Probabile formazione Juventus: tutti i moduli di Sarri

Venerdì 6 Settembre 2019, pubblicata da geilezeit
Foto Allianz Stadium della Juventus | Notizie/calcio4_1118x600.jpg - 1920

La formazione della Juventus 2020 è ormai quella definitiva, complice l'impossibilità di cedere alcuni esuberi nel finire della finestra di mercato estiva. Una situazione che ha del paradossale tanto da portare la società a due esclusioni eccellenti dalla lista per la Champions League: quella di Mario Mandzukic e quella ben più polemica di Emre Can.
Passando alle note dolci, la Juve si è rinforzata notevolmente grazie agli innesti di De Ligt, Rabiot e Ramsey. L'unica pecca, a nostro modo di vedere, sono i terzini, specialmente la coppia sull'out di destra. De Sciglio deve "avere qualche santo in paradiso", impossibile spiegare la sua presenza in una squadra che lotta per il Triplete, per di più da titolare. Già perchè quest'anno l'ex Milan dovrà battere la concorrenza non più di Cancelo ma del neo arrivato Danilo, reduce da diverse stagioni sottotono. Difficile trovare altri punti deboli nell'undici titolare che ha ovviamente in Cristiano Ronaldo la punta di diamante. Il portoghese è stato messo sin da subito al centro del progetto di Sarri e già dalla prima di campionato ha mostrato di essere in piena forma, nonostante non abbia trovato la via del gol.

Vediamo quindi nel dettaglio la probabile formazione della Juventus 2019-20 e le varianti adottabili nel corso della stagione. Prima però diamo uno sguardo a ciò che pensano gli operatori con un confronto quote fra tre tra i più importanti bookmaker che operano in Italia con regolare licenza AAMS sulle chance della Juventus in patria e in Europa.

Stagione 2020 Juve* Serie A
Champions
Snai 1.50 7.50
Eurobet 1.45 10.00
888 1.45 10.00


*Quote soggette a variazione. Consigliamo di visitare i siti dei bookmaker analizzati per controllare le ultime variazioni di quota


Formazione Juventus 2019-20: i possibili moduli di Sarri

Come anticipato il punto fermo della formazione bianconera è, naturalmente, Cristiano Ronaldo. Sarri ha già ampiamente annunciato la centralità del portoghese definendolo il giocatore migliore al mondo e affidandogli le chiavi dell'attacco, seppur partendo da sinistra. CR7, infatti, tornerà all'antico occupando la posizione di attaccante esterno, ruolo ricoperto in parte anche con Allegri. Sicuramente anche Sarri lo utilizzerà al centro dell'attacco ma solo in determinate occasioni. Le opportunità per variare moduli e giocatori non mancano, specialmente in questo momento dove l'abbondanza regna in casa Juve. Con Higuain si può pensare anche ad un 4-3-1-2, primo modulo utilizzato da Sarri nel calcio che conta, precisamente all'Empoli. Il 4-3-3, invece, implica un CR7 esterno a sinistra e uno tra Douglas Costa e Bernardeschi a destra. Il ruolo di punta potrà essere affidato indipendentemente a Higuain o Dybala in caso di utilizzo del falso nove. La certezza è che la linea difensiva sarà immancabilmente a quattro così come la mediana non dovrebbe discostarsi quasi mai dai tre uomini.

Ecco quindi il focus sulle formazioni di Serie A, soffermandoci sulle possibili versioni della Juventus che potrebbero scendere in campo:


Formazione Juve 2020 (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain (Dybala), Ronaldo.
Formazione Juve 2020 (4-3-1-2): Szczesny; De Sciglio, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Dybala (Ramsey); Higuain, Ronaldo.
Formazione Juve 2020 (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Emre Can, Matuidi; Dybala, Bernardeschi, Costa, Ronaldo.

 

Stagione 2020 Juve* Triplete
Snai 22.00
Eurobet 20.00
Betfair 21.00

 

Rosa Juve 2019-2020: la squadra a disposizione di Sarri

Come si può constatare dalla seguente tabella, ogni reparto della rosa della Juventus presenta calciatori di altissimo spessore. Non per niente, Sarri può predisporre i suoi utilizzando svariati moduli, sfruttando appieno tutte le risorse della propria squadra. Gli arrivi di Ramsey, Rabiot e De Ligt, in tal senso, offriranno al tecnico bianconero diverse soluzioni tattiche. Vediamo di seguito la rosa completa della Juventus per la stagione 2019/2020.

Portieri Juventus Szczesny, Perin, Buffon, Pinsoglio;
Difensori Juventus De Ligt, Chiellini, Danilo, Rugani, Bonucci, Pellegrini, Alex Sandro, De Sciglio, Demiral;
Centrocampisti Juventus Khedira, Pjanic, Bentancur, Matuidi, Emre Can, Ramsey, Rabiot;
Attaccanti Juventus Dybala, Mandzukic, Douglas Costa, Bernardeschi, Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Higuain;


Qual è la Juventus più forte di sempre? Le 3 formazioni migliori della storia dei bianconeri 

Con l'arrivo di Cristiano Ronaldo la scorsa estate, una delle domande più ricorrenti che tifosi e addetti ai lavori si sono posti è stata: "qual è la Juventus più forte di sempre"? Riuscire a rispondere a questa domanda è veramente difficile, considerando la storia ultracentenaria della Juventus e i tanti campioni che hanno nel corso del tempo fatto parte dei bianconeri. Se, quindi, trovare una risposta è difficile, possiamo almeno confrontare la Juventus attuale, con le varie formazioni che troverete sopra, con tre squadre che hanno fatto la storia del club bianconero. 

Iniziamo il nostro viaggio nel tempo, in rigoroso ordine cronologico, a partire da una delle Juventus più forti di sempre: la squadre del 1984/1985 allenata da Trapattoni:
  • Juventus 1984/85 (4-4-3): Tacconi; Favero, Brio, Scirea, Cabrini; Bonini, Tardelli; Briaschi, Platini, Boniek; Rossi.
Una squadra che poteva contare su autentici fuoriclasse come Scirea e Cabrini in difesa e Tardelli a centrocampo. Da sottolineare, ovviamente, l'attacco con la presenza di Le Roy Michel Platini, Boniek e Paolo Rossi. Di seguito, ecco lo storico 11 bianconero in campo nella Supercoppa Europea contro il Liverpool: 

 
Ora facciamo un salto temporale di 10 anni, fino alla Juventus 1995/1996, allenata da Marcello Lippi. Più che di un anno, qui possiamo parlare di un triennio, con le 3 finali di Champions consecutive conquistate dai bianconeri. Anche in questo caso, come vedremo, la squadra bianconera era formata da autentici campioni: 
  • Juventus 1995/96 (4-4-3): Peruzzi; Torricelli, Ferrara, Vierchowod, Pessotto; Conte, Sousa, Deschamps; Ravanelli, Vialli, Del Piero. 
Chiudiamo il nostro viaggio tra le Juventus più forti di sempre con la squadra del 2004/2005. Rispetto alle due formazioni elencate sopra, questa volta ci troviamo di fronte ad un 4-4-2 con Fabio Capello in panchina. 
  • Juventus 2004/2005 (4-4-2): Buffon, Zambrotta, Thuram, Cannavaro, Pessotto; Camoranesi, Emerson, Appiah, Nedved; Del Piero, Trezeguet.
La partita simbolo di quella stagione è senza dubbio il match scudetto di San Siro contro il Milan. Una sfida decisa dall'incredibile azione Del Piero - Trezeguet: fantastica rovesciata del numero 10 e rete decisiva dell'attaccante francese: 

 
Dove potrà arrivare la formazione della Juventus nella prossima stagione?
tags:   Juventus Serie A

Eventi più giocati

04h 07m Leicester C. - Tottenham
3.05(1) - 3.52(X) - 2.55(2)
05h 37m Udinese - Brescia
2.00(1) - 3.63(X) - 4.40(2)
05h 37m Livorno - Pordenone
2.15(1) - 3.28(X) - 4.22(2)
05h 37m Empoli - Cittadella
1.73(1) - 3.65(X) - 5.80(2)
08h 37m Juventus - Verona
1.15(1) - 8.35(X) - 23.00(2)
11h 22m Milan - Inter
3.40(1) - 3.30(X) - 2.35(2)
01g 05h 37m Bologna - Roma
3.00(1) - 3.60(X) - 2.50(2)
01g 05h 37m Lecce - Napoli
9.50(1) - 5.25(X) - 1.40(2)