Schedina
Cerca Notizie

Juan Cuadrado, lo stacanovista del dribbling

Giovedì 14 Novembre 2013, pubblicata da bellux
Immagine Juan Cuadrado in una tipica azione in maglia Fiorentina | juan_cuadrado_in_una_tipica_azione_in_maglia_fiorentina.jpeg - 6017

Milano - il Lecce sicuramente non ricorderà con piacere la stagione 2011-2012 che seppur con un tentativo di reazione verso i 2/3 del campionato ha visto i salentini retrocedere in Serie B inizio di una caduta libera che ha portato i giallorossi addirittura in Lega Pro a causa delle decisioni prese dalla giustizia sportiva in merito al calcioscommesse. E oltrettutto la risalita si é dimostrata più difficile del previsto. I tifosi però non dimenticheranno presto le gesta delle due stelle di quella squadra, entrambi in prestito dall'Udinese, vale a dire Luis Muriel autore di 7 gol e di Juan Guillermo Cuadrado nato a Necoclì in Colombia il 26 maggio 1988.

Le prime esperienze da piccolino sono nel Mingo FC per poi passare all'Atletico Uraba quando, dopo la morte del padre ucciso in una sparatoria da un gruppo di ribelli, la madre si deve trasferire per cercare un lavoro. Nel 2007 poi il primo grande salto quando Juan Cuadrado viene selezionato dall'Independiente Medellin una delle big del calcio colombiano, club nel quale quasi subito viene unito alla prima squadra dove esordisce nella prima divisione della Colombia nel 2008 e nel 2009 anche in Copa Libertadores.

Dopo lunghi mesi di visionatura e di contatti tra le due società il 3 luglio 2009 Juan Cuadrado viene acquistato dall'Udinese famosa per riuscire a pescare sempre nuovi talenti soprattutto in Sud America. Il debutto nella nostra Serie A avviene l'1 novembre in Chievo-Udinese 1-1 gara giocata per tutti i 90 minuti, ma sia nel seguito che nel torneo successivo le apparizioni saranno poche. Come spesso é strategia dei friulani la stagione seguente Juan Cuadrado va in prestito secco al Lecce dove gioca da subito proprio contro i bianconeri diventato un elemento chiave dei salntini e trovando anche il primo gol nella massima divisione italiana il 6 novembre 2011 in Cesena-Lecce 0-1.

L'annata si chiude con la retrocessione dei giallorossi é vero ma Juan Cuadrado si fa conoscere al grande pubblico grazie alle proprie giocate vincendo anche il premio per il maggior numero di dribbling. Tornato alla base deve però fare di nuovo le valigie in quanto l'Udinese sembra non credere in lui, e questa volta per Juan Cuadrado si fa viva la Fiorentina che lo fa suo in prestito con diritto di riscatto della metà.

La stagione in maglia viola per Juan Cuadrado inzia con la prima gara ufficiale, quella di Coppa Italia del 18 agosto contro il Novara, poi una settimana dopo esordio in campionato ancora contro l'Udinese e 4 novembre ecco la prima realizzazione in riva all'Arno nel 4-1 al Cagliari. La stagione dei gigliati si chiude al 4° posto con la qualificazione alla Champions League sfumata tra le polemiche, e quindi Juan Cuadrado dovrà accontentarsi di disputare la fase a gironi di Europa League nella quale gioca subito nel playoff contro il Grasshopper segnando anche un fondamentale gol nel 2-1 dell'andata.

Nella Serie A 2013-2014 ormai Juan Cuadrado é diventato una pedina fondamentale del gioco di Montella e si é tolto anche la soddisfazione della prima doppietta in carriera nel successo esterno per 1-2 della Fiorentina sul campo del Chievo alla 9° giornata del calendario della Serie A.

Mai considerato della rappresentative giovanile perché esploso tardi, Juan Cuadrado ha però un discreto numero di apparizioni con la maglia della nazionale della Colombia in cui ha esordito, con gol, il 4 settembre 2010 nell'amichevole contro il Venezuela. Protagonista anche nelle qualificazioni ai mondiali di Brasile 2014 non ha però ancora segnato in match ufficiali.

Quando si dice che un giocatore copre tutta la fascia, ecco questo é il caso di Juan Cuadrado che nasce come terzino, si fa conoscere come laterale di centrocampo e si afferma quale esterno d'attacco. In realtà i ruoli in cui si può esprimere al meglio sono gli ultimi due in quanto in difesa risulta un pò sprecato e poco attento. Juan Cuadrado é un destro naturale ma dalla stagione di Lecce e poi con Montella può giocare anche a sinistra, largo sulla corsia esterno in una mediana a 4 o 5 oppure nel tridente in un 4-3-3.

Corsa, rapidità, scatto, dribbling e cross queste sono le caratteristiche principali di Juan Cuadrado che quando é in giornata si risulta devastante e quasi inmarcabile per i difensori avversari. Recentemente é cresciuto molto in zona gol e risulta meno innamonrato del pallone, aspetto che alcune volte lo rendeva irritante. Deve imparare ad amministrarsi fisicamente anche se sta migliorando molto sotto questo aspetto e spesso sbaglia la gestione della palla.

E' difficile paragonare Juan Cuadrado ad altri giocatori perché ormai sono in pochi quelli che riescono a saltare l'uomo in velocità con continuità e concludere o servire i compagni. Si potrebbero scomodare Cristiano Ronaldo o Robben, ma diciamo che può ricordare per qualità caratteristiche anche Gigi Meroni.

A giugno 2013 la Fiorentina ne ha riscattato la metà, quindi al momento Juan Cuadrado é in compartecipazione tra il club toscano e l'Udinese ma per l'estate 2014 é già forte l'interesse di molte squadre; l'Arsenal ha pronti 30 milioni, in Italia interessa a Inter e Juventus e si parla anche di un interesse di Real Madrid e Barcellona. Juan Cuadrado ha dichiarato di trovarsi benissimo e Firenze ed anche la mamma, che vive con lui, lo ha confermato.

Infine due curiosità. La prima riguarda il talent scout Agustin Garizabalo che lo ha "scoperto" in un torneo a Barranquilla e che sapeva che il ragazzo era forte ma no pensava arrivasse a questi livelli. Il secondo aspetto riguarda la passione di Juan Cuadrado per il ballo e infatti ballando il colombiano festeggia i propri gol coinvolgendo anche i compagni come Mati Fernandez e Giuseppe Rossi.

carriera Juan Cuadrado (aggiornata al 10 novembre 2013)
2007-2009 Independiente Medellin (Primera A); 30 presenze, 2 reti
2009-2010 Udinese (serie A); 11 presenze
2010-2011 Udinese (serie A); 9 presenze
2011-2012 Lecce (serie A); 33 presenze, 3 reti
2012-2013 Fiorentina (serie A); 36 presenze, 5 reti
2013-2014 Fiorentina (serie A); 8 presenze, 2 reti
2013-2014 Fiorentina (Europa League); 5 presenze, 2 reti

Eventi più giocati

01h 11m Odd G. - Bodo G.
4.10(1) - 3.70(X) - 2.13(2)
03h 41m Tigre - CA T.
1.90(1) - 3.40(X) - 4.33(2)
03h 56m Sligo R. - Shelbourne D.
2.20(1) - 3.17(X) - 3.80(2)
04h 41m Fluminense - Corinthians
2.52(1) - 3.13(X) - 3.60(2)
04h 41m Juventude R. - Atletico M.
4.50(1) - 3.50(X) - 1.87(2)
06h 11m Velez S. - Atletico T.
2.10(1) - 3.25(X) - 3.80(2)
07h 11m Santos - Flamengo
3.00(1) - 3.20(X) - 2.65(2)
01g 41m IFK N. - IF Sirius
1.71(1) - 4.50(X) - 7.50(2)
 
close
BONUS SCOMMESSE Confronta i migliori bonus di benvenuto
Snai
Snai
Bonus Benvenuto Fino a 325€
Bonus Benvenuto Fino a 325€
20€ esclusivi
Sisal
Sisal
Bonus Benvenuto Fino a 450€
Bonus Benvenuto Fino a 450€
Esclusivo Superscommesse
Planetwin365
Planetwin365
Bonus Benvenuto Fino a 100€
Bonus Benvenuto Fino a 100€
100% sul primo deposito

il gioco è vietato ai minori di anni 18 - può causare dipendenza