doc
Schedina

Probabile formazione Juve: rosa e moduli di Sarri

Mercoledì 5 Agosto 2020, pubblicata da geilezeit
Foto Allianz Stadium della Juventus | Notizie/calcio4_1118x600.jpg - 1920

Dopo aver messo in bacheca il nono scudetto consecutivo, la formazione della Juve si avvicina al match che può dare una svolta alla stagione e al futuro di Sarri sulla panchina bianconera: gli ottavi di finale di Champions League. Nel match d'andata il Lione si era imposto tra le mura amiche per 1-0. Nella gara di ritorno la Juve non potrà contare sul proprio pubblico ma in ogni caso può ribaltare la sconfitta del primo round. Un nuovo fallimento in coppa potrebbe riaprire clamorosamente lo scenario di un cambio di allenatore per il prossimo anno. La rosa della Juventus si sta preparando al meglio per il match contro i francesi in programma venerdì 7 agosto alle ore 21:00.
Prima di vedere i possibili titolari della Juve ecco un confronto quote sulle chance di trionfo della Vecchia Signora in Champions League.
 

La Juve alza la Champions? Quote
12.50
15.00
12.00
13.00
15.00
15.00

*Quote soggette a variazione. Si applicano T&C sui siti dei bookmaker menzionati in tabella, i più tempestivi ad aggiornare le quote in questione. 18+


Non perdere il nostro video pronostico su Juve-Lione!

 


Formazione Juve 2020: i possibili titolari per il Lione

La formazione della Juventus sarà schierata nuovamente con il 4-3-3, ultimamente modulo di riferimento. In attacco restano da capire le condizioni di Dybala. In caso di recupero dal problema fisico, l'asso argentino dovrebbe guidare l'attacco con Bernardeschi e Cristiano Ronaldo ai lati. In mezzo al campo ecco il trio composto da Rabiot, Bentancur e Pjanic. Al centro della difesa il muro eretto da De Ligt e Bonucci mentre sugli esterni ecco Cuadrado e Alex Sandro. In porta Szczesny. Ecco di seguito la probabile formazione della Juve che dovrebbe essere schierata contro il Lione negli ottavi di ritorno della Champions League.

FORMAZIONE JUVE (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Pjanic, Bentancur, Rabiot; Bernardeschi, Cristiano Ronaldo, Dybala.

Moduli Juventus formazione 2020

Il punto fermo della formazione bianconera è naturalmente Cristiano Ronaldo. CR7 è tornato all'antico occupando la posizione di attaccante esterno, ruolo ricoperto in parte anche con Allegri. Le opportunità per variare moduli e giocatori non mancano, specialmente quando la rosa è al completo. Con Higuain si può pensare anche ad un 4-3-1-2. Il 4-3-3, invece, implica un CR7 esterno a sinistra e uno tra Douglas Costa e Bernardeschi a destra. Il ruolo di punta potrà essere affidato indipendentemente a Higuain o Dybala in caso di utilizzo del falso nove. La certezza è che la linea difensiva sarà immancabilmente a quattro così come la mediana non dovrebbe discostarsi quasi mai dai tre uomini.

Formazione Juve 2020 - tre diverse soluzioni
(4-3-3) Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Ronaldo, Higuain (Dybala).
(4-3-1-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Ramsey (Bernardeschi); Dybala (Higuain), Ronaldo.
(4-2-3-1): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Matuidi; Dybala, Bernardeschi, Costa; Ronaldo.

Rosa Juve 2019 2020: la squadra a disposizione di Sarri

Come si può constatare dalla seguente tabella, ogni reparto della rosa della Juventus presenta calciatori di altissimo spessore. Non per niente, Sarri può predisporre i suoi utilizzando svariati moduli, sfruttando appieno tutte le risorse della propria squadra. Gli arrivi di Ramsey, Rabiot e De Ligt, in tal senso, offriranno al tecnico bianconero diverse soluzioni tattiche. Vediamo di seguito la rosa completa della Juventus per la stagione 2019/2020.

ROSA JUVENTUS 2020
Portieri Juventus Szczesny, Buffon, Pinsoglio;
Difensori Juventus De Ligt, Chiellini, Bonucci, Rugani, Danilo, Alex Sandro, De Sciglio, Demiral;
Centrocampisti Juventus Khedira, Pjanic, Bentancur, Matuidi, Ramsey, Rabiot;
Attaccanti Juventus Dybala, Douglas Costa, Bernardeschi, Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Higuain;


Qual è la Juventus più forte di sempre? Le 3 formazioni migliori della storia dei bianconeri 

Con l'arrivo di Cristiano Ronaldo nell'estate del 2018, una delle domande più ricorrenti che tifosi e addetti ai lavori si sono posti è stata: "qual è la Juventus più forte di sempre"? Riuscire a rispondere a questa domanda è veramente difficile, considerando la storia ultracentenaria della Juventus e i tanti campioni che hanno nel corso del tempo fatto parte dei bianconeri. Se, quindi, trovare una risposta è difficile, possiamo almeno confrontare la Juventus attuale, con le varie formazioni che troverete sopra, con tre squadre che hanno fatto la storia del club bianconero. 
Iniziamo il nostro viaggio nel tempo, in rigoroso ordine cronologico, a partire da una delle Juventus più forti di sempre: la squadre del 1984/1985 allenata da Trapattoni:

  • Juventus 1984/85 (4-4-3): Tacconi; Favero, Brio, Scirea, Cabrini; Bonini, Tardelli; Briaschi, Platini, Boniek; Rossi.


Una squadra che poteva contare su autentici fuoriclasse come Scirea e Cabrini in difesa e Tardelli a centrocampo. Da sottolineare, ovviamente, l'attacco con la presenza di Le Roy Michel Platini, Boniek e Paolo Rossi. Di seguito, ecco lo storico 11 bianconero in campo nella Supercoppa Europea contro il Liverpool: 

 

Ora facciamo un salto temporale di 10 anni, fino alla Juventus 1995/1996, allenata da Marcello Lippi. Più che di un anno, qui possiamo parlare di un triennio, con le 3 finali di Champions consecutive conquistate dai bianconeri. Anche in questo caso, come vedremo, la squadra bianconera era formata da autentici campioni:

  • Juventus 1995/96 (4-4-3): Peruzzi; Torricelli, Ferrara, Vierchowod, Pessotto; Conte, Sousa, Deschamps; Ravanelli, Vialli, Del Piero. 

Chiudiamo il nostro viaggio tra le Juventus più forti di sempre con la squadra del 2004/2005. Rispetto alle due formazioni elencate sopra, questa volta ci troviamo di fronte ad un 4-4-2 con Fabio Capello in panchina. 

  • Juventus 2004/2005 (4-4-2): Buffon, Zebina, Thuram, Cannavaro, Zambrotta; Camoranesi, Emerson, Appiah, Nedved; Del Piero, Trezeguet.

La partita simbolo di quella stagione è senza dubbio il match scudetto di San Siro contro il Milan. Una sfida decisa dall'incredibile azione Del Piero - Trezeguet: fantastica rovesciata del numero 10 e rete decisiva dell'attaccante francese: 



Dove potrà arrivare la formazione della Juventus nella stagione 2019/2020?

tags:   Juventus Serie A

Eventi più giocati

32m Aston V. - Sheffield U.
2.63(1) - 3.20(X) - 2.94(2)
32m Fenerbahce - Hatayspor
1.59(1) - 4.20(X) - 5.50(2)
02h 17m Milan - Bologna
1.53(1) - 4.55(X) - 6.50(2)
02h 47m Wolverhampton - Manchester C.
7.50(1) - 4.75(X) - 1.46(2)
01g 32m Leyton O. - Tottenham
8.00(1) - 4.95(X) - 1.44(2)
01g 02h 02m Ternana - Albinoleffe
1.75(1) - 3.65(X) - 4.68(2)
01g 02h 32m Krasnodar - PAOK S.
2.00(1) - 3.40(X) - 3.90(2)
01g 02h 32m Maccabi Tel A. - Red Bull S.
12.00(1) - 5.25(X) - 1.36(2)