Schedina
Cerca Notizie

Io tifo Inter: il tifo nerazzurro in tutte le sue forme.

Lunedì 11 Marzo 2019, pubblicata da Martina Carella
Immagine Io tifo Inter: il tifo nerazzurro in tutte le sue forme. | io_tifo_inter_1357x600.jpg - 11462

Questa mattina la nostra rubrica ha intervistato Paolo Scanu, ideatore di "Io tifo Inter". Già dal nome del blog si evince la sua grande passione: tre semplici parole pronunciate sinceramente solo da tifosi veri, che sostengono l'Inter sempre, nelle gioie e nelle difficoltà. Paolo ci ha illustrato come è nato il suo blog e cosa lo ha spinto a differenziarsi dagli altri siti di informazione sportiva. Non ha esitato ad esprimerci le sue opinioni sull'operato di Spalletti e sull'andamento dei nerazzurri in Campionato e in Europa League. 

 

Buongiorno, come nasce "IotifoInter”? 
Io Tifo Inter nasce nel dicembre 2012. L'idea è stata fin da subito quella di creare un blog collaborativo che parlasse del tifo in tutte le sue forme a partire dalla curva o dal singolo tifoso che magari parte da regioni e paesi lontani e si fa centinaia di chilometri per vedere almeno una volta nella vita l’Inter a San Siro, fino al tifoso tipicamente casalingo che magari vorrebbe andare allo stadio ma non può permetterselo per motivi economici o di salute o che semplicemente preferisce vivere la squadra attraverso uno schermo. 
La nostra filosofia di tifo ci ha portato a collaborare con blogger e tifosi di tutta Italia e tutti hanno portato il loro contributo e il loro libero pensiero senza alcun filtro. 
 

Come nasce la passione per il calcio e per l'Inter? 
La passione per il calcio e soprattutto per l’Inter nasce nei primi anni 90. Vedere l’Inter dei record di Zenga, Matthäus, Brehme mi ha fatto capire fin da subito di esser nato interista! Con il passare degli anni, specialmente nei periodo di tifo più difficili e nelle sconfitte, questo sentimento si è fortificato ed è esploso in amore puro, forse anche un po' folle e per alcuni masochistico.  

 

Quali argomenti attraggono di più i lettori? 
I nostri lettori amano confrontarsi con noi, con le nostre idee, le nostre opinioni, indipendentemente dall’argomento che viene proposto. E’ chiaro che ogni volta che l’argomento tratta di personaggi o momenti che hanno fatto la storia dell’Inter, l’interista di vecchia data viene colpito alle corde del cuore ed è maggiormente propenso a “sfogliare” con noi un ipotetico album dei ricordi contribuendo non solo con aneddoti ma anche inviandoci materiale video e fotografico. Tutto questo avviene specialmente nella nostra community social, che conta oltre 130.000 persone se consideriamo Facebook, Instagram e Twitter. 

 

Come vengono scelte le notizie da trattare/approfondire? 
Abbiamo fin da subito escluso l'idea di realizzare un sito di news, ma piuttosto un blog dedicato alle analisi personali dedicate al post match, al momento nerazzurro o a un particolare evento del mondo Inter, in modo da offrire dei contenuti unici e di qualità ai visitatori del nostro sito. Il blog non ha una linea editoriale dettata dall’alto, ma offre piena libertà di pensiero e di espressione a tutti coloro che volessero dire la loro sul mondo Inter. 

 

Lei cosa ne pensa del lavoro fatto fino ad ora da Spalletti alla guida dell'Inter?  
Spalletti è alla guida dell’Inter dal giugno del 2017. Se dovessimo tirar le somme ora, sicuramente ci ritroveremmo con un bilancio negativo. Lo stato attuale dello spogliatoio, del gioco espresso e di tutto il progetto Inter fa seriamente pensare che questi possano essere per lui gli ultimi mesi sulla panchina nerazzurra. Quello che gli rimprovero maggiormente è l’assenza di coraggio nel lanciare i giovani promettenti della nostra Primavera.  

 

Potranno i nerazzurri alzare il trofeo dell'Europa League?  
Difficile che l'Inter vinca l'Europa League, ma non impossibile. Purtroppo, e questo non dev’essere un alibi sia chiaro, il fair play finanziario ci ha costretto ad una rosa ristretta in questa competizione. Il ritorno a San Siro contro l’Eintracht ci vedrà senza Lautaro ed Asamoah squalificati e tra infortuni ed esclusioni più o meno forzate (ogni riferimento ad  Icardi non è casuale), ci farà sudare per portare a casa la qualificazione. Con l’Inter, negli ultimi anni, non è possibile pensare a una visione a lungo termine. Dobbiamo pensare banalmente partita dopo partita, giorno dopo giorno. 

 

Invece, la questione zona Champions è ancora aperta o già definita? 
La lotta per la qualificazione alla Champions è apertissima. In parte l’abbiamo riaperta noi con il nostro calo, ormai classico, del post-Gennaio. Ci sono ancora tante e ahinoi troppe squadre che possono ambire al terzo e quarto posto e dall’Atalanta in su sono tutte ancora in corsa e tutte in grandissima forma. Sicuramente il verdetto lo sapremo all’ultima giornata, come nella scorsa stagione.  

 

 

Eventi più giocati

10h 37m IFK N. - IFK V.
2.05(1) - 3.75(X) - 4.50(2)
10h 47m AIK S. - IFK G.
2.00(1) - 4.02(X) - 3.80(2)
12h 07m Fortuna D. - Bochum
2.37(1) - 3.90(X) - 3.25(2)
15h 37m Union De Santa F. - Barracas C.
2.05(1) - 3.10(X) - 4.00(2)
17h 37m Atletico T. - Platense
2.15(1) - 2.90(X) - 4.20(2)
01g 10h 37m Degerfors - Varbergs B.
1.65(1) - 4.33(X) - 5.00(2)
02g 12h 37m Olympiakos - Fiorentina
3.25(1) - 3.25(X) - 2.31(2)
05g 12h 37m Borussia D. - Real M.
5.40(1) - 4.33(X) - 1.62(2)
 
close
BONUS SCOMMESSE Confronta i migliori bonus di benvenuto
Snai
Snai
Bonus Benvenuto Fino a 615€
Bonus Benvenuto Fino a 615€
15€ free
Goldbet
Goldbet
Bonus Benvenuto Fino a 1750€
Bonus Benvenuto Fino a 1750€
500€ senza deposito casino
Planetwin365
Planetwin365
Bonus Benvenuto Fino a 365€
Bonus Benvenuto Fino a 365€
50% primo deposito

il gioco è vietato ai minori di anni 18 - può causare dipendenza