doc
Schedina
sab 19 settembre dom 20 settembre lun 21 settembre oggi mer 23 settembre gio 24 settembre ven 25 settembre
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
inghilterra

Inghilterra Calcio

La nazionale inglese di calcio è la selezione della Football Association. La squadra, che ha disputato il primo incontro nel 1872 contro la Scozia (0-0), è soprannominata Tre Leoni per il suo stemma che ritrae tre felini blu stilizzati. Nel palmares dell'Inghilterra troviamo un Mondiale vinto in casa nel 1966 e nessun altro trofeo, nonostante la grande tradizione di football inglese.
Notizie Statistiche Storia Calendario inghilterra Bacheca
La nazionale inglese di calcio è la selezione della Football Association. La squadra, che ha disputato il primo incontro nel 1872 contro la Scozia (0-0), è soprannominata Tre Leoni per il suo stemma che ritrae tre felini blu stilizzati. Nel palmares dell'Inghilterra troviamo un Mondiale vinto in casa nel 1966 e nessun altro trofeo, nonostante la grande tradizione di football inglese. La nazionale ha partecipato 14 volte alla Coppa del Mondo, saltando le prime edizioni, e 9 volte agli Europei, raggiungendo come massimo risultato un terzo posto nel 1968. Lo stadio nazionale è Wembley di Londra, ma l'Inghilterra ha disputato anche partite in altri stadi inglesi. Seconda nel girone composto da Russia, Galles e Slovacchia, la nazionale inglese si è qualificata agli ottavi di finale dei playoff Euro 2016.

L'Inghilterra e il contenzioso con la FIFA
L'Inghilterra entrò a fa parte della FIFA nei primissimi anni di vita dell’organizzazione, uscendone negli anni ’20 per divergenze sull’idea del francese Jules Rimet di creare un campionato mondiale di calcio: per questo motivo non partecipò ai primi tre campionati, nel 1930, 1934 e quello del ’38. Subito dopo la seconda guerra mondiale l’Inghilterra tornò a far parte del calcio mondiale e nel 1946 tornò ad essere un membro della FIFA. La prima partecipazione inglese a un campionato mondiale risale al 1950, e rappresenterà una grande delusione, venendo eliminati nel girone preliminare a seguito delle sconfitte con Stati Uniti e Spagna. La sconfitta peggiore fu però quella del ’53 contro l’Ungheria di Puskas, che espugnò Wembley battendo l’Inghilterra per 3-6. A ritorno in Ungheria, i magiari vinsero per 7-1, in quella che rimane la peggiore sconfitta della nazionale inglese.

Il trionfo dell'Inghilterra al mondiale del 1966
Occorrerà aspettare il mondiale del 1966 per vedere trionfare l’Inghilterra, dopo una serie di cocenti delusioni nei mondiali precedenti. Guidati da Bobby Charlton, gli inglesi regolarono dopo il girone eliminatorio, Argentina, Portogallo (doppietta di Charlton e gol di Eusebio per i lusitani) e in finale la Germania Ovest. L’ultima partita del mondiale ’66 fu memorabile: vantaggio di Haller per la Germania, pareggio dopo sei minuti dell’Inghilterra con Hurst, raddoppio con Peters; al 90’ il gol del pareggio della Germania con Weber; tempi supplementari: all’11’ del primo tempo Hurst colpisce la traversa, rimbalza sulla linea e torna in campo: il gol fu convalidato dal guardialinee sovietico Bakhramov. Le televisioni dimostrarono successivamente che il gol era inesistente, visto che la palla non aveva superato completamente la linea di porta. Con la Germania all’attacco alla ricerca del pari, Hurst segnò il 4-2, diventando l’unico giocatore ad aver mai segnato una tripletta in una finale mondiale.

L'Inghilterra dalla Mano de Dios a Germania 2006

La Germania trovò vendetta quattro anni dopo ai quarti del Mondiale messicano, eliminando l’Inghilterra ai tempi supplementari. Al mondiale dell’86 la nazionale inglese viene eliminata ai quarti per "mano" dell'Argentina: un colpo di mano di Maradona e un gol pazzesco in slalom dell'ex campione del Napoli consegnarono alla leggenda una partita ricca di significati politici. Nel 1990 l'Inghilterra arrivò in semifinale, inchinandosi ai calci di rigore contro la Germania dopo 1-1 al termine dei tempi regolamentari. Dopo aver saltato clamorosamente USA 94, l'Inghilterra ospita l'Europeo nel 1996, giungendo in semifinale, di nuovo contro la Germania che la eliminerà ai calci di rigore. Nel 1998 altra eliminazione per mano dell'Argentina, e nel 2002 un errore del portiere David Seaman ad una punizione del brasiliano Ronaldinho costò agli inglesi il passaggio ai quarti ai Mondiali di Corea e Giappone. Ai Mondiali tedeschi nel 2006 fu eliminata dal Portogallo ai calci di rigore, stavolta ai quarti di finale.

Capello e la qualificazione all'Euro 2012

La guida tecnica per i mondiali sudafricani è stata assegnata all’italiano Fabio Capello, che ha portato la nazionale inglese alla qualificazione con 9 vittorie e una sconfitta su 10 incontri disputati. Nella rassegna iridata però dopo una qualificazione stentata alla fase ad eliminazione diretta il cammino dei Leoni inglesi s'interrompe agli ottavi, ancora una volta per mano della Germania (sconfitta per 1-4). Sempre sotto la guida di Capello l'Inghilterra è poi arrivata alla qualificazione dell'Euro 2012. Tuttavia, il ct rassegna clamorosamente le dimissioni l'8 febbraio 2012 dopo la decisione della FA di togliere la fascia di capitano a John Terry.

I risultati dell'Inghilterra verso Euro 2012
Capello ha lasciato un'Inghilterra capace di vincere il proprio girone davanti al Montenegro. Dopo un intermezzo con Stuart Pearce alla guida tecnica, la guida della nazionale inglese è stata affidata a Roy Hodgson, che ha fatto il suo esordio nell'amichevole contro la Norvegia vinta per 1-0. Nel periodo precedente amichevoli di lusso per i Leoni, usciti vittoriosi dalla sfida con la Spagna (1-0) e poi sconfitti dall'Olanda per 3-2. L'urna non è stata tenera con l'Inghilterra, inserita nel difficile gruppo D con Francia, Ucraina e Svezia, e il campo non ha riservato sorprese con gli inglesi ancora a secco nelle competizioni che contano.

Ennesimo flop anche ai Mondiali 2014
L'Inghilterra, affidata a Roy Hodgson, non è riuscita a lasciare il segno a Brasile 2014. Inserita nel girone di ferro, la Nazionale d'Oltremanica ha perso anche con l'Italia ed insieme appunto agli azzurri è stata fatta fuori da Costa Rica e Uruguay. Nonostante la delusione brasiliana però la Federazione inglese ha confermato la fiducia al tecnico Roy Hodgson.

L'Inghilterra ad Euro 2016
L'Inghilterra si è qualificata agli Europei francesi vincendo tutte le partite del girone di qualificazione e chiudendo al primo posto con 30 punti davanti alla Svizzera, in un gruppo composto anche da Slovenia, Estonia, Lituania e San Marino. Gli inglesi hanno affrontato nel girone degli Europei 2016 la Russia, la Slovacchia e il Galles, con la qualificazione agli ottavi.

Qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018
L'Inghilterra è inserita nel gruppo F di qualificazioni con Malta, Slovacchia, Slovenia, Scozia e Lituania. Con 4 giornate già giocate, l'Inghilterra ha ottenuto 3 vittorie e un pareggio con 0 gol subiti e 6 segnati e si avvia a vincere il gruppo abbastanza facilmente e arrivare in scioltezza ai prossimi Mondiali.
Tantissime le novità da segnalare in merito alla lista dei convocati dell'Inghilterra. Il CT Southgate, in vista delle gare di Nations League contro Islanda (5 settembre) e Danimarca (8 settembre), ha deciso di concedere una chance a
L'appuntamento con gli Europei di calcio è stato spostato di un anno in risposta all'impossibilità organizzativa causata dalla pandemia coronavirus. Nonostante l'evento sia ancora lontano più di un anno buona parte dei bookmaker propone alcune quote
L'Uefa, come noto, ha preso la difficile quanto necessaria decisione di rinviare gli Europei di calcio all'estate 2021. L'ermergenza coronavirus è troppo estesa ed il rischio troppo alto per disputare una manifestazione di tale livello in una situazione non sicura al 100%.
Dovremo attendere l'estate del 2021 per conoscere quale sarà la nuova nazionale campione d'Europa. Il coronavirus ha messo in ginocchio l'intero pianeta portando allo spostamento di tantissimi eventi, compresi i campionati europei di calcio che
Si è conclusa la fase a gironi di Euro 2016, e l'Inghilterra di Roy Hodgson è riuscita a conquistare il secondo posto che le ha garantito l'accesso agli ottavi di finale. Una seconda posizione amara per gli inglesi e ottenuta in un modo molto più sofferto di
08­-09­-2020 Risultato Danimarca - Inghilterra TORNEI PER NAZIONI - UEFA Nations League 0:0 N 05­-09­-2020 Risultato Islanda - Inghilterra TORNEI PER NAZIONI - UEFA Nations League 0:1 V Marcatori: 0:1 (90.) R.Sterling (pen)
Venerdì 9 Ottobre 2020 - ore 20:45
MASSIMA VINCITA + 9%
Inghilterra - Belgio TORNEI PER NAZIONI > UEFA Nations League 2.402.40 - quote bwin UEFA Nations League 3.353.35 - quote 888 UEFA Nations League 3.103.10 - quote 888 UEFA Nations League
Domenica 11 Ottobre 2020 - ore 18:00
Inghilterra - Belgio TORNEI PER NAZIONI > UEFA Nations League 2.372.37 - quote bet365 UEFA Nations League 3.253.25 - quote bet365 UEFA Nations League 3.003.00 - quote bet365 UEFA Nations League
Domenica 13 Giugno 2021 - ore 15:00
MASSIMA VINCITA + 29%
Inghilterra - Croazia TORNEI PER NAZIONI > Euro 2021 1.751.75 - quote matchpoint Euro 2021 3.953.95 - quote 888 Euro 2021 5.805.80 - quote 888 Euro 2021
Martedì 22 Giugno 2021 - ore 21:00
Repubblica Ceca - Inghilterra TORNEI PER NAZIONI > Euro 2021 8.558.55 - quote betclic Euro 2021 5.205.20 - quote betclic Euro 2021 1.351.35 - quote betclic Euro 2021
 
Differenza di vincita tra
il miglior e il peggior bookmaker
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!