doc
Schedina
mar 04 agosto mer 05 agosto gio 06 agosto oggi sab 08 agosto dom 09 agosto lun 10 agosto
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
espanyol

Espanyol Calcio

L'Espanyol, il cui nome completo è Reial Club Deportiu Espanyol de Barcelona, è una società di calcio spagnola, fondata nel 1900 a Barcellona. Gioca le sue partite casalinghe allo RCDE Stadium o Cornellà-El Prat. Nella sua storia ha vinto 4 Coppe di Spagna. Nella stagione 2019 2020 l'Espanyol, dopo il settimo posto in classifica nella passata Liga, è protagonista nel calendario
Notizie Statistiche Storia Calendario espanyol Bacheca
L'Espanyol, il cui nome completo è Reial Club Deportiu Espanyol de Barcelona, è una società di calcio spagnola, fondata nel 1900 a Barcellona. Gioca le sue partite casalinghe allo RCDE Stadium o Cornellà-El Prat. Nella sua storia ha vinto 4 Coppe di Spagna. Nella stagione 2019 2020 l'Espanyol, dopo il settimo posto in classifica nella passata Liga, è protagonista nel calendario di Europa League. Dopo aver vinto il proprio girone, se la vedrà contro il Wolverhampton ai sedicesimi.

Risultati Espanyol oggi e classifica

Nella stagione 2019 2020 l'Espanyol, dopo il settimo posto in classifica del passato campionato, è ai nastri di partenza dell'ex Coppa Uefa. Vinto il proprio girone di Europa League davanti a Ludogorets, Ferencvaros e Cska Mosca, è stato sorteggiato nei sedicesimi contro il Wolverhampton. In patria cerca un piazzamento migliore nella Liga. Come allenatore viene scelto David Gallego. Lo stesso però viene esonerato a stagione in corso e sostituito da Pablo Machin. Gli elementi più rappresentativi della rosa dell'Espanyol sono il mediano Marc Roca, il centrocampista Darder, l'ala argentina Vargas, arrivata dal Velez, l'ala cinese Wu, e il capitano, il terzino Javi Lopez.


Palmares Espanyol
Nel palmarès  del club figurano 4 Coppe di Spagna (1928-29, 1939-40, 1999- 2000 e 2005-06), 1 campionato di Segunda Division (1993-94), 13 Coppe di Catalogna(1903, 1904, 1912, 1915, 1918, 1929, 1933, 1937, 1940, 1995, 1996, 1999, 2006) e 1 Coppa Piano Karl Rappan (1968). Come miglior risultato ha raggiunto il terzo posto nella Liga in ben 4 occasioni (1932-33, 1966-67, 1972-73 e 1986-87). In campo internazionale l'Espanyol in due occasioni ha raggiunto la finale di Coppa Uefa, perdendo sempre ai calci di rigore, nel 1987-88 contro il Bayer Leverkusen, e nel 2005-06 contro il Siviglia.

Rosa Espanyol 2019 2020

Portieri Espanyol: Andres Prieto, Diego Lopez
Difensori Espanyol: Bernardo Espinosa, David Lopez, Naldo, Fernando Calero, Lluis Lopez, Didac Vilà, Adrià Pedrosa, Javi Lopez, Victor Gomez, Sebastien Corchia, Pipa
Centrocampisti Espanyol: Marc Roca, Ander Iturraspe, Sergi Darder, Victor Sanchez, Esteban Granero, Pol Lozano, Oscar Melendo, Matias Vargas
Attaccanti Espanyol: Lei Wu, Pablo Piatti, Jonathan Calleri, Facundo Ferreyra, Victor Campuzano


Storia Espanyol Calcio

La società fu fondata il 28 ottobre 1900 con il nome di Sociedad Española de Football da Octavi Aballí, Lluís Roca e Àngel Rodríguez Ruiz, tre studenti di ingegneria dell'Università di Barcellona, con l'intenzione di creare un club sportivo formato solamente da giocatori spagnoli. Nel 1901 la squadra, assorbendo la fallita Deportiva Santanach, assunse il nome di Club Español de FootBall. L'anno seguente l'Español esordì, con buoni risultati, nella neonata Coppa di Spagna, di cui detiene il primato di essere la prima squadra a segnare nella manifestazione, mentre nel 1903 ebbe il primo incontro con una squadra straniera, il Tolosa.

Dal Club Español de FootBall al  Club Deportivo Español

Nel 1906, buona parte dei giocatori dovette abbandonare la squadra per dedicarsi agli studi, l'Español dovette quindi bloccare la stagione sportiva, e uscendo dalla classifica. Solo 3 anni dopo riprese il cammino interrotto, con un nuovo assetto societario polisportivo e con la denominazione di Club Deportivo Español. Un salto di qualità si ebbe 5 anni dopo,1911, quando il team fece arrivare i primissimi calciatori stranieri, mentre nel 1912 il sovrano Alfonso XIII diede alla società il titolo di Real. Prima della grande Guerra l'Español incominciò a ritagliarsi un ruolo significativo a livello regionale centrando 4 volte il campionato di Catalogna, mentre negli anni venti la squadra cominciò a fare risultati anche a livello internazionale grazie a delle tourne nel vecchio continente e in Sud America.

Gli anni prima e dopo la Guerra
Tra gli anni ’20 e ’30 l'Español giocò campionati di classifica medio-alta, con grandi risultati nelle stagioni 1929-30 e 1932-33, e nel dopoguerra ottenne la sua seconda vittoria in Coppa del Re (nuovamente ai danni del Real Madrid), seguita da piazzamenti di media classifica, con un'impennata all'inizio degli anni ’50. Tra gli anni ’60 e gli ’90, l'Español esordì in Europa giocando la Coppa delle Fiere(1961-62), retrocesse per 4 volte, disputò campionati di buona classifica lottando per la conquista dell’Europa, e giocò 2 finali di Coppa UEFA, che però non riuscì a vincere (sconfitta ai calci di rigore con Bayer Leverkusen, e Siviglia).

Il Real Club Deportiu Espanyol nel nuovo millennio

Nei primi anni del 2000, costantemente situata in zone di media classifica, l’Espanyol conquista 2 coppe del RE. Nel 2006 con Valverde in panchina raggiunge la finale di Coppa Uefa, persa però ai rigori contro il Siviglia. Nel 2009-10 l'Espanyol si trasferisce nel nuovo stadio di Cornella El Prat. La stagione però sarà ricordata particolarmente per la morte per un asistolia del capitano Dani Jarque. In suo onore l'Espanyol decide di ritirare la maglia numero 21. Nella Liga la squadra vivrà campionati tranquilli e un pò anonimi nonostante diverse guide tecniche, da Pochettino ad Aguirre, da Gonzalez a Galca, da Sanchez Flores a Gallego. Nel 2016 l'Espanyol passa di mano, acquistato dal cinese Chen Yanseng. Nel 2017 2018 è arrivato undicesimo in campionato. Fa decisamente meglio, nonostante il cambio in panchina (prima Gallego e poi Dani), la stagione successiva. L'Espanyol infatti arriva settimo e centra la qualificazione all'Europa League.
Il calendario della Liga è pronto a ripartire. Il Consiglio Superiore dello Sport, infatti, ha confermato che l'11 giugno i calciatori delle formazioni spagnole scenderanno nuovamente in campo. Si riprenderà con il
Dopo il lungo stop anche le formazioni della Liga spagnola sono pronte a ripartire per questo finale di stagione. Sono tanti i verdetti da emettere in questo 2020 nel campionato spagnolo e d'ora in avanti anche un infortunio o una squalifica possono rivelarsi decisivi per gli
L'emergenza coronovirus ferma anche il campionato spagnolo. La classifica della Liga vede il Barcellona in vetta con soli due punti di vantaggio sugli eterni rivali del Real Madrid, dopo
;
Roma - Ciao a tutti! Tentiamo il grande colpo con la supermultipla di oggi, dove puntiamo a vincere 740€ grazie alla vittoria del Lille, del Marsiglia e al pari del Villarreal!!!!Vi ricordiamo di utilizzare i nostri pronostici vincenti seguendo comunque il vostro
;
Barcellona - Scenderanno in campo questa sera per la quinta giornata del calendario della Liga 2013, due delle principali sorprese di questo avvio di campionato: Espanyol e Athletic Bilbao
19­-07­-2020 Risultato Espanyol - Celta Vigo Spagna - Liga 0:0 N 16­-07­-2020 Risultato Valencia - Espanyol Spagna - Liga 1:0 P Marcatori: 1:0 (17.) K.Gameiro 12­-07­-2020 Risultato Espanyol - Eibar Spagna - Liga 0:2 P Marcatori: 0:1 (25.) E.Exposito (pen), 0:2 (36.) E.Exposito 08­-07­-2020 Risultato Barcellona - Espanyol Spagna - Liga 1:0 P Marcatori: 1:0 (56.) L.Suarez
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!