Swim4Life: la testata che tratta di nuoto in maniera completa

Domenica 28 Maggio 2017, pubblicata da Martina Carella
ntervista Pasquale Clienti intervista Swim4Lif
Dietro le Quinte ha il piacere di presentarvi l'intervista fatta a Pasquale Clienti, responsabile redazione comunicazione e marketing del sito web Swim4Life. Buona lettura!

Vi ricordo che su Superscommesse.it potete trovare le quote della Serie B, i pronostici dell'attesissima finale di Champions League e i risultati della Serie A.

Buon giorno direttore, come e quando nasce Swim4Life? 
Swim4Life è un desiderio che nasce nel 2010, a valle di altre esperienze che hanno portato a pensare che proporre una nuova testata che trattasse di nuoto in maniera completa, a 360 gradi, raccontata da chi il nuoto lo ha vissuto in vasca, potesse essere una scelta vincente e senza voler essere presuntuoso, i risultati ci dicono oggi che lo è stata eccome. Swim4Life Magazine è oggi un riferimento importante nel nuoto anche perché può contare sulla valida collaborazione di uno staff altamente qualificato e preparato, cosa che non è scontata in altre realtà giornalistiche o presunte tali.

Il nuoto è uno dei pochi sport che si può definire "completo", quanto è praticato in Italia? 
Il nuoto è il primo sport praticato in Italia per numero di persone che seguono corsi in piscina. Poi ci sono i vari livelli di preparazione, dall'amatore all'agonista, ma questo è un altro discorso. Ciò che ha rilevanza è che questa disciplina sta assumendo anno dopo anno un seguito sempre più importante, forte sicuramente dei risultati che gli atleti Azzurri sono riusciti a concretizzare soprattutto nell'ultima Olimpiade di Rio, ma a me piace pensare che l’aumento di interesse da parte del pubblico sia stato possibile anche grazie alla indiretta promozione che testate giornalistiche come Swim4Life Magazine hanno regalato al movimento nuoto.

Delle nuove generazioni chi ci fa ben sperare? Vorremmo sapere almeno tre nomi di nuovi campioni che militano nel campo. 
Il primo nome che spicca è quasi d’obbligo, perché Gregorio Paltrinieri ha vinto così tanto negli ultimi quattro anni da essere diventato lui l’idolo indiscusso della folla. Il ragazzo emiliano è riuscito a toccare livelli che non vedevamo in Italia dai tempi di Rosolino. Ha grande talento perché una medaglia d’oro alle Olimpiadi non arriva per caso, ma conoscendolo posso dire che ha anche tanta umiltà che è quello che poi ti fa essere amato veramente dal pubblico.
Sul secondo gradino ci metterei Gabriele Detti, anche lui medagliato alle Olimpiadi di Rio con i due bronzi vinti nei 400 e 1500 stile libero, non può non essere annoverato tra le speranze del futuro del nuoto italiano. Anche lui ha tanti talento e tantissima umiltà ed è più che una speranza. 
Di nuovi campioni ce ne sono diversi altri tra i giovani emergenti del nuoto Azzurro, uno tra tutti il 18enne Nicolò Martinenghi che secondo me può farci vivere una grande Olimpiade a Tokyo 2020. Su di lui ci scommetterei sicuramente! Però anche se mi si chiede di elencare tre nuovi campioni e l’ho fatto, consentitemi di nominare in questa lista anche Federica Pellegrini che sicuramente non è una nuova campionessa, ma è una campionessa che si rinnova da sedici anni vincendo costantemente e questa non è una cosa facile. 

Quali saranno le prossime competizioni internazionali e cosa bisognerà aspettarsi dai nostri grandi rappresentanti del nuoto? 
A fine luglio ci sono i Mondiali a Budapest e dopo un ottimo Campionato Europeo disputato l’anno scorso a Londra, seguito pochi mesi dopo dalla bellissima Olimpiade in cui l’Italia ha rivissuto le glorie dei Giochi di Sydney 2000, penso che dovremo aspettarci risultati importanti e storici dagli atleti Azzurri. Non aggiungo altro per scaramanzia.

Federica Pellegrini ha deciso di nuotare fino alle Olimpiadi di Tokyo 2020, per riscattarsi dopo la delusione di Rio. Cosa ne pensa a riguardo? 
Come dicevo prima, Federica è un atleta che ha saputo rinnovarsi negli anni ed è stata capace di vincere tutto ciò che nessun nuotatore italiano aveva mai vinto prima nella sua carriera. È diventata un idolo osannato dal pubblico e ancora oggi è così e vi assicuro che per un nuotatore che ha fatto quattro Olimpiadi non è roba da poco. Vincere e continuare a vincere è nel suo DNA e da appassionato prima che da cronista sono felice che abbia deciso di proseguire per altri quattro anni con l’obiettivo di chiudere la sua carriera in maniera brillante così come l’aveva iniziata.

Ogni sport insegna valori importanti a chi lo pratica. Quali sono i punti di forza del nuoto? 
Il nuoto è uno sport elitario, insegna in maniera molto chiara ai ragazzini che lo praticano la lealtà, la sportività, il voler bene al proprio corpo curandone l’alimentazione e osservandone il giusto riposo, per cui ritengo che sia fondamentale per la crescita e la formazione di qualsiasi individuo, a prescindere dal fatto che poi si possa diventare un campione o no.

Vogliamo concludere l'intervista con un pronostico. Lasci una chicca per i lettori di Superscommesse.it.
È veramente difficile, ma proprio perché è così scommetto su una medaglia di Federica Pellegrini nei 200 stile libero ai Mondiali di Budapest e non escludo che possa essere un oro visto che lei ripartirà dall’Ungheria dopo la forte delusione delle Olimpiadi di Rio. Per scommessa ci abbinerei anche una medaglia della 4x100 stile libero maschile che secondo me ai prossimi Mondiali potrà contare sulla voglia di strafare di due atleti giovanissimi come Alessandro Miressi e Ivano Vendrame, unita all’esperienza e l’estro di due grandi come Filippo Magnini e Luca Dotto. In una circostanza analoga ricordo che si vinse un oro un po’ a sorpresa nella 4x50 stile agli Europei di Eindhoven del lontano 2010, non vedo perché non si possa ripetere l’impresa ad un Mondiale.

A cura di Roberta Consorti
tags:  
50€ subito

Scade tra 38 giorni

subito 10€

Scade tra 36 giorni

20€ subito

Scade tra 35 giorni

subito 20€

Scade tra 38 giorni

5€ no dep

Scade tra 38 giorni

Eventi più giocati

01h 25m Liverpool - Hoffenheim
1.65(1) - 4.50(X) - 5.30(2)
01h 25m Copenhagen - FK Karabakh A.
1.75(1) - 3.55(X) - 5.80(2)
01h 25m Steaua B. - Sporting L.
4.60(1) - 3.50(X) - 1.91(2)
01h 25m Slavia P. - APOEL N.
1.57(1) - 4.10(X) - 7.00(2)
01h 25m CSKA M. - BSC Young B.
1.70(1) - 3.95(X) - 5.50(2)
23h 25m Dynamo K. - Maritimo
1.25(1) - 6.00(X) - 15.00(2)
23h 40m Zenit - Utrecht
1.33(1) - 5.00(X) - 11.00(2)
01g 01h 25m Shkendija 7. - Milan
10.50(1) - 6.00(X) - 1.30(2)