doc
Schedina
lun 25 maggio mar 26 maggio mer 27 maggio oggi ven 29 maggio sab 30 maggio dom 31 maggio
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
lucchese

Lucchese Calcio

La A.S. Lucchese Libertas 1905 è la principale società calcistica della città di Lucca, una delle principali città della Toscana. Dopo il fallimento del 2011 è rinata come F.C. Lucca, prima di riprendere la storica denominazione nel 2013. La Lucchese, promossa nel terzo campionato nazionale nel 2013/2014 disputa le partite previste dal calendario
Notizie Statistiche Storia Calendario lucchese Bacheca
La A.S. Lucchese Libertas 1905 è la principale società calcistica della città di Lucca, una delle principali città della Toscana. Dopo il fallimento del 2011 è rinata come F.C. Lucca, prima di riprendere la storica denominazione nel 2013. La Lucchese, promossa nel terzo campionato nazionale nel 2013/2014 disputa le partite previste dal calendario Lega Pro nello Stadio Porta Elisa.

Dagli esordi alla Serie A
La prima formazione di calcio a Lucca nasce il nel 1905, con il nome di Lucca Football Club ed i suoi fondatori furono i fratelli Vittorio e Guido Menesini, i quali tornati dal Brasile portarono per la prima volta nella città un pallone e iniziarono a diffondere le regole di questo sport. La Lucchese assunse nel 1924, dopo la fusione con un'altra polisportiva locale, la definizione di Unione Sportiva Lucchese Libertas. Il primo grande successo del calcio lucchese fu una coppa del Re conquistata alcuni anni dopo la fondazione. Nella stagione 1919/20 la Lucchese conquista la Coppa Regionale del Comitato Calcistico Toscano battendo in finale il Prato. Gli anni Venti sono caratterizzati principalmente dalla conquista di una promozione in Serie B. Le vittorie più prestigiose arriveranno negli anni Trenta, soprattutto quando nel 1937 la squadra toscana conquista la Serie A. Dal 1945 in tre anni, dalla serie C la formazione rossonera riconquistò la massima categoria, grazie a due promozioni consecutive sotto la guida del tecnico ungherese Czing prima e di Aldo Olivieri poi, ma soprattutto di un grande gruppo che aveva la sua stella in Ugo Conti, capocannoniere del campionato di B con 27 reti. Nei 5 anni nella massima categoria il miglior piazzamento fu un ottavo posto.

Il tracollo a partire dagli anni '50
La stagione 1951/52 sarà l'ultima in A per i rossoneri che retrocederanno in seguito alla sconfitta nello spareggio con la Triestina. Dopo la retrocessione in B la società nel giro di tre stagioni finisce in IV serie. Nemmeno il ritorno dell'ingegner Della Santina, proprietario nelle stagioni in A della Lucchese riesce a riportare la squadra ai fasti del passato. Soltanto grazie ad un ripescaggio per la ristrutturazione dei campionati, i rossoneri tornano in C e per riemergere occorrerà aspettare il nuovo proprietario, l'avvocato Frezza. In due stagioni costruisce, senza spese folli, una formazione che gioca un buon calcio e diverte i propri tifosi. Nella stagione 1960-61 conquista la B piegando la resistenza delle super potenze Cagliari e Livorno. Ma l'euforia dura poco e in due anni i rossoneri tornano in C e da lì in D.

Gli anni tra B e C a fine secolo fino al primo fallimento nel 2008
Da metà degli anni '80, guidati da Orrico, che mette su una formazione giovane e divertente, la Lucchese torna ai vecchi fasti, e negli anni '90 la Lucchese parteciperà a nove campionati di serie cadetta, per poi retrocedere in C1 fino al fallimento dell'estate del 2008. La squadra, tenta un'estrema ripartenza dalla Terza Categoria, che gli viene negata dalla FIGC che ne decreta la radiazione da ogni campionato a causa del debito da 7 milioni di euro ottenuto durante la gestione Hadj (presidente tra il 2005 e il 2008). Nel frattempo il Sindaco della città di Lucca, Mauro Favilla, mette in piedi la società A.S.D. Sporting Lucca, che viene riammessa in D per i precedenti meriti sportivi e che conquisterà immediatamente la promozione nella Lega Pro Seconda Divisione. Nel marzo 2009 il presidente Giuliani riacquista all'asta fallimentare il centenario marchio A.S. Lucchese Libertas 1905. Nel 2009/2010 la squadra rossonera batte le vincitrici degli altri due gironi in un triangolare e conquista la promozione in Prima Divisione; lo stesso anno arriverà anche la vittoria della Supercoppa di Lega della Seconda Divisione.

Il secondo fallimento e la rinascita
Dopo una sola stagione nel terzo campionato nazionale, arriva un nuovo fallimento nel 2011, il secondo in appena quaranta mese, sancendo un vero e proprio record negativo. Sarà l'ex bandiera rossonera Bruno Russo, stella della squadra tra il 1989 e il 2002, a mettere insieme un gruppo di giovani imprenditori che daranno vita alla F.C. Lucca 2011. La squadra nata in pochi giorni, senza un logo, senza giocatori di esperienza e sorretta soprattutto dall'entusiasmo della città di Lucca, dominerà il campionato di Eccellenza Toscana, conquistando la promozione in D con 6 giornate di anticipo. Nel 2012 la società assume la denominazione Lucchese F.C. 1905, mentre lo storico marchio della Libertas verrà acquisito dal Lucca United, un'associazione di tifosi lucchesi. L'anno seguente società e Lucca United stringono un accordo quinquennale che consente alla squadra di riprendere il nome di A.S. Lucchese Libertas 1905. Il 4 maggio 2014, la Lucchese battere il Correggio per 2-1 nell'ultima giornata di Serie D, conquistando la promozione nella nuova Lega Pro a una sola divisione. Dopo due stagioni di metà classifica nel girone B della Lega Pro, a partire dalla stagione 2016/2017 prende parte al girone A della stessa categoria.
;Lega Pro;scommesse;pronostici;Girone A;Girone B;
GIRONE A Gubbio - Bassano La capolista Gubbio ha bisogno di chiudere in fretta il campionato dopo i due pareggi consecutivi con Spal e Pergocrema; il Bassano vuole ritrovare la via della vittoria che manca ormai da 5 giornate e tornare quella
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!