doc
Schedina
dom 29 marzo lun 30 marzo mar 31 marzo oggi gio 02 aprile ven 03 aprile sab 04 aprile
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
pavia

Pavia Calcio

L’Associazione Calcio Pavia nasce nel 1911, il colore della sua divisa è l’azzurro, entra nel campionato di Promozione nel 1914-15 retta da una buona solidità economica e dopo la I Guerra Mondiale, nel 1919 in I Categoria. Dopo varie fusioni, l’Arduino F.C. rileva la società e cambiamenti di denominazione (Arduino Pavia F.C nel 1927 che giunge in Seconda Divisione) il Pavia F.B.C.
Notizie Statistiche Storia Calendario pavia Bacheca
L’Associazione Calcio Pavia nasce nel 1911, il colore della sua divisa è l’azzurro, entra nel campionato di Promozione nel 1914-15 retta da una buona solidità economica e dopo la I Guerra Mondiale, nel 1919 in I Categoria. Dopo varie fusioni, l’Arduino F.C. rileva la società e cambiamenti di denominazione (Arduino Pavia F.C nel 1927 che giunge in Seconda Divisione) il Pavia F.B.C. conquista la serie B nel 1933 ma, già nel 1935, gli azzurri lasciano il campionato. Nel 1945-43 con il nome di A.C Pavia si iscrive alla Serie C. Dopo il ’45 la società adotta la divisa granata, con il Cav. Fortunati, e dopo la serie B di nuovo si scioglie nel settembre 1957 per rinascere nel 1960 dalla Prima Categoria. Nel 1976-1977 grazie al nuovo presidente Mario Migliorini il Pavia raggiunge il campionato di serie D, l’anno seguente quello di serie C2 fino a conquistare con il presidente Riboni e l’allenatore Villa la serie C1 nel 1983-84, antecedendo il Piacenza con il quale aveva duellato per tutto il campionato. Dopo una breve crisi per l’arresto per corruzione del presidente Achilli verso un giocatore del Fano in una partita vittoriosa per il Pavia, la fuoriuscita dei giocatori migliori ingaggiati in serei A e il ritorno in C2 è la disfatta, retrocede in D e successivamente capitola in Eccellenza. Le sorti della squadra ora sono in mano alla famiglia Calisti con i quali gli azzurri vincono il campionato d’Eccellenza, l’allenatore Marco Torresani rifonda la squadra che vede in serie D il bomber storico Omar Nordi inseme a Rossigni e La Cagnina. Nel 2007-2008 disputa un ottimo campionato in C1 ma rischia già due anni dopo di retrocedere in D. I due anni successivi la sfortuna pervade il campionato in Seconda Divisione per gli azzurri, per aver acquistato un giocatore Michele Menicozzo, centrocampista, che era stato ammonito nel campionato precedente, e quindi in stato di diffida. Al Pavia gli viene annullata una partita a tavolino con il risultato di 0-3. Riescono però a ottenere la salvezza nell’ultima partita di campionato raggiungendo il risultato di 40 punti. Nel 2009-10 riescono ad arrivare quinti in classifica con 57 punti grazie ad un gioco impostato in modo da permettere ai tre attaccanti Pavoletti, Carbone e Ferretti di segnare moltissimi goal. Il Pavia in agosto riconquista la Lega Pro Prima Divisione con allenatore Andrissi al posto di Amedeo Mangone.
;
Carrara - Sfida fra due squadre in difficoltà quella in progrmma per la sesta giornata del Calendario di Lega Pro I Divisione A Carrarese Pavia, che si affronteranno domenica 13 ottobre alle 15.00.
;Taranto;Como;Lega Pro;Lummezzane;Pro Vercelli;Foggia;Bwin;Intralot;Carpi;
Campobasso  - “ Home bitter home…”, casa amara casa….parafrasando (al contrario) un detto da quadretto sopra i camini delle case di una volta si puo’ identificare la 9^ giornata del girone A di Prima Divisione di Lega Pro. 6 vittorie in trasferta, 3 quelle casalinghe, 0 i pareggi
Sono ben 4 in pareggi a reti bianche nella 4^ giornata del campionato di Lega Pro 1^ Divisione girone A. Il Lumezzane continua a non segnare (rimanendo l’unica squadra ancora con la casella dei gol fatti intatta) impattando in casa contro la Ternana
;Como;Sorrento;Taranto;Pavia;Ternana;Foligno;Monza;Pro Vercelli;Snai;Iziplay;Betpro;
Interessanti scontri in programma questo fine settimana. Per iniziare Taranto-Pavia, con i ragazzi di mister Dionigi che vogliono chiudere in bellezza la settimana “tour de force” e tenere ancora inespugnata la porta di Bremec (unici nel campionato), e con i lombardi che
;lega pro;scommesse lega pro girone a;gubbio - spal;
Gubbio - I sogni di gloria per tutte le inseguitrici della capolista Gubbio, sono già terminati. Gli umbri infatti, sono riusciti nell'impresa di sconfiggere la Reggiana allo Stadio Giglio, ed il concomitante pareggio del Sorrento sul campo della Spal, ha nuovamente portato a
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!