mar 18 febbraio mer 19 febbraio gio 20 febbraio oggi sab 22 febbraio dom 23 febbraio lun 24 febbraio
  • Voto
  • ok
  • no
  • no
  • no
  • no
Voti ricevuti 1
cosenza

Cosenza Calcio

Il Cosenza, il cui nome completo è Cosenza Calcio, è una squadra di calcio calabrese, fondata nel 1912 a Cosenza. Gioca le proprie gare casalinghe allo stadio San Vito - Gigi Marulla. Rifondata 4 volte nel corso della sua storia ultracentenaria (più precisamente nel 1982, nel 2003, nel 2007 e nel 2011), ha vinto 1 Coppa Italia Serie C e 1 Coppa Anglo-Italiana.
Notizie Statistiche Storia Calendario cosenza Bacheca
Il Cosenza, il cui nome completo è Cosenza Calcio, è una squadra di calcio calabrese, fondata nel 1912 a Cosenza. Gioca le proprie gare casalinghe allo stadio San Vito - Gigi Marulla. Rifondata 4 volte nel corso della sua storia ultracentenaria (più precisamente nel 1982, nel 2003, nel 2007 e nel 2011), ha vinto 1 Coppa Italia Serie C e 1 Coppa Anglo-Italiana. Nella stagione 2019 2020 il Cosenza è grande protagonista nel calendario di Serie B, dopo il decimo posto in classifica del passato campionato.

Risultati Cosenza oggi e classifica

Nella stagione 2019 2020 il Cosenza, dopo il decimo posto in classifica della scorsa annata, è di nuovo ai nastri di partenza della Serie B. Obiettivo dei silani è quello di ottenere una tranquilla salvezza. Come allenatore ovviamente è stato confermato Piero Braglia, in sella da settembre 2017. Gli elementi più rappresentativi della rosa del Cosenza sono l'ala uruguaiana Jaime Baez, acquistata dalla Fiorentina, l'attaccante della Martinica Riviere, l'ala Pierini, ingaggiata in prestito dal Sassuolo, il centrocampista senegalese Kanoutè, prestato dal Pescara, e il capitano, il terzino destro Angelo Corsi.

Palmares Cosenza
 I rossoblu hanno conquistato nel corso della loro storia centenaria 1 campionato Serie C (1960-1961), 2 campionati Serie C1 (1987-1988, 1997-1998), 1 campionato Serie C2 (1979-1980), 1 campionato Lega Pro Seconda Divisione (2008-2009), 1 Campionato Interregionale (1957-1958), 2 campionati Serie D (1974-1975, 2007-2008), 1 Coppa Italia Lega Pro (2014-15), 1 scudetto Dilettanti (1957-58) e 1 Coppa Anglo-Italiana (1983). Il Cosenza, mai promosso in Serie A, ha ottenuto come miglior risultato il quinto posto nella Serie B al termine della stagione 1991-92.


Rosa Cosenza 2019 2020

Portieri Cosenza: Pietro Perina, Umberto Saracco
Difensori Cosenza: Salvatore Monaco, Raffaele Schiavi, Riccardo Idda, Anibal Capela, Tommaso D'Orazio, Matteo Legittimo, Luca Bittante, Angelo Corsi, Achraf Lazaar, Tiago Casasola
Centrocampisti Cosenza: Franck Kanoutè, Jeremie Broh, Mario Prezioso, Daniele Sciaudone, Mirko Bruccini, Mohamed Bahlouli
Attaccanti Cosenza: Jaime Baez, Nicholas Pierini, Ben Lhassine Kone, Mirko Carretta, Zinedine Machach, Emmanuel Riviere, Raul Asencio



Storia Cosenza Calcio 

Il primo incontro di cui si ha certezza è un Cosenza-Catanzaro finita con il risultato di 1-1. Negli anni ’30 il Cosenza inizia a disputare i primi campionati ufficiali. Dopo l’interruzione causata dalla Seconda Guerra Mondiale, la squadra calabrese si iscrive alla serie B nel campionato del 1945-46 e dopo pochi anni, nel ’49, sfiorò con gli spareggi l’ingresso nella massima serie. Dopo la riforma dei campionati nel Dopoguerra, il Cosenza fu retrocesso in quarta serie, dopo aver tentato per alcune stagioni l’ascesa al calcio che conta. Iniziò un periodo di crisi fino a quando diventò presidente Salvatore Perugini, sotto il quale il Cosenza disputò ottimi campionati sempre nelle parti alte della classifica. 

Il Cosenza in Serie B
Nella stagione 1960-61, dopo la morte del compianto Perugini, a formazione di Cosenza viene promossa in serie B: nel corso della prima stagione nella cadetteria la squadra calabrese ottiene una difficile salvezza, complice una lunga squalifica dovuta ad incidenti dopo la partita di Modena. La stagione successiva, nonostante il rafforzamento della rosa cosentina, la squadra raggiunge la salvezza solo grazie alla penalizzazione di 10 punti inflitta al Novara. Ma a termine della stagione 64-65 il Cosenza retrocede chiudendo così un ciclo che portò alla rifondazione totale della squadra e della società. 

Il fallimento e il ritorno in B
Dopo il mancato ritorno nel campionato cadetto la stagione successiva, il Cosenza non riuscì più, per molti anni a riemergere, fino al fallimento ad inizio anni ’70 e la retrocessione in serie D: la stagione inizia nel modo più complicato, ma l’entusiasmo dei tifosi trasforma il campionato, che doveva consacrare la fine del calcio a Cosenza, in una stagione trionfale che vede il Cosenza tornare in serie C. Con la riforma dei campionati il Cosenza viene retrocesso in serie C2, ma nella stagione ’79-’80 Nedo Sonetti riporta la squadra in C1. Sarà Gianni Di Marzio a metà anni ‘80 in panchina a portare il Cosenza all'apice della sua storia calcistica con il ritorno in serie B dopo ben 24 anni. Poi con Edy Reja ad inizio anni ’90 il Cosenza sfiorò per la prima volta la serie A, persa solo all'ultima giornata contro il Lecce, con 20.000 cosentini presenti in trasferta. In seguito i calabresi sfioreranno più volte la massima serie, disputando ottimi campionati in B, tra cui quello del 2000-01, vissuto molte settimane in testa alla classifica per poi perdere l'opportunità di salire contro il Chievo di Delneri. I cosentini resteranno in B per altri due anni, prima della cancellazione dai campionati professionistici dopo 90 anni di storia.

L'avventura delle nuove gestioni societarie del Cosenza
Nel 2003 viene costituita l'Associazione Sportiva Cosenza Football Club, iscritta al campionato Eccellenza ma che partecipa al campionato di Serie D rilevando il titolo sportivo del Castrovillari. Nel 2004 però il Cosenza Calcio 2014, la vecchia società, fu riammessa in Serie D, creando un inedito derby della città di Cosenza. Il Cosenza Calcio 2014 è fallito definitivamente nel 2005, stessa sorte toccata al Cosenza FC nel 2007. Il Rende FC, nel 2007/08, cambia denominazione in Fortitudo Cosenza e si iscrive al campionato di Serie D. Questa squadra fece il record di punti dei campionati professionistici di quella stagione dietro l'Inter di Mourinho, con promozione in Lega Pro Seconda Divisione e poi in Lega Pro Prima Divisione. Nel 2011 alla retrocessione in Seconda Divisione, fece seguito l'ennesimo fallimento della sua storia recente.

Storia recente del Cosenza
Nel 2011 rinasce come Nuova Cosenza, squadra iscritta al Campionato di Serie D. Ottiene per due anni di fila il secondo posto nel girone I del torneo dilettantistico, senza riuscire a ottenere la promozione. All'alba della stagione 2013/2014, tuttavia, viene ripescata nella Seconda Divisione della Lega Pro. L'anno seguente viene ammessa alla neonata Lega Pro e cambia nuovamente denominazione in Cosenza Calcio. Chiude il suo primo campionato di Lega Pro al decimo posto, ma il risultato più eclatante è certamente la vittoria della Coppa Italia Lega Pro contro il Como, che la rendono la prima squadra calabrese a vincere un trofeo nazionale. Dopo il quinto posto nella stagione 2015/2016,  i rossoblu sembrano avere le carte in regola per un buon piazzamento in classifica. Infatti arrivano quinti, venendo sconfitti nei playoff promozione ai quarti di finale dal Pordenone. L'appuntamento con la Serie B viene solo rimandato alla stagione 2017-18. Con Piero Braglia allenatore, la squadra silana arriva quinta in campionato. E con un incredibile cammino ai playoff supera nell'ordine Sicula Leonzio, Casertana, Trapani, Sambenedettese, SudTirol e Siena, centrando cosi a sorpresa la promozione. Nel 2018 2019 da neopromosso il Cosenza arriva decimo grazie a un grande girone di ritorno, sfiorando quasi un piazzamento playoff.
Il calendario della Serie B è in procinto di mandare in campo le squadre per il ventitreesimo turno di campionato. Il Benevento di Filippo Inzaghi continua la sua marcia di avvicinamento alla Serie A e nella prossima giornata incontrerà sul suo cammino il Cosenza in trasferta, per il
Tanti verdetti ancora da emettere nel campionato cadetto quando mancano soltanto 90' alla conclusione della stagione. Sarà un sabato carico di emozioni con tutte le sfide dell'ultimo turno in contemporanea, nove match i cui risultati potrebbero riscrivere la classifica della Serie
Scossone importante nelle varie classifiche di Serie C a causa di alcune penalizzazioni inflitte dal Tribunale Federale Nazionale. La terza serie italiana si appresta a disputare l'ultima giornata ma, già prima dell'ultimo turno, il quadro della
;Taranto;Cisco Roma;Viareggio;Cosenza;Benevento;Juve Stabia;Benevento;Bwin;
Campobasso - Come volevasi dimostrare, la coda post-season è avara di gol e spettacolo.Il clichè è sempre quello: squadre accorte a non prenderle, difese serrate, un buon catenaccio all’italiana che non guasta mai, e il risultato
;Taranto;Atletico Roma;Benevento;Juve Stabia;Foligno;Cosenza;Viareggio;Ternana;Totosi;Skiller;
Dopo una settimana di pausa riprende la tenzone nel girone B della Prima Divisione di Lega Pro.Sono quattro le partite che si disputeranno. Iniziamo con le due sfide play-off.JUVE STABIA-BENEVENTO. La sfida sicuramente più calda da un punto di vista
15­-02­-2020 Risultato Livorno - Cosenza Italia - Serie B 0:3 V Marcatori: 0:1 (30.) Asencio, 0:2 (32.) Asencio, 0:3 (43.) M.Bruccini 09­-02­-2020 Risultato Cosenza - Benevento Italia - Serie B 0:1 P 03­-02­-2020 Risultato Pescara - Cosenza Italia - Serie B 2:1 P 25­-01­-2020 Risultato Salernitana - Cosenza Italia - Serie B 2:1 P Marcatori: 0:1 (14.) Asencio, 1:1 (31.) C.Lombardi, 2:1 (44.) J.Akpa
Venerdì 21 Febbraio 2020 - ore 21:00
 
Lascia il tuo commento
 
La tua Email
Username
Aggiungi un commento (max 1000 caratteri)
Avvertimi quando ci saranno nuovi commenti

Ho più di 18 anni, ho letto e accetto le condizioni generali. Leggi l'informativa sulla privacy

Schedina
Singola
Multipla
Sistema

La tua schedina è vuota!
per selezionare una scommessa scegli l'evento e clicca sulla quota,
oppure parti da una delle nostre schedine fortunate
inizia con
Usa Schedina Fortunata
scommetti con il coupon di superscommesse.it!   scommetti con superscommesse.it!

Complimenti!
hai aggiunto una nuova giocata!


Fondazione: 1912
Stadio: San Vito - Gigi Marulla
Società: Cosenza Calcio
Presidente: Eugenio Guarascio
Direttore Sportivo: Stefano Trinchera
Allenatore: Piero Braglia
Sede: Cosenza - CS
Colori Sociali: Rosso E Blu
Sito internet: www.ilcosenza.it/

Classifica Cosenza

Posizione P.ti G V N P
1)  Benevento 57 24 17 6 1
2)  Spezia 40 24 11 7 6
3)  Frosinone 40 24 11 7 6
4)  Crotone 37 24 11 4 9
5)  Pordenone 36 24 10 6 8
6)  Cittadella 36 24 10 6 8
7)  Salernitana 36 24 10 6 8
8)  Virtus Entella 35 24 9 8 7
9)  Chievo 34 24 8 10 6
10)  Empoli 33 24 8 9 7
11)  Perugia 33 24 9 6 9
12)  Juve Stabia 32 24 9 5 10
13)  Pescara 32 24 9 5 10
14)  Ascoli 31 24 9 4 11
15)  Pisa 30 24 7 9 8
16)  SSC Venezia 28 24 6 10 8
17)  Cremonese 26 24 6 8 10
18)  Cosenza 23 24 5 8 11
19)  Trapani 19 24 4 7 13
20)  Livorno 14 24 3 5 16
Punti Giocate Vinte Nulle Perse