doc
Schedina
ven 31 luglio sab 01 agosto dom 02 agosto oggi mar 04 agosto mer 05 agosto gio 06 agosto
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
Voti ricevuti 9
napoli

Napoli Calcio

Il Napoli, il cui nome completo è Società Sportiva Calcio Napoli, è una squadra di calcio campana, fondata nel 1926 a Napoli. Gioca le proprie gare casalinghe al San Paolo. Nella sua storia ha vinto 2 scudetti, di cui l'ultimo nel 1989-1990, 5 Coppe Italia, 2 Supercoppe nazionali e 1 Coppa Uefa.
Notizie Statistiche Storia Calendario napoli Bacheca
Il Napoli, il cui nome completo è Società Sportiva Calcio Napoli, è una squadra di calcio campana, fondata nel 1926 a Napoli. Gioca le proprie gare casalinghe al San Paolo. Nella sua storia ha vinto 2 scudetti, di cui l'ultimo nel 1989-1990, 5 Coppe Italia, 2 Supercoppe nazionali e 1 Coppa Uefa. E' stato rifondato nel 2004. Nella stagione 2019 2020 il Napoli, dopo il secondo posto nella classifica di Serie A della passata annata, è grande protagonista nel calendario di Champions League. Superato il girone con Liverpool, Genk e Salisburgo, se la vedrà agli ottavi contro il Barcellona.

Risultati Napoli oggi e classifica

Nella stagione 2019 2020 il Napoli, dopo il secondo posto in classifica in Serie A della passata annata, ha superato il proprio girone di Champions League comprendente Liverpool, Genk e Salisburgo. Negli ottavi è stato sorteggiato contro il Barcellona. In patria punta a scalzare dal primo posto la Juventus. Come allenatore è stato confermato Carlo Ancelotti. Lo stesso però è stato esonerato a stagione in corso e sostituito da Gennaro Gattuso. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Napoli sono il difensore senegalese Kalidou Koulibaly, il centrocampista brasiliano Allan, il centrocampista spagnolo Fabian Ruiz, il difensore centrale greco Manolas, acquistato dalla Roma, e il capitano, l'ala Lorenzo Insigne. 


Palmares Napoli

Nella bacheca del Napoli figurano 2 Scudetti (1986-1987, 1989-1990), 5 Coppe Italia (1961-1962, 1975-1976, 1986-1987, 2011-2012, 2013-2014), 2 Supercoppe Italiane (1990, 2014),  1 Coppa UEFA (1988-1989), 1 Coppa delle Alpi (1966), 1 Coppa di Lega Italo-Inglese (1976) e 1 campionato di Serie B (1949-50). In campo internazionale il Napoli ha raggiunto come miglior risultato in Champions League per 3 volte gli ottavi (1990-91, 2011-12 e 2016-17).

Rosa Napoli 2019 2020


Portieri Napoli: Alex Meret, David Ospina, Orestis Karnezis
Difensori Napoli: Kalidou Koulibaly, Konstantinos Manolas, Lorenzo Tonelli, Sebastiano Luperto, Faouzi Ghoulam, Nikola Maksimovic, Elseid Hysaj, Kevin Malcuit, Mario Rui, Giovanni Di Lorenzo
Centrocampisti Napoli: Fabian Ruiz, Eljif Elmas, Piotr Zielinski, Allan, Gianluca Gaetano, Amin Younes, Leandrinho
Attaccanti Napoli: Lorenzo Insigne, Dries Mertens, José Callejón, Arkadiusz Milik, Hirving Lozano, Amato Ciciretti, Fernando Llorente


Storia Napoli calcio


La S.S.C. Napoli fu fondata nel 1926 dall’industriale napoletano Giorgio Ascarelli. Dagli anni dalla fondazione fino all'arrivo di Diego Armando Maradona la squadra non riuscì a vincere molto. Negli anni ’30 conquistò dei buoni piazzamenti nel Campionato di Serie A ma nella stagione 1941/42 e dopo la Seconda Guerra Mondiale negli anni 1948/49 la squadra retrocesse nella categoria inferiore. Nel 1961, nonostante militasse nel campionato di Serie B, il Napoli riuscì lo stesso ad aggiudicarsi la Coppa Italia, il suo primo trofeo della sua storia. Negli Anni ’70 il club partenopeo concluse i vari campionati di Serie A con buoni piazzamenti grazie al “Calcio Totale” di Vinicio. Nel 1976 si aggiudicò la seconda Coppa Italia.

Maradona e il periodo d'oro partenopeo
Nel 1984 l'arrivo di Maradona segnò una svolta storica per il Napoli, che diventò una delle squadre più forti del mondo. Nel 1987 i partenopei, trascinati dal sinistro magico del Pibe de Oro e con la guida di Ottavio Bianchi, conquistarono il primo scudetto e la terza Coppa Italia. La stagione seguente, 1987-88, fu sfiorato il secondo Tricolore. Il 1989 fu un'altra stagione da ricordare per la conquista della prima coppa europea: la Coppa UEFA, superando i tedeschi dello Stoccarda nella doppia finale. Il 1990 fu l’anno del secondo scudetto, con Bigon in panchina e con il tridente Ma-Gi-Ca (Maradona Giordano Careca) sugli scudi. Sfortunatamente l’idillio durò poco, perché nel 1991 Maradona fu trovato positivo a un controllo antidoping e fu squalificato per un anno. Cosi terminava la magnifica avventura di Maradona nel Napoli. 

Il fallimento e la rinascita con De Laurentiis
A causa di problemi finanziari del presidente Ferlaino i partenopei retrocessero in Serie B nel 1998, per la prima volta dopo 33 anni di militanza in Serie A. Alla crisi finanziaria si aggiunse la crisi di risultati che travolse il club nell'estate 2004: il club fallì e perse il titolo sportivo. Successivamente la società fu acquisita dall’imprenditore Aurelio De Laurentiis che rilevò il titolo sportivo dalla curatela fallimentare del tribunale di Napoli e iscrisse la squadra, con la denominazione Napoli Soccer, al campionato di Serie C1 2004-2005, sotto la guida di Edoardo Reja. Il club tornò alla sua denominazione originale nel 2006 e nel torneo di Serie B 2006-2007 il nuovo SSC Napoli chiuse al secondo posto, tornando in massima serie dopo 6 anni di assenza.

Napoli di nuovo alla ribalta
Con la guida di Roberto Donadoni e Walter Mazzarri dopo la società torna ad affacciarsi alla massima competizione europea, la UEFA Champions League. Nel 2012, dopo 22 anni dall'ultimo trofeo, il Napoli conquista la Coppa Italia battendo in finale la Juventus per 2 a 0. Nel maggio 2013 arriva alla panchina lo spagnolo Rafael Benitez che ha portato nel 2014 la squadra a vincere nuovamente la Coppa Italia affrontando questa volta in finale la Fiorentina. Il 22 dicembre vince la sua seconda Supercoppa Italiana battendo ai calci di rigore la Juventus. Nell'estate 2015 la guida tecnica del Napoli viene affidata a Maurizio Sarri, che riesce a centrare il secondo posto in campionato e qualificarsi per la UEFA Champions League.

L'era Maurizio Sarri
Nella seconda stagione alla guida dei partenopei, il tecnico toscano, deve fare i conti con la partenza direzione Juventus del suo bomber Gonzalo Higuain per la cifra record di 94,7 milioni di euro. Il sostituto scelto dalla società per non far rimpiangere l'attaccante dell'Albiceleste è il polacco Arkadiusz Milik, che però subisce un grave infortunio dopo un inizio di stagione molto promettente. Gli azzurri terminano al terzo posto in campionato, arrivando anche agli ottavi di Champions. Nel 2017-18 nonostante il record di punti (91) il Napoli di Sarri arriva secondo in Serie A sempre dietro alla Juve. Nonostante il gioco sfavillante il Napoli sotto la gestione Sarri non riesce insomma a portare titoli in bacheca.

Arriva Ancelotti
Neanche l'arrivo di Carlo Ancelotti sulla panchina dei partenopei nell'estate 2018 porta titoli in bacheca. Nella sessione invernale di calciomercato peraltro lo storico capitano Marek Hamsik lascia la squadra per volare in Cina. Il Napoli infatti chiuderà secondo in Serie A sempre dietro alla Juventus. In campo europeo arriva terzo nel proprio girone, dopo una lotta fino all'ultimo con Psg e Liverpool. Retrocesso in Europa League, viene eliminato ai quarti dall'Arsenal. 

La 38° e ultima giornata di Serie A si è chiusa con le dieci sfide spalmate tra sabato 1 e domenica 2 agosto. E' arrivato, quindi, il momento di aggiornare la nostra consueta rassegna settimanale sugli errori arbitrali commessi
Nell'ultima giornata di campionato è sicuramente il match tra Atalanta e Inter quello che desta maggior curiosità, anche sotto il piano delle probabili formazioni Serie A. Le due squadre, infatti, si contendono il secondo posto
Dopo un tour de force a dir poco estenuante per i tutti i calciatori, siamo giunti all'ultimo atto del calendario Serie A, in programma tra sabato 1 e domenica 2 agosto. Seppur molti verdetti siano stati già scritti, i motivi per seguire con attenzione gli ultimi 90 minuti della massima
Mancano tre settimane e sei turni alla conclusione del campionato italiano e sono ancora tanti i verdetti da emettere in ogni zona della classifica in Serie A. In vetta bisogna registrare il pari fra
La terza partita ufficiale post covid assegna già un trofeo. Parliamo ovviamente della finale di Coppa Italia 2020 tra Juventus e Napoli, in programma stasera. Se per i bianconeri la presenza all'ultimo atto della coppa nazionale è un'abitudine, i
01­-08­-2020 Risultato Napoli - Lazio Italia - Serie A 3:1 V Marcatori: 1:0 (9.) F.Ruiz, 1:1 (22.) C.Immobile, 2:1 (54.) L.Insigne (pen), 3:1 (90.) M.Politano 28­-07­-2020 Risultato Inter - Napoli Italia - Serie A 2:0 P Marcatori: 1:0 (11.) D.D'Ambrosio, 2:0 (74.) L.Martinez 25­-07­-2020 Risultato Napoli - Sassuolo Italia - Serie A 2:0 V Marcatori: 1:0 (8.) E.Hysaj, 2:0 (90.) Allan 22­-07­-2020 Risultato Parma - Napoli Italia - Serie A 2:1 P Marcatori: 1:0 (45.) G.Caprari (pen), 1:1 (54.) L.Insigne (pen), 2:1 (87.) D.Kulusevski (pen) 19­-07­-2020 Risultato Napoli - Udinese Italia - Serie A 2:1 V Marcatori: 0:1 (22.) R.De Paul, 1:1 (31.) A.Milik, 2:1 (90.) M.Politano
Sabato 8 Agosto 2020 - ore 21:00
MASSIMA VINCITA + 11%
Barcellona - Napoli TORNEI PER CLUB > Champions League 1.671.67 - quote matchpoint Champions League 4.304.30 - quote betclic Champions League 5.405.40 - quote betclic Champions League
 
Differenza di vincita tra
il miglior e il peggior bookmaker
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!