doc
Schedina

1.1 Scommesse a quota fissa e a totalizzatore

Cos'é una scommessa a quota fissa e come funziona?

Come funziona la scommessa a quota fissa? In questa particolare tipologia di giocata si deve pronosticare il risultato di un dato evento, sportivo e non, al quale sono associate delle quotazioni predefinite. L'importo dell'eventuale vincita è stabilito al momento della giocata stessa moltiplicando l'importo versato sulla quota proposta al momento della scommessa. La quota è un valore soggettivo che il bookmaker assegna ad ogni evento tramite elaborazioni statistiche ed altre informazioni approfondite. Facciamo un esempio su una scommessa a quota fissa su una partita di calcio:

Esempio scommessa quota fissa: Liverpool-Tottenham
Risultato finale: 2-1 Esito giocato: segno 1 @1.90
Importo giocato: 10 euro Importo vinto: 19 euro

Le varie tipologie di scommesse a quota fissa vanno dal normale segno "1X2", fino al "risultato esatto", e più in generale su ogni tipo di mercato offerto dai vari bookmaker. Per questo tipo di scommesse l'importo minimo scommettibile è di 2. Non possono essere effettuate scommesse che originano una vincita superiore a 10.000€. Esistono vari tipologie di giocate a quota fissa, eccole elencate qui sotto:

- Singola quota fissa: ovvero quella riguardante un singolo avvenimento;

- Multipla quota fissa: ossia quando si va a giocare una combinazione di eventi;

- Sistema quota fissa: quando si va a giocare una schedina inserendo tre o più pronostici, fino ad un massimo di venti, si otterrà un sistema. Giocando in questo modo si avrà la possibilità di vincere pur non indovinando tutti i pronostici visto che si avrà la possibilità di dividere la propria puntata su "doppi", "triple", "quadruple" ecc. Ogni bookmaker permette di effettuare questo particolare tipo di giocata calcolando in automatico l'importo della giocata a seconda delle colonne che si andranno a sviluppare;


SE CERCHI I SISTEMI A QUOTA FISSA LEGGI LA NOSTRA GUIDA AI SISTEMI A CORREZIONE D'ERRORE


Cosa sono le scommesse a totalizzatore?

Le scommesse a totalizzatore prevedono che gli importi giocati da tutti gli scommettitori confluiscono in un unico montante, il cui valore diventerà il montepremi. Questo particolare tipo di giocata viene effettuata principalmente sulle corse ippiche, principalmente per le corse tris. Prima di entrare nel dettaglio di come funziona una scommessa a totalizzatore vi lascio un elenco dei principali bookmaker che hanno questa quota a disposizione:

Siti scommesse a totalizzatore Accedi 
VISITA IL SITO
VISITA IL SITO
VISITA IL SITO
VISITA IL SITO
VISITA IL SITO

Come funzionano dunque le scommesse a totalizzatore? Il procedimento è il medesimo delle giocate a quota fissa ma, a differenza di queste, lo scommettitore non saprà da subito a quanto ammonterà la propria vincita ma soltanto in caso di vittoria finale. Sono varie le tipologie di giocate ammesse in questo particolare "mercato", eccole qui sotto:

- Singola: il pronostico del partecipante indica il verificarsi di uno degli esiti pronosticabili su uno stesso evento;

- Plurima: il pronostico del partecipante indica il verificarsi di più esiti pronosticabili su un evento; 

- Multipla: il pronostico del partecipante indica il verificarsi di uno o più esiti pronosticabili su più eventi;

L'importo della vincita è il prodotto tra la quota e la posta unitaria di gioco. Dal 2004 grazie al D.M. n. 229/04 si possono scommettere a totalizzatore non solo le corse ippiche, ma anche scommesse sportive e non, tra cui: big match, big race e big show.

ALTRE GUIDE

BOOKMAKER