TodaySport: l'enciclopedia delle notizie

Lunedì 7 Novembre 2016, pubblicata da Martina Carella
ntervista TodaySport Intervista Fabio Gerac
Roma - Dietro le Quinte ha il piacere di intervistare Fabio Geraci, direttore responsabile di TodaySport. Il sito è una vera e propria enciclopedia delle notizie: ne potrete trovare delle più disparate e sempre aggiornate. Il progetto è emblema del grande lavoro, e della passione, dei due maggiori artefici, Fabio Geraci e Stanislao Lauricina. Buona lettura!
Vi ricordo che su SuperScommesse potete trovare le migliori quote della Serie A, le migliori quote della Serie B, e le quote della vincente della Serie A.
V>

Buongiorno Fabio, grazie per aver accettato l'intervista. Come e quando nasce TodaySport?
TodaySport è nato ad aprile del 2015 da un'idea dei giornalisti professionisti Fabio Geraci e Stanislao Lauricina, i quali condividono la passione per lo sport e una visione del giornalismo sportivo che va oltre il fatto di cronaca, ma cerca di analizzare tutto ciò che ruota intorno e dietro a questo mondo, le dinamiche e i suoi personaggi. Abbiamo pensato di colmare un vuoto e di proporre la nostra personale chiave di lettura che riteniamo interessante. I numeri e l'interesse dei lettori ci stanno confortando.

Da chi, e come, è formato il vostro staff?
A guidare la redazione, a deciderne la linea editoriale siamo in due, io e Stanislao Lauricina, supportati da alcuni collaboratori ai quali garantiamo autonomia nella ricerca delle notizie, incoraggiandoli a cercare quegli aspetti particolari che si sposino con l'identità del nostro sito.

Quale metodo e fonti utilizzate per attrarre il maggior numero di lettori?
Le fonti sono svariate, oltre a quelle tradizionali dei contatti personali e delle agenzie. Effettuiamo un costante monitoraggio dei siti e dei profili social attraverso cui, ormai, si svolge gran parte della comunicazione delle società, delle federazioni e degli stessi atleti, senza i filtri degli addetti “ufficiali”. Grande attenzione prestiamo anche a quanto è pubblicato all'estero, perché ormai la passione sportiva e il tifo, anche per singoli campioni, sono globalizzati e ne traiamo molti spunti. Il metodo che seguiamo è quello di focalizzarci non soltanto, e non tanto, sul particolare fatto di cronaca sportiva, che comunque non trascuriamo, quanto sugli aspetti particolarmente curiosi, sulle storie, sulle vicende dei personaggi, legate anche alla vita privata, che, a nostro modo di vedere, incidono sul rendimento degli atleti e sul loro rapporto con i tifosi e gli appassionati di sport.

Trattando voi le notizie di più sport, credete che il calcio tolga spazio alle altre discipline?
Il calcio non toglie spazio alle altre discipline, ma prende quello che gli assegna l'interesse degli appassionati. Noi lo riscontriamo attraverso le scelte dei nostri lettori. Il nostro sito si occupa anche di altre discipline sportive, su internet i problemi di spazio sono relativi e possiamo confermare che il calcio, almeno in Italia, è lo sport più seguito e che più appassiona i lettori, anche oltre i risultati sul campo.

Cosa cambieresti nel panorama sportivo italiano, posto che tu voglia farlo?
Più spazio ai giovani frutto dei nostri vivai e meno stranieri e maggior attenzione alle esigenze dei fruitori dello spettacolo sportivo, ovvero i tifosi. Questi, a ben vedere, sono entrambi effetti della stessa causa: la quasi esclusiva ricerca del profitto economico. Non è un problema soltanto del calcio, beninteso. I proventi dei diritti televisivi rendono marginali nei bilanci delle società le entrate della vendita dei biglietti e portare in Italia un giovane da paesi dell'est europeo o dall'Africa, dove costano nulla, e rivenderli fior di milioni è più conveniente che investire su talenti italiani. Prima, lo sport era anche riflesso di un'appartenenza che alimentava la passione; ora, resta soltanto la maglia. E gli impianti semivuoti. E' un discorso complicato che un dirigente sportivo contesterebbe facilmente, ma se potessimo intervenire su qualche aspetto, penseremmo a questo. E aggiungeremmo anche a un pizzico in più di genuinità. Oggi raggiungere un atleta è spesso difficile perché c'è il filtro di manager, addetti stampa, società e, secondo noi, la mancanza di un contatto diretto penalizza i lettori, che sono poi i tifosi.

Di quale atleta, secondo una vostra aspettativa, sentiremo parlare presto?
Siamo curiosi di vedere se Gianmarco Tamberi tornerà ai livelli di prima del suo infortunio, se Conor O'Shea riuscirà a costruire una Nazionale di rugby degna della passione degli appassionati di questo sport, se i giovani rampanti del Milan diventeranno davvero la nuova generazione vincente del calcio italiano. Sono anche curioso di vedere se Lindsey Vonn tornerà a dominare la scena sciistica mondiale, con la nuova stagione che sta per prendere il via.

Saprebbe farmi un pronostico su un prossimo evento che lei ritiene focale?
Dopo l'affermazione su Dimitrov e l'ingresso ai quarti di finale, punteremmo sul successo di Djokovic al Master 1000 di Parigi. Il tennista serbo, che sembra stia curando le sue pene d'amore e le sue insicurezze con un "santone", secondo noi sarà uno dei due finalisti. Per l'altro la previsione potrebbe puntare su Andy Murray che aspira a diventare numero uno del mondo ATP. Ma, nonostante tutto, se dovessimo fare un pronostico sceglieremmo ancora il "vecchio" Nole come vincitore a Bercy.

Intervista a cura di Andrea Di Ceglie
tags:  
bonus 100€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 105€

Scade oggi! Affrettati!

25€ subito

Scade oggi! Affrettati!

50€ Serie A

Scade oggi! Affrettati!

a scelta

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

40m Juventus - Atalanta
1.50(1) - 4.65(X) - 8.50(2)
40m Atletico M. - Espanyol
1.30(1) - 5.80(X) - 17.00(2)
16h 25m Milan - Crotone
1.33(1) - 5.80(X) - 13.00(2)
18h 55m Sampdoria - Torino
2.90(1) - 3.35(X) - 2.75(2)
18h 55m Lazio - Roma
3.00(1) - 3.50(X) - 2.55(2)
18h 55m Sassuolo - Empoli
1.87(1) - 3.50(X) - 5.00(2)
18h 55m Pescara - Cagliari
2.50(1) - 3.50(X) - 3.00(2)
18h 55m Verona - Perugia
1.82(1) - 3.65(X) - 5.40(2)