doc
Schedina
mar 07 aprile mer 08 aprile gio 09 aprile oggi sab 11 aprile dom 12 aprile lun 13 aprile
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
ludogorets razgrad

Ludogorets Razgrad Calcio

Il Ludogorets Razgrad, il cui nome completo è Profesionalen Futbolen Klub Ludogorec 1945 (in bulgaro ПФК Лудогорец 1945), è una società calcistica bulgara, fondata nel 2001 a Razgrad. Disputa le proprie partite casalinghe nella Ludogorets Arena. Nella sua storia ha vinto 8 campionati bulgari, di cui l'ultimo nel 2018-19, 2 coppe nazionali e 4 Supercoppe di Bulgaria.
Notizie Statistiche Storia Calendario ludogorets razgrad Bacheca
Il Ludogorets Razgrad, il cui nome completo è Profesionalen Futbolen Klub Ludogorec 1945 (in bulgaro ПФК Лудогорец 1945), è una società calcistica bulgara, fondata nel 2001 a Razgrad. Disputa le proprie partite casalinghe nella Ludogorets Arena. Nella sua storia ha vinto 8 campionati bulgari, di cui l'ultimo nel 2018-19, 2 coppe nazionali e 4 Supercoppe di Bulgaria. Nella stagione 2019 2020 il Ludogorets da campione in carica ha giocato i preliminari di Champions League, perdendo subito col Ferencvaros. E' però grande protagonista nel calendario di Europa League: superato il girone, se la vedrà contro l'Inter nei sedicesimi.

Risultati Ludogorets oggi e classifica

Nella stagione 2019 2020 il Ludogorets, da campione in carica di Bulgaria, ha partecipato ai preliminari di Champions League, venendo eliminato all'esordio dagli ungheresi del Ferencvaros. Retrocesso, ha superato il proprio girone di Europa League, finendo alle spalle dell'Espanyol, ma davanti allo stesso Ferencvaros e al Cska Mosca. In patria il Ludogorets, dopo aver vinto la Supercoppa di Bulgaria contro il Lokomotiv Plovdiv, punta a ottenere il nono titolo di fila. Come allenatore viene scelto Stanislav Genchev. Lo stesso però viene sostituito a stagione in corso dal ceco Pavel Vrba. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Ludogorets sono il terzino brasiliano Cicinho, la punta rumena Keseru, il terzino Nedyalkov, il centrocampista del Madagascar Anicet, e il capitano, il mediano Svetoslav Dyakov.


Palmares Ludogorets
Nel palmares della squadra bulgara, assoluta dominatrice della scena nazionale negli ultimi anni, troviamo 8 campionati bulgari (2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018 e 2018-2019), 2 Coppe di Bulgaria (2011-2012, 2013-2014) e 4 Supercoppe di Bulgaria (2012, 2014, 2018 e 2019). In campo internazionale il Ludogorets ha raggiunto come miglior risultato in Champions League il terzo posto nel girone nel 2016-17, mentre in Europa League ha centrato gli ottavi nel 2013-14.

Rosa Ludogorets Razgrad 2019 2020

 
Portieri Ludogorets: Plamen Iliev, Renan, Vladislav Stoyanov
Difensori Ludogorets: Rafael Forster, Georgi Terziev, Dragos Grigore, Cosmin Moti, Taleb Tawatha, Anton Nedyalkov, Cicinho, Stanislav Manolev, Jordan Ikoko
Centrocampisti Ludogorets: Stephane Badji, Serkan Yusein, Cauly, Dan Biton, Svetoslav Dyakov, Anicet, Mavis Tchibota, Marcelinho, Wanderson, Jody Lukoki, Jorginho, Dimo Bakalov
Attaccanti Ludogorets: Claudiu Keseru, Jakub Swierczok


Storia Ludogorets calcio

L'attuale società è stata fondata nel 2001 e solo nel 2006 adottò la denominazione attuale che riprende quella del club originario di Razgrad fondato nel 1945. I promotori della rinascita furono Aleksandar Aleksandrov e Vladimir Dimitrov che nei primi anni, con il club nella terza divisione bulgara, ebbero parecchi problemi e fecero anche fallire la stessa. Nel 2010-11 invece comincia la scalata ai vertici del Ludogorets, per la prima volta nella massima serie bulgara.


Il dominio in Bulgaria del Ludogorets
Già nel 2011-12, alla prima stagione nel massimo campionato, l'11 di Razgrad porta a casa il treble nazionale, vincendo il campionato davanti al Cska Sofia, e Coppa e Supercoppa ai danni del Lokomotiv Plovdiv. Da allora sarà dominio in patria del Ludogorets, con la collezione di titoli uno dietro l'altro. Partecipa anche alla Champions League e nel 2014-15 si guadagna la prima storica partecipazione ai gironi della ex Champions. Merito anche del difensore Moti nell'ultimo turno preliminare contro la Steaua. Improvvisatosi portiere nei supplementari per l'espulsione del compagno parerà 2 rigori decisivi. L'anno prima in Europa League il Ludogorets arriverà fino agli ottavi di Europa League, eliminato dal Valencia dopo però aver fatto fuori la Lazio. Nel 2016-17 affronta un'altra italiana, il Milan, nei sedicesimi di EL, venendone sconfitto. Nel 2017-2018 vince un nuovo titolo in patria. Anche nell'annata successiva il Ludogorets vince campionato e Supercoppa di Bulgaria, nonostante un triplice cambio in panchina.
Per la rosa del Lugodoretes il match di San Siro contro il Milan sarà per lo più una passerella di lusso in uno degli stadi di maggior tradizione nella storia del calcio. Difficile, se non impossibile, ribaltare il 3-0 subito tra le mura amiche dalla squadra di
14­-03­-2020 Risultato Levski Sofia - Ludogorets Razgrad Bulgaria - Premier League   N Partita non disputata
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!