doc
Schedina

Paul Pogba, due pesanti eredità sulle spalle

Giovedì 11 Ottobre 2012, pubblicata da bellux
Foto Paul Pogba mostra felice la sua nuova maglia della Juventus | paul_pogba_mostra_felice_la_sua_nuova_maglia_della_juventus.jpeg - 2192

Non deve essere semplice ritrovarsi giovani calciatore con affibbiata prima, appena 15enne, l'etichetta di nuovo Patrick Vieira e pochi anni essere designato quale sostituto di Andrea Pirlo. Per reggere tali responsabilità e pressioni ci vuole sicuramente del carattere, aspetto questo che sembra proprio aver dimostrato fino ad ora, anche se solo a livello giovanile in pratica, Paul Labile Pogba francese, di origine guineiana, nato a Lagny-sur-Marne il 15 marzo 1993.

A soli 6 anni i genitori iscrivono Paul Pogba alla scuola calcio del Roissy en Brie dove rimane fino al 2006 quando passa al Torcy. Solo 13enne dimostra forza sia come giocatore sia come personalità e il Le Havre porta Paul Pogba nel suo settore giovanile, uno dei migliori di Francia. Con la squadra normanna disputa tanti tornei, sfiorando anche lo scudetto under16, durante i quali fa innamorare di se molti osservatori.

Il più convinto del talento di Paul Pogba é nientemeno che Sir Alex Ferguson che decide di portarlo al Manchester United. Il Le Havre però non ci sta accusando il club inglese di aver usato mezzi non leciti (offerti una casa e un bel gruzzolo di sterline) per convincere la famiglia del ragazzo e si rivolge alla FIFA, aprendo un contenzioso nel quale in seguito si inserisce anche il Torcy denunciando un comportamento simile del Le Havre nel trasferimento precedente. La FIFA riconosce lo United innocente e in ogni caso i club si accordano per il riconoscimento di un conguaglio in euro e tutto finisce.

Il Manchester United fa di Paul Pogba un elemento cardine delle giovanili con cui é grande protagonista in molti tornei fra cui la vittoria nella FA Youth Cup con l'under18 nel 2011. In contemporanea di divide con la squadra riserve con cui colleziona 16 presenze 3 reti e 6 assist. Il suo mentore, Sir Alex Ferguson, inizia a convocarlo nella prima squadra del Manchester United fino a far esordire Paul Pogba il 20 settembre 2011 ad inizio secondo tempo in Leeds-Man Utd valevole per la League Cup. Quattro mesi dopo, il 31 gennaio 2012, Paul Pogba debutta anche in una partita del calendario di Premier League di quella stagione, entrando al posto di Hernandez, contro lo Stoke City.

Al termine della stagione 2011-2012 il contratto di Paul Pogba col Manchester United é in scadenza e il ragazzo decide di non rinnovarlo, denunciando di aver avuto poco spazio, quindi svincolandosi il 30 giugno facendo infuriare Sir Alex Ferguson che credeva molto in lui. Su Paul Pogba piomba la Juventus che gli fa firmare un contratto di 4 anni, dopo una lunga trattativa. Il 22 settembre 2012 Paul Pogba gioca la sua prima gara nella formazione della Juventus dal 1° minuto contro il Chievo e il 2 ottobre gioca il finale contro lo Shakhtar Donetsk in Champions League.

Nella sua carriera Paul Pogba ha rappresentato la Francia indossando le maglie di tutte le formazioni giovanili dalla under16 alla under20, ricoprendo oltretutto in un gran numero di gare il ruolo di capitano e leader. Manca ancora la chiamata tra i convocati della Francia maggiore e a tal proposito la Guinea spera ancora che il ragazzo scelga di optare la sua terra d'origine. In bacheca può vantare 2 terzi posti all'europeo under17 nel 2009 e a quello under19 nel 2012.

Da un punto di vista tattica Paul Pogba é un incontrista, ambidestro, dalla grande forza atletica e personalità. Il ruolo principale é quello davanti alla difesa in cui può espletare al meglio le sue doti di "pressatore" e recuperatore di palloni che unite alla buone visione di gioco e alle capacità nel lancio in profondità ne fanno un buonissimo regista. Con gli anni, grazie anche agli insegnamento del maestro Paul Scholes, ha affinato anche la capacità di inserimento che gli permette di sfruttare il discreto tiro da fuori. Può giocare anche da mezzala.

Da sempre Paul Pogba ha messo in mostra grande intelligenza nel capire quando é il momento di provare la giocata complicata e quando limitarsi a fare la cosa più semplice. Fin da ragazzino Paul Pogba é stato paragonato a Patrick Vieira e se sotto l'aspetto fisico é vero (1,86 m per 80 kg), rispetto all'ex Inter e Arsenal é più agile e tecnico. Unica pecca é che nel passaggio dalle giovanili ai pro risulta essere meno sicuro e tranquillo, ma c'é tutto il tempo per migliorare.

Nell'attuale stagione Antonio Conte ha deciso di fare di Paul Pogba il ricambio di Andrea Pirlo e sicuramente il giovane francese avrà molti insegnamenti utili per il prosieguo della carriera, il numero 21 bianconero é forse il più forte al mondo in quel ruolo.

Eventi più giocati

02h 54m Lazio - Udinese
1.72(1) - 4.00(X) - 5.50(2)
04h 24m Barcellona - Osasuna
1.29(1) - 6.25(X) - 11.00(2)
05h 24m Milan - Fiorentina
1.72(1) - 3.92(X) - 5.25(2)
05h 24m Bologna - Crotone
1.67(1) - 4.20(X) - 5.00(2)
05h 24m Reggiana - Cremonese
3.10(1) - 3.20(X) - 2.65(2)
11h 09m Napoli - Roma
2.15(1) - 4.00(X) - 3.60(2)
02g 11h 24m Borussia M. - Inter
3.15(1) - 3.87(X) - 2.25(2)
03g 11h 24m Juventus - Dynamo K.
1.33(1) - 5.75(X) - 13.00(2)