Schedina
Cerca Notizie

Primera Division Argentina, é il momento del Superclásico

Sabato 14 Maggio 2011, pubblicata da bellux
Immagine Boca-River: la Bombonera si infiamma per il Superclásico | Notizie/calcio9_5_1417x600.jpg - 634

Il periodo britannico The Observer nel 2004 lo ha addirittura messo al primo posto nella classifica delle “50 cose sportive da fare prima di morire” e alcune agenzie di viaggio organizzano tour dell'Argentina che comprendono il biglietto per assistere a questo evento: stiamo parlando del Superclásico di Buenos Aires, il derby per eccellenza, la partita tra le rivali di sempre Club Atletico Boca Juniors e Club Atletico River Plate che andrà in scena domenica 15 maggio 2011 alle ore 16.00 locali (le 21.00 in Italia) alla Bombonera.

Le due squadre arrivano a questa gara con una situazione di classifica completamente diversa e con una condizione mentale l'una l'opposta dell'altra.
Gli xeneizes, dopo un inizio di Clausura con molte difficoltà, stanno attraversando un periodo di buona forma iniziato col pareggio casalingo per 3-3 contro il Tigre in cui l'undici Boquenses tirò fuori tutto l'orgoglio e la determinazione che fino ad allora erano stati assente e al quale sono seguiti due nette vittorie esterne e un pari. Attualmente occupano il decimo posto in graduatoria con 18 punti e, anche se ormai non possono più competere per la prima piazza, la posizione nel promedio consente di dormire sogni abbastanza tranquilli.

Il River Plate invece é reduce da due sconfitte tra le mura amiche contro Godoy Cruz e All Boys (uno 0-2 che ha visto un grande Nicolas Cambiasso operare 4-5 grandi interventi e molta imprecisione degli avanti locali) e si presenta alla gara di domenica con ancora velleità di vittoria del titolo del Clausura 2011, infatti i 5 punti di distacco dal Velez posso essere ancora recuperati, ma con una situazione tutt'altro che rosea del descenso: l'ottimo torneo dell'Olimpo, di pochissimo dietro ai bianco-rossi nella media punti, potrebbe costare la disputa del playoff salvezza-promozione contro una formazione di Primera B, rischiando per la prima nella sua storia la retrocessione.

Mister Julio Cesar Falcioni ha passato l'intera settimana che precede l'incontro col fiato sospeso per le condizioni dell'idolo di casa Juan Roman Riquelme: uscito al termine del match contro il Tigre con una contrattura alla gamba destra, il mudo ha saltato la gara con l'Huracan ed é stato costretto ad uscire anzitempo contro Indipendiente e Argentinos. Da martedì, alla ripresa degli allenamenti, il numero 10 ha svolto solo lavoro differenziato con corsa e fisioterapia fino a venerdì quando si é di nuovo allenato col gruppo il che lo rende disponibile al 99% per il Superclásico in cui l'allenatore é intenziona ha riproporre la stessa formazione delle ultime due giornate: Lucchetti tra i pali, Caruzzo-Clemente Rodriguez-Monzon-Insaurralde come 4 di difesa, Chavez-Somoza e il ventenne Colazo in mediana, Mouche e el loco Martin Palermo di punta con l'ex Barcellone e Villareal nel ruolo di trequartista. Se il fantasista non dovesse farcela, cosa molto improbabile a questo punto, si passerebbe ad un 4-4-2 con l'inserimento di Walter Erviti sulla corsia destra e Nicolas Colazo sulla mancina.

Il tecnico Jota Jota Lopez, che ha esordito sulla panchina dei Millionarios proprio nella gara “d'andata” con una vittoria per 1-0 grazie alla rete di Maidana, non avrà a disposizione il centrocampista peruviano Aaron Ballon che verrà sostuito dal rientrante Acevedo e non é stato convocato nemmeno Diego Buonanotte che ha accusato un dolore alla gamba sinistra in allenamento. Sono invece recuperati, e dovrebbe scendere in campo dall'inizio, i difensori Alexis Ferrero (problemi di stomaco per lui) e Jonathan Maidana (ristabilitosi da guai a ginocchio e caviglia) gli unici dubbi di formazione riguardano centrocampo e attacco: l'allenatore della banda deve ancora decide se confermare il 3-4-1-2 con Funes Mori al fianco di Mariano Pavone oppure optare per un 3-4-2-1 meno offensivo visto che il trequartista accanto al giovane talento Erik Lamela sarebbe il classe '93 Manuel Lanzini. A difesa della porta una vecchi conoscenza del calcio italiano, vale a dire Juan Pablo Carrizo secondo portiere meno battuta del campionato con 8 reti al passivo contro le 7 di Navarro dell'Argentinos Juniors.

Ciò che rende uno spettacolo questa partita é anche la cornice dei tifosi presenti sugli spalti, in questo caso, della Bombonera che con i loro canti, coreografie, musiche e colori rendono veramente calda e appassionante l'atmosfera. Purtroppo però durante l'incontro di domenica questa parte dello show non ci sarà o comunque sarà molto limitata: le autorità cittadine hanno infatti vietato l'accesso allo stadio di tamburi e bandiere che “possono compromettere la sicurezza della manifestaione” in relazione agli ultimi Boca-River disputati e alla squalifica del campo del Velez dopo le intemperanze dei supporters del fortin nella gara contro il Banfield.

Eventi più giocati

07h 21m Chelsea - Manchester C.
2.75(1) - 3.25(X) - 2.76(2)
07h 21m Manchester U. - Aston V.
1.43(1) - 5.25(X) - 8.00(2)
07h 51m Monza - Pordenone
1.75(1) - 3.60(X) - 5.00(2)
08h 51m Spezia - Milan
7.00(1) - 4.68(X) - 1.50(2)
11h 51m Inter - Atalanta
2.00(1) - 3.75(X) - 3.80(2)
01g 06h 21m Juventus - Sampdoria
1.36(1) - 5.75(X) - 9.50(2)
01g 11h 51m Lazio - Roma
2.65(1) - 3.50(X) - 2.65(2)
01g 14h 36m Napoli - Cagliari
1.26(1) - 6.35(X) - 15.00(2)
 
close
BONUS SCOMMESSE Confronta i migliori bonus di benvenuto
Snai
Snai
Bonus Benvenuto Fino a 325€
Bonus Benvenuto Fino a 325€
5€ free + 20€ esclusivi
Goldbet
Goldbet
Bonus Benvenuto Fino a 160€
Bonus Benvenuto Fino a 160€
50% primo deposito
Planetwin365
Planetwin365
Bonus Benvenuto Fino a 500€
Bonus Benvenuto Fino a 500€
Bonus sui primi 3 depositi

il gioco è vietato ai minori di anni 18 - può causare dipendenza