8.4 Come coprire una scommessa

Metodi e strategie di copertura scommesse

La copertura di una scommessa si ottiene puntando sul segno opposto a quello scelto per l'ultimo evento di una multipla. Un metodo scommesse efficace per coprire una scommessa è banalmente quello di giocare eventi sfalsati nel tempo, così da non avere gare in contemporanea da seguire. Avendo una sola partita a chiusura di una multipla è possibile fare delle scommesse a copertura quasi totale della stessa assicurandosi quindi una vincita con qualsiasi esito.

Esistono poi degli esiti che si coprono più facilmente e altri in cui è difficile produrre una scommessa a copertura totale. Del primo caso fanno parte tutte quelle giocate semplici (Under/Over, Gol/No Gol, Doppia Chance/1X2 ecc ecc) ovvero quelle in cui esistono due esiti opponibili alla perfezione. Del secondo caso fanno parte gli esiti complessi come le combo per cui ci si deve talvolta sdoppiare nell'operazione di copertura. In questa guida analizzeremo tutti i migliori metodi di copertura delle scommesse, sia multiple che singole che combobet, capendo come utilizzare anche la funzionalità live ormai presente in ogni bookmaker.

Come coprire una schedina: il caso della multipla con cash out

Come si spiegava all'inizio di questo capitolo su come coprire una scommessa, l'operazione avviene attraverso una puntata sul segno opposto a quello scelto per l'ultima partita in programma nella multipla. Immaginiamo il caso di uno scommettitore che ha piazzato una multipla, per esempio 3€ a quota 50, con un solo evento ancora da disputare (over 2,5 a 1.50), mentre gli altri sono andati tutti a buon fine. La vincita potenziale sarebbe di 150€, a fronte di perdita di 3€, equivalente ai soldi investiti.

Cosa fare per coprire la schedina?

Il modo più semplice è quello di giocare il segno opposto a quello presente in multipla (Over se prima si pè giocato Under; Gol se prima c'era il No Gol; 1X invece del 2 ecc.) garantendosi una vincita sicura con il cash out. Chiaramente in questo caso la vincita sarebbe inferiore a quella della schedina originaria con saldo attivo che cambierà in base all'importo scommesso per la seconda puntata.

I casi più semplici per comprire una scommessa sono quelli che vi ho elencato, in cui l'esito da coprire è semplice e prevede un corrispettivo opposto. In queste circostanze è possibile avere una copertuta totale della scommessa visto che, con qualsiasi risultato, si vinceranno dei soldi. 

Esempio di copertura: 100€ messi su una multipla @4.0.

Rimasta una sola partita da disputare (segno over 2,5) con le precedenti già concluse in modo positivo. Per vincere bisogna puntare sull'under 2,5, fissato a quota 2.10. Quanti euro servono per coprire solo spese in caso di under? 90€, perché 90€ * 2.1 = 189€, di cui bisogna detrarre 90€. I 99€ di guadagno coprono quasi interamente i 100€ iniziali della multipla. In caso di over 2,5 il guadagno netto corrisponde a: 400€ (vincita) - 100€ (puntata iniziale) - 90€ (copertura) = 210€.

Esempio di cash out: 10€ messi su una multipla @20.

Per semplicità ripartiamo dal caso precedente, con un over 2,5 che manca per chiudere la multipla a quota 20, con 10€ di investimento iniziale. La scelta più intelligente, in questo frangente, è quella di optare per il cash out, perché il margine di profitto è molto ampio, ben 190€ (200€-10€ di puntata). In questo caso bisogna puntare un importo che renda identiche le vincite, qualunque sia l'esito finale dell'ultima partita: la formula è importo desiderato (equivalente al gain) / quota. La quota dell'under 2,5 è @2.10. Il bilanciamento perfetto per fare cash out è quindi 190€ / 2.10 vincere in ogni caso è 90€:

In caso di under:  90€*2.1=189€    (+99€)
In caso di over:    200€-90€-10€     (+100€)

Il calcolo del cash out viene automatizzato da Betfair e da Betflag, i bookmaker che hanno introdotto in Italia il betting exchange. Questa opportunità di profitto è applicata, per il momento, solo alle singole, ma è stato dato il via libera ufficiale all'adozione di massa da parte dei bookmaker italiani.

 


SCOPRI IL CASHOUT DI BETFAIR

 

SCOPRI IL CASHOUT DI BETFLAG


Il caso della copertura con X2

Un modo intelligente per coprire una multipla con una doppia chance è quello di giocare i due esiti singoli X e 2 con le quote più alte offerte dal comparatore di Superscommesse. Invece di scommettere sull'X2 più alta, può rivelarsi opportuno puntare su X (per esempio @3,4) e 2 (@5) su due bookmaker diversi. 

In caso di vincita attesa di 100 euro:

100€ / 3,4 = 29,4€ da puntare sull'X
100€ / 5   = 20€ da puntare sul 2

La copertura costerebbe 49,4€, per ottenere una vincita sicura, in ogni caso, di 51,6€.


La copertura della scommessa singola live: il ritorno della spesa

Coprire una scommessa live richiede un'attenzione particolare rispetto alla normale copertura di una scommessa, e anche un pizzico di fortuna visto che si deve monitorare costantemente le quote magari guardando l'evento su cui si scommette. La copertura della scommessa live sfrutta infatti la differenza delle quote di partenza rispetto a quelle a disposizione durante il match a seguito di determinati eventi, per puntare su una quota più alta a fronte di una esigua spesa. 

Esempio di partenza:

  1. 1 a 2.62, X 3.60 2 2.75, con 50€ sull'1. Ritorno potenziale di 131€, vincita netta 81€.
  2. Al 30° la squadra di casa segna, con 1 che scende a 1.50 e X2 a 2.62.
  3. Si punta sull'opposto, ovvero sull'X2. Quanto occorre puntare per avere il rimborso della spesa? Esattamente quanto serve per avere un guadagno di 50€. Si applica la formula: importo desiderato/quota (50€/2.62)=19€. La copertura totale della scommessa, quindi, costa 19€. In caso di 1 finale il guadagno netto sarebbe di 81€-19€=62€, in caso di X2 invece 0.
  4. Ovviamente anche con le singole in live si può fare cash out, assicurandosi una vincita sicura e una copertura totale della scommessa.


Come coprire una combo

La copertura di combo è certamente più complicata della copertura di una scommessa singola in quanto sono due gli esiti che si devono scommettere per assicurarsi una vincita sicura. Può capitare di trovarsi nella condizione di dover coprire una scommessa combo che richiede il verificarsi di due eventi contemporanei, come ad esempio 1 e over 2.5. La copertura, in questo caso, è composta da due puntate: X2 e Under 2.5. Il metodo di copertura è analogo al cashout multiple: si trovano le quote più alte per X, 2 e Under 2,5, si divide la vincita potenziale per le tre quote e si puntano i rispettivi esiti.

Chiaramente la copertura più risultare meno esosa in live a seconda delle combo. Da questo punto di vista la combobet migliore da coprire è 1X+Under 2,5. Dopo 15 minuti l'over sale e quindi servono meno soldi per tutelarsi contro il rischio di gol inattesi, e probabilmente anche il 2 avrà nel frattempo subito un rialzo. Ancora meno costosa la copertura dell'1+Over 2,5, con un vantaggio di 2-0: si può anche rischiare e coprire solamente l'Under 2,5, a quota alta.


Come coprire Gol + Over

In questo paragrafo dedicato a come coprire una combo passo a parlarvi di casi comuni. Dal punto di vista della facilità di copertura di una combo parto con il segno Gol + Over 2,5 che vanno spesso di pari passo. Per questo motivo per coprire questa combo si può anche scegliere un solo esito da salvare. Se invece si vuole coprire in modo assoluto il Gol + Over si devono fare due giocate distinte: No Gol e Under 2,5. Se voglio coprire un Gol + Over so già che in caso di reti da ambo le parti difficilmente ci sarà un'Under, col solo 1-1 a farmi saltare la giocata. Per questo scommetto il segno No Gol che mi salva da tutti quei risultati in cui è una sola delle due squadre a segnare più di due reti.

In altre parole il segno Under 2,5 copre solo il risultato di 1-1, mentre il segno No Gol copre 0-0, 3-0, 4-0, 5-0, 0-3, 0-4, 0-5 ecc.


Come coprire 1X + Over 1,5

Per capire come coprire un 1X + Over 1,5 ci si deve affidare ancora alle variabili quote e agli esiti assicurati dalla copertura della scommessa in questione. Per coprire in modo assoluto l'1X + Over 1,5 si devono fare due distinte giocate con segni 2 e Under 1,5. In questo caso il segno 2 equivale alla miglior giocata possibile perché ci salva da tutti quegli esiti che vedono la squadra ospite vincente (0-1, 1-2, 0-2, 0-3, 1-3, 0-4, 1-4 ecc. all'infinito). Se invece per coprirmi scommetto sull'Under 1,5 mi tengo al sicuro esclusivamente dai risultati di 0-0, 0-1 e 1-0.


Come coprire 2 + Gol

Più complicato è coprire il 2 + Gol, o in generale qualsiasi risultato fisso di tipologia 1X2 più un altro segno da due opzioni (Gol/No Gol oppure Under/Over, o Pari/Dispari), in modo fruttoso. Questo perché uno dei due pezzi della combobet prevede tre soluzioni anziché le due degli esempi precedenti. In questo caso per coprire in modo assoluto il 2 + Gol servono sempre due giocate, la doppia chance 1X e il No Gol, ma la quota dei due esiti sarà più bassa quindi servirà investire di più per coprirsi.

ALTRE GUIDE

BOOKMAKER