Talenti da Scoprire: Carlos Henrique Casemiro

Mercoledì 2 Novembre 2011, pubblicata da bellux
asemiro Brasilero Sao Paulo Brasile Mondiale under 20 Inter twitte
Milano - pur essendo nato in una città sede del più grande polo aerospazinale dell'America Latina Carlos Henrique Casemiro ha scelto la via meno banale per spiccare il volo, sfondare nel nel mondo del calcio in una nazione che sforna talenti in gran quantità. Il centrocapista del Sao Paulo é infatti nato il 23 febbraio 1992 a Sao José dos Campos, un sobborgo della periferia della capitale  paulista dove si trovano importanti istituti e industrie aerospaziali.

Casemiro inzia a giocare a calcio all'età di 6 anni nella “escolinha Moreira” di Sao José dos Campos e mette da subito in mostra le sue qualità al punto da mettersi in mostra contro ragazzi più grandi di lui di 4 o 5 anni. Rimane nella piccola scuola calcio del suo paese natale fino a qu
Ando il suo allenatore segnala l'undicenne Casemiro al Sao Paulo e in seguito lo accompagna agli allenamenti. Nel settore giovanile della società paulista però non basta essere bravi tecnicamente, ma anche negli aspetti extra calcio come ad esempio l'educazione, la scuola ecc. e da questo punto di vista Casemiro é da sempre stato considerato un esempio per gli altri giovani.

Al centro di formazione di Cotia il giovane Casemiro ha passato anche momenti difficili, infatti agli inizi ha dovuto superare in fretta i suoi problemi legati allo sviluppo fisico e poi nel 2007 la sfida per adesso più difficile, vale a dire quella di sconfiggere un'epatite che lo ha tenuto lontano dal pallone e dai campi di calcio per 3 mesi. Superate queste avversità che ne hanno rafforzato fisico e carattere Casemiro si é potuto godere le numeri vittorie con le giovanili del Sao Paulo: dalla Copa Nike con la sub15 alla Copa Sao Paulo Juniores nel 2010.

Le ottime prestazioni fornite negli anni e la necessità per il Sao Paulo di trovare un sostituto, possibilmente in casa, per il neo laziale Hernanes convincono l'allora allenatore Ricardo Gomes ha promuoverlo in prima squadra e praticamente subito a buttarlo nella mischia. Esordio con la maglia del tricolor, oltretutto dal primo minuto, il 25 luglio 2010 nel match in casa del Santos valevole per il Brasilero 2010 e primo gol 20 giorni dopo nel 2-2 interno contro il Cruzeiro: alla fine del torneo le presenze saranno 18 e le reti messe a segno 2. Con l'arrivo in panchina di Paulo Cesar Carpegiani a inizio 2011 Casemiro diventa praticamente titolare, rimanendo tale anche dopo l'ulteriore cambio alla guida tecnica e l'insediamento di Adilson Batista, tanto da collezionare 19 apparizioni e 4 gol nell'attuale campionato brasiliano, il Brasilero 2011, per avendo saltato un mese per disputare il mondiale under20.

Protagonista anche con la maglia del Brasile, Casemiro ha conquistato nella sua ancor giovane carriera il torneo Sudamericano sub17 e sub20 (svoltosi a inizio anni in Perù) oltre al mondiale sub17 nel 2009 e il mondiale sub20 terminato a fine agosto scorso in cui la nazionale verdeoro ha battuto in finale 3-2 il Portogallo dopo i tempi supplementari. Nell'andata del superclasico delle Americhe, Argentina-Brasile 0-0, per Casemiro arriva anche l'esordio nella nazionale maggiore brasiliana; un piccolo inizio visti i soli 3 minuti giocati in sostituzione di Paulinho del Corinthians.

Casemiro viene paragonato dagli adetti ai lavori a Felipe Melo di cui ha sicuramente la fisicità (184 cm x 80 kg) e il ruolo in campo, vale a dire schermo davanti alla difesa, cioé il classico “volante”. Ma rispetto all'ex Fiorentina e Juventus possiede una tecnica migliore, tanto da poter giocare anche in posizione più avanzata quasi da trequartista, ed inoltre risulta essere più pulito e meno veemente negli interventi finendo raramente sul taccuino dell'arbitro. Molto bravo sia in fase di interdizione ma anche in impostazione, dove sfrutta la buona visione di gioco, il numero 8 del Sao Paulo colpisce anche per  la personalità e per la naturalezza con cui ricopre vari compiti e ruoli in campo, come dimostra il fatto che nella finale del mondiale under20 abbia giocato praticamente 120 minuti da difensore centrale. Da alcuni esperti viene accostato anche al primo Emerson o a Xabi Alonso.

Pur avendo da poco firmato un contratto col Sao Paulo fino al 2015 molte sono le società europee che già quest'estate si sono interessate a Casemiro. Tra queste Milan, Juventus, Roma e Inter (che é stata molto vicina all'acquisto) in Italia, ma anche Chelsea, Tottenham e Liverpool. Il suo attuale compagno di squadra Rivaldo lo reputa già pronto per il vecchio continente e a guigno prossimo sarà difficile trattenerlo per il club paulista, anche perché la clausola recita 30 milioni, ma sarà molto propabile riuscire ad acquistarlo anche per meno.

Casemiro é un ragazzo molto umile e riservato come dimostra il suo ricordo dell'arrivo al Sao Paulo, “pensare che a 11 anni sognavo di avere l'autografo di Luis Fabiano e oggi mi alleno insieme a lui”, oltre al fatto che ama passare il tempo libero nella casa dei genitori e adora le lasagne della mamma Magda. Quando non é su un campo di calcio si diverte con internet ed in particolare col social network Twitter.
100€ bonus

Scade oggi! Affrettati!

100% 50€

Scade oggi! Affrettati!

bonus 50€

Scade oggi! Affrettati!

no Dep. 15€

Scade tra 13 giorni

100€ Wow

Scade oggi! Affrettati!

Eventi più giocati

11h 03m Dinamo M. - PSV E.
1.83(1) - 3.80(X) - 4.75(2)
12h 03m Krasnodar - Everton
2.55(1) - 3.35(X) - 3.10(2)
13h 03m Wolfsburg - Lille
1.75(1) - 3.85(X) - 5.50(2)
13h 03m Dinamo M. - Fiorentina
5.20(1) - 3.80(X) - 1.83(2)
13h 03m Slovan B. - Napoli
6.50(1) - 3.90(X) - 1.65(2)
13h 03m HNK R. - Siviglia
4.10(1) - 3.60(X) - 2.00(2)
15h 08m Inter - FK Karabakh A.
1.26(1) - 6.50(X) - 13.00(2)
15h 08m Torino - Copenhagen
1.65(1) - 3.90(X) - 6.00(2)