GrandeSlam: "Gli Houston Astros concederanno il bis"

Mercoledì 17 Ottobre 2018, pubblicata da Martina Carella
Immagine GrandeSlam:

Dietro le Quinte ha il piacere di presentarvi l'intervista a Daniele Mattioli, direttore di GrandeSlam. Con lui abbiamo parlato del sito e dei Play-off della MLB attualmente in corso, e infine abbiamo concluso l'intervista con un pronostico. Buona lettura

Come e quando nasce "GrandeSlam"?

Il sito GrandeSlam.net nasce nel marzo del 2008, quando ho deciso aprire un blog per raccontare la mia passione per questo sport. Mesi dopo mesi, il progetto, apprezzato dai tanti lettori che ci seguono, è diventato sempre più importante con la formazione di un vero e proprio staff di reporter e fotografi, capaci di raccontare, quotidianamente, le gesta dei giocatori di baseball e softball italiani e internazionali. Questa importante crescita ci ha permesso di raccontare in diretta i più grandi eventi italiani, europei (come le numerose edizioni della Coppa Campioni di baseball) e americani, con la partecipazione, negli USA, alle World Series 2010, 2011, 2013 e 2015.

Come nasce la sua passione per il baseball?

La passione per il baseball è stata trasmessa dai miei genitori che, in occasione dei miei 11 anni, mi hanno regalato mazza, guantone e il videogioco per PC chiamato Triple Play 2001, che ovviamente ho consumato a forza di giocarci. La fortuna di abitare a Bologna, inoltre, mi ha permesso poi di iniziare a seguire le gesta della Fortitudo Baseball, la squadra cittadina che primeggia da molti anni sia in Italia che in Europa.

Quali sono le fonti maggiormente utilizzate per un sito di baseball?

La fonte principale è quella di raccogliere informazioni, dati e materiale in prima persona, guardando le partite dal vivo o intervistando i giocatori e i dirigenti delle società. Quando non riusciamo a ottenere il materiale che ci serve, utilizziamo diversi siti, specialmente per il baseball americano e asiatico, che ci forniscono informazioni sempre attendibili e che pertanto utilizziamo, citando, come d’abitudine, la fonte.

Quali sono fra le tante che offre "GrandeSlam" le notizie preferite dai lettori?

Il sito GrandeSlam.net offre molteplici notizie ai lettori, dalle semplici news agli approfondimenti tecnici, senza tralasciare ovviamente aneddoti e analisi varie. Credo però che la parte che il pubblico preferisca maggiormente sia quella relative alle interviste, in quanto cerchiamo sempre di raccontare l’intervistato a 360° gradi, con domande che passano dallo sport giocato a curiosità personali, come hobby o altro ancora, che non spesso vengono toccate nelle interviste classiche ma che sono importanti per descrivere meglio il giocatore o la giocatrice intervistata.

New York-Boston si sono ritrovate ancora una volta rivali ai playoff, dando vita come sempre ad una grande rivalità.

Le sfide tra i New York Yankees e i Boston Red Sox sono diventate nel corso degli sempre più leggendarie e hanno toccato probabilmente l’apice tra il 2003, anno in cui Aaron Boone eliminò i Red Sox dai playoff con un fuoricampo nella decisiva partita o nel 2004 quando i Red Sox ribaltarono lo svantaggio di 3 gare a 0 nella finale dell’American League e si qualificarono per le World Series, vincendole dopo tantissimi anni di digiuno. A distanza di 14 anni le 2 squadre, tra le più forti di questo 2018, si sono ritrovate avversarie ai playoff, con i Red Sox che hanno vinto la serie, raggiungendo così il turno successivo. In ogni caso si tratta di due formazioni solide, con ottimi giocatori nelle rispettive rose, motivo per cui in futuro ci aspetteranno tante infuocate sfide tra di loro.

Chi vede favorita tra i Dodgers, i Brewers o i Red Sox? Oppure pensa che gli Houston Astros si riconfermeranno campioni?

La storia ci insegna che non sempre la squadra che ha ottenuto più vittorie di tutte in stagione regolare sia per forza la vincitrice del titolo MLB. I playoff sono infatti un mondo a parte, in cui puoi partire senza favori dei pronostici e conquistare le World Series, giocando il cosiddetto mese in cui ogni cosa funziona alla perfezione. È già successo in passato ai Seattle Mariners del 2001 e ai Philadelphia Phillies del 2011, capaci di vincere più di 100 partite in regular season e poi di non arrivare nemmeno alle World Series. Potrebbe succedere la stessa cosa ai Boston Red Sox, autori di un 2018 spettacolare, che vedo in grande difficoltà nel bullpen contro l’attacco di Houston. La mia finale pertanto sarà tra la sorpresa Milwaukee Brewers e gli Houston Astros, con quest’ultimi di nuovo campioni dopo il successo dello scorso anno.

Infine, concludiamo l'intervista con un pronostico sulla MLB di baseball. Chi vincerà il premio di MVP dell'anno?

Quesito davvero, davvero complicato. Nell’American League, complice la grandissima stagione dei Boston Red Sox, credo che il premio di MVP vada a uno dei protagonisti della squadra, con Mookie Betts favorito su JD Martinez. Nella National League la questione si fa ancor più complessa con molti papabili candidati. Negli USA danno per favorito Javier Baez, interno dei Chicago Cubs, ma se dovessi scommettere il classico cent, lo farei su Christian Yelich dei Milwaukee Brewers. L’ex esterno dei Miami Marlins ha infatti vissuto un gran campionato e sta trascinando la sua squadra nei playoff della Major League.

A cura di Andrea Cantelmo

tags:  
20€ gratis

Scade oggi! Affrettati!

100€subito

Scade oggi! Affrettati!

fino a 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 400€

Scade oggi! Affrettati!

100€ bonus

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

11h 27m Cuneo - Novara
3.00(1) - 3.10(X) - 2.75(2)
11h 27m Monza - Pordenone
3.20(1) - 3.00(X) - 2.40(2)
11h 57m Inghilterra - Croazia
1.87(1) - 3.90(X) - 4.33(2)
14h 57m Irlanda del N. - Austria
3.35(1) - 3.30(X) - 2.45(2)
15h 27m Lucchese - Siena
2.62(1) - 3.10(X) - 2.85(2)
15h 57m Triestina - Vicenza
2.62(1) - 3.10(X) - 3.20(2)
17h 42m Spagna - Bosnia H.
1.20(1) - 7.00(X) - 17.00(2)
17h 42m Ungheria - Finlandia
2.25(1) - 3.25(X) - 3.80(2)