chi vincerà il titolo tra Juve, Inter e Lazio.

LE FAVORITE AL TITOLO PER I BOOKMAKER
Confronto a 5 bookmaker* Juventus Inter Lazio
SNAI - visita il sito 1.50 3.25 8.00
888 - visita il sito 1.40 3.25 8.00
WILLIAM HILL - visita il sito 1.36 3.75 8.00
BETTER - visita il sito 1.30 4.00 9.00
SISAL - visita il sito 1.50 3.00 9.00
Se vai a caccia di quote sulle singole partite di campionato 
leggi i pronostici sulla Serie A del nostro esperto!

*quote soggette a variazione | si applicano T&C sui siti dei bookmaker menzionati, i primi ad aver aggiornato le quote in questione. 18+

Regolamento Serie A classifica avulsa come funziona a parità di punti

Andiamo con ordine perché sono ben 5 i criteri differenti e fissati in ordine gerarchico in caso di arrivo a pari punti tra due squadre. Il primo di questi è relativo ai punti ottenuti dalle squadre negli scontri diretti. Tale criterio vale tanto per lo scudetto, quanto per la bagarre salvezza. A riguardo però occorre fare una puntualizzazione: il criterio dei punti ottenuti negli scontri diretti si applica solo nel momento in cui le due squadre in questione si siano affrontate nelle due sfide di andata e ritorno. Se, ad esempio, si è disputata la sola gara di andata e le due squadre hanno raccolto lo stesso numero di punti, si terrà contro del 3° criterio (ossia quello della differenza reti generali) per stabilire chi è avanti. Nel momento in cui, invece, andrà in scena anche la gara di ritorno, tornerà valido il 1° criterio o, in caso di ulteriore parità, il 2° criterio, che è quello della differenza reti negli scontri diretti.
Di seguito la lista progressiva dei criteri imposti alle squadre dal regolamento Serie A a parità punti al termine del campionato:

  1. Punti negli scontri diretti;
  2. Differenza reti negli scontri diretti;
  3. Differenza reti generale;
  4. Reti totali realizzate in generale: dovesse equilibrarsi anche la situazione della differenza reti delle due squadre, a decidere sarebbe il numero totale di gol fatti;
  5. Sorteggio.


ESEMPIO CONCRETO: al termine del girone d'andata di campionato la Juventus gestisce due punti di vantaggio sull'Inter. Supponiamo che al termine del campionato le due squadre finiscano a pari punti in Serie A, il regolamento in questo caso prevede che vale come primo criterio il numero di punti ottenuti negli scontri diretti. All'andata è finita 2-1 per i bianconeri, pertanto per all'Inter servirebbe una vittoria quantomeno per 3-2 o con due gol di scarto.Chi vincerà lo scudetto in questo caso? Risposta facile: l'Inter, perché al termine dei due scontri diretti vale 1° criterio, quello dei punti raccolti nell'arco delle 2 sfide e in questo esempio sarebbe l'Inter a stare davanti.

Serie A regolamento: come sono strutturate le rose in Italia

Di stagione in stagione si intensifica la ricerca da parte degli appassionati di calcio in merito alla struttura delle rose dei vari club di A. Ad offrirci un nuovo spunto è il regolamento della Serie A sulle rose in Italia, da sempre al centro dell'attenzione durante il periodo estivo per via di acquisti stranieri o extracomunitari, che vanno ad occupare i famosi "slot" all'interno di una squadra. Ma come devono essere strutturate le rose dei club nel nostro campionato? Basta seguire tre semplici passaggi, almeno a parole:

  1. massimo 25 giocatori
  2. tra questi 25, 4 devono essere del "formati in Italia"
  3. tra questi 25, altri 4 devono essere "formati nel club"


Ma cosa significa "formato in Italia" e "formato nel club"? Il primo termine prevede che il calciatore deve aver trascorso, tra i 15 e i 21 anni, almeno 3 anni, anche in maniera non continuativa, o comunque 3 stagioni sportive, in uno o più club italiani; per "formato nel club" invece si intende che deve esser stato tesserato per lo stesso periodo nella società di attuale appartenenza. Altra novità è quella che quest'anno vengono inclusi nel conteggio anche gli Under 22. 

Regolamento classifica avulsa Premier League

Ma che succede se due squadre arrivano a pari punti nella classifica della Premier League?
Secondo il regolamento della FA, in caso di parità di punti tra due squadre di Premier, vale la differenza reti totali. Nel caso di parità della differenza reti generale, il secondo criterio della classifica avulsa della Premier è il conteggio dei gol fatti. Se anche dopo questo criterio ci fosse ancora una situazione di parità, il regolamento stabilisce lo spareggio in gara unica su campo neutro, come mezzo per assegnare il miglior piazzamento all'una o all'altra squadra.

Classifica avulsa Liga spagnola

parità di punti chi vince il campionato spagnolo? Se andiamo a consultare il regolamento della Liga in relazione alla classifica avulsa, ci apparirà come primo criterio sulla parità di punti, la differenza reti negli scontri diretti. Nei casi in cui questo primo criterio non dovesse bastare, si ricorre alla differenza reti complessiva e, successivamente, a quello sui gol realizzati.

In caso di pari punti in Europa e nel mondo, campionato per campionato

Quali sono invece le regole in caso di arrivo a pari punti negli altri campionati in giro per l'Europa? Nella tabella che segue vengono raggruppati i primi tre criteri che stabiliscono cosa prendere in esame in caso due squadre arrivassero con lo stesso punteggio al termine della stagione. Vediamo quali sono:

PAESE TORNEO 1o crit. 2o crit. 3o crit.
Inghilterra Premier League Diff. reti totale Gol segnati Spareggio
Inghilterra Championship e inf. Diff. reti totale Gol segnati Scontri diretti
Spagna La Liga D. R. scontri diretti* Dif. reti totale Gol segnati
Spagna La Liga 2 e inf. Punti scontri diretti Diff. reti totale Gol segnati
Francia Ligue 1 Diff. reti totale Punti scontri diretti D. R. scontri diretti
Francia Ligue 2 Diff. reti totale Punti scontri diretti D. R. scontri diretti
Francia National Punti scontri diretti D. R. scontri diretti Diff. reti totale
Germania Bundesliga 1 Diff. reti totale Gol segnati Punti scontri diretti
Germania Bundesliga 2 Diff. reti totale Gol segnati Punti scontri diretti
Portogallo Primeira Liga Punti scontri diretti Diff. reti scontri diretti Gol trasferta scontri diretti
Olanda Eredivisie Diff. reti Gol segnati Punti scontri diretti
Belgio Jupiler League Posizione reg. season** N° vittorie Differenza reti
Scozia Premiership Diff. reti totale Gol segnati Spareggio
Russia Premier League Punti scontri diretti D. R. scontri diretti Gol trasferta scontri diretti
Svizzera Super League Diff. reti Gol segnati Punti scontri diretti
Irlanda Premier Division Diff. reti Gol segnati  
Grecia Super League Punti scontri diretti D. R. scontri diretti Differenza reti
Svezia Allsvenskan Diff. reti Gol segnati  
Norvegia Eliteserien Diff. reti Gol segnati Punti scontri diretti
Brasile Brasileirao Partite vinte Diff. reti Gol segnati
Argentina Primera Division Spareggio *** Diff. reti Gol segnati


* senza la regola dei gol in trasferta
** in Belgio si tiene conto anche dell'eventuale mezzo punto di arrotondamento tra prima e seconda parte della stagione.
*** solo se decide il titolo

tags:   Serie a

Eventi più giocati

17h 30m Atalanta - Spal
1.20(1) - 7.25(X) - 14.00(2)
17h 30m Piacenza - Triestina
1.85(1) - 3.30(X) - 4.50(2)
17h 40m St Pryve St Hilaire F. - Monaco
12.00(1) - 6.30(X) - 1.25(2)
17h 45m Cosenza - Crotone
3.20(1) - 3.00(X) - 2.55(2)
01g 17h 15m Everton - Newcastle
1.51(1) - 4.40(X) - 7.00(2)
01g 17h 15m Sheffield U. - Manchester C.
8.80(1) - 5.20(X) - 1.38(2)
01g 17h 55m Lione - Lille
2.00(1) - 3.32(X) - 3.95(2)
01g 18h Chelsea - Arsenal
1.78(1) - 3.98(X) - 4.75(2)