sab 25 gennaio dom 26 gennaio lun 27 gennaio oggi mer 29 gennaio gio 30 gennaio ven 31 gennaio
  • Voto
  • ok
  • ok
  • ok
  • no
  • no
Voti ricevuti 2
fc dnipro

Fc Dnipro Calcio

Il Dnipro è una squadra di calcio di Dnipropetrovsk, una città nel sud-est dell'Ucraina. Il club milita nella massima divisione ucraina, la Prem'er Liha, e disputa le proprie partite casalinghe nella Dnipro Arena, stadio da 30000 posti.Il palmares del DniproIn bacheca 2 Campionati sovietici (1983, 1988), 1 Pervaja Liga (1971), 1 Coppa sovietica (1988-89), 1 Supercoppa
Notizie Statistiche Storia Calendario fc dnipro Bacheca
Il Dnipro è una squadra di calcio di Dnipropetrovsk, una città nel sud-est dell'Ucraina. Il club milita nella massima divisione ucraina, la Prem'er Liha, e disputa le proprie partite casalinghe nella Dnipro Arena, stadio da 30000 posti.

Il palmares del Dnipro

In bacheca 2 Campionati sovietici (1983, 1988), 1 Pervaja Liga (1971), 1 Coppa sovietica (1988-89), 1 Supercoppa dell'URSS (1988), 2 Coppe delle Federazioni sovietiche (1986, 1989).

L'origine del Dnipro, con i suoi frequenti cambi nome

Il Dnipro nasce nel 1918 come BRIT Dnepropetrovsk, ma la sua fondazione ufficiale risale al 1925, quando diventa la squadra della fabbrica Petrovsky cambiando nome in Petrovets. Fino agli anni Quaranta partecipa a leghe minori del campionato sovietico con il nome Stal, e dal 1949 al 1961 si iscrive alle varie competizioni dell'URSS col nome di Metalurg. Il primo risultato di livello risale al 1954, con la qualificazione alla semifinale di Coppa dell'Urss. I risultati sportivi rimangono mediocri fino all'avvento nel 1968 dell'allenatore Lobanovsky, futura leggenda della Dinamo Kiev, e del forte giocatore Biba, che portarono la squadra in soli tre anni alla massima serie nazionale con tre promozioni consecutive. Negli Anni 70 e nei primissimi '80 la squadra alterna campionati discreti a retrocessioni, senza raggiungere una vera e propria stabilità.

Dal primo trionfo nel 1983 ai fasti attuali

Il 1983 è l'anno del primo storico trionfo nel campionato nazionale sovietico, bissato da quello nel 1988 sotto la guida di mister Kucerevsky. La squadra nota come Dnepr da fine anni Sessanta cambia nome e colori sociali dopo la dissoluzione dell'Urss: Dnepr diviene Dnipro in lingua ucraina originale e il bianco-rosso lascia spazio al celeste, bianco e blu. Il club è un membro fondatore del campionato ucraino ma non è finora stato in grado di vincere alcun titolo in campo nazionale a causa dello strapotere del duo Dinamo-Shakthar. Il quarto posto raggiunto nel  2010 è stato il primo piazzamento che garantisce di approdare per la prima volta agli spareggi di una competizione europea della nuova era.

Il Dnipro europeo

Fermatosi ai playoff per disputare i gironi di Europa League nel 2011 e nel 2012, il Dnipro raggiunge finalmente la fase finale nel 2013, dove riesce a raggiungere i 32i di finale, eliminato dal Basilea. Nell'edizione 2013-14 la squadra di Dnipropetrovsk si conferma superando il girone, per fermarsi subito dopo contro il Tottenham. L'exploit è nel 2014-15: trascinata dai gol di Kalinic e Konoplyanka il Dnipro giunge secondo nel suo girone con Inter, Qarabag e Saint Etienne, elimina in sequenza Olympiacos, Ajax, Bruges e Napoli e raggiunge la finale di Varsavia, nella quale dovrà arrendersi al Siviglia di Bacca per 3-2.  
;carlos bacca;finale europa league;bacca siviglia;finale dnipro siviglia;
Roma - E' lui l'eroe del giorno: stiamo parlando di Carlos Bacca, centravanti colombiano in forza al Siviglia che con una sua doppietta ieri sera ha portato gli spagnoli alla vittoria dell'Europa League per la seconda volta di
;
Roma - In qualunque modo andrà a finire non si potrà recriminare sullo scarso equilibrio della finale Europa League Dnipro Siviglia. Dopo circa 70 minuti il risultato era di 2-2 quando la doppietta Bacca ha spostato gli equilibri del match. Le precedenti marcature erano arrivate al 9' con
;
Roma - non ci sono sicurezze nel calcio. Il Siviglia ha iniziato la finale Europa League di Varsavia contro il Dnipro a pieno ritmo tentando di passare subito in vantaggio mentre è stato il Dnipro a segnare il gol (trovi qui il
;
Si ferma in semifinale la corsa del Napoli in Europa League. Fatale, agli azzurri, Selznyov, la punta degli ucraini a segno sia nell'andata che al ritorno. Fatale, al Napoli, anche l'arbitraggio, che se al San Paolo ha concesso il gol del pareggio del Dnipro in chiara posizione di fuorigioco,
;
Dopo le polemiche della partita d'andata sul gol in off side degli ucraini, c'è ancora un errore arbitrale in Dnipro Napoli. Al 31' Higuain, lanciato da David Lopez, è solo davanti al portiere Boyko, ma il guardalinee chiama un fuorigioco che non c'è. Altro, brutto, importante, episodio
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

Schedina
Singola
Multipla
Sistema

La tua schedina è vuota!
per selezionare una scommessa scegli l'evento e clicca sulla quota,
oppure parti da una delle nostre schedine fortunate
inizia con
Usa Schedina Fortunata
scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!


Fondazione: 1925
Stadio: Dnipro Arena
Società: Futbol'nyj Klub Dnipro
Presidente: Ihor Kolomojs'kyj
Direttore Sportivo:
Allenatore: Dmytro Mykhaylenko
Sede: Dnipropetrovsk
Colori Sociali: Bianco Blu