doc
Schedina

Julian Draxler, l'ultimo dei... fenomeni

Giovedì 17 Ottobre 2013, pubblicata da bellux
Foto Julian Draxler, numero 10 dello Schalke, esulta dopo un gol | julian_draxler_numero_10_dello_schalke_esulta_dopo_un_gol.jpeg - 5451

Nel 1991 gli Stadio cantavano "generazione di fenomeni" e c'é da dire che forse mai titolo di canzone si può adattare di più alla serie di giovani talenti proposti ultimamente dalla Germania. Prima dell'uscita del pezzo erano da poco nati Thomas Muller e Mesut Ozil, nuova stella dell'Arsenal, mentre in prossimità dell'uscita dell'LP venivano alla luce Andrè Schurrle, il neo Bayern Monaco Mario Gotze e Toni Kroos. L'ultimo prodotto di quel magico periodo é senza dubbio Julian Draxler nato a Gladbeck il 20 settembre 1993.

Dopo aver iniziato da bambino nel BV Renfort passa al SSV Buer che ha una scuola calcio migliore ma vi rimane solo pochi mesi perché viene subito notato dagli osservatori dello Schalke 04 e nel 2001 Julian Draxler si trasferisce nella vicina Gelsenkirchen per vestire la maglia dei minatori. Nel settore giovanile dello Schalke 04 é da subito mollto prolifico e questo permette a Julian Draxler ben presto di imporsi all'attenzione dello staff tecnico della prima squadra che non esita molto a gettarlo nella mischia.

L'esordio assoluto di Julian Draxler tra i professionisti porta la data del 15 gennaio 2011, quindi a soli 17 anni ma non é il più giovane della storia della Bundesliga; 8 minuti nel KO interno contro l'Amburgo. Ma la data che forse Julian Draxler ricorderà di più é quella del 25 gennaio quando entra al 116° minuti del quarto di finale di Coppa di Germania contro il Norimberga e dopo solo 3 giri di lancetta segna il gol decisivo.

Sempre nella prima stagione tra i grandi, la 2010-2011, per Julian Draxler vanno ricordati i momenti importanti della prima rete in Bundesliga, nello 0-2 in casa del St. Pauli alla 28° giornata, ma anche il gol in finale di coppa di Germania a completare il 5-0 rifilato al Duisburg. Infine il 15 febbraio 2011 Julian Draxler scende in campo per la prima volta in Champions nel match degli ottavi di finale di Champions League contro il Valencia, e poi addirittura giocherà le due semifinali contro la formazione del Manchester United, con la sfida di ritorno disputata per intero.

Nelle tre annate seguenti Julian Draxler diventa sempre più punto fermo della formazione titolare dello Schalke 04, aumentando anche il proprio bottino di reti sia nella massima divisione tedesca sia nelle competizioni europee culminate con la partenza con il botto nella Champions League 2013-2014 nella quale Julian Draxler ha segnato in entrambe le prime due partite giocate nella fase a gironi di Champions League.

A livello di nazionali giovanili Julian Draxler ha indossato le maglie delle rappresentative dalla under18 alla under21 anche se le caps sono in totale poche in quanto il ragazzo ha scalato in fretta le varie selezioni fino ad arrivare al debutto con la Germania il 26 maggio 2012 nell'amichevole persa 3-5 con la Svizzera. Pur molto giovane Julian Draxler ha anche già segnato con la rappresentativa maggiore, sempre in un match non ufficiale, esattamente il 2 giugno 2013 in USA-Germania 4-3.

Julian Draxler é quello che si può definire un centrocampista moderno. Ambidestro, bravo in fase difensiva ma dove eccelle é negli inserimenti per poi concludere a rete e le azioni in velocità sulle fasce chiuse con dribbling e cross. Per descrivere il ruolo in campo di Julian Draxler si può far riferimento ad un suo modello, vale a dire Michael Ballack; centrocampista centrale nel 4-3-3 o trequartista nel 4-2-3-1. Altro aspetto del Julian Draxler calciatore é la grande personalità dimostrata già nella semifinale giocata contro i red devils a soli 19 anni. Forse le uniche note negative per questo ragazzo stanno nel fisico un pò magrolino (1,83 m x 70 kg) e nel non saper calciare con pericolosità le punizioni.

In passato cercato anche dal Napoli e dal Borussia Dortmund lo stesso Julian Draxler ha dichiarato di volere una big d'Europa da "scegliersi" tra Real Madrid, Barcellona, ovviamente Bayern Monaco e le tre grandi d'Inghlterra come Arsenal, Chelsea e Manchester United. Il contratto scade nel 2018 e il valore di mercato si aggiura intorno ai 30 milioni di euro... Vediamo chi la spunterà...

carriera Julian Draxler (aggiornata al 13 ottobre 2013)
2010-2011 Schalke 04 (Bundesliga); 15 presenze, 1 rete
2010-2011 Schalke 04 (Champions League); 6 presenze
2011-2012 Schalke 04 (Bundesliga); 30 presenze, 2 reti, 6 assist
2011-2012 Schalke 04 (Europa League); 13 presenze, 2 reti, 2 assist
2012-2013 Schalke 04 (Bundesliga); 30 presenze, 10 reti, 4 assist
2012-2013 Schalke 04 (Champions League); 6 presenze, 1 rete, 1 assist
2013-2014 Schalke 04 (Bundesliga); 7 presenze, 1 assist
2013-2014 Schalke 04 (Champions League); 4 presenze, 3 reti, 2 assist

Eventi più giocati

04h 07m Atletico B. - Real M.
5.25(1) - 3.78(X) - 1.80(2)
07h 22m Inter - Bologna
1.45(1) - 4.75(X) - 7.50(2)
07h 37m Liverpool - Aston V.
1.29(1) - 6.10(X) - 11.00(2)
09h 37m Sampdoria - Spal
1.85(1) - 3.62(X) - 4.60(2)
09h 37m Cagliari - Atalanta
5.85(1) - 5.00(X) - 1.52(2)
09h 37m Parma - Fiorentina
3.20(1) - 3.40(X) - 2.40(2)
09h 37m Udinese - Genoa
2.21(1) - 3.30(X) - 3.60(2)
11h 52m Napoli - Roma
2.05(1) - 3.70(X) - 3.80(2)
 
asktraders