doc
Schedina

Probabile formazione Juventus: i giocatori più schierati da Sarri

Sabato 30 Maggio 2020, pubblicata da geilezeit
Foto Allianz Stadium della Juventus | Notizie/calcio4_1118x600.jpg - 1920

La rosa della Juventus è pronta a rientrare in campo in seguito alla comunicazione che dal 20 giugno il calendario della Serie A potrà riaprire i battenti. La squadra bianconera è in piena corsa per tutti i trofei e, dunque, regna sovrana a Torino la voglia di compiere il tanto agognato triplete Juve. Gli uomini guidati da Sarri, infatti, in seguito alla vittoria contro l'Inter nell'ultima partita ufficiale disputata, si erano ripresi la vetta del campionato ai danni della Lazio. In Coppa Italia, invece, i bianconeri dovranno battere il Milan nella semifinale di ritorno dopo l'1-1 della gara d'andata. Discorso più delicato per quanto riguarda la Champions. Nel corso dell'andata degli ottavi di finale, infatti, il Lione si era imposto tra le mura amiche per 1-0. Nella gara di ritorno la Juve non potrà contare sul proprio pubblico ma è altresì vero che i francesi non giocano una partita ufficiale da febbraio considerando la chiusura della Ligue 1. L'impresa, dunque, è alla portata per la formazione della Juve. Prima di vedere i possibili titolari della Juve ecco un confronto sulla squadra che potrebbe trionfare in Coppa Italia.

 

Chi vince il trofeo?*
Sisal Better Eurobet
Juventus  2.25 1.75 1.70
Napoli  3.00 3.75 3.10
Inter  6.00 6.00 7.00
Milan 7.50 11.00 11.00
Per maggiori info VISITA SITO VISITA SITO VISITA SITO
*Quote soggette a termini e condizioni sui siti dei bookmaker menzionati in tabella, i primi ad aver aggiornato le quote in questione.
 
 


Formazione Juventus 2019 2020: i possibili titolari alla ripresa del campionato

La formazione della Juventus quando riprenderà la Serie A si presenterà con il consueto 4-3-1-2, ormai diventato modulo di riferimento nelle ultime uscite dei bianconeri. Resta da vedere, come anticipato, se ci sarà o meno Higuain. In caso positivo l'argentino sarà affiancato da Cristiano Ronaldo. Alle loro spalle potrebbe agire Dybala mentre in mezzo al campo ecco il trio composto da Pjanic, Bentancur e Matuidi. Al centro della difesa De Ligt dovrebbe affiancare Bonucci ma occhio al rientro di Chiellini che potrebbe scalare facilmente le gerarchie. Sugli esterni ecco Cuadrado e Alex Sandro. In porta, ovviamente, Szczesny.
Ecco di seguito la probabile formazione della Juventus in base al minutaggio avuto dai calciatori nel corso della stagione. 

FORMAZIONE JUVE (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala; Higuain, Ronaldo.

Moduli Juventus formazione 2019 2020

Il punto fermo della formazione bianconera è naturalmente Cristiano Ronaldo. Sarri, nonostante alcuni screzi avuti con il portoghese nel corso della stagione ritiene fondamentale l'apporto dell'ex Real Madrid. CR7 è tornato all'antico occupando la posizione di attaccante esterno, ruolo ricoperto in parte anche con Allegri. Raramente Sarri lo ha utilizzato al centro dell'attacco. Le opportunità per variare moduli e giocatori non mancano, specialmente in questo momento dove l'abbondanza regna in casa Juve. Con Higuain si può pensare anche ad un 4-3-1-2, primo modulo utilizzato da Sarri nel calcio che conta, precisamente all'Empoli. Il 4-3-3, invece, implica un CR7 esterno a sinistra e uno tra Douglas Costa e Bernardeschi a destra. Il ruolo di punta potrà essere affidato indipendentemente a Higuain o Dybala in caso di utilizzo del falso nove. La certezza è che la linea difensiva sarà immancabilmente a quattro così come la mediana non dovrebbe discostarsi quasi mai dai tre uomini.
Ecco quindi il focus sulle formazioni di Serie A, soffermandoci sulle possibili versioni della Juventus che potrebbero scendere in campo:

Formazione Juve 2020 - tre diverse soluzioni
(4-3-3) Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Ronaldo, Higuain (Dybala).
(4-3-1-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi (Ramsey); Dybala (Higuain), Ronaldo.
(4-2-3-1): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Emre Can, Matuidi; Dybala, Bernardeschi, Costa; Ronaldo.



Rosa Juve 2019 2020: la squadra a disposizione di Sarri

Come si può constatare dalla seguente tabella, ogni reparto della rosa della Juventus presenta calciatori di altissimo spessore. Non per niente, Sarri può predisporre i suoi utilizzando svariati moduli, sfruttando appieno tutte le risorse della propria squadra. Gli arrivi di Ramsey, Rabiot e De Ligt, in tal senso, offriranno al tecnico bianconero diverse soluzioni tattiche. Vediamo di seguito la rosa completa della Juventus per la stagione 2019/2020.

ROSA JUVE 2020
Portieri Juventus Szczesny, Buffon, Pinsoglio;
Difensori Juventus De Ligt, Chiellini, Bonucci, Rugani, Danilo, Alex Sandro, De Sciglio, Demiral;
Centrocampisti Juventus Khedira, Pjanic, Bentancur, Matuidi, Ramsey, Rabiot;
Attaccanti Juventus Dybala, Douglas Costa, Bernardeschi, Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Higuain;


Qual è la Juventus più forte di sempre? Le 3 formazioni migliori della storia dei bianconeri 

Con l'arrivo di Cristiano Ronaldo la scorsa estate, una delle domande più ricorrenti che tifosi e addetti ai lavori si sono posti è stata: "qual è la Juventus più forte di sempre"? Riuscire a rispondere a questa domanda è veramente difficile, considerando la storia ultracentenaria della Juventus e i tanti campioni che hanno nel corso del tempo fatto parte dei bianconeri. Se, quindi, trovare una risposta è difficile, possiamo almeno confrontare la Juventus attuale, con le varie formazioni che troverete sopra, con tre squadre che hanno fatto la storia del club bianconero. 
Iniziamo il nostro viaggio nel tempo, in rigoroso ordine cronologico, a partire da una delle Juventus più forti di sempre: la squadre del 1984/1985 allenata da Trapattoni:

  • Juventus 1984/85 (4-4-3): Tacconi; Favero, Brio, Scirea, Cabrini; Bonini, Tardelli; Briaschi, Platini, Boniek; Rossi.


Una squadra che poteva contare su autentici fuoriclasse come Scirea e Cabrini in difesa e Tardelli a centrocampo. Da sottolineare, ovviamente, l'attacco con la presenza di Le Roy Michel Platini, Boniek e Paolo Rossi. Di seguito, ecco lo storico 11 bianconero in campo nella Supercoppa Europea contro il Liverpool: 

 

Ora facciamo un salto temporale di 10 anni, fino alla Juventus 1995/1996, allenata da Marcello Lippi. Più che di un anno, qui possiamo parlare di un triennio, con le 3 finali di Champions consecutive conquistate dai bianconeri. Anche in questo caso, come vedremo, la squadra bianconera era formata da autentici campioni:

  • Juventus 1995/96 (4-4-3): Peruzzi; Torricelli, Ferrara, Vierchowod, Pessotto; Conte, Sousa, Deschamps; Ravanelli, Vialli, Del Piero. 

Chiudiamo il nostro viaggio tra le Juventus più forti di sempre con la squadra del 2004/2005. Rispetto alle due formazioni elencate sopra, questa volta ci troviamo di fronte ad un 4-4-2 con Fabio Capello in panchina. 

  • Juventus 2004/2005 (4-4-2): Buffon, Zebina, Thuram, Cannavaro, Zambrotta; Camoranesi, Emerson, Appiah, Nedved; Del Piero, Trezeguet.

La partita simbolo di quella stagione è senza dubbio il match scudetto di San Siro contro il Milan. Una sfida decisa dall'incredibile azione Del Piero - Trezeguet: fantastica rovesciata del numero 10 e rete decisiva dell'attaccante francese: 



Dove potrà arrivare la formazione della Juventus nella stagione 2019/2020?

tags:   Juventus Serie A

Eventi più giocati

10m Shakhtar D. - Dynamo K.
2.10(1) - 3.50(X) - 3.30(2)
02h 10m Paderborn - Borussia D.
9.00(1) - 5.75(X) - 1.34(2)
22h 10m Randers - Hobro
1.73(1) - 3.73(X) - 4.90(2)
01g 10m Midtjylland - AC H.
1.22(1) - 6.50(X) - 15.00(2)
01g 01h 10m Minsk - Slutsksakhar S.
2.85(1) - 3.52(X) - 2.47(2)
01g 02h 10m Lyngby - Copenhagen
5.25(1) - 3.93(X) - 1.67(2)
01g 04h 10m AGF A. - Odense
2.10(1) - 3.50(X) - 3.60(2)
01g 04h 40m Colonia - RB Lipsia
5.50(1) - 4.62(X) - 1.55(2)