Georgino Wijnaldum; il tulipano nero

Giovedì 11 Aprile 2013, pubblicata da bellux
Foto nuovo look per Georgino Wijnaldum stellina del PSV Eindhoven | nuovo_look_per_georgino_wijnaldum_stellina_del_psv_eindhoven.jpeg - 3671
Milano - esordire in un campionato importante come la Eredivisie olandese a soli 16 anni e 148 giorni non é certo roba da tutti é sicuramente per farlo ci vogliono grandi qualità tecniche ma anche una discreta personalità. Poi però negli anni a seguire queste capacità sicuramente innate, ma anche a seguito di esperienza e allenamento, devono crescere e maturare perché un giovane talento possa diventare un campione prima e magari un top player (termine tanto di moda) poi. Quest'ultima parte almeno per il momento sta mancando a Georgino Wijnaldum jolly offensivo del PSV Eindhoven nato a Rotterdam l'11 novembre 1990, ma originario del Suriname.

Da bambino a Georgino Wijnaldum non piaceva il calcio o per meglio dire non lo conosceva, mai giocato e mai nemmeno vista una partita, poi però quando i genitori di separano e lui va ad abitare con la nonna sono i fratelli e i cugini, appassionatissimi invece di pallone, a coinvolgerlo nei loro giochi. Ed é uno zio che fa fare il passo decisivo a Georgino Wijnaldum in questo sport; a 7 anni lo porta alla scuola calcio dello Sparta Rotterdam, il più antico club d'Olanda, nella quale intuiscono subtio il suo talento. Rimane ai kasteelheren fino al 2004 quando, cambiando sponda calcistica di Rotterdam, Georgino Wijnaldum passa i rivali del Feyenoord.

Due anni tra i coetanei per "purificarsi" fino a quando il mister della prima squadra, Erwin Koeman, non lo aggrega per la Efes Pilsen Cup, un torneo invernale disputato in Turchia, nel quale si comporta molto bene. Logica conseguenza é l'esordio di Georgino Wijnaldum nella Eredivisie che avviene l'8 aprile 2007; la gara é Feyenoord-Groningen che termina 0-4 ma il nostro, oltre ad essere il più giovane debuttante, gioca titolare ed é votato da tutta la stampa quale migliore in campo. Dopo qualche altro scampolo di partita finisce una stagione che per i biancorossi é un mezzo disastro.

Cambia l'allenatore e l'arrivo di Bert Van Marwijk é un passo indietro per Gergino Wijnaldum che gioca poco, e mai dall'inizio, ma realizza la sua prima rete nei pro esattamente il 2 dicembre 2007 nel 6-0 all'Heracles Almelo. Altra annata da dimenticare per il club del popolo e altro cambio in panchina ma questa volta in positivo per Georgino Wijnaldum; a Gertjan Verbeek piace molto il giocane talento e ne fa un titolare lanciandolo anche in Europa League dove tra andata e ritorno del 1° turno contro il Kalmar c'é la prima cap e la prima marcatura.

Dopo altre due ottime stagioni al Feyenoord con Mario Benn alla guida, soprattutto la seconda con 14 reti realizzate e un poker al Groningen, nell'estate del 2011 arriva il passaggio di Georgino Wijnaldum al PSV Eindhoven (perché il suo club ha bisogno di soldi). Con i boeren gioca già dalla prima giornata della massima serie olandese, ironia della sorte sconfitta con l'AZ Alkmaar di Verbeek, e l'annata si chiuderà con un buon 3° posto (dietro alla sua ex squadra) e una Europa League chiusa agli ottavi di finale, più la vittoria nella Coppa d'Olanda.

Da segnalare a livello di nazionali giovanili le tante presenze ma soprattutto le molte reti messe a segno con l'under17 e l'under21 sia a livello di amichevoli sia in gare ufficiali. Nonostante la ancor giovane età, e l'alta qualità dei concorrenti, Georgino Wijnaldum ha già esordito nella rappresentativa maggiore dell'Olanda; é il 2 settembre 2011, il match é valevole per la qualificazione a Euro2012, e pur giocando solo pochissimi minuti realizza l'ultimo gol nell'11-0 sul San Marino.

Per descrivere Georgino Wijnaldum come giocatore si può dire che é un mix tra Clarence Seedorf (degli inizi) e Royston Drenthe. In carriera ha iniziato da esterno sinistro (proprio sostituendo l'ex Real Madrid) ma poi si é dimostrato ottimo anche sull'altra fascia, o da interno di centrocampo e infine da trequartista. Elemento rapido e veloce che da esterno sfrutta le sue eccelse qualità di crossato, da centrocampista puro ha nell'inserimento e nel tiro da fuori (destro naturale ma mancino di tutto rispetto) le proprie peculiarità, mentre dientro le punte salta l'uomo grazie all'eccellente uno contro uno. Seppur ancora molto giovane e dal fisico non eccelso (1,73 m x 69 kg), Georgino Wijnaldum é dotato di grande personalità e ed é bravo nel gioco aereo, mentre deve migliorare nella fase difensiva, nello stare in campo e nell'essere meno innamorato del pallone e della giocata personale.

Il contratto di Georgino Wijnaldum, detto Gini, con il PSV Eindhoven scade nel 2015 ma già alcuni club si sono interessati a lui. A inizio 2013 ci ha provato il Newcatle, mentre il Milan lo segue già da un pò potendo contare anche sugli ottimi rapporti con la società dell'Eredivisie, ma anche l'Inter (nell'opera di ringiovanimento), il Galatasaray e il Tottenham lo tengono d'occhio. Georgino Wijnaldum ha due fratelli che giocano uno nella A olandese 2012-2013 mentre l'altro in cadetteria, infine il fratellastro Rajiv Van La Parra gli assomiglia molto e milita nell'Herenveen.

Carriera Georgino Wijnaldum (aggiornata al 7 aprile 2013)
2006-2007 Feyenoord (Eredivisie); 3 presenze
2007-2008 Feyenoord (Eredivisie); 10 presenze, 1 rete
2008-2009 Feyenoord (Eredivisie); 33 presenze, 4 reti
2008-2009 Feyenoord (Coppa Uefa); 6 presenze, 1 reti
2009-2010 Feyenoord (Eredivisie); 31 presenze, 4 reti
2010-2011 Feyenoord (Eredivisie); 34 presenze, 14 reti
2011-2012 PSV Eindhoven (Eredivisie); 32 presenze, 9 reti
2011-2012 PSV Eindhoven (Europa League); 12 presenze, 4 reti
2012-2013 PSV Eindhoven (Eredivisie); 29 presenze, 14 reti
2012-2013 PSV Eindhoven (Europa League); 5 presenze, 4 reti

Olanda under17; 15 presenze, 10 reti
Olanda under21; 17 presenze, 13 reti
Olanda; 2 presenze, 1 rete

Eventi più giocati

06m Genoa - Atalanta
3.60(1) - 3.75(X) - 2.10(2)
02h 36m Crotone - Empoli
2.70(1) - 3.10(X) - 2.86(2)
02h 36m Cosenza - Pescara
2.35(1) - 3.10(X) - 3.38(2)
05h 36m Roma - Sassuolo
1.70(1) - 4.25(X) - 5.50(2)
08h 21m Verona - Milan
6.00(1) - 3.75(X) - 1.70(2)
02g 06h 31m Inter - Slavia P.
1.35(1) - 5.50(X) - 10.25(2)
02g 08h 36m Napoli - Liverpool
3.30(1) - 3.72(X) - 2.23(2)
03g 08h 36m Atletico M. - Juventus
2.53(1) - 3.20(X) - 3.27(2)