Coppa America 2011: al via i quarti di finale

Venerdì 15 Luglio 2011, pubblicata da bellux
Foto Messi-Forlan due protagonisti della Coppa America 2011 | messi-forlan_due_protagonisti_della_coppa_america_2011.jpeg - 723
Milano - terminata la fase a gironi della Coppa America, con il prossimo sabato iniziano i quarti di finale, vale a dire le gare a eliminazione diretta, situazioni in cui è assolutamente vietato sbagliare o affrontare il match con scarsa concentrazione. Previsioni rispettate per quanto riguarda le nazionali qualificate a questa seconda fase, un pò meno se consideriamo i piazzamenti finali delle compagini più accreditate nei tre raggruppamenti, circostanza questa dovuto principalmente all'avvio stentato delle grandi, Argentina e Brasile su tutte. Con l'incontro fra colombiani e peruviani inizia un nuovo torneo però che alla fine ci dirà chi sarà la nazionale vincente Coppa America.

Colombia-Perù
I cafeteros sono probabilmente la formazione che ha mantenuto lo stesso livello di gioco, di intensità e di concentrazione nelle prime due settimane della competizione. L'undici del “bolillo” Gomez ha basato le sue ottime prestazioni su una difesa solida e compatta, composta da Zuniga-Yepes-Perea-Armero, che ha permesso a Martinez di avere ancora la porta inviolata e che ha lasciato libertà agli avanti di creare occasioni da rete in buonissima quantità e qualità. Nell'ultima sfida contro la Bolivia si é sbloccato anche Radamel Falcao, bomber del Porto, assoluta stella della Colombia che mantenendo questa condizione può veramente recitare un ruolo importante da qui fino alla fine.

Il Perù é squadra difficilmente decifrabile in quanto ha condotto un girone eliminatorio a fasi alterne: male nei primi 45 minuti contro l'Uruguay e nell'ultima gara (complice il masiccio turn over), molto bene nella ripresa della gara d'esordio e contro il Messico. Elemento discriminante di queste due facce degli incas é stato e sarà indubbiamente Juan Manuel Vargas, l'esterno sinistro infatti, oltre ad essere il giocatore con maggior talento, é anche il capitano e il leader riconosciuto di questa nazionale e con lui in campo i peruviani si sentono più convinti della propria forza. Sarà quindi determinante per il buono o cattivo esito dell'ottavo di finale capire se il mancino della Fiorentina scenderà in campo, é reduce da un infortunio ma dopo il riposo contro il Cile dovrebbe esserci, ma soprattutto sarà importante che la sua condizione gli permetta di giocare al 100% delle sue possibilità. Assente Giancarlo Carmona per squalifica dovrebbe essere sostiuito da Revoredo.

Le quote migliori per la partita sono
segno 1 1.77
betpro: Falcao e compagni sembrano avere più qualità
over 2,5 2.30 betclic: il Perù ci proverà


Argentina-Uruguay
Conosciuto come il “clasico rioplatense”, la sfida che andrà in scena allo stadio Cementerio de los elefantes di Santa Fè mette di fronte due nazionali che hanno vinto 14 titoli sudamericani a testa e che si sono già affrontate 29 volte nelle edizioni precedenti e il bilancio é ancora in parità con 13 successi per ognuna e 3 pari. Il derby di sabato vedrà presenti nelle rose anche molti “italiani”, esattamente sette nell'Argentina e 5 tra gli uruguagi.

I padroni si casa hanno rischiato grosso e probabilmente devono anche ringraziare il calendario che gli ha messo di fronte, all'ultima giornata del girone, ai “ragazzini” del Costa Rica agevolando la vittoria che comunque é arrivata, insiema la passaggio del turno, anche e soprattutto per un cambio di formazione operato dal CT Batista, fuori Lavezzi-Tevez-Banega dentro Higuain-Aguero-Di Maria, che ha milgiorato di molto il gioco di Messi e della seleccion in generale. Dopo un avvio molto incerto adesso é tornato l'entusiamo nello spogliatoio ed é cresciuta la fiducia, oltre ad aver riconquistato i tifosi pronti a spingere i loro beniamini fino alla vittoria finale. Squalificato “el pocho” Lavezzi, che comunque non avrebbe giocato, spazio con ogni probabilità allo stesso undici che ha steso i centro americani.

L'Uruguay ha fatto più fatica del previsto per superare la prima fase, trovando difficoltà in un girone  in ogni caso molto equilibrato e ottenendo i tre punti solo contro il giovane Messico, tutto questo complice un gioco che stenta un pò a decollare, una difesa e un portiere che non offrono grandi garanzie e infine un Cavani che, anche prima dell'infortunio patito contro i cileni, non riusciva a rendere al massimo a causa anche delle anomala posizione in campo, schierato più da trequartista che da punta vera. Per la sfida contro gli argentini il CT Oscar Tabarez e “el loco” Abreu hanno dichiarato che é inutile cercare di fermare “la pulce”, ma piuttosto provare a fare qualcosa per mettere in difficoltà Mascherano e compagni. Fuori sicuramente Coates (squalifica per somma di ammonizioni) che sarà rimpiazzato da Victorino, é in dubbio anche la presenza dell'attacante del Napoli (problema al ginocchio ancora non completamente risolto) che nel caso di forfait sarà sostituito ancora da Cristian Rodriguez.

Le quote migliori per la partita sono
goal si 2.00
eurobet: entrambe hanno la qualità per provarci
over 2,5 2.10 betclic: attacchi forti per entrambe la squadre

Eventi più giocati

16h 15m Finlandia - Armenia
1.66(1) - 3.70(X) - 5.80(2)
19h Svezia - Spagna
4.60(1) - 3.60(X) - 1.80(2)
19h Grecia - Bosnia H.
3.35(1) - 3.05(X) - 2.35(2)
19h Svizzera - Irlanda
1.55(1) - 3.90(X) - 6.50(2)
01g 19h 15m Fuenlabrada - Saragozza
3.05(1) - 2.98(X) - 2.55(2)
01g 21h 45m Union la C. - Universidad C.
3.20(1) - 2.90(X) - 2.15(2)