doc
Schedina
dom 12 luglio lun 13 luglio mar 14 luglio oggi gio 16 luglio ven 17 luglio sab 18 luglio
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
manchester united

Manchester United Calcio

Il Manchester United, il cui nome completo è Manchester United Football Club, è una squadra di calcio inglese, fondata nel 1878 a Manchester. Gioca le proprie gare casalinghe all'Old Trafford. Nella sua storia ha vinto 3 Champions League, di cui l'ultima nel 2007-08, 1 Coppa delle Coppe, 1 Europa League, 1 Supercoppa Europea, 1 Coppa Intercontinentale, 1 Mondiale per Club, 20 Premier League, di cui l'ultima nel 2012-13,
Notizie Statistiche Storia Calendario manchester united Bacheca
Il Manchester United, il cui nome completo è Manchester United Football Club, è una squadra di calcio inglese, fondata nel 1878 a Manchester. Gioca le proprie gare casalinghe all'Old Trafford. Nella sua storia ha vinto 3 Champions League, di cui l'ultima nel 2007-08, 1 Coppa delle Coppe, 1 Europa League, 1 Supercoppa Europea, 1 Coppa Intercontinentale, 1 Mondiale per Club, 20 Premier League, di cui l'ultima nel 2012-13, 12 FA Cup inglesi, 5 Coppe di Lega inglese e 21 Community Shield. E' stato rifondato nel 1902. Nella stagione 2019 2020 il Manchester United, dopo il sesto posto in classifica dello scorso campionato, è grande protagonista nel calendario di Europa League. Vinto il proprio girone davanti ad AZ, Partizan e Astana, se la vedrà ai sedicesimi contro il Bruges.

Risultati Manchester United oggi e classifica

Nella stagione 2019 2020 il Manchester United, dopo il sesto posto nella Premier dell'anno precedente, ha vinto il proprio girone di Europa League, davanti ad Az, Partizan e Astana. Nei sedicesimi è stato sorteggiato contro il Bruges. Nel calendario Premier League i Red Devils hanno come obiettivo quello di tornare a qualificarsi per la Champions. Come allenatore è stato confermato il norvegese Ole Gunnar Solskjaer, in sella da marzo 2019. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Manchester United sono il centrocampista francese Paul Pogba, la punta Rashford, il portiere spagnolo De Gea, l'attaccante francese Martial, e il capitano, il difensore centrale Harry Maguire.

Palmares Manchester United 
I Red Devils hanno il record di titoli vinti in patria. Nel palmarès del Manchester United figurano infatti 20 Premier League (1907-1908, 1910-1911, 1951-1952, 1955-1956, 1956-1957, 1964-1965, 1966-1967, 1992-1993, 1993-1994, 1995-1996, 1996-1997, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, 2002-2003, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2010-2011, 2012-2013), 12 Coppe d’Inghilterra (1908-1909, 1947-1948, 1962-1963, 1976-1977, 1982-1983, 1984-1985, 1989-1990, 1993-1994, 1995-1996, 1998-1999, 2003-2004, 2015-2016), 5 Coppe di Lega inglese (1992, 2006, 2009, 2010, 2017), 21 Community Shield (1908, 1911, 1952, 1956, 1957, 1965, 1967, 1977, 1983, 1990, 1993, 1994, 1996, 1997, 2003, 2007, 2008, 2010, 2011, 2013, 2016), 3 Coppe dei Campioni (1968, 1999, 2008), 1 Coppa delle Coppe (1991), 1 Europa League (2016-2017), una Supercoppa UEFA (1991), 1 Coppa Intercontinentale (1999), e un Mondiale per Club (2008).

Rosa Manchester United 2019 2020

Portieri Manchester United: David De Gea, Sergio Romero, Lee Grant
Difensori Manchester United: Eric Bailly, Victor Lindelof, Phil Jones, Harry Maguire, Brandon Williams, Luke Shaw, Axel Tuanzebe, Diogo Dalot, Aaron Wan-Bissaka, Timothy Fosu-Mensah
Centrocampisti Manchester United: Nemanja Matic, Paul Pogba, Fred, Bruno Fernandes, Scott McTominay, Juan Mata, Andreas Pereira
Attaccanti Manchester United: Daniel James, Jesse Lingard, Anthony Martial, Mason Greenwood, Odion Ighalo, Marcus Rashford


Storia Manchester United calcio


La nascita del Manchester United
Il Manchester United nacque con il nome di Newton Heath F.C. nel 1878 come squadra dei lavoratori della Lancashire and Yorkshire Railway . La squadra, che inizialmente giocava al North Road Stadium, dopo il fallimento del 1902 venne rifondata da J.H. Davies, prendendo il nome attuale e cambiando il colore sociale dal bianco al rosso. I primi due titoli nazionali del club arrivarono nel 1908 e nel 1911 e subito dopo il primo successo la squadra si trasferì al campo dell'Old Trafford. Durante la guerra però l'impianto fu danneggiato, e il club fu costretto a chiedere ospitalità ai concittadini del Manchester City fino al 1949. 

I Busby Babes e la tragedia di Monaco
Grazie al contributo dell'allenatore Matt Busby e dei cosiddetti "Busby Babes", un gruppo di giovani giocatori di cui facevano parte anche Bobby Charlton e George Best, il Manchester United tornò ai vertici del calcio inglese con due campionati vinti nel 1956 e 1957. Nel 1958 però, al ritorno da una trasferta da Lisbona, l'aereo dei Red Devils si schiantò e perirono 23 persone, fra giocatori, giornalisti e staff tecnico. Busby e Charlton si salvarono per miracolo. Proprio Charlton, con Law e George Best, furono gli artefici di un grande United che vinse a Londra la Coppa Campioni nel 1968 contro il Benfica di Eusebio, prima squadra inglese ad alzare la coppa dalle grandi orecchie. Prima del trionfo europeo gli uomini di Busby avevano vinto due campionati inglesi nel 1965 e nel 1967. 

L'era Ferguson
Dopo anni di buio senza vittorie nel campionato inglese e con una retrocessione in Second Division nel 1974 per mano dei cugini del City, Ferguson prese l'incarico nel 1986 per riportare lo United al successo: nel 1990 l'FA Cup, nel 1991 la Coppa delle Coppe, nel 1992 il campionato inglese. Da questo momento arriveranno altri 8 titoli inglesi in 11 anni, più diverse coppe nazionali. Il primo apogeo dell'era Ferguson fu nella stagione 1998/99, quando il Manchester United centrò il treble, coronato da un'incredibile vittoria contro il Bayern in finale di Champions con due gol nel recupero (Solskajer e Sheringham). La seconda Champions League dell'era Ferguson e la terza dei Red Devils fu alzata nel 2008 nella finale di Mosca contro il Chelsea, con Cristiano Ronaldo vero trascinatore. La partita finì ai calci di rigore dopo l'1-1 dei tempi regolamentari, e venne decisa, in negativo, dallo storico scivolone di John Terry che non riuscì a chiudere la finale a favore dei Blues. Ferguson e i suoi uomini tenteranno altri due assalti alla Champions, ma il Barcellona di Guardiola avrà la meglio in due occasioni in due finali, nel 2009 a Roma e nel 2011 a Londra. Dal treble del 1999 sono arrivate altre 8 Premier League, una FA Cup, 7 Community Shield, 3 Coppe di Lega, 1 Coppa Intercontinentale e 1 Coppa del Mondo per club. Nell'aprile del 2013 Ferguson saluta i Red Devils e dice addio al calcio alzando al cielo la 20esima Premier League della storia del Manchester. Nella stagione 2013/14 si concretizza il passaggio di testimone a David Moyes. 

Le delusioni Red Devils fino all'arrivo di Mourinho
L'erede di Sir Alex delude le aspettative e a stagione in corso viene sostituito da Ryan Giggs, che fungerà da giocatore-allenatore fino al termine della stagione. Giggs proseguirà poi l'avventura in panchina come vice Van Gaal, nominato allenatore a partire dalla stagione 2014/15. Nonostante una campagna acquisti faraonica, da quasi 200 milioni di euro, che porta a Manchester Di Maria, Shaw, Herrera, Blind e Falcao, la squadra delude e non va oltre il quarto posto. Risultato peggiorato l'anno successivo con un quinto posto, che tuttavia consente al Manchester United di essere inserito in Europa League. Stagione in cui la panchina viene affidata al tecnico Josè Mourinho, che ingaggia subito fenomeni di livello assoluto come Paul Pogba e Zlatan Ibrahimovic. Lo United nonostante una brutta annata in Premier (sesto posto) riesce a vincere nel 2016-17 l'Europa League, battendo in finale l'Ajax, la quinta Coppa di Lega della storia e la 21esima (record assoluto in Inghilterra) Community Shield. Ben più avara di titoli la stagione di successiva per i Red Devils. Gli uomini di Mourinho arrivano secondi in Premier, alle spalle dei cugini del City, e non vanno oltre gli ottavi di finale in Champions League, perdendo anche la Supercoppa Europea col Real Madrid.

Gli anni recenti dello United
Nel 2018 2019 Mourinho paga il peggior inizio di stagione dal 1990-1991 e viene esonerato il 18 dicembre. Al suo posto viene chiamato una vecchia gloria, il norvegese Solskjaer. I risultati però non miglioreranno, nonostante una buona partenza. I red devils arriveranno sesti in Premier con eliminazione agli ottavi di Champions per mano del Barcellona e ai quarti di FA Cup, sconfitti dal Wolverhampton.
L'accordo tra i club inglesi è arrivato: salvo clamorosi dietrofront dell'ultima ora, la ripresa della Premier League 2020 è fissata per mercoledì 17 giugno, con i due recuperi della 27^ giornata: Manchester City-Arsenal e Aston
Dopo una lunghissima attesa anche il campionato inglese è ripartito con l'obiettivo di portare a termine la stagione. Al Liverpool manca solo l'aritmetica per riportare il titolo ad Anfield a 30 anni di distanza dall'ultimo trionfo, datato 1990. Eccezion fatta per lo scudetto le
Stagione piena di alti e bassi per il Manchester United, una delle grandi del calcio mondiale ma che nell'ultimo periodo non riesce più a dominare, tanto a livello nazionale quanto internazionale. La squadra più conosciuta di Manchester detiene il maggior numero
Nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito a un'inesorabile crescita degli stipendi di calciatori e allenatori. Ingaggi milionari che nelle ultime annate hanno toccato cifre esorbitanti, spese dai top club per assicurarsi i migliori in circolazione. Capita però che a
Fama e successo nel calcio sono traguardi difficili da ottenere, a volte però diventa difficile anche gestirli e mantenerli senza cadere nel vortice delle pulsioni che possono portare alla rovina. Ne sanno qualcosa coloro che in questo sport sono arrivati all'apice della loro carriera,
13­-07­-2020 Risultato Manchester United - Southampton Inghilterra - Premier League 2:2 N Marcatori: 0:1 (12.) S.Armstrong, 1:1 (20.) M.Rashford, 2:1 (23.) A.Martial, 2:2 (90.) M.Obafemi 09­-07­-2020 Risultato Aston Villa - Manchester United Inghilterra - Premier League 0:3 V Marcatori: 0:1 (27.) B.Fernandes (pen), 0:2 (45.) M.Greenwood, 0:3 (58.) P.Pogba 04­-07­-2020 Risultato Manchester United - Bournemouth Inghilterra - Premier League 5:2 V Marcatori: 0:1 (16.) J.Stanislas, 1:1 (29.) M.Greenwood, 2:1 (35.) M.Rashford (pen), 3:1 (45.) A.Martial, 3:2 (49.) J.King (pen), 4:2 (54.) M.Greenwood, 5:2 (59.) B.Fernandes 30­-06­-2020 Risultato Brighton Hove Albion - Manchester United Inghilterra - Premier League 0:3 V Marcatori: 0:1 (16.) M.Greenwood, 0:2 (29.) B.Fernandes, 0:3 (50.) B.Fernandes 27­-06­-2020 Risultato Norwich City - Manchester United Inghilterra - FA Cup 1:1 V Marcatori: 0:1 (51.) O.Ighalo, 1:1 (75.) T.Cantwell, 1:2 (118.) H.Maguire
Giovedì 16 Luglio 2020 - ore 21:15
MASSIMA VINCITA + 19%
Crystal Palace - Manchester United Inghilterra > Premier League 11.0011.00 - quote williamhill Premier League 5.505.50 - quote bet365 Premier League 1.361.36 - quote bwin Premier League
Domenica 19 Luglio 2020 - ore 19:00
MASSIMA VINCITA + 6%
Mercoledì 22 Luglio 2020 - ore 19:00
MASSIMA VINCITA + 21%
Manchester United - West Ham Inghilterra > Premier League 1.291.29 - quote betclic Premier League 6.056.05 - quote betclic Premier League 12.0012.00 - quote bwin Premier League
Mercoledì 5 Agosto 2020 - ore 21:00
MASSIMA VINCITA + 25%
Manchester United - LASK Linz TORNEI PER CLUB > Europa League 1.351.35 - quote eurobet Europa League 5.505.50 - quote bwin Europa League 10.0010.00 - quote 888 Europa League
 
Differenza di vincita tra
il miglior e il peggior bookmaker
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!