Ugo Russo si racconta a Superscommesse: dalle radiocronache alle imitazioni

Mercoledì 27 Gennaio 2016, pubblicata da geilezeit
Foto Ugo Russo e la redazione di Superscommesse | ugo_russo_e_la_redazione_di_superscommesse.jpeg - 9576
Una lezione di vita, prima ancora che di giornalismo. Un uomo, prima ancora che un imitatore. Anche per questo la visita che Ugo Russo ha fatto nella nostra sede di Superscommesse e Supernews ci ha resi orgogliosi di aver conosciuto una persona così, che ha saldi i veri valori della vita, che non si vanta del suo record di quasi 5000 cronache, tra radio e televisione, che vive con nostalgia i tempi in cui per seguire una partita di calcio si doveva salire su un alberello a Monte Mario, a Roma, o su un balcone a Marassi, a Genova, sperando in contatti di fortuna con la redazione per trasmettere quello che gli occhi vedevano. "Costanza, umiltà, volontà" il suo diktat per fare carriera, le sue regole d'oro per il buon giornalista, ma soprattutto "il rispetto della persona", perché solo attraverso il rispetto degli altri può esserci la vera affermazione di se stessi.

Una vita trascorsa a metà tra giornalismo (ha raccontato per noi sei Olimpiadi - solo a Sidney fu telecronista di ben 23 diverse discipline sportive - i mondiali e gli europei di calcio, il Giro d'Italia di ciclismo, il Sei Nazioni di rugby, il pattinaggio sul ghiaccio) e imitazioni, unendo e concentrando le sue passioni con la sua voglia di dare qualcosa al pubblico, allo spettatore, di arricchirlo con un'esperienza. E la sua esperienza come Demis Roussos l'ha raccontata a noi e l'ha scritta nel suo nuovo libro, "Il mio amico Demis", La Nottola editore, disponibile su Amazon.it. Un volume in cui c'è gran parte della sua storia e tanti aneddoti, che partono dalla critica al giornalismo italiano, che alla morte del vero Demis non ha dedicato che alcuni secondi di servizi sparsi qua e là, e che arrivano poi alle storie più divertenti e curiose, come quando un fan, alla fine di un suo spettacolo in Italia, e dopo che la settimana prima aveva ascoltato il vero Demis in Russia, gli si avvicina e gli dice: "Sei stato anche più bravo dell'altra volta", non riconoscendolo.

C'è un mondo dietro Ugo Russo, giornalista, imitatore, uomo vero, serio, tutto d'un pezzo, capace ancora di commuoversi in radio, alla fine della sua ultima radiocronaca in Rai, voglioso di rinverdire i fasti del bel calcio, con il Real Madrid di Di Stefano, Gento, Zarraga, Marsal, Santamaria, determinato a non arrendersi alla pensione, perché ha ancora tanto da dare. Allora grazie Ugo Russo, grazie per averci regalato la tua testimonianza, grazie per averci fatto sognare ad occhi aperti ascoltando le tue parole, i tuoi ricordi, le tue storie, e grazie per continuare a fare quello che fai: raccontare la vita.
tags:  
100€ subito

Scade tra 25 giorni

255% sport

Scade tra 16 giorni

20€ subito

Scade tra 37 giorni

subito 60€

Scade tra 16 giorni

100€ bonus

Scade tra 18 giorni

Eventi più giocati

07h 18m Wolfsburg - RB Lipsia
3.05(1) - 3.60(X) - 2.37(2)
09h 18m Mainz - Borussia D.
5.00(1) - 4.20(X) - 1.70(2)
09h 48m Crystal P. - Watford
2.29(1) - 3.52(X) - 3.40(2)
09h 48m Huddersfield T. - Chelsea
9.00(1) - 4.70(X) - 1.45(2)
09h 48m Inter - Pordenone
1.18(1) - 10.00(X) - 19.00(2)
01g 06h 18m Fiorentina - Sampdoria
1.90(1) - 3.75(X) - 4.20(2)
01g 09h 33m Milan - Verona
1.40(1) - 5.20(X) - 9.50(2)
02g 09h 48m Lazio - Cittadella
1.27(1) - 6.50(X) - 12.00(2)