doc
Schedina
mar 20 ottobre mer 21 ottobre gio 22 ottobre oggi sab 24 ottobre dom 25 ottobre lun 26 ottobre
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
Voti ricevuti 1
livorno

Livorno Calcio

Il Livorno, il cui nome completo è Associazione Sportiva Livorno Calcio, è una squadra di calcio toscana, fondata nel 1915 a Livorno. Disputa le proprie partite interne allo Stadio Armando Picchi. Tra i 18 club che hanno dato vita al primo campionato di Serie A a girone unico nel 1929, nella sua storia ha vinto 2 campionati di Serie B e 1 Coppa Italia di Serie C.
Notizie Statistiche Storia Calendario livorno Bacheca
Il Livorno, il cui nome completo è Associazione Sportiva Livorno Calcio, è una squadra di calcio toscana, fondata nel 1915 a Livorno. Disputa le proprie partite interne allo Stadio Armando Picchi. Tra i 18 club che hanno dato vita al primo campionato di Serie A a girone unico nel 1929, nella sua storia ha vinto 2 campionati di Serie B e 1 Coppa Italia di Serie C. E' stato rifondato nel 1991. Nella stagione 2019 2020 il Livorno è grande protagonista nel calendario di Serie B, dopo il quattordicesimo posto in classifica del passato campionato.

Risultati Livorno oggi e classifica

Nella stagione 2019 2020 il Livorno, dopo il 14esimo posto in classifica della scorsa annata, è di nuovo ai nastri di partenza della Serie B. L'obiettivo del club labronico è quello di ottenere una tranquilla salvezza. Come allenatore viene confermato Roberto Breda. Lo stesso però a stagione in corso viene sostituito da Paolo Tramezzani. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Livorno sono l'attaccante Enrico Brignola, arrivato in prestito dal Sassuolo, il portiere Plizzari, ingaggiato sempre a titolo temporaneo dal Milan, il mediano Viviani, prestato dalla Spal, il difensore centrale croato Bogdan, e il capitano, il mediano Andrea Luci.


Palmares Livorno
Il Livorno ha vinto 2 Campionati di Serie B (1932-33 e 1936-37), 1 Coppa Italia di Serie C (1986-87), 2 campionati di Serie C (1963-64 e 2017-18), 1 Serie C1 (2001-02), 1 Serie C2 (1983-84) e 1 Campionato dell'Italia Centro Meridionale (1919-20). Ha ottenuto come miglior risultato la finalissima nazionale nel 1919-20 contro l'Inter e il secondo posto in Serie A al termine della stagione 1942-43. Sotto la presidenza Spinelli la squadra ha anche disputato una Coppa UEFA nel 2006/07. Fu eliminato ai sedicesimi dall'Espanyol.

Rosa Livorno 2019 2020

Portieri Livorno: Alessandro Plizzari, Matteo Ricci, Lukas Zima
Difensori Livorno: Matteo Di Gennaro, Luka Bogdan, Andrea Gasbarro, Lorenzo Gonnelli, Matija Boben, Gabriele Morelli, Andrew Delly Marie-Sainte, Michel Morganella
Centrocampisti Livorno: Andrea Luci, Federico Viviani, Davide Agazzi, Enrico Delprato, Luca Rizzo, Michele Rocca, Gennaro Ruggiero, Agostino Rizzo, Antonio Porcino, Adrian Stoian, Manuel Marras
Attaccanti Livorno: Davide Marsura, Murilo, Enrico Brignola, Sven Braken, Filip Raicevic, Fabio Mazzeo


Storia Livorno Calcio

Il Livorno nasce nel 1915 dall'unione tra la Virtus Juventusque e la SPES Livorno, ma fece il suo esordio nel calcio solo a cavallo tra il 1919-1920, in cui andò vicina alla vittoria dello scudetto: la squadra infatti vinse il campionato centro-sud battendo in finale la Fortitudo Roma per 3-2 e si qualificò così alla finale scudetto poi persa contro l'Inter, vincitrice del campionato del nord. Nella stagione 1929/30 la squadra disputò il primo campionato di Serie A, raggiungendo la salvezza. Negli anni successivi i toscani faranno la spola tra Serie A e B. Nella stagione 1942-43 la squadra viene affidata a Ivo Fiorentini che per poco non riuscì nell'impresa di soffiare lo scudetto al Grande Torino. Dal dopoguerra fino al 1952 il Livorno ha militato tra A e B, ma conosce anche la retrocessione in C nel 1951/1952. Negli anni Sessanta ha disputato otto stagioni consecutive nella cadetteria. Alla fine degli anni Settanta la squadra sfiorò la promozione in serie B guidata da Burgnich.

Il Livorno vince la Coppa Italia di Serie C e torna tra i pro 
Negli anni Ottanta arrivarono due retrocessioni in serie C2, nel 1982/83 e 1988/89. In quel decennio le uniche soddisfazioni furono la promozione in C1, guadagnata senza subire sconfitte nel 1982/83 e una Coppa Italia di serie C. Dopo la retrocessione in C2 la società viene posta in liquidazione e assume il nome di Pro Livorno nel campionato 1989/1990, ma sarà costretta a ripartire dall'Eccellenza dopo l'estromissione per problemi economici. Grazie a due promozioni avvenute consecutivamente in due anni gli amaranto tornarono nel calcio professionistico, ma impiegheranno altri quattro anni per ritornare in C1 e altri quattro anni per tornare in serie B, ritorno avvenuto nel campionato 2001-02 sotto la guida tecnica di Jaconi. 

Il ritorno in Serie A 
Nella stagione 2003/04 ci sarà il ritorno in A, dopo 55 anni, con l'allenatore Mazzarri e giocatori come Cristiano Lucarelli, Igor Protti e un giovanissimo Giorgio Chiellini. L'anno successivo, con Colomba in panchina, si apre con un ottimo debutto per 2-2 a San Siro contro il Milan campione in carica, e a fine campionato il Livorno concluderà la stagione con Donadoni in panchina e una salvezza molto sofferta. Nel 2006/07 Donadoni inizia bene il campionato ma gli subentrò Mazzone, a causa di incomprensioni fra l'ex Milan e il presidente Spinelli. A seguito di Calciopoli il nono posto diventa sesto, con qualificazione in Coppa UEFA. La campagna europea del 2007/08 è discreta, con il passaggio del girone e l'eliminazione ai sedicesimi ad opera dell'Espanyol. Dopo un anno di cadetteria, a seguito della retrocessione nello stesso anno, il Livorno torna in A nel 2009/10 con Tavano e Diamanti, ma a fine stagione il club scende di nuovo in B.

Gli anni recenti del Livorno 
Dopo un tentativo a vuoto di Spinelli di vendere la società, il Livorno riparte dalla B con Pillon, poi licenziato a favore di Novellino. L'anno successivo Livorno vive il dramma Morosini, giocatore labronico accasciatosi in campo nel corso di un Pescara-Livorno e morto poco dopo. Nel 2012/13 il Livorno sale in A grazie alla vittoria dei playoff contro l'Empoli, ma retrocede nei cadetti immediatamente. Nel 2015/16 Livorno sprofonda in Lega Pro, al termine di una stagione molto particolare che ha visto i labronici stare in testa a punteggio pieno dopo 5 giornate. La stagione 2016/17 vede il Livorno arrivare terzo nel girone A di Lega Pro, ma perderà ai playoff nei quarti di finale e resterà così in quella che ridiventerà la Serie C. Il salto in Serie B avverrà però l'anno seguente col club labronico vittorioso del proprio raggruppamento, nonostante l'avvicendamento in panchina tra Sottil e Foschi. Il 2018 2019 si apre con la bandiera Cristiano Lucarelli in panchina e si chiude col Livorno quattordicesimo in classifica, ma sotto la gestione di Roberto Breda. Nel corso dell'anno annunciano le dimissioni Aldo e Roberto Spinelli, rispettivamente presidente e amministratore delegato del club.
Il calendario della Serie B 2020 2021 è stato svelato e già dalla prima giornata ci sono da evidenziare alcuni interessanti confronti. La stagione 2020/2021 sarà aperta dal retrocesso Brescia che ospita l'Ascoli allo stadio Rigamonti. Nella giornata successiva ecco poi i due
In attesa di capire quale sarà il destino del campionato cadetto una volta terminata l'emergenza Coronavirus, andiamo a fare il punto della situazione sulla classifica della Serie B. Mai come quest'anno vi è una squadra che sta
Siamo solo a metà mese ma sono già tantissime le trattative relative al calciomercato di Serie C sotto la lente di ingrandimento. Tra affari già chiusi e sogni nel cassetto di alcuni club sono centinaia i movimenti di mercato negli ultimi giorni per
;
Roma - Quarantacinque minuti per il momento privi di emozioni quelli di Livorno Entella 40° Serie B. A fronteggiarsi Livorno e Virtus Entella.  I padroni di casa devono vincere per agganciare il treno playoff, lontano solamente due lunghezze mentre l'Entella è costretta a vincere e sperare nel
;
Livorno e Entella saranno protagoniste stasera del posticipo del 41esimo turno di Serie B. In questo spazio parleremo delle probabili formazioni che i tecnici manderanno in campo. Il Livorno di Panucci è alla ricerca di punti importanti per agguantare la zona playoff e viene da 5 pareggi consecutivi,
21­-10­-2020 Risultato Livorno - Novara Italia - Serie C Girone A 2:3 P Marcatori: 1:0 (4.) H.Haoudi, 1:1 (6.) M.Di Gennaro (og), 1:2 (45.) A.Cagnano, 2:2 (88.) A.Canessa, 2:3 (90.) A.Cisco 18­-10­-2020 Risultato Olbia - Livorno Italia - Serie C Girone A 1:1 N Marcatori: 0:1 (65.) F.Mazzeo, 1:1 (85.) A.Cocco 07­-10­-2020 Risultato Piacenza - Livorno Italia - Serie C Girone A 2:0 P Marcatori: 1:0 (22.) A.Corbari, 2:0 (52.) J.Gonzi 03­-10­-2020 Risultato Livorno - Lecco Italia - Serie C Girone A 2:2 N 27­-09­-2020 Risultato Albinoleffe - Livorno Italia - Serie C Girone A 0:0 N
Domenica 25 Ottobre 2020 - ore 15:00
MASSIMA VINCITA + 9%
Renate - Livorno Italia > Serie C Girone A 2.002.00 - quote snai Serie C Girone A 3.203.20 - quote snai Serie C Girone A 3.703.70 - quote snai Serie C Girone A
 
Differenza di vincita tra
il miglior e il peggior bookmaker
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!