Schedina
Cerca Notizie

Golf-Ing: il sito perfetto per appassionarsi al mondo golfistico

Lunedì 20 Settembre 2021, pubblicata da Daniele Conti
Immagine Golf-Ing: il sito perfetto per appassionarsi al mondo golfistico | Notizie/golfing_2240x600.png - 11781

Per la nostra rubrica “Dietro le Quinte”, quest’oggi abbiamo intervistato Andrea Ortelli, il fondatore di Golf-Ing. Il sito golfistico è il perfetto punto di partenza per chi si vuole avvicinare in prima persona ad uno sport rilassante e a contatto della natura, troppo spesso sottovalutato. Golf-Ing consiglia e recensisce in modo molto tecnico e preciso, come e da dove iniziare con i “ferri del mestiere” per praticare questo sport, che spesso rappresenta un vero e proprio stile di vita.

Adesso lasciamo la parola ad Andrea.

Buongiorno e grazie per aver accettato l'intervista. Come e quando nasce la realtà di “Golf-Ing”?

Il sito internet “Golf-Ing.it” nasce nell’anno 2010, con lo scopo di condividere e divulgare conoscenze e consigli sull’universo del golf giocato a livello dilettantistico.

L’idea di creare un “luogo” sul web dove poter collettare e condividere questo genere di informazione nasce dall’esperienza vissuta in prima persona da noi della redazione – come appassionati giocatori di questo sport – che abbiamo impiegato alcuni anni per aver più chiari gli orizzonti e i confini di questa attività praticata a livello dilettantistico. Lo scopo è quello di favorire l’avvicinamento di chi non conosce questo mondo e che se ne tiene a debita distanza per via dei numerosi luoghi comuni che lo riguardano, ignorando invece tutto il “bello” che lo circonda.

 

Ci parli della redazione, chi lavora insieme a Lei?

La redazione di Golf-Ing è costituita principalmente da me, che sono il “fondatore” del sito, e poi ci sono altri due “amici” golfisti che partecipano con contributi ciclici soprattutto legati alla sezione con le “recensioni” sui campi da golf visitati sul territorio nazionale.

 

Come è nata la passione per il mondo del golf?

Beh, possiamo dire che la curiosità è iniziata vedendo il golf in televisione.

La passione è nata nel momento in cui ci siamo decisi a provare a imparare a giocare, e come tutte le passioni, ha la caratteristica di essere “travolgente”! Ci sono molti aspetti per i quali ci si può legare a questo sport: dalla piacevolezza del gioco, al fatto di essere in un ambiente all’aperto e a contatto con la natura, fino al fatto di farlo diventare un vero e proprio stile di vita.

 

I lettori che tipo di informazioni possono leggere su “Golf-Ing”?

Su Golf-ing si trovano informazione sul golf a 360° per quello che riguarda l’attività praticata come giocatori dilettanti.

Non vengono sviluppati articoli sullo sport praticato a livello professionistico – che sono invece ampiamente trattati su altri siti e notiziari sportivi e per i quali si fornisce un redirect di rimando.

 

Quale rubrica o sezione è particolarmente apprezzata dai lettori?

Su base statistica la sezione più visitata è da sempre quella che riporta i “circuiti” di gioco per giocatori dilettanti, una sezione nella quale siamo stati pionieri nella raccolta dati e costituisce tutt’oggi l’unico punto di riferimento su questo argomento.

Fortemente visitata è anche la sezione dove si danno i consigli di “base” su come iniziare a giocare a golf – dove rivolgersi e cosa aspettarsi.

 

Il Golf italiano nelle Olimpiadi di quest’estate ha visto un ottimo Migliozzi scivolare all’undicesimo posto della classifica. Pensa che l’azzurro potesse dare di più oppure è difficile in Italia – per uno sport troppo spesso poco considerato come il golf – arrivare ai livelli dei campioni americani?

Migliozzi è una promessa del golf azzurro sin dai tempi delle “giovanili” che effettivamente si sta concretizzando. Negli ultimi 2 anni sta facendo un bel percorso di crescita e penso abbia il potenziale di fare un ulteriore salto in avanti, ad oggi direi con l’orizzonte di partecipare alla Ryder Cup che si giocherà in Italia. Non mi limiterei a tenere d’occhio solo Migliozzi, perché negli ultimi 10 anni sono emersi 6-7 giocatori italiani in grado di competere ad altissimo livello, pertanto anche se il nostro è un paese dove si segue e si pratica poco il golf, siamo assolutamente in grado di produrre dei talenti di rilievo mondiale.

 

 

Molinari nel 2018 ha fatto sognare tutti gli italiani appassionati di golf, ma ultimamente si è dovuto defilato per un forte dolore alla schiena che lo ha costretto a giocare poco nell’ultimo periodo. Crede possa tornare agli splendori di un tempo?

Il 2018 di Molinari ha portato la giusta consacrazione a una carriera condotta ad altissimo livello da almeno una decina di anni. Nel golf ci sono giocatori che riescono ad avere una carriera lunghissima, che dura anche 30 anni, e che all’interno di questo lasso di tempo attraversano anche fasi di vuoto, per poi rinascere e tornare al top. Non è facile fare una previsione, soprattutto perché quando c’è di mezzo un infortunio fisico bisogna vedere se è superabile o se rimane lì. Però ritengo che a livello di solidità di gioco e mentale, Francesco Molinari abbia tutte le caratteristiche per tornare ad essere ancora il fenomeno visto nel 2018.

tags:  

Eventi più giocati

12h 08m Chelsea - Norwich C.
1.18(1) - 8.50(X) - 23.00(2)
12h 38m Lecce - Perugia
1.85(1) - 3.65(X) - 4.33(2)
12h 38m Benevento - Cosenza
1.70(1) - 3.55(X) - 6.50(2)
13h 38m Salernitana - Empoli
3.20(1) - 3.55(X) - 2.60(2)
14h 08m Bielefeld - Borussia D.
8.00(1) - 5.00(X) - 1.47(2)
19h 23m Bologna - Milan
4.00(1) - 3.88(X) - 2.00(2)
01g 16h 38m Roma - Napoli
3.00(1) - 3.65(X) - 2.60(2)
01g 19h 23m Inter - Juventus
2.38(1) - 3.62(X) - 3.50(2)
 
close
BONUS SCOMMESSE Confronta i migliori bonus di benvenuto
Snai
Snai
Bonus Benvenuto Fino a 325€
Bonus Benvenuto Fino a 325€
5€ free + 20€ esclusivi
Sisal
Sisal
Bonus Benvenuto Fino a 400€
Bonus Benvenuto Fino a 400€
Esclusivo Superscommesse
Planetwin365
Planetwin365
Bonus Benvenuto Fino a 500€
Bonus Benvenuto Fino a 500€
Bonus sui primi 3 depositi

il gioco è vietato ai minori di anni 18 - può causare dipendenza

close
BOMBE!