Schedina
Sun 25 September Mon 26 September Tue 27 September oggi Thu 29 September Fri 30 September Sat 01 October
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
piacenza

Piacenza Calcio

Il Piacenza Calcio 1919, noto solo come Piacenza, è una società calcistica che milita attualmente nel campionato italiano di Lega Pro, disputando le partite casalinghe  allo Stadio Leonardo Garilli, spesso definito semplicemente la Galleana. Nei suoi quasi cento anni di storia, la squadra biancorossa ha conquistato diversi campionati delle categorie inferiori, oltre a una Coppa Anglo-Italiana.
Statistiche Storia Calendario piacenza
Il Piacenza Calcio 1919, noto solo come Piacenza, è una società calcistica che milita attualmente nel campionato italiano di Lega Pro, disputando le partite casalinghe  allo Stadio Leonardo Garilli, spesso definito semplicemente la Galleana. Nei suoi quasi cento anni di storia, la squadra biancorossa ha conquistato diversi campionati delle categorie inferiori, oltre a una Coppa Anglo-Italiana. Club da non confondere con il Pro Piacenza, l'altra squadra della città.

La nascita del Piacenza e gli anni tra B e C

La società Piacenza Football Club nasce nel 1919 a Piacenza dall'unione di due società studentesche, tant'è che il primo presidente fu l'allora diciottenne Giovanni Dosi. La squadra viene iscritta al campionato di Promozione emiliana, che viene subito vinto con tanto di promozione in Prima Categoria. Dopo due anni nella massima serie, scende in Seconda Divisione e poi nella Terza. Negli anni '30 la riforma dei campionati costringe il Piacenza a ripartire dalla C. La prima promozione arriverà solo al termine della stagione 1945/46, ma la permanenza nella serie cadetta durerà solo un anno.Gli anni '50 segnarono l'avvio di un ventennio nero, in quanto il Piacenza cominciò un saliscendi tra Serie C e D, prima, e tra Serie B e C, poi.

La A firmata dalla famiglia Garilli
La svolta arrivò a partire dal 1982, quando la squadra che militava in Serie C2, fu rilevata da Leonardo Garilli. La squadra guidata da Rota raggiunse la C1 già nel 1983/84, ma fu solo negli anni '90 che arrivò il definitivo passo in avanti per i piacentini. Nel 1990/91 con Luigi Cagni in panchina il Piacenza torna in Serie B, ed appena un anno dopo arriva la tanto attesa promozione in A. Il Piacenza nella sua prima stagione in Serie A decide di non rinforzarsi con giocatori stranieri, una politica particolare che porterà avanti fino ai primi anni 2000. Comunque la prima stagione sarà povera di soddisfazioni e alla fine arriverà la retrocessione in B. Cagni, però, riporta immediatamente la squadra in A grazie al trio di bomber De Vitis-Piovani-Inzaghi, autori di 49 reti complessive al termine della stagione. Negli anni successivi Cagni lascia la panchina e subentreranno in ordine Mutti, Guerini, Materazzi e Gigi Simoni. Proprio con quest'ultimo, dopo tre ottime salvezze, arriverà una nuova retrocessione in B. Nel frattempo si realizzeranno degli importanti passamano ai vertici della società: con la morte di Leonardo Garilli la presidenza passa al figlio Stefano, che nel 2000 lascia in favore del fratello Fabrizio. Con l'arrivo di Walter Novellino nella stagione 2000/2001 torna anche la Serie A, dove la squadra rimane per altre due stagioni. Nel 2001 la squadra decide di rinforzarsi con i suoi primi acquisti stranieri Amauri e Matuzalem, ma soprattutto con il bomber Dario Hubner, che condurrà i piacentini alla salvezza grazie alle 24 reti che gli daranno il titolo di capocannoniere, a pari reti con Trezeguet. Nel 2002 alcuni problemi societari porteranno a un ridimensionamento delle spese e all'addio di Novellino; il ritorno di Cagni e i gol di Hubner, consentiranno ancora una volta la salvezza del Piacenza. Dal 2002/03 la squadra milita in Serie B, dove ha disputato una serie di campionati di medio-bassa classifica, in cui spicca solo il quarto posto della stagione 2006/2007. Nel 2010/2011 il Piacenza perde i play-out contro l'Albinoleffe e retrocede in Lega Pro Prima Divisione.

Il fallimento e la rinascita
Nel 2012 la squadra viene dichiarata fallita e al termine della stagione seguente retrocede nella Seconda Divisione. All'asta fallimentare non si presenta nessun acquirente e di conseguenza il Piacenza cessa di esistere. Il Comitato Salva Piace, costituito da un'associazione di tifosi, "affitta" il marchio e i beni immateriali della defunta società alla LibertasSpes, squadra locale neopromossa in Eccellenza. La neonata squadra piacentina assumerà il nome di S.S.D. Lupa Piacenza, che sotto la guida di William Vialli conquista la Serie D. A seguito di un sondaggio tra i tifosi a fine stagione la squadra muta nuovamente nome in S.S.D. Piacenza Calcio 1919. Dopo un terzo e un quarto posto nel girone B della Serie D, il Piacenza vincerà il campionato di Serie D nella stagione 2015/2016, conquistando la promozione con sei giornate d'anticipo e stabilendo il record di punti e vittorie nel campionato dilettanti. Con il ritorno tra i professionisti assume la denominazione di Piacenza Calcio 1919 s.r.l., venendo inserita nel calendario Lega Pro girone A, dove sin da subito si impone come una delle squadre rivelazione della nuova stagione.
24­-09­-2022 Risultato Piacenza - Albinoleffe Italia - Serie C Girone A 2:2 N Marcatori: 1:0 (49.) A.Cesarini, 2:0 (54.) L.Milesi (og), 2:1 (58.) A.Cocco, 2:2 (84.) A.Cocco 17­-09­-2022 Risultato Union Arzignanochiampo - Piacenza Italia - Serie C Girone A 3:0 P Marcatori: 1:0 (6.) G.Parigi, 2:0 (20.) G.Parigi, 3:0 (66.) G.Barba 13­-09­-2022 Risultato Piacenza - Feralpisalo Italia - Serie C Girone A 0:2 P Marcatori: 0:1 (18.) D.Di Molfetta, 0:2 (65.) F.Pittarello (pen) 10­-09­-2022 Risultato Piacenza - Virtus Vecomp Verona Italia - Serie C Girone A 1:1 N Marcatori: 0:1 (30.) D.Danti, 1:1 (35.) M.Rossetti 03­-09­-2022 Risultato US Pergolettese - Piacenza Italia - Serie C Girone A 2:1 P
Domenica 2 Ottobre 2022 - ore 17:30
MASSIMA VINCITA + 4%
Sangiuliano City Nova - Piacenza Italia > Serie C Girone A 1.921.92 - quote snai Serie C Girone A 3.253.25 - quote snai Serie C Girone A 3.753.75 - quote snai Serie C Girone A
 
Differenza di vincita tra
il miglior e il peggior bookmaker
close
BONUS SCOMMESSE Confronta i migliori bonus di benvenuto
Snai
Snai
Bonus Benvenuto Fino a 1025€
Bonus Benvenuto Fino a 1025€
15€ esclusivi
Sisal
Sisal
Bonus Benvenuto Fino a 450€
Bonus Benvenuto Fino a 450€
Esclusivo Superscommesse
Planetwin365
Planetwin365
Bonus Benvenuto Fino a 365€
Bonus Benvenuto Fino a 365€
Bonus sui primi 3 depositi

il gioco è vietato ai minori di anni 18 - può causare dipendenza