Totti da giovane: i momenti più belli del capitano giallorosso da piccolo

Martedì 27 Settembre 2016, pubblicata da geilezeit
otti da giovane video totti totti da piccolo carriera tott
Il grande giorno è arrivato, il glorioso capitano della Roma, nonché uno delle ultime bandiere rimaste ancora in attività, quest'oggi compie 40 anni. Una data storica che è celebrata da tutta Italia, con i più grandi del mondo dello sport e non solo che hanno voluto omaggiare il 'Pupone' con diversi messaggi in tutti i modi. Il nostro obiettivo, però, è quello di rivedere le imprese realizzate da Totti da giovane. Vedremo in seguito come si è evoluta la carriera di un ragazzino che ha iniziato a giocare a calcio a soli 7 anni e che allora nessuno si sarebbe immaginato di poter arrivare così in alto. L'unica nota che storce con l'immensa carriera del Capitano è la mancanza di un trofeo europeo da poter sollevare al cielo. Totti, però, ha ancora la possibilità di sopperire a questo neo cercando di conquistare la seconda coppa europea per importanza. Le possibilità ci sono e lo confermano anche i bookmaker, con Matchpoint che propone i giallorossi come seconda favorita pagandola 12 volte la posta
, dietro solo al Manchester United. Una Roma vincente l'Europa League, dunque, ad oggi pare tutto fuorché un'utopia.


Totti da giovane: cenni sulla biografia e la carriera da piccolo del 'Pupone'


Come detto, la carriera di Totti prende forma a soli sette anni, quando il futuro 'ottavo Re di Roma' iniziò a dare i primi calci per la Fortitudo, squadra del quartiere di casa della famiglia Totti. Ma le qualità del giovanissimo Francesco saltano subito in evidenza, tanto che parecchi osservatori delle varie squadre di Roma iniziano a seguirlo durante le sue partite. Dopo poco tempo si trasferisce alla Smit Trastevere, dove gioca da centrocampista e diventa sin da subito un elemento fondamentale della squadra nonostante la sua età fosse più piccola rispetto a quella dei compagni. Nessuno, però, avrebbe mai pensato che Totti sarebbe stato capace di iscrivere il suo nome tra i vari record della Serie A. Totti da giovane ha avuto sempre un grande temperamento, e all'età di 10 anni approda già a un club importante come la Lodigiani. Qui arriva la svolta per il capitano. La Lodigiani trova l'accordo per una sua cessione alla Lazio, prima squadra di grande livello a interessarsi a lui, ma la sua enorme fede giallorossa prevale su tutto e il giocatore opta per il rifiuto alla Lazio accettando la proposta dell'osservatore della Roma Maldera. Siamo nel 1989 quando Totti da piccolo (aveva tredici anni) muove i suoi  primi passi con la maglia della Roma sotto il mito di Giuseppe Giannini, con la capacità di saper interpretare diversi ruoli che si riveleranno decisivi poi nella carriera dello stesso Totti. Nel contempo inizia la sua avventura anche nelle giovanili dell'Italia, scalando regolarmente le varie Under in contemporanea alla sua crescita. Nel 1990 viene premiato come miglior giocatore italiano dell'Under 14, mentre la sua carriera alla Roma prosegue senza intoppi (se non un infortunio con tanto di operazione nel 1991). Nel '92 vince il campionato Allievi e qualche mese più tardi la coppa Nazionale con la Primavera. Quello è anche l'anno in cui il Milan si interessò a Totti, vedendolo un piccolo fenomeno che avrebbe potuto fare la differenza, ma sia lui sia la sua famiglia sono sempre stati convinti di voler rimanere a Roma nella Roma. A Trigoria intanto sbarca Vujadin Boskov, che si stupisce per le qualità del giovane Totti portandolo in prima squadra e facendolo esordire il 28 marzo del 2003, durante un Brescia-Roma 0-2 quando mancavano pochi minuti alla fine. Totti aveva ancora sedici anni, ma non sapeva che da quel momento in poi per lui sarebbe iniziata una carriera straordinaria che lo avrebbe portato ad essere considerato un vero e proprio simbolo di Roma e dei romanisti. Come detto in precedenza, però, l'unico neo di Totti alla Roma è la mancanza di un trofeo europeo nella sua bacheca. Questo nonostante nella stagione 2006-2007 il capitano riuscì a realizzare ben sei reti in Champions League. Secondo voi adesso che ha festeggiato i 40 anni, sarà in grado di risultare decisivo in Europa League segnando almeno quattro reti? Ecco come la pensa Snai a proposito:


I gol di Totti in Europa League
Quote Snai
Riuscirà il capitano giallorosso a superare tre gol in Europa League?
segno si pagato a 2,40
Riuscirà il capitano giallorosso a superare tre gol in Europa League? segno no pagato a 1,50


Video Totti, il 'Pupone' da bambino


Superscommesse, in conclusione, vuole regalare una 'chicca' ai suoi lettori: un video di Totti che lo riprende da bambino durante alcune delle sue partite. Una serie di immagini che saranno sicuramente apprezzate dai fans nostalgici di Totti da piccolo.



tags:   totti
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

08h 31m Villarreal - Steaua B.
1.38(1) - 5.25(X) - 11.00(2)
08h 31m FK Karabakh A. - Fiorentina
3.00(1) - 3.50(X) - 2.55(2)
10h 31m Sassuolo - Genk
2.25(1) - 3.50(X) - 3.50(2)
10h 31m Mainz - FK Gabala
1.33(1) - 5.50(X) - 11.00(2)
10h 31m Rapid V. - Atletico B.
3.40(1) - 3.65(X) - 2.20(2)
10h 31m Astra P. - Roma
2.90(1) - 3.70(X) - 2.50(2)
10h 31m Zorya L. - Manchester U.
12.00(1) - 5.00(X) - 1.36(2)
12h 36m Nizza - Krasnodar
2.55(1) - 3.40(X) - 3.00(2)