doc
Schedina

"Lo Sport del Diavolo" è il tennis, ma è anche il blog per gli appassionati di questo sport.

Venerdì 6 Marzo 2020, pubblicata da geilezeit
Immagine

Nell'intervista di oggi, il protagonista è "lo sport del diavolo", il tennis. Ma "Lo Sport del Diavolo.it" è anche il blog di Emiliano Falcioni, direttore editoriale di un sito che nasce per tutti coloro che amano questo sport. Alcune delle sezioni sono dedicate ad interviste esclusive, ai suggerimenti tecnici per chi vuole cimentarsi in questa attività. Consigli sulle racchette migliori di cui dotarsi, quali le migliori corde da scegliere, come affrontare un singolo o un doppio. Il blog si occupa anche di preparare mentalmente chi è alle prime armi di questo sport e di fornire una guida alimentare che possa aiutare nel miglioramento delle prestazioni. Lasciamola ora la parola al direttore, in modo che possa parlarci più dettagliatamente di ciò che cura.

 

Buongiorno direttore. Come e quando nasce "Lo Sport del Diavolo"?
Salve. "Lo Sport del Diavolo.it" nasce nel 2017, in seguito ad una profonda riflessione sul perché, alla “tenera” eta’ di 37 anni, questo sport mi avesse conquistato in modo così atroce, forte e veloce. Sono un amatore di questo sport che pratico, a volte con poca regolarità e a volte di più e, visto che nella vita mi occupo di informatica, ho sfruttato le mie conoscenze per creare questo sito, con l’ intento di fornire informazioni utili a tutti gli amanti di questo sport, usando un mezzo alla portata di tutti, facile e rapido. Questo mio spazio del tutto indipendente è un ulteriore prova dell'amore che mi è scoppiato dentro per il tennis. Nelle pagine del sito ho evitato di parlare di dettagli tecnici – tattici troppo specifici. Il mio intento è stato quello di creare una vetrina originale e soprattutto simpatica differente da tutto quello che si trova già nel web.

Come nasce la passione per il tennis?
Nella mia vita sportiva antecedente a quella della terra rossa, ho sempre pratico sport di squadra, in particolare il calcio. Arrivato quindi a 35 anni, durante uno di quei giorni dove ti guardi dentro (e dietro) e rifletti che ormai sei un uomo e che in fondo non ha mai smesso di essere bambino, ho iniziato a cercare qualcosa di nuovo, di forte, qualcosa che mi facesse sentire vivo. Ho iniziato così per provare, visto che era uno sport abbastanza condiviso tra diversi amici e colleghi di lavoro e, da subito, mi sono lasciato trasportare dall'onda emotiva e dal fomento per la novità tanto che dopo poco ho iniziato a prendere le prime lezioni private. È' stato l'inizio della fine.

Ci presenti il vostro team. Da chi è composta la redazione?
Non ho un team, tutti i contenuti e tutte le rubriche e anche le interviste sono fatte da me, Emiliano. Questa scelta l’ho fatta di proposito, in quanto ogni articolo scritto ed ogni intervista fatta sono stati il mezzo per imparare segreti e strategie per migliorare il mio tennis dentro e fuori dal campo.
Le interviste fatte, fruibili sul sito, sono la mia soddisfazione maggiore, in quanto mai avrei pensato che gente del calibro di Diego Nargiso e di Vincenzo Santopadre avessero risposto a me, che non sono un giornalista, invece si sono rilevati molto disponibili.

Quali sono le sezioni del sito con più visualizzazioni?
Le sezioni sono quelle Tecniche e Tattiche , i numeri lo testimoniano. Ma l’articolo più letto, per me è incredibile, è quello sulle strategie da adottare per vincere un doppio, che potete trovare sul sito alla voce "strategie fondamentali nel doppio di tennis". A seguire, l’articolo più letto è quello che descrive quale corda da tennis scegliere ("quali corde scegliere, una semplice guida alla scelta"). E terzo sul podio l’articolo dove vengono dispensati suggerimenti su come vincere un match di singolo, che potete trovare alla voce "tattiche vincenti di tennis per match singoli".

La maggior parte degli appassionati di tennis tende a idolatrare principalmente Roger Federer o Novak Djokovic. Chi dei due mostri sacri crede sia superiore all'altro? Perché?
Avete dimenticato un certo Nadal. Roger è il tennis, l’eleganza, l’uomo dei record ed è il mio preferito. Djokovic l’uomo di gomma, flessibile come un elastico, tenace e imbattibile. Detto ciò, dal mio punto di vista, è inutile parlare di chi sia superiore; ci troviamo davanti a due mostri sacri che per sempre saranno ricordati nella storia di questo sport. Il ricambio generazionale non è ancora pronto per mandare in pensione questi campioni, infatti i maggiori Slam del circuito se li dividono ancora Nadal, Federer e Djokovic. Il mio voto in ogni modo va per Re Roger, è quel tipo di atleta che non è mai banale e che non ti stanchi mai di vedere. È un esempio.

Quale torneo tra Wimbledon, Roland Garros e US Open sia quello più difficile da disputare?
Questi Slam hanno 3 superficie di gioco diverse e sono 3 tornei completamente differenti l’uno dall’altro, tanto è vero che alcuni giocatori prediligono alcuni terreni ad altri. Per quanto mi riguarda, sia per la storia, sia per l’atmosfera che lo circonda, è Wimbledon: il torneo dei tornei. Vedere quei campi di erba vera è poesia, è arte pura! Sicuramente, i favoriti di Wimbledon 2020 ci terranno con il fiato sospeso in questa magica cornice d'erba.

Concludiamo con una personale previsione: chi sarà la favorita della Coppa Davis?
Sarò impopolare, ma io credo che la compagine italiana sia veramente tra le favorite. In primis, ha nel ranking ATP due Top Ten, Fognini e Berettini; inoltre, ha due ottimi doppisti come Seppi e Bolelli e poi, secondo me, un certo Jannik Sinner, ormai pronto per palcoscenici importanti.
Si, dico finale Italia vs Spagna.

tags:  

Eventi più giocati

06h 41m Real S. - Valencia
1.56(1) - 4.25(X) - 6.50(2)
08h 26m Tottenham - Chelsea
4.50(1) - 4.25(X) - 1.71(2)
08h 41m Ferencvaros - Molde
2.10(1) - 3.75(X) - 3.37(2)
08h 41m Dynamo K. - Gent
1.90(1) - 4.00(X) - 3.85(2)
08h 41m Omonia N. - Olympiakos
5.00(1) - 3.63(X) - 1.80(2)
01g 05h 41m Udinese - Spezia
1.65(1) - 3.90(X) - 5.80(2)
01g 05h 41m Benevento - Inter
9.00(1) - 5.25(X) - 1.39(2)
01g 08h 26m Lazio - Atalanta
2.60(1) - 3.75(X) - 2.65(2)