La Lazio Siamo Noi è il sito di notizie sulla Lazio:ne parliamo con il direttore

Venerdì 13 Maggio 2016, pubblicata da Martina Carella
a Lazio siamo no
In questo appuntamento settimanale di Dietro le Quinte parliamo con Alessandro Zappulla, direttore responsabile de La Lazio Siamo Noi, sito di informazione sportiva interamente dedicato al mondo biancoceleste. In questa intervista di Superscommesse parleremo della storia del sito lalaziosiamonoi.it, della passione del direttore verso i colori biancocelesti e di pesanti assenze tattiche in chiave Lazio. La Lazio Siamo Noi è un portale di notizie, di approfondimenti e di interviste legate al mondo della squadra della Capitale. Questa intervista risale al 2013.


Buongiorno Direttore, come e quando nasce 'La Lazio siamo noi'?

Lalaziosiamonoi.it è nata da un’idea lanciata da Tuttomercatoweb.com
. Era il 2008 e in quegli anni internet e l’informazione online iniziava a prendere piede. Tuttavia tanta fame di news sul web, era difficile da colmare con un servizio snello e puntuale. I siti erano spesso difficili da gestire e poco snelli. L’utente rischiava di perdersi e l’informazione, se non curata da una redazione valida, si arenava su notizie vecchie e di rassegna stampa. Tuttomercatoweb, invece, grazie alla sua struttura tecnica validissima e allo spirito giovanile che lo contraddistingue, ha gettato le basi giuste per far decollare questo progetto. Poi io e tanti altri ragazzi ci abbiamo messo il resto.


Come nasce la sua passione per il calcio? E quella per la Lazio?


La passione per il calcio e la Lazio è nata con la mia infanzia e con il tifo sfrenato per la squadra di papà. La Lazio è una squadra che dovevi amare per forza con tutto te stesso per poterla tifare. Non si può essere simpatizzanti biancocelesti. O la vivi la Lazio, o non la vivi. Differenza fondamentale che traccia un solco profondo fra i laziali e il ‘resto’ della capitale. La Roma in città e nelle periferie, è sempre stata un luogo comune da condividere. Di che squadra sei? Ti si chiedeva da bambino e la risposta più scontata era sempre quella: la Roma. Io invece ero e sono laziale. Mi sento laziale, perché ho sempre sostenuto che uno è meglio di cento, perché il distinguersi è sempre preferibile al confondersi. E poi perché la Lazio mi ha fatto battere forte il cuore sin dai primi giorni in cui capii che il calcio è uno sport davvero meraviglioso…


Non molto brillante è stato l'inizio di campionato per i biancocelesti. Che cosa manca alla squadra per tornare a giocare ai livelli delle big?

Manca ancora qualche campione di spessore. Yilmaz poteva essere uno di questi. La Lazio dell’era Cragnotti era strutturata dal portiere all’attaccante con tanti campioni, che permettevano al tecnico di variare ampiamente la formazione, senza accusare cali nella qualità della squadra stessa. È una Lazio questa che deve crescere, ma dovrà farlo con possibilità economiche diverse. Guardando ad oggi dico che a questa Lazio serve ritrovare se stessa e la fame di chi ha ancora voglia di vincere.


Quanto costerà l’assenza di Mauri in termini di risultati?

Mauri ha dimostrato negli anni di essere un giocatore insostituibile nello scacchiere tattico di Petkovic. Il centrocampista brianzolo è una pedina importantissima, che nella Lazio si è dimostrata insostituibile per tutti i tecnici che negli anni si sono avvicendati sulla panchina biancoceleste. Mauri sa inserirsi tra le linee e aiutare Klose (la squadra ha rischiato di perdere anche lui in passato) in attacco, ma sa anche giocare da interno ed esterno di centrocampo. Insomma è un jolly che manca a questa Lazio. La speranza è che possa tornare presto a disposizione. Per ora si punta forte su Candreva, in passato corteggiato dal Napoli, per ricoprire il suo ruolo, aspettando il nuovo arrivato Felipe Anderson.


Yilmaz alla Lazio: l'affare è saltato definitivamente. Il nuovo acquisto della squadra di Lotito è l'attaccante colombiano Brayan Perea. Quali sono le aspettative riguardo al nuovo arrivato?

Personalmente non moltissime. So che è un giovane e so che lo si dovrà attendere parecchio. Gli mancherà la condizione atletica e il feeling con la squadra.


Vogliamo concludere con un pronostico: come finirà l'incontro Lazio – Chievo?


Nessuna partita è facile da superare. Credo però che il Chievo sia ampiamente alla portata della Lazio. Il mio pronostico? 1 fisso!!
tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Scommesse più giocate

01h 29m Benevento - Cesena
2.05(1) - 3.20(X) - 5.00(2)
01h 44m Deportivo La C. - Real S.
3.30(1) - 3.35(X) - 2.40(2)
01h 59m Middlesbrough - Hull City
1.87(1) - 3.50(X) - 5.00(2)
01h 59m Udinese - Bologna
2.05(1) - 3.40(X) - 4.33(2)
01g 01h 44m Bayern M. - Atletico M.
1.67(1) - 4.00(X) - 6.10(2)
01g 01h 44m Benfica - Napoli
2.55(1) - 3.50(X) - 2.90(2)
01g 01h 44m Barcellona - Borussia M.
1.40(1) - 5.45(X) - 8.50(2)
02g 01h 44m Juventus - Dinamo Z.
1.14(1) - 10.00(X) - 29.00(2)