Betting Exchange: cos'è, come funziona e strategie

Lunedì 15 Aprile 2019, pubblicata da geilezeit
Immagine grafico trading | Notizie/graphic-1714230_1280_900x600.png - 11449

Che cos'è il betting exchange? Con questo termine si intende il trading su tutte le quote legate agli eventi sportivi, dal calcio al tennis, fino al basket. In questa guida spiegheremo nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona, utilizzando le due piattaforme che permettono questo scambio di scommesse, ossia Betfair e Betflag. Prima di approfondire le strategie relative al betting exchange vediamo le offerte di benvenuto messe a disposizione per i nuovi clienti che intendono fare il punta e banca.

Sito Bonus Accedi
120€* VISITA IL SITO
200€* VISITA IL SITO

* Si applicano T&C - 18+


Cos'è il Betting Exchange?

 

Come spiegato nelle prime righe, con Betting Exchange si fa riferimento al trading delle quote legate agli eventi sportivi. In questo particolare sistema il bookmaker opera solamente come piazza di scambio, analogamente alla Borsa, trattenendo però delle commissioni a scommessa conclusa. Betfair e Betflag sono i due siti scommesse italiani che offrono questa modalità di scommessa, facendo da intermediari tra gli utenti per l'abbinamento della scommessa stessa. Non essendoci il bookmaker a fare da banco, per l'accettazione della scommessa c'è bisogno della presenza di una puntata e di una bancata con lo stesso stake e quota, altrimenti potrebbe avvenire un abbinamento parziale o totalmente mancato, fino all'annullamento stesso della puntata.

Altro elemento importante da considerare nella spiegazione del Betting Exchange è relativo alle quote, assai volatili, in quanto esse cambiano rapidamente in base alla domanda e all'offerta degli utenti. Analizzati gli elementi base, ora cercheremo di capire come funziona il Betting Exchange nelle due piattaforme presenti in Italia. L'accesso è veramente semplice.


Come funziona il Betting Exchange?

 

Ma come funziona il Betting Exchange? Fare trading sulle quote è possibile grazie alle due funzioni Punta (Back) e Banca (Lay). Il Punta corrisponde alla puntata classica (giocare a favore), mentre il Banca alla puntata contro l'evento. La puntata Back prevede un importo, analogamente alle scommesse piazzate sui bookmaker. La differenza è nel concetto di Banca, che prevede una responsabilità da parte dello scommettitore. Questa responsabilità corrisponde all'importo che dovrebbe essere restituito qualora si verificasse l'evento bancato (ovvero quello su cui si ha scommesso contro).

Esempio di puntate Betting Exchange

Real Madrid-Barcellona

Punta 1 10€   @ 2.50

- se il Real vince si guadagnano 15€ (25€ - i 10€ della puntata iniziale)
- se il Real non vince si perde 10€

Banca 1 10€  @ 2.50 

- se il Real vince si perde 25€ (10€ * @2,5 ---> 25€ di responsabilità)
- se il Real non vince si vince 10€ (l'importo della bancata)

Quali sono, invece, le differenze con le scommesse classiche? Nel trading sportivo, oltre una grande preparazione e studio nella fase pre-match, ci sono degli strumenti professionali avanzati utilizzati per studiare le statistiche. Inoltre, durante lo svolgimento della partita, c'è un costante cambiamento della posizione in base all'andamento dell'evento stesso e in base a cosa è stato giocato precedentemente.


Ora, l'attenzione si sposta su una domanda fondamentale: come si piazza una scommessa nel Betting Exchange? Prendiamo una partita di Serie B su Betflag e vediamo come si punta e come si banca. In questo caso stiamo puntando su una vittoria del Venezia contro il Lecce. In caso di successo della squadra di casa, il nostro profitto sarà di 21€ (31€ di vincita meno i 10€ scommessi). A differenza della funzione banca, in questo caso non avremo responsabilità: in caso di vittoria del Venezia vinceremo 21€ mentre in caso di sconfitta perderemo 10€. 


Cosa succede, invece, se decidiamo di bancare una scommessa? In questo caso la situazione cambia totalmente. Come abbiamo già accennato in precedenza, quando si banca si assume anche una responsabilità. Stiamo decidendo di bancare il successo del Venezia alla quota @ 3.25. Quando banchiamo una scommessa, noi diventiamo il bookmaker e di conseguenza, per vincere, dobbiamo sperare nel segno opposto. In questo caso, ad esempio, ci servirà il segno X2 (o il pareggio o la vittoria del Lecce). Ma cosa succede se il Venezia vince? In questo caso non perderemo i 10€ ma andremo a perdere 22.50€ in quanto, una volta bancata una scommessa, si assume una responsabilità. Quindi, in caso di successo della squadra di casa perderemo 22.50 mentre in caso di pareggio o vittoria ospite vinceremo 10€, ossia il profitto che abbiamo deciso di impostare prima di scommettere.

Migliori strategie trading sportivo: metodi vincenti nel Betting Exchange

 

Quali sono le strategie del Betting Exchange? Di seguito abbiamo individuato una serie di metodi per il trading sportivo. Prima di analizzarli, però, vogliamo spiegare il significato di tre termini fondamentali: Green Up, Red Up e All Green.

  • Significato Green Up: si tratta della possibilità di uscire prima dal mercato scelto nel momento in cui stiamo generando profitto e senza aspettare la fine della partita. 

  • Significato Red Up: ha lo stesso funzionamento del Green Up ma in questo caso si esce dal mercato per cercare di limitare i danni, salvaguardando in parte lo stake investito quando il match preso in esame sta andando in maniera diversa dallo studio effettuato pre-match.

  • Significato All Green: consiste nel suddividere in parti uguali il profitto realizzato sul mercato su tutti i possibili esiti andando a bancare con uno stake che è in sostanza il nostro utile finale.
     

Analizzati questi termini importanti nel trading sportivo di seguito entreremo nel dettaglio delle strategie per il Betting Exchange. Abbiamo deciso di soffermarci su tre strategie: puntare alto e bancare basso, il metodo dello 0 a 0 e la strategia di trading relativa al tennis. Prima, però, consigliamo di utilizzare sempre un software: per chiunque voglia fare trading in modo professionale è fondamentale scegliere, studiare e utilizzare un software congeniale alle proprie esigenze. 

  • Strategia puntare alto e bancare basso: questa strategia si basa sullo scegliere il risultato su cui scommettere ed individuare il momento buono in cui si ritiene che quella quota non salirà più, ma anzi tenderà a diminuire. Ora bisognerà monitorare la quota, in attesa di un abbassamento. Se la quota sulla puntata tende a diminuire, anche la quota sulla bancata scende. In questo caso si bancherà lo stesso esito della puntata e si genererà un profitto sicuro. Facciamo un esempio per avere la situazione più carica: puntiamo 10€ sulla vittoria del Manchester United contro il PSG a quota 3.15. In questo caso, con il successo della squadra di casa, guadagneremo 21.50€ mentre con il pareggio o la sconfitta perderemo 10€. Il nostro obiettivo, però, è quello di monitorare la quota: se la quota sul punta del Manchester scende, anche quella del banca scende. Poniamo una quota intorno al 3.00: in questo caso ci basterà puntare 10€ per non avere perdite: 1.50€ in caso di successo dello United, nulla in caso di sconfitta della squadra di casa. 

  • Metodo 0 0 Betting Exchange: prima dell'inizio del match bisogna puntare sul risultato esatto 0 a 0. Ora, una volta che la partita è iniziata, dobbiamo monitorare l'andamento della partita fino all'abbassamento della quota relativa al banca. Una volta che questa scommessa è scesa, possiamo già ottenere il nostro All Green, bancando lo 0-0 finale ad una quota più bassa e coprendo l'investimento iniziale. Facciamo un esempio per chiarire la situazione: puntiamo 10€ sullo 0 a 0 tra SPAL e Cagliari, due squadre che segnano poco. Poniamo che la quota sia 9 e abbiamo puntato 10€ per una vincita potenziale di 80€. Ora monitoriamo il match e, come da previsioni iniziali, ci troviamo di fronte ad una partita equilibrata, con poche occasioni. Già al 20' minuto possiamo generare un profitto: la quota sullo 0-0 è scesa a 5.60 e bancando 16€ otterremo un profitto di 73.60€. In questo caso, il nostro All Green è servito: in caso di 0-0 ecco un profitto di 6.40€ (80€ vincita potenziale - 73.60€ di responsabilità di bancata); in caso di qualsiasi altro risultato invece ecco un profitto di 6€ (16€ di bancata - 10€ di puntata).

  • Strategia trading sportivo tennis: in questo caso andremo ad analizzare la tecnica che prevede di bancare il favorito nel tennis. I vantaggi sono essenzialmente due: la responsabilità minima e la capacità di sfruttare le forti variazioni delle quote. In questo modo è possibile chiudere in positivo facilmente le varie operazioni. Ovviamente vanno considerati anche gli svantaggi e bisogna fare attenzione a non scegliere giocatori troppo forti. Ad esempio, se scegliamo di fare le nostre operazioni su tennisti come Djokovic rischiamo di non avere le giuste oscillazioni di quote. Il serbo, infatti, essendo troppo superiori ai suoi avversari rischia di vincere facilmente il match, senza mai andare in difficoltà. 

Eventi più giocati

06m AIK S. - Helsingborgs
1.72(1) - 3.75(X) - 5.85(2)
02h 06m CSKA M. - Gazovik O.
1.43(1) - 4.33(X) - 9.00(2)
04h 06m FC C. - CFR Cluj
5.75(1) - 3.67(X) - 1.66(2)
04h 36m Rostov - Spartak M.
2.46(1) - 3.08(X) - 3.15(2)
04h 36m Genk - Mechelen
1.40(1) - 5.00(X) - 8.50(2)
08h 06m Arsenal - Fiorentina
1.90(1) - 4.10(X) - 4.37(2)
10h 06m Bayern M. - Real M.
2.88(1) - 3.80(X) - 2.37(2)
21h 36m Juventus - Tottenham
2.18(1) - 3.60(X) - 3.30(2)