doc
Schedina
lun 06 luglio mar 07 luglio mer 08 luglio oggi ven 10 luglio sab 11 luglio dom 12 luglio
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
Voti ricevuti 1
parma

Parma Calcio

Il Parma, il cui nome completo è Parma Calcio 1913, è una società emiliana fondata a Parma nel 1913, anche se inizialmente col nome Verdi Foot Ball Club. Gioca le gare casalinghe allo stadio Ennio Tardini. Nella sua storia ha vinto 3 Coppe Italia, 1 Supercoppa Italiana, 2 Coppa Uefa/Europa League, 1 Coppa delle Coppe e 1 Supercoppa Europea e 1 campionato di Serie C.
Notizie Statistiche Storia Calendario parma Bacheca
Il Parma, il cui nome completo è Parma Calcio 1913, è una società emiliana fondata a Parma nel 1913, anche se inizialmente col nome Verdi Foot Ball Club. Gioca le gare casalinghe allo stadio Ennio Tardini. Nella sua storia ha vinto 3 Coppe Italia, 1 Supercoppa Italiana, 2 Coppa Uefa/Europa League, 1 Coppa delle Coppe e 1 Supercoppa Europea e 1 campionato di Serie C. E' stato rifondato 3 volte, di cui l'ultima nel 2015. Nella stagione 2019 2020 il Parma è protagonista nel calendario di Serie A, dopo il quattordicesimo posto centrato nel passato campionato.

Risultati Parma oggi e classifica

Nella stagione 2019 2020 il Parma, dopo il quattordicesimo posto in classifica del passato campionato, è ancora protagonista in Serie A L'obiettivo primario resta una salvezza tranquilla, magari migliorando il piazzamento del recente anno. Come allenatore è stato confermato Roberto D'Aversa, in sella da dicembre 2016. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Parma sono l'attaccante Roberto Inglese, sempre in prestito dal Napoli, il terzino Darmian, arrivato dal Manchester United, l'ala francese Karamoh, prestata dall'Inter, l'ala ivoriana Gervinho, e il capitano, il difensore centrale portoghese Bruno Alves.


Palmares Parma Calcio
Nel palmares del Parma figurano 3 Coppe Italia (1991/92 - 1998/99 - 2001/02), una Supercoppa italiana (1999/00), una Coppa delle Coppe (1992/93), 2 Coppe UEFA (1994/95 - 1998/99), una Supercoppa europea (1993/94), 2 campionati di Serie C (1953/54 - 1972/73), 2 campionati di Serie C1 (1983/84 - 1985/86). In campionato il Parma ha ottenuto come miglior risultato il secondo posto nella stagione 1996-97, mentre in Champions ha centrato il secondo posto nel girone A nel 1997-98.

Rosa Parma 2019 2020

Portieri Parma: Simone Colombi, Luigi Sepe, Fabrizio Alastra
Difensori Parma: Riccardo Gagliolo, Kastriot Dermaku, Giuseppe Pezzella, Simone Iacoponi, Matteo Darmian, Vincent Laurini, Bruno Alves
Centrocampisti Parma: Hernani, Juraj Kucka, Emerson Espinoza, Gaston Brugman, Matteo Scozzarella, Dejan Kulusevski, Antonino Barillà, Gianni Munari, Alberto Grassi
Attaccanti Parma: Yann Karamoh, Mattia Sprocati, Luca Siligardi, Andreas Cornelius, Gervinho, Roberto Inglese, Andrea Adorante



Storia Parma Calcio

Solo nel 1990 arriva la prima volta in A
Nel 1935 viene ammesso alla Serie C appena costituita. Nel 1943 viene promosso in Serie B, ma subito dopo viene retrocesso all'ultimo posto per corruzione di alcuni giocatori. Nel 1949 retrocede nuovamente in Serie C. In questa categoria rimane 5 anni, fino a che nella stagione 1953/54, grazie anche alle 15 reti di Korostelev, ottiene la promozione in Serie B, dove rimane negli 11 anni successivi. Nella stagione 1964/65 il Parma retrocede in serie C a cui segue immediatamente quella in serie D. Il decennio si chiude con il definitivo abbandono della serie D. Tra gli anni ’70 e ’80 i Gialloblù disputano stagioni altalenanti tra Serie B e C, ma a Parma si cominciano a gettare le basi per il grande salto in A con la guida tecnica di Arrigo Sacchi.

Gli anni d'oro dei ducali
La promozione arriverà nel 1990 con Nevio Scala a dirigere la squadra composta da giocatori come Melli, Minotti, Apolloni e Osio. Nel 1990 inizia cosi l’età Dell’Oro nella quale il Parma con un gioco molto apprezzato chiude sesto e si qualifica in Coppa Uefa. Nel 1991/92 dà il via ad un ciclo vincente che porterà quattro titoli in altrettanti anni, è la stagione in cui la squadra conquista la prima Coppa Italia. La stagione successiva gli emiliani si aggiudicheranno la Coppa delle Coppe alla quale si aggiungeranno nei due anni seguenti la Supercoppa Europea e la Coppa Uefa. Nella stagione 1995/96, la squadra viene affidata a Carlo Ancelotti che la pilota immediatamente al secondo posto che varrà agli emiliani l’ ingresso alla Coppa dei Campioni. Nel 1998/99 con Alberto Malesani arriveranno la Coppa Italia e la Coppa Uefa e nel 1999 e 2001 anche una Supercoppa Italiana e un’altra Coppa Italia. Nel 2002/03 Con Prandelli la squadra punterà tutto sui giovani.

Il crack Tanzi e la rinascita
Purtroppo nel 2003/04 a causa del crack finanziario del presidente Tanzi, la squadra cambierà denominazione e dovrà vendere i suoi “gioielli” come Mutu e Adriano. Nel 2007/08 la squadra retrocede in Serie B, nella quali militerà per un anno. Nella stagione 2009/10 c’è il ritorno in A.
La stagione 2011-2012  inizia male per l'allenatore Colomba che resta fino al 10 gennaio 2012; e viene sostituito in seguito da Roberto Donadoni.Arriva la settima vittoria consecutiva e quindi il record per il Parma nell'ultima giornata della stagione 2011-2012, grazie alla vittoria dell' 1-0 sul Bologna del 13 maggio 2012.Nel frattempo nella società ci sono  continui cambi di presidenza e proprietà, ma in compenso ci saranno anche graditi ritorni, i gialloblù infatti riaccolgono colui che diventerà il capocannoniere del campionato con 10 reti: Amauri. La stagione si conclude e il Parma si classifica al decimo posto con 49 punti.La stagione 2014-2015 è contrassegnata dall'arrivo di Antonio Cassano. I problemi per la società però continuano, infatti il 19 marzo 2015 la società fallisce e il mancato  pagamento Irpef sugli incentivi all'esodo di giocatori ceduti gli impedirà infatti di ottenere la  licenza UEFA.

Il Parma Calcio 1913
Il 27 luglio 2015 la nuova società denominata S.S.D Parma Calcio 1913 viene affiliata alla FIGC e ammessa in soprannumero nella Serie D. Nella stagione 2015/2016, dopo una sola stagione tra i dilettanti, il 17 aprile 2016, con la vittoria casalinga 2-1 sul Delta Rovigo, i ducali festeggiano il ritorno tra i professionisti, al termine di un'annata da record sia per seguito di tifosi sia per punti in campionato; chiudendo poi l'intero campionato senza sconfitte, il Parma raggiunge il primato stagionale dell'unica squadra imbattuta nelle prime quattro serie italiane. Nella stagione 2016/2017, il Parma milita in Lega Pro e riesce a conquistarsi la promozione nel campionato cadetto, battendo nella finale playoff l'Alessandria. Ottiene la terza promozione consecutiva nella stagione successiva, grazie al terzo posto nel campionato cadetto (record assoluto).

Il Parma di nuovo in Serie A
Tra ottobre e novembre 2018 avvengono importanti novità a livello societario. Il gruppo Nuovo Inizio riassume il controllo del club grazie al 60% delle azioni. Il 30% restano ai soci cinesi mentre il 10% è sempre detenuto dalla public company Parma Partecipazioni Calcistiche. Successivamente Pietro Pizzarotti da vicepresidente diventa presidente del club. In campionato il Parma non è quasi mai impelagato nella lotta per non retrocedere, chiudendo con un tranquillo 14esimo posto.
Ancora un mese di grande calcio in giro per l'Italia con tantissime partite in programma nei prossimi giorni che potrebbero sconvolgere l'attuale situazione di classifica in Serie A. In vetta bisogna registrare la
Il 31° turno della Serie A si concluderà con due sfide, Spal-Udinese e Verona-Inter, in programma nella serata di giovedì 9 luglio. Molte delle otto sfide già giocate nel 31° turno presentano diversi episodi arbitrali da analizzare. Nei
Doppia sorpresa nelle prime due gare del 31esimo turno di campionato con le sconfitte delle prime due della classe Juventus e Lazio fermate rispettivamente da Milan e Lecce. E anche nei prossimi giorni potremo vedere delle sorprese e molto dipenderà dalle scelte
Il tredicesimo esonero in Serie A, l'ultimo in ordine di tempo, è avvenuto al termine del 26° turno ed è stato quello di Rolando Maran (Cagliari) che ha pagato la sconfitta interna con la Roma ma soprattutto i soli 4 punti raccolti da dicembre a marzo. Alla guida
Dopo le sfide del primo weekend di luglio ecco che arriva una nuova scorpacciata di partite infrasettimanali della Serie A. Ad aprire il turno sarà la partita di martedì pomeriggio fra Lecce e Lazio con i biancocelesti che avranno di nuovo a disposizione Ciro Immobile dopo aver
08­-07­-2020 Risultato Roma - Parma Italia - Serie A 2:1 P Marcatori: 0:1 (9.) J.Kucka (pen), 1:1 (43.) H.Mkhitaryan, 2:1 (57.) J.Veretout 05­-07­-2020 Risultato Parma - Fiorentina Italia - Serie A 1:2 P Marcatori: 0:1 (19.) E.Pulgar (pen), 0:2 (31.) E.Pulgar (pen), 1:2 (50.) J.Kucka (pen) 01­-07­-2020 Risultato Verona - Parma Italia - Serie A 3:2 P Marcatori: 0:1 (14.) D.Kulusevski, 1:1 (45.) S.Di Carmine (pen), 2:1 (54.) M.Zaccagni, 2:2 (64.) R.Gagliolo, 3:2 (81.) M.Pessina 28­-06­-2020 Risultato Parma - Inter Italia - Serie A 1:2 P Marcatori: 1:0 (15.) Gervinho, 1:1 (84.) S.de Vrij, 1:2 (87.) A.Bastoni 23­-06­-2020 Risultato Genoa - Parma Italia - Serie A 1:4 V Marcatori: 0:1 (18.) A.Cornelius, 0:2 (33.) A.Cornelius, 0:3 (53.) A.Cornelius, 1:3 (59.) I.Falque (pen), 1:4 (87.) D.Kulusevski
Domenica 12 Luglio 2020 - ore 19:30
MASSIMA VINCITA + 9%
Parma - Bologna Italia > Serie A 2.722.72 - quote planetwin Serie A 3.353.35 - quote 888 Serie A 2.752.75 - quote bwin Serie A
Mercoledì 15 Luglio 2020 - ore 19:30
MASSIMA VINCITA + 16%
Milan - Parma Italia > Serie A 1.471.47 - quote betclic Serie A 4.554.55 - quote betclic Serie A 7.507.50 - quote williamhill Serie A
 
Differenza di vincita tra
il miglior e il peggior bookmaker
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!