1.13 Scommesse Primo Marcatore

L'espressione scommessa primo marcatore rientra nella più grande famiglia delle scommesse marcatori, in cui bisogna pronosticare il giocatore che realizza una o più reti nel corso della partita. Il primo marcatore è la scommessa sul calciatore che segnerà la prima rete dell'incontro di calcio nei tempi regolamentari.  Ecco, dunque, cosa significa primo marcatore. Speculare ad essa è la scommessa Ultimo marcatore, che prevede un pronostico sull'ultimo giocatore a realizzare una rete entro la conclusione dei 90 minuti più recupero.

 

Dove scommettere sui marcatori


Disponibili su quasi tutti i bookmaker italiani, la scommessa marcatori non sempre è aperta su tutti i match: la copertura sui campionati maggiori è totale, minore lo è su tornei minori. Superscommesse riepiloga in questa tabella i bookmaker migliori sui quali puntare sulle scommesse marcatori si no. Da sottolineare la promozione di Snai sulle triple marcatori (multipla composta da tre marcatori), con vincite extra.

Tipologia
Sito
Registrati
Marcatori sì/no
Snai  APRI SU SNAI
Primo marcatore Snai  APRI SU SNAI
Ultimo marcatore Snai
 APRI SU SNAI
Marcatore 1° T Bet365 APRI SU BET365
Marc. primi 15 min Eurobet
APRI SU EUROBET
Primo/Ultimo per Sq
Bet365
APRI SU BET365
Uno contro Tutti
Goldbet
APRI SU GOLDBET
Scorecast Eurobet
APRI SU EUROBET
Multipla marcatori
Eurobet APRI SU EUROBET

 

Regolamento Marcatore si no

 

Le scommesse primo marcatore fanno parte del gruppo delle scommesse sui Giocatori, relative agli eventi dei calciatori in campo, e sono distinte dalle scommesse antepost sui vincitori delle classifiche marcatori. Andiamo a vedere meglio come funziona il primo marcatore. La scommessa è considerata vinta se il calciatore pronosticato realizza una o più reti. Parenti di questa scommessa, apparsi sui palinsesti complementari AAMS nel corso del tempo, sono Marcatore nei primi 15 minuti, Marcatore nel primo tempo e Prossimo marcatore. La prima è vincente se il calciatore sigla una rete entro 14:59 della partita, la seconda se il giocatore va a tabellino con un gol entro la conclusione della prima frazione di gara, mentre la terza è disponibile in modalità live. Generalmente le scommesse sui marcatori sono giocabili anche in multipla. Segnaliamo anche la giocata primo marcatore autogol in cui bisogna pronosticare che il primo gol realizzato in un match sia, appunto, un autorete. Se non gioca il primo marcatore, invece, la scommessa normalmente viene rimborsata. 

 

A queste si aggiungono altre quote sui marcatori: Primo/Ultimo marcatore per squadra, Scorecast e Doppietta/Tripletta sì/no. Il primo/ultimo marcatore per squadra si riferisce al marcatore che segna come primo, o come ultimo, della propria squadra nel corso di una partita. Ad esempio se la squadra 1 va in vantaggio con W, poi la squadra 2 rimonta segnando prima con X e poi con Y, ed infine la squadra 1 sigla il 2-2 finale, il primo marcatore squadra 2 sarà X mentre l'ultimo marcatore squadra 2 sarà Y. Su alcuni bookmaker è disponibile anche la scommessa Doppietta e Tripletta, in cui vengono quotati marcatori rispettivamente autori di almeno due o tre gol nel corso della stessa partita, supplementari sempre esclusi.

 

Scommesse marcatori come funziona


Per puntare sui marcatori bisogna tenere in considerazione le statistiche dei singoli giocatori, preferibilmente centrocampisti offensivi e le quote proposte dai bookmaker sulle marcature. Dato rilevante è la media-gol del giocatore nel breve periodo (ultime 10 partite) e la sua regolarità nell'andare a segno, in casa o in trasferta. Da evitare gli attaccanti che segnano a grappoli solamente in poche occasioni, meglio puntare su giocatori costanti che realizzano reti una volta ogni 3-4 partite. Anche qui è opportuno puntare sui "ritardatari", ovvero i giocatori a secco nelle ultime giornate. Solitamente i centrocampisti offensivi godono di quote più elevate.

ALTRE GUIDE

BOOKMAKER