dom 16 giugno lun 17 giugno mar 18 giugno oggi gio 20 giugno ven 21 giugno sab 22 giugno
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
genk

Genk Calcio

Il Genk, il cui nome completo è Koninklijke Racing Club Genk, è una squadra di calcio belga, fondata nel 1988 a Genk. Gioca le proprie gare casalinghe alla Luminus Arena (ex Cristal Arena). Nella sua storia ha vinto 3 volte il campionato belga, di cui l'ultima nel 2010-11, 4 Coppe del Belgio e 1 supercoppa nazionale.
Notizie Statistiche Storia Calendario genk Bacheca
Il Genk, il cui nome completo è Koninklijke Racing Club Genk, è una squadra di calcio belga, fondata nel 1988 a Genk. Gioca le proprie gare casalinghe alla Luminus Arena (ex Cristal Arena). Nella sua storia ha vinto 3 volte il campionato belga, di cui l'ultima nel 2010-11, 4 Coppe del Belgio e 1 supercoppa nazionale. Nella stagione 2018 2019 il Genk è protagonista nel calendario di Europa League. Vinto il proprio girone, è stato eliminato dallo Slavia Praga nei sedicesimi.
Sotto l'approfondimento sul Genk ma prima ecco 3 servizi esclusivi di Superscommesse:

Scommetti sul Genk senza depositareScopri i migliori bonus senza deposito
Vinci affidandoti ai pronostici di SuperscommesseEcco i pronostici di oggi degli esperti
Ottieni fino a 500 euro di BONUS sulle scommesseMultiregistrati a Superscommesse


Storia Genk Calcio

Fondato di recente, nel 1988, il club è nato dalla fusione di due società, il Waterschei Thor e il K.F.C. Winterslag. Un breve excursus su queste due società, capostipiti dello RKC Genk, è d'obbligo. Il Waterschei viene fondato nel 1919 e nel corso della sua storia, per la verità caratterizzata da momenti più bui che brillanti, vince anche 2 Coppe nazionali, nel 1980 e nel 1982. Proprio nel 1982-83 partecipa anche alla Coppa delle Coppe, venendo eliminato in semifinale dagli scozzesi dell'Aberdeen. Il Winterslag viene fondato invece nel 1923. Partecipa per la prima volta al massimo campionato belga solo nel 1974-75, non riuscendo mai a conquistare un titolo. Il massimo risultato è infatti il quinto posto nella stagione 1980-81. A seguito di ciò partecipa nell'edizione successiva di Coppa Uefa, battendo anche l'Arsenal e venendo eliminata negli ottavi dal Dundee United.

I primi anni del nuovo KRC Genk
Gli investimenti nel settore giovanile hanno dato vita a una vera e propria scuola Genk da cui sono usciti campioni come Kevin De Bruyne e Thibault Courtois. Il primo anno di vita del Genk, dopo la fusione, nel 1988-89 non è proprio da ricordare. Arriva ultimo nel massimo campionato belga e viene dunque retrocesso. Dopo un pò di alti e bassi tra le due categorie, il Genk tornerà a giocare stabilmente nella I Divisione a partire dal 1996-97. L'anno successivo arriverà anche il primo trofeo, la Coppa del Belgio, superando per 4 a 0 il Brugge nella finalissima. Il primo titolo belga arriverà invece nel 1998-99. Segue quindi la prima partecipazione alla Champions League, col Genk però eliminato nel secondo turno preliminare dal Maribor. Il secolo si chiude comunque con la conquista della seconda coppa nazionale

Il Genk negli anni 2000
Il Genk torna a vincere il campionato belga nel 2001-02 e nell'annata successiva in Champions League fa una buona figura in un girone con Real Madrid, Roma e Aek Atene, non centrando però la qualificazione. Gli anni successivi regalano poche gioie all'RKC, di nuovo vittorioso solo nel 2008-09. In quell'anno infatti nonostante un campionato tribolato riesce a vincere la Coppa del Belgio, battendo per 2 a 0 il Mechelen. 

Dal titolo del 2011 fino a oggi
Il Genk con Vercauteren in panchina torna a essere campione del Belgio nel 2010-11 al termine di un combattutissimo testa a testa con l'Anderlecht, complice anche il rivoluzionato format del campionato (non più a girone unico). Vince quindi la Supercoppa del Belgio superando per 1 a 0 lo Standard Liegi. Sarà però l'unico trofeo stagionale, anche a causa dell'addio dell'allenatore Vercauteren. Nel 2012-13 vincerà la quarta Coppa nazionale. Negli anni successivi non chiuderà oltre il quinto posto nella Pro League e parteciperà per 2 volte all'Europa League, ottenendo al massimo il raggiungimento ai quarti.


Risultati Genk oggi

Nella stagione 2018 2019 il Genk affidato all'allenatore Philippe Clement ha vinto il girone I di Europa League, davanti a Besiktas, Malmo e Sarpsborg. Nei sedicesimi è stato sconfitto ed eliminato dallo Slavia Praga. Nella Pro League, dopo il quinto posto della passata edizione, l'obiettivo è tornare a vincere il titolo a distanza di 8 anni. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Genk sono il mediano norvegese Berge, l'ala Trossard, il bomber tanzaniano Samatta e il ghanese Paintsil, acquistato dal Tema Youth. Il capitano è il trequartista spagnolo Alejandro Pozuelo.


Palmares Genk

Il Genk nella sua storia ha vinto 3 campionati belgi (1998-1999, 2001-2002, 2010-2011), 4 Coppe del Belgio (1997-1998, 1999-2000, 2008-2009, 2012-2013) e 1 Supercoppa belga (2011-12). A livello internazionale come miglior risultato ha raggiunto per 2 volte la fase a gironi della Champions League (nel 2002-03 e nel 2011-12), gli ottavi nella Coppa delle Coppe del 1998-99 e i quarti di finale di Europa League nel 2016-17.

Rosa Genk 2018 2019

Portieri Genk: Danny Vukovic, Nordin Jackers, Maarten Vandevoordt
Difensori Genk: Joseph Aidoo, Sebastien Dewaest, Jhon Lucumì, Rubin Seigers, Jere Uronen, Casper De Norre, Joakim Maehle, Neto Borges
Centrocampisti Genk: Sander Berge, Pierre Desirè Zebli, Vladimir Screciu, Dries Wouters, Ruslan Malinowskyi, Jakub Piotrowski, Bryan Heynen, Alejandro Pozuelo, Ivan Fiolic, Leandro Trossard, Joseph Paintsil
Attaccanti Genk: Dieumerci Ndongala, Junya Ito, Mbwana Samatta, Marcus Ingvartsen, Zinho Gano

;
Roma- Ciao a tutti!! Ecco la bolletta del goal versione Coppe europee!Abbiamo individuato nel palinsesto internazionale quattro gare nel quale ci sembra conveniente puntare sull'esito finale goal.Cominciamo dalla gara in programma allo stadio Anoeta tra i
;
Kiev - Una partita interessante in un gruppo molto equilbrato, quella in programma questa eera alle 21.05, per la prima giornata del Girone G di Europa League.Secondo i bookmakers nettamente favoriti i padroni di
Milano - il calcio belga ha senza dubbio toccato il suo vertice più alto nel corso degli anni '80 del secolo passato con il secondo posto agli europei del 1980 e il quarto del mondiale del Messico del 1986. A rinverdire i fasti di quel periodo potrebbe pensarci la nuoa generazione di giovani talenti
Milano - il periodo d'oro della nazionale di calcio del Belgio sono stati senza dubbio gli anni '80 del secolo scorso. Anche se non é arrivata nessuna vittoria si può ricordare un secondo posto agli Europei del 1980 in Italia alle spalle della Germania Ovest e un podio sfiorato al Mondiale
;
Roma- Con il weekend in arrivo, ecco a voi la bolletta dell'1 fisso! Questa settimana cominciamo dalla Jupiler league, e puntiamo sul successo del Genk nella gara che lo vede contrapporsi al Gent. Solo l'Anderlecht in casa ha fatto meglio del Genk, che infatti in 14
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

Schedina
Singola
Multipla
Sistema

La tua schedina è vuota!
per selezionare una scommessa scegli l'evento e clicca sulla quota,
oppure parti da una delle nostre schedine fortunate
inizia con
Usa Schedina Fortunata
scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!


Fondazione: 1988
Stadio: Luminus Arena
Società: Koninklijke Racing Club Genk
Presidente: Peter Croonen
Direttore Sportivo:
Allenatore: Philippe Clement
Sede: Genk
Colori Sociali: Blu E Bianco
Sito internet: www.krcgenk.be