doc
Schedina
mar 20 ottobre mer 21 ottobre gio 22 ottobre oggi sab 24 ottobre dom 25 ottobre lun 26 ottobre
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
  • ok
Voti ricevuti 2
gavorrano

Gavorrano Calcio

L'Unione Sportiva Dilettantistica Gavorrano, meglio nota come Gavorrano, è la squadra rappresentativa dell'omonima città, comune della provincia di Grosseto, in Toscana. La squadra attualmente nella Serie D e disputa le proprie partite casalinghe allo stadio Malservisi-Matteini, impianto da 2000 posti.
Statistiche Storia Calendario gavorrano Bacheca
L'Unione Sportiva Dilettantistica Gavorrano, meglio nota come Gavorrano, è la squadra rappresentativa dell'omonima città, comune della provincia di Grosseto, in Toscana. La squadra attualmente nella Serie D e disputa le proprie partite casalinghe allo stadio Malservisi-Matteini, impianto da 2000 posti. Nel palmares del club toscano un campionato di Serie D, conquistato nel 2010 vincendo il girone E.

La salita del Gavorrano fino alla Prima Categoria
Fondata nel 1930 per volere dell'azienda Montecatini, che a Gavorrano possedeva una delle più importanti miniere d'Europa. La Montecatini da subito si adoperò affinchè la squadra divenisse protagonista dei campionati regionali e punto di riferimento del calcio dilettantistico toscano, così arruolò tra le sue fila giocatori provenienti da tutte le provincie della regione e non solo, che la mattina avrebbero lavorato in miniera e il pomeriggio sul campo da calcio. Tra questi Romeo Malservisi, a cui verrà in seguito intitolato lo stadio. Subito dopo la guerra, l'U.S. Gavorrano partecipò dal 1952 fino al 1955 nel campionato promozione. Nel 1953 lo stadio venne intitolato al presidente Simone Simoni, deceduto in un incidente stradale. Tra i giocatori che crebbero nel Gavorrano da ricordare Aldo Agroppi, che fece poi le fortune di squadre di serie A e della nazionale italiana. Nel 1970, il Gavorrano, sconfiggendo il San Carlo, squadra di Livorno e la Rotta di Pontedera ai play-off, vince il campionato di seconda categoria, ma non riesce a iscriversi al campionato di prima categoria per problemi finanziari. Salirà in prima categoria solamente 10 anni dopo, con uno spareggio contro Suvereto a Massa Marittima.

La scalata del Gavorrano verso il semiprofessionismo
Con l'arrivo dell'ing. Luigi Mansi come sponsor, la squadra inizierà la scalata al calcio professionistico. Infatti nel 2000 la squadra viene promossa in prima categoria dopo lo spareggio con l'Alba Carraia di Prato e nel 2002 si aggiudica la coppa Toscana di Prima Categoria. Nel 2002-03 partecipa al campionato di Promozione, piazzandosi a metà classifica, e a quello 2003-04, questa volta raggiungendo il secondo posto in classifica, e infine a quello 2004-05, imponendosi per tutta la stagione e ottenendo così il primo posto in classifica con 64 punti, dopo un inseguirsi concitato con il Montecalvoli. Viene così promosso in Eccellenza. La stagione successiva il Gavorrano soffre però il salto di categoria e arriva terz'ultima nella classifica del proprio girone di Eccellenza, salvandosi solo dopo i play-out. La stagione 2006-07 è quella della promozione nella massima serie dilettantistica, la Serie D, dopo una stagione passata al primo posto in classifica e uno scarto finale di 5 punti sulla seconda. Nel 2007-08 la squadra grossetana non riesce a raggiungere una posizione alta in classifica, ma colleziona vittorie che saranno sufficienti a salvarsi, posizionandosi dodicesima a solo un punto di distanza dalla zona play-out. Nel 2008-09 manca di poco la promozione, ma la stagione successiva, dopo una cavalcata trionfale, è quella dell'ingresso nel calcio professionistico.

Il Gavorrano in Lega Pro Seconda Divisione
Il Gavorrano ha incontrato qualche problema al momento di iscriversi alla Lega Pro Seconda Divisione 2009-10 per la questione stadio, risolta con il trasferimento provvisorio nell'impianto di Venturina, nei pressi di Livorno. Il ritorno in un ristrutturato Manservisi avverrà in occasione della prima di ritorno, contro il Carpi. Il club però viene sconvolto dalla morte improvvisa del presidente Matteini, un evento che però non incide sulle prestazioni della squadra, che chiude la stagione con una salvezza tranquilla. Nel 2010-11 la squadra lotta per i play-off nel girone meridionale di Lega Pro Seconda Divisione, ma viene superata nelle ultime giornate dalla Paganese.

Il ritorno tra i Dilettanti
Nel 2011/2012 con la guida di Orrico, subentrato in panchina nella seconda parte della stagione, il Gavorrano conquista un posto per i play-out, ma perde la finale salvezza contro l'Ancona retrocedendo in Serie D. La solidità finanziaria del club però viene premiata con il ripescaggio, ma nel 2013/14 retrocede nuovamente e nella stagione 2014/15 riparte dalla Serie D dopo 4 anni di professionismo. Su Superscommesse assieme a quelli del Gavorrano, troverete tutti i risultati della Serie D.
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!