Una questione di centimetri: passione, condivisione ed amore per il calcio

Mercoledì 10 Febbraio 2016, pubblicata da Martina Carella
ario bocchetti Una Questione di Centimetri
Roma - Continua la rubrica Dietro le Quinte che oggi ha tra i suoi intervistati Mario Bocchetti, fondatore del sito Una questione di centimetri, un portale sul calcio attuale e passato con editoriali e notizie sempre coinvolgenti e aggiornate. Presenta Superscommesse, sito di riferimento per le scommesse Serie A e le scommesse Premier League.

Buongiorno Mario, come e quando nasce l'idea di creare il sito Una Questione di Centimetri? 
Il nostro progetto nasce nell'ottobre del 2013, io e mio cugino Ciro durante una ricca cena decidemmo di aprire una pagina Facebook per  raccontare il calcio a modo nostro, in pochi mesi siamo riusciti a creare un discreto pubblico e abbiamo aperto il nostro sito internet. Da subito abbiamo cercato di coinvolgere i nostri amici per far crescere la nostra squadra e soprattutto per diventare un punto di riferimento per tutti gli amanti del calcio. 
 
Quanti redattori lavorano attualmente per contribuire ai contenuti del sito? Qual è la sezione più apprezzata dai lettori?
Da qualche mese abbiamo avuto l’esigenza, e soprattutto il piacere, di ingrandire la nostra squadra, due miei amici di lunga data, Mattia e Giovanni, hanno dato nuova linfa al nostro ambizioso progetto e attraverso la realizzazione di nuove rubriche stiamo aumentando il nostro seguito. Nella nostra squadra, uno su tutti Matteo che per primo si è lanciato con entusiasmo nel nostro progetto, sono presenti parecchi amanti del calcio che compatibilmente con i loro impegni riescono a regalarci sempre nuove storie e ci rendono orgogliosi del nostro lavoro. Nell'ultimo periodo abbiamo lanciato la sezione “Un Tuffo nel Passato” per dedicare lo spazio che merita tutto il romanticismo perduto del calcio, uno spazio che riesce a offrire sempre storie interessanti.     
 
Entriamo subito a gamba tesa, la squadra che ti ha sorpreso di più durante questa Serie A?
In questa serie A la squadra che mi ha sorpreso di più in positivo è l’Empoli. Perdere il proprio condottiero e due pilastri della difesa potrebbe far vacillare le  certezze di tutte le squadre, ma il grande lavoro sul campo dello staff tecnico e della società dietro la scrivania ha permesso ai toscani di vivere un’altra stagione da sogno riuscendo a giocare un calcio divertente e a tratti spumeggiando capace di mettere in crisi più di una squadra di alto livello. Tra le note negative ovviamente c’è il Verona, una squadra logora che non ha saputo rinnovarsi e rischia di compromettere anche le prossime stagioni visti i pesanti ingaggi e i pochi giovani in rosa che potrebbero permettere un rapido ritorno in serie A.  
 
Tra poco arrivano gli Europei, stai preparando qualcosa di speciale per seguire l'evento?
Da tifoso aspetto con grande curiosità la rassegna europea, sono sempre stato contrario alla scelta di Conte come commissario tecnico, secondo me il mister pugliese dà il meglio di sè quando ha a disposizione il gruppo tutti i giorni, così da poter indottrinare al meglio i suoi. Trovare la giusta alchimia in una Nazionale non è mai un’impresa facile, e spero tanto in un piccolo miracolo nel ritiro pre-Europeo. Mr Conte però è un vero guerriero e riuscirà sicuramente a trovare il modo di far fare bella figura alla sua Nazionale. Noi di Una Questione di Centimetri seguiremo ovviamente l’evento con articoli e servizi quotidiani, lanceremo una rubrica sulle grandi storie degli Europei per riscaldarci in vista del torneo e organizzeremo un simpatico gioco a premi per rendere ancora più divertente, se è possibile, uno dei tornei più affascinanti al mondo.   
 
Cosa ne pensi dell'attuale Serie A? Ha le carte in regola per superare nuovamente nel ranking UEFA Premier League, Liga e Bundesliga?
Quest’anno la nostra Serie A ci sta regalando grandi emozioni, il livello sembra in netto rialzo rispetto le ultime stagioni e possiamo finalmente guardare al futuro con rinnovato entusiasmo. Non credo che l’Italia riesca a recuperare una posizione nel Ranking in questa stagione, la differenza con la Premier è  ampia e il cammino delle nostre squadre sembra in salita. Il prossimo anno, scartando il punteggio della stagione 2011/12 ridurremo di oltre quattro punti il distacco, avendo così molte più chance di riconquistare un posto in Champions e soprattutto la pioggia di milioni che ne deriva, in fondo la tanto sottovalutata Europa League sarà sempre l’ago della bilancia in questa speciale classifica. 
 
Passiamo un attimo all'estero, l'evento del momento è la grande cavalcata del Leicester di Claudio Ranieri che ha demolito per 3 a 1 il City all'Etihad Stadium. Cosa ha portato una squadra non considerata da nessuno ad essere ormai la favorita a vincere un campionato così equilibrato e pieno di campioni come quello inglese?
La leggerezza e l’entusiasmo che sta facendo letteralmente volare gli uomini di Ranieri, un tecnico che abbiamo bocciato troppo presto dopo gli ultimi risultati non all'altezza della sua fama. La dea Eupalla ogni tanto deve regalarci una storia incredibile che rinnova dentro noi la convinzione di poter realizzare anche i sogni più improbabili. Ranieri ha dato ai suoi la giusta consapevolezza nei propri mezzi e un’organizzazione a dir poco invidiabile, ovviamente non mi aspettavo un campionato del genere da parte dei Foxes ma dopo l’ultima vittoria prestigiosa, in virtù dei risultati Premier League
, sarebbe un sacrilegio non sognare la vittoria finale, il prossimo scontro diretto con l’Arsenal deciderà una grande fetta della vittoria finale.
 
Concludiamo con un pronostico sulla lotta per lo Scudetto in Serie A tra Juventus e Napoli attualmente è molto serrata, chi riuscirà a spuntarla? La corsa Champions è ancora molto aperta, la tua favorita?
Bella domanda! Da amante del calcio spero che la vincente Serie A si decida all'ultima giornata. Napoli e Juventus hanno dimostrato di poter lottare fino in fondo, i due tecnici molto preparati hanno saputo plasmare al meglio le proprie squadre riuscendo a far divertire i propri campioni e soprattutto i propri tifosi. Il Napoli ha dalla sua il grande entusiasmo, la Juventus la grande esperienza e una rosa sensazionale. Fare un nome è praticamente impossibile, anche se per seguire una vena romantica del calcio sarebbe bello vedere gli Azzurri vincere dopo oltre venticinque anni. Per il terzo posto scelgo la Roma. l’Inter e la Fiorentina stanno disputando un campionato a dir poco straordinario, nelle ultime settimane stanno avendo un piccolo appannamento fisico . I giallorossi sono stati costruiti per vincere, difficilmente si lasceranno scappare l’occasione di approdare per il terzo anno consecutivo in Champions. 
tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

03h 35m Juventus - Dinamo Z.
1.14(1) - 10.00(X) - 30.50(2)
03h 35m Bayer L. - Monaco
1.73(1) - 4.20(X) - 5.05(2)
03h 35m Real M. - Borussia D.
1.90(1) - 4.05(X) - 4.25(2)
03h 35m Tottenham - CSKA M.
1.57(1) - 4.50(X) - 7.00(2)
03h 35m Lione - Siviglia
2.15(1) - 3.75(X) - 3.70(2)
03h 35m Club B. - Copenhagen
4.00(1) - 3.50(X) - 2.10(2)
23h 50m FK Karabakh A. - Fiorentina
3.00(1) - 3.40(X) - 2.55(2)
01g 01h 50m Astra P. - Roma
3.00(1) - 3.75(X) - 2.45(2)